Fondi pensione vol. 10 - Pagina 93
Dividendi d’autunno, gli stacchi sul Ftse Mib del 18 novembre. Nel 2020 attese cedole maxi da Unicredit e FCA
Spicca la novità di Poste Italiane tra le società di Piazza Affari che sono abituate a dare in pasto ai loro azionisti l’acconto dividendo nella stagione autunnale. In tutto lunedì …
Cannabis in Borsa, poche gioie e tanti dolori. Il colosso Aurora fa -73% in pochi mesi
L’industria della cannabis è una delle industrie in più rapida crescita al mondo, ma dopo il boom,  ecco il flop o quasi. La canadese Aurora Cannabis Inc. ha registrato un calo …
Sul Ftse Star di Piazza Affari ci sono due superstar che fanno +200% Ytd
Quest’anno può essere visto come l’eccezione che conferma la regola con il Ftse Mib che appare destinato a fare meglio del FTSE Italia Star. In controtendenza rispetto alla capacità evidenziata …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #921

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    307
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    245 Post(s)
    Potenza rep
    6465566
    Citazione Originariamente Scritto da ogon-bat Visualizza Messaggio
    I costi sono sul premio versato, in percentuale. Quindi se trovo 4 fondi con costo all' 1% spezzando in 4 i 5160 euri pago uguale rispetto all'unico fondo all'1% su cui butto tutto.

    Capisco che si chiamano fondi pensione, ma se c'è modo potenziale per guadagnarci....

    Tra l'altro, i pensionati già lo fanno!

    Mio padre versando per 7 anni, adesso potrebbe scassettare il malloppo e ho calcolato che il ritorno economico è pari ad una cedola del 3.2% netta annua. Che di questi tempi.......!!!!
    Non in tutti i fondi pensione i costi sono percentualmente sul premio versato, anzi mi pare proprio il contrario.
    Amundi Seconda Pensione - 15 euro
    Credemprevidenza - 15,49
    Intesa San Paolo - 13,94 (PrevidSystem), 18,59 (Giustiniano)
    Eurorisparmio - 10
    Axa - 25
    Aviva - 25
    Arca - 6
    Anima - 12
    ecc
    Non dico che non possa convenire ma li devi valutare bene.
    Allianz Insieme ad esempio non dovrebbe avere costi del genere se non attivi il programma Life Cycle.

  2. #922
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    772
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    545 Post(s)
    Potenza rep
    9644910
    Citazione Originariamente Scritto da ogon-bat Visualizza Messaggio
    Capisco che si chiamano fondi pensione, ma se c'è modo potenziale per guadagnarci....
    scusa ma quale guadagno avresti ritirando il 100% al momento del pensionamento piuttosto che 50% e il resto in rendita?

    per la parte in rendita, ne esistono diverse tipologie, che ti permettono anche, se non tu ma i tuoi eredi, di ricevere il totale, senza nessuna perdita tra quanto versato e quanto percepito.

    I coefficienti di trasformazione vengono aggiornati in corrispondenza alla speranza di vita.
    é un calcolo matematico, non è che ci sia qualcuno che sta cercando di fregarti, i calcoli vengono fatti sulla speranza di vita.

    inoltre aprendo più posizioni non farai altro che aumentare i tuoi costi fissi di gestione di ogni fondo pensione (i costi fissi ci sono attenzione!)
    Ultima modifica di Manu1972; 19-10-19 alle 14:40

  3. #923
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,363
    Mentioned
    483 Post(s)
    Quoted
    6242 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    scusa ma quale guadagno avresti ritirando il 100% al momento del pensionamento piuttosto che 50% e il resto in rendita?

    per la parte in rendita, ne esistono diverse tipologie, che ti permettono anche, se non tu ma i tuoi eredi, di ricevere il totale, senza nessuna perdita tra quanto versato e quanto percepito.

    I coefficienti di trasformazione, a seguito della Riforma Fornero del 2011, vengono aggiornati ogni triennio, in corrispondenza dello scatto degli adeguamenti alla speranza di vita.
    é un calcolo matematico, non è che ci sia qualcuno che sta cercando di fregarti, i calcoli vengono fatti sulla speranza di vita.

    inoltre aprendo più posizioni non farai altro che aumentare i tuoi costi fissi di gestione di ogni fondo pensione (i costi fissi ci sono attenzione!)
    Aggiungo che non bisogna confondere i coefficienti inps che rispondono ad esigenze sociali e di compatibilità,finora ultravantaggiosi rispetto alle rendite private dei fondi fondi pensione, anche loro diverse fra fra fondo e fondo e fra negoziali ed individuali.

    Sorprende la leggerezza con cui vengono fatte affermazioni che non tengono in alcun conto la reale situazione della fattispecie.

    Voglio dire si parla spesso a vanvera.

  4. #924

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Aggiungo che non bisogna confondere i coefficienti inps che rispondono ad esigenze sociali e di compatibilità,finora ultravantaggiosi rispetto alle rendite private dei fondi fondi pensione, anche loro diverse fra fra fondo e fondo e fra negoziali ed individuali.

    Sorprende la leggerezza con cui vengono fatte affermazioni che non tengono in alcun conto la reale situazione della fattispecie.

    Voglio dire si parla spesso a vanvera.
    cioè ogni FPA o PIP ha il suo coefficiente? Non fa testo quello INPS che si abbasserà?

