Come suddivere i miei risparmi
Gli ‘Animal Spirits’ dietro l’autunno euforico, ma rialzo mercati sostenibile solo a una condizione
Record su record per Wall Street. Ultimo in ordine di tempo è stato il Dow Jones che venerdì ha varcato per la prima volta il muro dei 28.000 punti. Wall …
FidelityHouse procede nell?internazionalizzazione, al via nuovo equity crowdfunding
Procede il percorso di internazionalizzazione di Fidelity House, uno dei network più trafficati nel panorama digitale italiano. Dopo il successo ottenuto nei primi round della roadmap finanziaria, la società lancia …
Saudi Aramco: Ipo pronta a battere Alibaba. Così monarchia saudita punta a recidere cordone ombelicale con petrolio
La storica: "la monarchia desidera monetizzare le azioni Aramco e prendere il ricavato della vendita di azioni per destinarlo al fondo sovrano".
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    120
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    1717992

    Come suddivere i miei risparmi

    Vorrei dei consigli come suddividere al meglio i miei risparmi:

    15K conto Bancoposta
    11,8K in Buoni Fedeltà 3x4 sottoscritti nel 2013(erano 10K), se non toccati mai diventano 17K nel 2025
    11K in PostaFuturoCerto sottoscritti nel 2017
    1,4 K in Fondo Mix3 (verso 50€ al mese)
    18K in Fondo Gomma Plastica (verso il 2,5% dello stipendio mensilmente, comparto bilanciato)

    Consigli per altri tipi di piccoli investimenti?

  2. #2

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    28
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Mi sembra che ti piaccia investire sul lungo periodo poco alla volta. Visto il momento ti consiglierei una rendita vitalizia differita sui 15/20 anni se non sei giovane o di più in base all'età. Ovviamente se usufruisci appieno delle agevolazioni del fondo pensione, altrimenti incrementare su di esso

  3. #3

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    92
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    59 Post(s)
    Potenza rep
    858995
    Non penso qualcuno possa aiutarti se prima non parli di te e dei tuoi dati
    età
    lavoro
    reddito
    propensione al rischio
    orizzonte temporale
    capacità di risparmio
    ecc ecc

  4. #4

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    120
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    1717992
    Citazione Originariamente Scritto da Bituman Visualizza Messaggio
    Non penso qualcuno possa aiutarti se prima non parli di te e dei tuoi dati
    età
    lavoro
    reddito
    propensione al rischio
    orizzonte temporale
    capacità di risparmio
    ecc ecc

    Età 45
    Lavoro nel settore gomma plastica stipendio circa 1800€ al mese.
    Propensione al rischio vicina allo zero, quello che ho e’ quello non credo con due figli di poter risparmiare ulteriormente.

  5. #5

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    120
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    1717992
    Tiro su questa vecchia discussione se qualcuno ha nuovi consigli da dare......

  6. #6
    L'avatar di bobmallo
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    301
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    4852663
    il fondo mix3 nei tre anni sta sottoperformando rispetto al benchmark, secondo me non è un granché come prodotto e lo liquiderei appena possibile.

    personalmente, se dovessi consigliare ad una persona un prodotto PAC, ad oggi valuterei l'ipotesi di aprire una posizione in moneyfarm (che di recente ha fatto proprio un accordo con poste italiane, che è entrata nel capitale con quota di minoranza) oppure in euclidea. io per diversificare le ho aperte entrambe e su ognuna verso 100€/mese e posso parlare per ora solo bene di entrambe, soprattutto per una persona che, come nel tuo caso immagino sia così, non abbia approfondite conoscenze sul mondo degli investimenti.

    unica cosa: per entrambe è necessario partire con 5000 euro di capitale minimo e consigliano un versamento minimo mensile di 100 euro.

    per il resto i buoni 3x4 li porterei a scadenza, visto l'orizzonte relativamente vicino e il guadagno importante garantito (ben oltre un buon conto deposito vincolato), e sulla polizza futurocerto passo.

  7. #7
    L'avatar di PinkPank
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    66
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    46 Post(s)
    Potenza rep
    4294969
    posta futurocerto è un buon prodotto, a patto di portarlo a scadenza.

