Fondi pensione vol. 10 - Pagina 15
Bper pronta a una grande fusione, c’è la benedizione di Cimbri (Unipol): individuare le strade migliori
Unipol è pronta a sostenere Bper quando si presenterà l’opportunità di realizzare una grande operazione di consolidamento nel settore bancario. Così il CEO Carlo Cimbri, nel corso di un’intervista all’Insurance …
La ricetta del fondo contrarian Janus che ha fatto +37% nel 2019: puntare sulle società ‘fraintese’
Punta sulle cosiddette aziende incomprese o, per essere più precisi, sulle aziende fraintese: “è un fondo contrarian gestito da un investitore contrarian, di nome e di fatto. Si chiama Janus …
Fca sbanda dopo warning di Volkswagen e downgrade DB su Psa
Dietrofront a Piazza Affari per Fca che arranca in fondo al listino con un calo di oltre il 2%. Pesa il warning lanciato questa mattina da Volkswagen che ha tagliato …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #141
    L'avatar di PiVi1962
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    2,208
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    451 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Exelion555 Visualizza Messaggio
    Si ma se a un certo punto della carriera cambi categoria e non sei più metalmeccanico? In quel caso cosa succede al tuo tfr in cometa?
    Caso 1.
    Ritiri il controvalore del fondo, esattamente come ritireresti il TFR.

    Caso 2.
    Non ritiri il valore del fondo e resti iscritto a Cometa, dove potrai effettuare solo versamenti volontari se cambi settore lavorativo, ovvero nuovamente con anche il TFR se rientrerai nuovamente nel settore metalmeccanico convenzionato Cometa. (Questo caso è consigliabile se non mancano troppi anni al maturare dei diritti al pensionamento e se, mantenendo divisi i fondi, ciascuno di importo inferiore al minimo per ritirare tutto il maturato, si riesce a raggiungere questo obiettivo desiderato. Oppure se un fondo è molto "grosso" e si vuole egualmente mantenere un FP attivo anche dopo la maturazione dei diritti di pensionamento, per godere della deduzione fiscale -che sarà quello di montante più basso[*]).

    Caso 3.
    Non ritiri il valore del fondo e, quando avrai ottenuto un nuovo lavoro dipendente in un altro settore, effettuerai lo spostamento dal fondo pregresso a quello nuovo.

    Caso 4.
    Non ritiri il valore del fondo, aderisci a un FPA o a un PIP e sposti il valore del fondo pregresso a quello nuovo (obiettivamente, è l'unico caso sconsigliabile a priori, perché dovrebbe convenire in Cometa, dati i minori costi gestionali).

    ---[*]
    Questo è uno dei pochi casi in cui mi sento di dire che, a basso costo, sarebbe possibile migliorare la legislazione corrente. Bisognerebbe inserire una regola che, al momento della maturazione del diritto alla controprestazione, consentisse di ritirare solo una parte del montante in forma di capitale o rendita, mantenendo l'altra quota all'interno del fondo per l'ottimizzazione fiscale del risparmio. Con gli opportuni aggiustamenti matematico-finanziari per chi poi volesse ritirare ulteriori quote in seguito.
    Ultima modifica di PiVi1962; 04-07-19 alle 14:06

  2. #142

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    68
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    54 Post(s)
    Potenza rep
    5
    Molto esaustivo, grazie mille!

  3. #143
    L'avatar di cammello
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Messaggi
    4,212
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    419 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    OT

    ma @max 69
    ho visto che ha risposto a Beppe Scienza sul FattoQuotidiano, ma qui pare sparito

    C

  4. #144

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    24
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    23 Post(s)
    Potenza rep
    2
    L'INPS simula la mia pensione lorda mensile nel 2050 a € 1.537,00, a fronte di un'ultima retribuzione lorda mensile di € 2.550,00, quindi con tasso di sostituzione del 60,27%.

    Ebbene, dopo aver simulato presso i più consigliati (in questo Forum) Fondi Pensione, PIP e prodotti assicurativi simili (es. polizze), versando € 38.600,00 in 31 anni, non sono riuscito ad ottenere una proiezione che si avvicinasse soltanto a quel buco del 40%...

    Questo significa che sono condannato ad una vecchiaia sotto il mio tenore di vita? Che non potrò eventualmente sostenere i miei figli, come mio padre ha fatto con me con la sua pensione? Oppure c'è qualche rimedio che potete suggerirmi...?

    Grazie a chi risponderà

  5. #145
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    777
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    554 Post(s)
    Potenza rep
    9644910
    Citazione Originariamente Scritto da Riccardo Bransone Visualizza Messaggio
    L'INPS simula la mia pensione lorda mensile nel 2050 a € 1.537,00, a fronte di un'ultima retribuzione lorda mensile di € 2.550,00, quindi con tasso di sostituzione del 60,27%.

    Ebbene, dopo aver simulato presso i più consigliati (in questo Forum) Fondi Pensione, PIP e prodotti assicurativi simili (es. polizze), versando € 38.600,00 in 31 anni, non sono riuscito ad ottenere una proiezione che si avvicinasse soltanto a quel buco del 40%...

