Fondi pensione vol. 10 - Pagina 94
John Bollinger a Milano svela le strategie vincenti
Veramente una bella giornata per gli appassionati dell?analisi tecnica. Lo scorso venerdì 8 novembre, il team di Stefano Gianti, Education Manager della filiale italiana del broker svizzero Swissquote, ha portato …
Mediobanca: nel nuovo piano focus su M&A e azionisti. Ora al vaglio di Del Vecchio
M&A e remunerazione degli azionisti sono le due direttive su cui punta il nuovo piano 2019.2023 presentato da Mediobanca. Un piano particolarmente atteso, il primo terreno di confronto tra l?ad …
Iliad rinasce in Borsa, ecco cosa fa volare il titolo a Parigi
Seduta euforica per Iliad a Parigi che spicca il volo con un rialzo di oltre il 18% a 112,3 euro. Conti trimestrali solidi, riacquisto di azioni e una nuova politica …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #931
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    16,127
    Mentioned
    52 Post(s)
    Quoted
    6246 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da ogon-bat Visualizza Messaggio
    Sul discorso "fai risparmiare lo stato" è un discorso morale che non approfondisco, altrimenti si va nel politico becero.

    Quello che dici sul fare investimenti standard è giusto, ma a mio modo di vedere voglio a 65 una parte del gruzzolo investito in roba meno volatile. Si tratta di fare un investimento su linea garantita con un meccanismo detrattivo che ti garantisce un guadagno certo.

    Non mi sento "in colpa" a volermi tenere sempre aperta la possiblità di liquidare. Poi se qualcuno si sveglia e non lo potrò più fare.... È un rischio che potrei reputare accettabile.
    Secondo me nel tuo caso specifico conviene versare il massimo deducibile su un singolo FP ed il resto tramite un PAC in un fondo che segua la strategia del fondo pensione sul quale investiresti. Se ci fai caso molti gestori dei FP sono gli stessi dei fondi..

  2. #932

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    292
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    233 Post(s)
    Potenza rep
    6341379
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Secondo me nel tuo caso specifico conviene versare il massimo deducibile su un singolo FP ed il resto tramite un PAC in un fondo che segua la strategia del fondo pensione sul quale investiresti. Se ci fai caso molti gestori dei FP sono gli stessi dei fondi..
    Mi pare di aver capito che non vuole versare oltre i 5.164,57 euro. Vuole versare questi in 3/4 fondi pensione in modo tale che la conversione in rendita del 70% del montante accumulato in ogni singolo fondo pensione risulti inferiore alla metà dell’importo annuo dell’assegno sociale.
    Ripeto che l'aggiramento di questo vincolo venisse fatto da altri allora sarebbe abbastanza prevedibile che venisse fermato imponendo che il confronto con l'assegno sociale venisse fatto sulla somma delle varie rendite pensionistiche. Questo difetto legislativo lo potrebbero sfruttare coloro che vanno in pensione ora, ma tra 35 anni la vedo dura.

  3. #933

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Hai capito benissimo

    Se cambiano le regole, quelli come me smetteranno di versare all istante (e se evito le spese fisse è possibile farlo).

  4. #934

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    292
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    233 Post(s)
    Potenza rep
    6341379
    Citazione Originariamente Scritto da ogon-bat Visualizza Messaggio
    Hai capito benissimo

    Se cambiano le regole, quelli come me smetteranno di versare all istante (e se evito le spese fisse è possibile farlo).
    Fa sapere se riesci a trovare qualche altro fondo aperto, oltre ad Allianz Insieme, con spese dirette non fisse.

  5. #935

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da re-rosso Visualizza Messaggio
    Fa sapere se riesci a trovare qualche altro fondo aperto, oltre ad Allianz Insieme, con spese dirette non fisse.
    Ho passato in rassegna i costi di tutti i vari FPA esistenti. Ecco chi non ha i costi fissi diretti ad Allianz Insieme. Se non c'è scritto altrimenti, non ci sono spese dirette:

    ALLEANZA ASSICURAZIONI SPA ALMEGLIO FONDO PENSIONE APERTO ALLEANZA A CONTRIBUZIONE DEFINITA <= 3.5% (!!!) sui versamenti
    SOCIETA' REALE MUTUA DI ASSICURAZIONI FONDO PENSIONE APERTO TESEO
    VERA VITA SPA FONDO PENSIONE APERTO - VERA VITA
    CREDITRAS VITA SPA UNICREDIT - FONDO PENSIONE APERTO A CONTRIBUZIONE DEFINITA
    ZURICH INVESTMENTS LIFE SPA FONDO PENSIONE APERTO ZURICH CONTRIBUTION
    GROUPAMA ASSICURAZIONI SPA PROGRAMMA OPEN FONDO PENSIONE APERTO
    BIM VITA SPA FONDO PENSIONE APERTO BIM VITA
    ASSIMOCO VITA - COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI SULLA VITA SPA FONDO PENSIONE APERTO IL MELOGRANO <= 0.5% sui versamenti
    BANCASSURANCE POPOLARI SPA BAP PENSIONE 2007 FONDO PENSIONE APERTO

    Cito anche

    VITTORIA ASSICURAZIONI SPA FONDO PENSIONE APERTO - VITTORIA FORMULA LAVORO

    che ha solo 2 euri di spese fisse l'anno.