  8. #8
    L'avatar di satoshi
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    48
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    26 Post(s)
    Potenza rep
    858994
    Ragionamenti ad alta voce da un normalissimo utente, senza sbilanciarsi in valutazioni che richiederebbero una conoscenza più approfondita della situazione personale:

    - I BFP 3x4 che hai secondo me sono da portare assolutamente a scadenza perché sulle serie del 2017 hai un rendimento che batte qualsiasi tipo di soluzione a capitale garantito che potresti trovare alle condizioni di mercato sia attuali ma probabilmente anche nei prossimi 2~4 anni, senza contare che la tassazione sul guadagno che avrai è del 12,5% per cui anche fiscalmente si riveleranno ottimi. Con il senno di poi e da un certo punto di vista, considerando i rendimenti odierni e il tasso di inflazione ancora molto basso, io mi sono un po' pentito di averci messo solo 60K nella serie T15 di fine 2012 che avevo scelto per diversificare un portafoglio che però già prevedeva altri investimenti di diversa natura tra cui elementi anche più a rischio.

    - Le performance già non brillanti del fondo Bancoposta MIX 3 su 3 anni sono affossate da un costo annuo del 1,44% che secondo me su una tipologia di fondo che prevede almeno il 60% di obbligazionario è una follia, soprattutto nell'ottica dei rendimenti attuali di tale mercato al di fuori di obbligazioni / tds spazzatura ad alto rischio. Oltretutto proprio per il suo andamento da lumaca sulla breve vita accumulata da questo fondo, allo stato attuale delle cose assume ancora un peso importante il momento preciso in cui sei entrato nel fondo per stabilire se per lo meno ad oggi il tuo investimento è un pochino in attivo oppure in perdita. Potresti attendere un attimo per vedere gli sviluppi della recentemente annunciata partnership tra Poste Italiane e MoneyFarm accennata da bobmallo per valutare quale tipologia di prodotti porterà tale partnership e a quali costi, così da decidere nel caso di interesse se fare tutto da Poste Italiane oppure lasciar gestire direttamente a MoneyFarm un eventuale portafoglio ETF in linea con livello di rischio calcolato per il fondo Bancoposta MIX 3.

    - Sulla polizza Postafuturo Certo c'è un sacco di gente che ci sputa sopra ma secondo me non è tanto peggio di altri prodotti di pari categoria, tuttavia il costo di ingresso piuttosto alto del 3% (a meno che non ti abbiano fatto una scontistica personalizzata) unito alla trattenuta dello 0,9% sulla performance annuale della gestione separata ti costringe a tenerla per almeno una decina di anni se vuoi avere un ritorno decente, sarebbe ancora meglio portarla a scadenza se possibile. Essendo però la somma svincolabile senza costi particolari avresti comunque la possibilità di riprenderti indietro i soldi in caso di necessità o se dovessero palesarsi occasioni di investimento molto ghiotte, ma in quest'ultimo caso visto il contesto attuale credo che non si vedrà niente di veramente decente per un bel po' di tempo, sempre volendo rimanere su investimenti di tipo molto prudenziali. Sia chiaro, tutto questo a patto di aver fatto passare abbastanza tempo per l'assorbimento dei costi di ingresso, tendenzialmente un paio di anni dall'apertura se hai fatto un unico versamento. C'è di buono comunque che su quei soldi non ci paghi l'imposta di bollo dello 0,2% e i guadagni non sono tassati al 26% come gli investimenti puramente finanziari. Non conoscendoti non saprei dirti se si tratta effettivamente di un prodotto completamente in linea alle tue esigenze, ma per lo meno è OK nell'ottica di dare la precedenza alla certezza del capitale investito con un po' di guadagno a patto, come dicevo, di lasciar passare abbastanza tempo dalla sottoscrizione per assorbire gli elevati costi di ingresso iniziali.