  5. #925
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    772
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    545 Post(s)
    Potenza rep
    9644910
    ho corretto la frase sui coefficienti di trasformazione della riforma Fornero che giustamente riguarda la pensione pubblica. Dubito comunque che i fondi pensione e chi erogherà la rendita, per il calcolo della stessa, non tengano in considerazione dell'adeguamento alla speranza di vita

  6. #926

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    scusa ma quale guadagno avresti ritirando il 100% al momento del pensionamento piuttosto che 50% e il resto in rendita?

    per la parte in rendita, ne esistono diverse tipologie, che ti permettono anche, se non tu ma i tuoi eredi, di ricevere il totale, senza nessuna perdita tra quanto versato e quanto percepito.

    I coefficienti di trasformazione vengono aggiornati in corrispondenza alla speranza di vita.
    é un calcolo matematico, non è che ci sia qualcuno che sta cercando di fregarti, i calcoli vengono fatti sulla speranza di vita.

    inoltre aprendo più posizioni non farai altro che aumentare i tuoi costi fissi di gestione di ogni fondo pensione (i costi fissi ci sono attenzione!)
    Non tutti i fondi hanno costi fissi di gestione. Per esempio il PIP di poste italiane non ha il versamente fisso di tot euri annui.

    I coefficenti di trasformazione vengono aggiornati anche a secondo della sostenibiltà del sistema pensionistico. Che non so quanto sia sostenebile. Ho paura che andrà a scendere mooolto di più della aspettativa di vita.

    A me sembra ovvio il perchè sia bello riavere il cash a 70 anni piuttosto che in scomode rate sino ai 95 anni e oltre. Tra l'altro, dato che gli uomini campano meno e ci sono più donne (anziane) che uomini, l'aspettativa di vita media per me è sovrastimata.

    Per ora l'unica obiezione sensata PER ME sono in effetti le spese fisse. È vero, in molti le hanno.

  7. #927

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    307
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    245 Post(s)
    Potenza rep
    6465566
    Citazione Originariamente Scritto da ogon-bat Visualizza Messaggio
    Non tutti i fondi hanno costi fissi di gestione. Per esempio il PIP di poste italiane non ha il versamente fisso di tot euri annui.

    I coefficenti di trasformazione vengono aggiornati anche a secondo della sostenibiltà del sistema pensionistico. Che non so quanto sia sostenebile. Ho paura che andrà a scendere mooolto di più della aspettativa di vita.

    A me sembra ovvio il perchè sia bello riavere il cash a 70 anni piuttosto che in scomode rate sino ai 95 anni e oltre. Tra l'altro, dato che gli uomini campano meno e ci sono più donne (anziane) che uomini, l'aspettativa di vita media per me è sovrastimata.

    Per ora l'unica obiezione sensata PER ME sono in effetti le spese fisse. È vero, in molti le hanno.
    Qui nel forum ci sono ferrei oppositori dei fondi pensione paragonandoli sul lungo periodo con un indice azionario come l'MSCI World.
    Se vuoi evitare la rendita (il giochetto dello spalmare sui più fondi pensione sarà valido ora ma tra 35 anni!?) è questo che fa per te.
    Ci guadagni te e fai risparmiare lo Stato.

  8. #928

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da re-rosso Visualizza Messaggio
    Qui nel forum ci sono ferrei oppositori dei fondi pensione paragonandoli sul lungo periodo con un indice azionario come l'MSCI World.
    Se vuoi evitare la rendita (il giochetto dello spalmare sui più fondi pensione sarà valido ora ma tra 35 anni!?) è questo che fa per te.
    Ci guadagni te e fai risparmiare lo Stato.
    Sul discorso "fai risparmiare lo stato" è un discorso morale che non approfondisco, altrimenti si va nel politico becero.

    Quello che dici sul fare investimenti standard è giusto, ma a mio modo di vedere voglio a 65 una parte del gruzzolo investito in roba meno volatile. Si tratta di fare un investimento su linea garantita con un meccanismo detrattivo che ti garantisce un guadagno certo.

    Non mi sento "in colpa" a volermi tenere sempre aperta la possiblità di liquidare. Poi se qualcuno si sveglia e non lo potrò più fare.... È un rischio che potrei reputare accettabile.

  9. #929

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    307
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    245 Post(s)
    Potenza rep
    6465566
    Citazione Originariamente Scritto da ogon-bat Visualizza Messaggio
    Sul discorso "fai risparmiare lo stato" è un discorso morale che non approfondisco, altrimenti si va nel politico becero.

    Quello che dici sul fare investimenti standard è giusto, ma a mio modo di vedere voglio a 65 una parte del gruzzolo investito in roba meno volatile. Si tratta di fare un investimento su linea garantita con un meccanismo detrattivo che ti garantisce un guadagno certo.

    Non mi sento "in colpa" a volermi tenere sempre aperta la possiblità di liquidare. Poi se qualcuno si sveglia e non lo potrò più fare.... È un rischio che potrei reputare accettabile.
    Il mio non era un discorso morale, erano due constatazioni: tu guadagni, lo Stato risparmia. Investendo in maniera autonoma potresti semplicemente diminuire progressivamente l'esposizione all'azionario (un life cycle fai da te). Dubito che se molti opteranno per il giochetto spalma-fondi questo sarà ancora reso possibile. Male che vada ti proteggerai dal rischio lunga sopravvivenza.

  10. #930

    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    326
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    237 Post(s)
    Potenza rep
    11477663
    I fondi pensione non sono altro che risparmio incentivato dalla fiscalità favorevole.
    Per il resto sono fondi come gli altri con vincoli alla restituzione del capitale, ovvero immediata o assicurata. Il tutto per evitare di fare la fine della cicala e causare problemi sociali.
    Eludere le regole dei fondi pensione per investire sfruttando il beneficio fiscale è possibile ma poco lungimirante.

Accedi