    Riguardo alle spese indirette stanno tutti tra sull' 1 percento e spiccioli (poi varia seconda del profilo di rischio).

  6. #936
    L'avatar di ortis
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    764
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    103 Post(s)
    Potenza rep
    24211314
    Citazione Originariamente Scritto da re-rosso Visualizza Messaggio
    Mi pare di aver capito che non vuole versare oltre i 5.164,57 euro. Vuole versare questi in 3/4 fondi pensione in modo tale che la conversione in rendita del 70% del montante accumulato in ogni singolo fondo pensione risulti inferiore alla metà dell’importo annuo dell’assegno sociale.
    Ripeto che l'aggiramento di questo vincolo venisse fatto da altri allora sarebbe abbastanza prevedibile che venisse fermato imponendo che il confronto con l'assegno sociale venisse fatto sulla somma delle varie rendite pensionistiche. Questo difetto legislativo lo potrebbero sfruttare coloro che vanno in pensione ora, ma tra 35 anni la vedo dura.
    Sono nuovo dell'argomento, sto iniziando solo ora (colpevolmente) ad interessarmi di FPA.

    Qualche anima buona può spiegarmi quale vantaggio c'è nel frammentare in codesto modo i fondi pensione (vedi testo evidenziato in rosso) ?

  7. #937
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    769
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    545 Post(s)
    Potenza rep
    9644910
    Citazione Originariamente Scritto da ogon-bat Visualizza Messaggio
    Non tutti i fondi hanno costi fissi di gestione. Per esempio il PIP di poste italiane non ha il versamente fisso di tot euri annui.

    I coefficenti di trasformazione vengono aggiornati anche a secondo della sostenibiltà del sistema pensionistico. Che non so quanto sia sostenebile. Ho paura che andrà a scendere mooolto di più della aspettativa di vita. il sistema pensionistico e la sua sostenibilità non credo c'entri nulla con il fondo pensione. Sbaglio?

    A me sembra ovvio il perchè sia bello riavere il cash a 70 anni piuttosto che in scomode rate sino ai 95 anni e oltre. Tra l'altro, dato che gli uomini campano meno e ci sono più donne (anziane) che uomini, l'aspettativa di vita media per me è sovrastimata. uomini e donne avranno una conversione in rendita diversa proprio in virtù del fatto che l'aspettativa di vita è diversa per l'uno e per l'altra. Sbaglio?

    Per ora l'unica obiezione sensata PER ME sono in effetti le spese fisse. È vero, in molti le hanno. beh dipende quanto sono le fisse e la percentuale delle variabili...non è detto che se non ci sono spese fisse i fondi con solo spese variabili siano meglio...sbaglio?
    lascerei perdere i PIP visti i costi...qui uno strumento che probabilmente hai già visto, magari può aiutarti per restringere la ricerca sui FPA:

    Interactive ISC

  8. #938

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    il sistema pensionistico e la sua sostenibilità non credo c'entri nulla con il fondo pensione. Sbaglio?
    Boh a me pare di sì. Tutta questa roba è nata perchè già sanno che l'INPS nel 2050 (se ancora esisterà!) non darà granchè di pensione visto l'andamento demografico.

    uomini e donne avranno una conversione in rendita diversa proprio in virtù del fatto che l'aspettativa di vita è diversa per l'uno e per l'altra. Sbaglio?
    A me non risulta esistano coefficienti diversi per uomini e donne.

    [QUOTE]beh dipende quanto sono le fisse e la percentuale delle variabili...non è detto che se non ci sono spese fisse i fondi con solo spese variabili siano meglio...sbaglio?[QUOTE]

    Questo è vero. Però frazionando il gruzzolo bisogna fare bene i conti.



    lascerei perdere i PIP visti i costi...qui uno strumento che probabilmente hai già visto, magari può aiutarti per restringere la ricerca sui FPA:

    Interactive ISC
    Grazie. Rimane il mistero del perchè esistano sti PIP se sono delle.... PIPPE!

  9. #939

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da re-rosso Visualizza Messaggio
    A quanto ammontano i costi diretti di questi fondi aperti?
    Apparte Allianz e Teseo, gli unici 2 che hanno un qualcosa sotto l'1% (tipicamente un garantito allo 0.9%) mi sembra siano Zurich e Groupama

  10. #940

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    292
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    233 Post(s)
    Potenza rep
    6341379
    Citazione Originariamente Scritto da ogon-bat Visualizza Messaggio
    Apparte Allianz e Teseo, gli unici 2 che hanno un qualcosa sotto l'1% (tipicamente un garantito allo 0.9%) mi sembra siano Zurich e Groupama
    Leggendo velocemente non mi sono accorto di "Se non c'è scritto altrimenti, non ci sono spese dirette".
    Dando un'occhiata ai vari fondi senza costi diretti dopo Allianz Insieme c'è Zurich Contribution. Gli altri sono tutti con un ter dall'1.20% in sù. Parlo di comparti con almeno il 50% di azionario.

Accedi