    Questo significa che sono condannato ad una vecchiaia sotto il mio tenore di vita? Che non potrò eventualmente sostenere i miei figli, come mio padre ha fatto con me con la sua pensione? Oppure c'è qualche rimedio che potete suggerirmi...?

    Grazie a chi risponderà
    non ho la più pallida idea se i calcoli siano esatti ma, prendendoli per buoni, le ipotesi per aumentare la tua pensione sono:

    1. aumentare i versamenti al fondo pensione in modo da avere una rendita/capitale maggiore al momento del pensionamento
    2. vedi il punto 1

  6. #146
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    16,156
    Mentioned
    52 Post(s)
    Quoted
    6267 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Riccardo Bransone Visualizza Messaggio
    L'INPS simula la mia pensione lorda mensile nel 2050 a € 1.537,00, a fronte di un'ultima retribuzione lorda mensile di € 2.550,00, quindi con tasso di sostituzione del 60,27%.

    Ebbene, dopo aver simulato presso i più consigliati (in questo Forum) Fondi Pensione, PIP e prodotti assicurativi simili (es. polizze), versando € 38.600,00 in 31 anni, non sono riuscito ad ottenere una proiezione che si avvicinasse soltanto a quel buco del 40%...

    Questo significa che sono condannato ad una vecchiaia sotto il mio tenore di vita? Che non potrò eventualmente sostenere i miei figli, come mio padre ha fatto con me con la sua pensione? Oppure c'è qualche rimedio che potete suggerirmi...?

    Grazie a chi risponderà
    Perché 38'600 in 31 anni, non puoi versare di più? Le agevolazioni fiscali coprono fino a 5k annui

  7. #147
    L'avatar di PiVi1962
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    2,208
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    451 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Riccardo Bransone Visualizza Messaggio
    Ebbene, dopo aver simulato presso i più consigliati (in questo Forum) Fondi Pensione, PIP e prodotti assicurativi simili (es. polizze), versando € 38.600,00 in 31 anni, non sono riuscito ad ottenere una proiezione che si avvicinasse soltanto a quel buco del 40%...
    38.600 : 31 : 12 = 103 Euro al mese.
    Che ovviamente creeranno una copertura non troppo dissimile, come ordine di grandezza, da... 103 Euro al mese al netto dell'inflazione (diciamo 150, forse 200).

    Alcune osservazioni.
    Primo: e il TFR? Apparentemente non viene versato. Dovrebbero essere circa 4.000 Euro annui.

    Secondo: se quindi versi 100 Euro al mese volontariamente, puoi dedurli dal reddito, che fanno altri circa 400 Euro di risparmi annui, che puoi investire dove meglio ti aggrada.

    Terzo: se non conferisci il TFR ti perdi il contributo aziendale, e stiamo parlando probabilmente di 70-100 Euro al mese.

    Quarto: nella retribuzione lorda entra anche il contributo pensionistico del 9,19% che, ovviamente, quando sarai in pensione,. non ti verrà più prelevato.

    Mi sembra di poter dire che, se tu cogliessi appieno i vantaggi offerti dal sistema delle pensioni integrative, probabilmente godrai di un netto dopo le tasse non troppo dissimile dal netto dopo le tasse di cui godi adesso.

  8. #148

    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    12
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    11 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Exelion555 Visualizza Messaggio
    Si ma se a un certo punto della carriera cambi categoria e non sei più metalmeccanico? In quel caso cosa succede al tuo tfr in cometa?
    Non sono alimentare.
    Prima ero nel gommaplastica dove ho lavorato 5 anni e infatti qunado mi hanno licenziato il tfr l'ho lasciato nel fondo chiuso a cui avevo aderito(fondo gommaplastica).
    Ultima modifica di PuntoZero; 05-07-19 alle 13:43

  9. #149

    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    12
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    11 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Scusate se faccio una domanda ingenua,ma guardando il prospetto in prima pagina vedo che alcuni fondi hanno avuto persino rendimenti negativi; se a questi si aggiungo i costi di gestione (nel caso di aviva 1%) non andrebbero addirittura ad erodere il mio capitale?

  10. #150
    L'avatar di PiVi1962
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    2,208
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    451 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da PuntoZero Visualizza Messaggio
    Scusate se faccio una domanda ingenua,ma guardando il prospetto in prima pagina vedo che alcuni fondi hanno avuto persino rendimenti negativi; se a questi si aggiungo i costi di gestione (nel caso di aviva 1%) non andrebbero addirittura ad erodere il mio capitale?
    Sì. I fondi, per quanto a gestione prudente, espongono al rischio/opportunità dell'andamento dei mercati.
    L'alternativa è tenersi il TFR

    Per andare sotto davvero, tenendo conto dei vantaggi contributivi e fiscali, occorrerebbe che il tuo FP non guadagni nulla fino a un anno dalla pensione, e fare il -30%/-40% l'anno che maturi il diritto
    Ultima modifica di PiVi1962; 05-07-19 alle 14:13

Accedi