    - Riguardo alla liquidità... beh le vacche sono magrissime nell'ambito degli investimenti a basso rischio, al massimo se proprio non dovesse servirti una parte di quei 15K potresti pensare a un conto deposito però ad oggi le offerte con rendimenti intorno al 3% lordo si contano su metà delle dita di una mano e solo vincolando la somma per 5 anni, un rendimento un po' misero in rapporto alla consistenza temporale del vincolo *per come la vedo io* ma a parte questa considerazione personale non è possibile giudicare se si tratta di un vincolo per te sostenibile viste le molte variabili soggettive da mettere in relazione a quanto risparmi effettivamente del tuo stipendio e alle tue prospettive di spesa a breve/medio termine, senza contare il necessario margine di liquidità per le emergenze. Accontentandosi di un rendimento inferiore ci sono conti deposito svincolabili che offrono ovviamente rendimenti inferiori ma sono sempre meglio che tenere i soldi a marcire sul conto, anche se *per come sono fatto io* non mi sbatterei nemmeno ad aprire un nuovo contratto per meno dell'1% lordo.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    120
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    1717992
    Grazie per le risposte.
    Chiaramente non avendo bisogni impellenti, i buoni 3x4 li porto a scadenza.
    Per quanto riguarda PostaFuturoCerto, sottoscritto nell' Aprile 2017, cosi' per curiosità gli 11k venissero portati a scadenza nel 2037(.....) per quel che vale, molto ma molto approssimativamente quanto potrebbero divenire?
    Per quanto riguarda i conti deposito, miglior conto deposito svincolabile? Miglior conto deposito vincolato a max 5 anni?
    Di Illimity Bank che mi dite?

  10. #10
    L'avatar di satoshi
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    48
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    26 Post(s)
    Potenza rep
    858994
    Citazione Originariamente Scritto da Hidden Danger Visualizza Messaggio
    Grazie per le risposte.
    Chiaramente non avendo bisogni impellenti, i buoni 3x4 li porto a scadenza.
    Per quanto riguarda PostaFuturoCerto, sottoscritto nell' Aprile 2017, cosi' per curiosità gli 11k venissero portati a scadenza nel 2037(.....) per quel che vale, molto ma molto approssimativamente quanto potrebbero divenire?
    Per quanto riguarda i conti deposito, miglior conto deposito svincolabile? Miglior conto deposito vincolato a max 5 anni?
    Di Illimity Bank che mi dite?
    Riguardo a PostaFuturoCerto è estremamente difficile poter dire a quanto potrebbe ammontare il capitale a scadenza per vari motivi. Prima di tutto il rendimento è sulla base della performance annuale della gestione separata di Poste Vita che è variabile, trattandosi di interesse composto l'errore su un periodo così lungo potrebbe essere consistente. Tieni presente che il rendimento lordo nel primo semestre 2019 della gestione separata Posta Valore Più è stato del 2,36% (dalla relazione del gruppo pagina 29), inferiore al 2,82% lordo dell'intero anno 2018 che a sua volta è stato inferiore al 3,03% lordo del 2017. Il trend dei rendimenti come vedi è al ribasso anche se si tratta di un problema comune su questi e altri strumenti dovuto principalmente all'attuale situazione di mercato e dei tassi, del resto trattandosi oltretutto di capitale garantito il fondo in gestione separata non si espone in aree o titoli rischiosi che sarebbero le uniche componenti a poter dare di più. Tornando a noi, a questi tassi occorre sottrarre la retrocessione dello 0,9% (costi di gestione) e alla scadenza o al disinvestimento la tassazione finale da parte dello stato sul rendimento non sarà secca del 26% degli interessi maturati ma sarà formata da una tassazione del 12,5% sulla parte di interessi maturati dalla componente investita in titoli di stato vari e una tassazione del 26% sulla parte di interessi maturati dalla componente obbligazionaria ma questo viene stabilito alla conclusione del contratto... sì lo so in definitiva è un casino ma per lo meno sai che verrai tassato meno rispetto ad altri investimenti ad esclusione di titoli di stato puri o BFP. Insomma non ti aspettare molto anche perché come accennavo nella mia precedente risposta è palese che la priorità di tale prodotto non è una crescita sensibile del capitale investito ma è la protezione dello stesso, oltre ovviamente alle altre peculiarità proprie dei prodotti assicurativi. Se ti interessa puoi trovare le informazioni ufficiali sui rendimenti e molta altre informazioni nei PDF pubblicati semestralmente sul sito Poste Vita alla sezione Dati di Bilancio di Poste Vita, invece dall'area personale di Poste Vita entrando nel contratto della tua polizza dovresti vedere lo storico dei rendimenti già epurati dalla retrocessione e il valore in termini assoluti del tuo capitale da considerarsi lordo della tassazione statale che come dicevo sarà calcolata e applicata alla riscossione.

    Riguardo ai conti deposito onestamente sono fuori dal giro da un po' per cui le risposte più esaurienti e le valutazioni sui singoli prodotti le lascerei ad altri.

Accedi