Il mio portafoglio di etf da tenere negli anni, pareri? - Pagina 2
Raggiunto accordo commerciale Usa-Cina su Fase 1, l?attenzione passa alla stagione trimestrali
Dopo 20 mesi di guerra dei dazi l?accordo di fase 1 tra Stati Uniti e Cina è stato firmato. I punti salienti dell?accordo prevedono che la Cina acquisti ulteriori beni …
Libia, Haftar blocca export petrolio, WTI e Brent reagiscono. Accordo debole a Conferenza Berlino
Focus sui prezzi del petrolio, dopo che il generale Khalifa Haftar ha fatto scattare il blocco della produzione e delle esportazioni del petrolio libico, alla vigilia della conferenza di Berlino. …
Davos, al via World Economic Forum. Priorità clima, lo studio: ‘a rischio oltre metà Pil globale’
Il gotha della finanza e i leader politici mondiali tornano a riunirsi, come a ogni inizio anno, a Davos, Svizzera, per partecipare al WEF (World Economic Forum). Presidenti, premier vari …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di oscar.pettinari
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    300
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    189 Post(s)
    Potenza rep
    15074179
    Come mai ha deciso di non mettere qualcosa sul mercato cinese?

  2. #12
    L'avatar di GreedyTrader
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,408
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    826 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    il portafoglio è molto interessante e gli strumenti vanno bene ma non capisco bene il criterio dell'allocazione per regioni che non segue, mi pare evidente, le capitalizzazioni di borsa.
    Utilizzare il PIL anziché la capitalizzazione non è detto che sia poi così sbagliato ma ci sono anche dei rischi; il discorso è un po lungo ma diciamo che non tutti i paesi hanno un sistema finanziario sviluppato e soprattutto non tutti i paesi hanno un mercato borsistico efficiente. Da questo punto di vista gli USA e in generale i mercati anglosassoni (UK, Singapore, Hong Kong e Australia) sono storicamente i migliori per rendimenti attesi, quindi il fatto che rappresentino ampia parte del MSCI World ci sta tutto. Nel mondo anglosassone tutte le società di successo mirano ad entrare in borsa per prestigio e per avere nuove opportunità, in paesi come l'Italia invece è pieno di carrozzoni di Stato e società finanziarie ben poco redditizie, solo ultimamente le cose stanno un po' cambiando... Inoltre "comprando wallstreet" compri anche le migliori società al mondo come Ferrari, Alibaba, etc che di americano hanno ben poco ma hanno scelto di essere quotate lì perché è il mercato dei mercati. Tante società americane fanno profitti all'estero (basti pensare ai FAANG) etc.
    Per il numero di strumenti, è chiaro che se stai mettendo 30.000 € è una cosa, se sono 500.000 € un'altra.
    Come regola generale dovresti avere per ogni ETF almeno il 5 o 10% allocato, meno non ha molto senso, cambia veramente pochissimo a livello di performance e rendimento generale ma hai più complessità del portafoglio. Così ha poco senso utilizzare strumenti con allocati meno di 5000 € IMHO.

  3. #13

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    3,906
    Mentioned
    50 Post(s)
    Quoted
    2620 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da cholito Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutto il forum ieri spinto dalla voglia di allocare finalmente la mia liquidità in qualcosa di più serio e meno stressante del trading intraday e multiday ho deciso di creare un portafoglio di etf ad accumulo così ripartito.

    Per le azioni Europa ho scelto questo prodotto: iShares Core MSCI Europe UCITS ETF EUR ad accumulo e ha un peso del 17,04% sul totale investito si intende.

    Per l’azionario dei mercati emergenti mi sono diretto su Amundi scegliendo l’Amundi MSCI Emerging Markets UCITS ETF - EUR (C) che ha un peso 27,35%.

    Ho poi scelto questo prodotto per dirigermi in Nord America, sempre scegliendo Amundi, Amundi ETF MSCI North America UCITS ETF DR e occupa il 21,13% del portafoglio.

    Per quanto riguarda l’Asia ho selezionato due prodotti che hanno un peso relativamente basso sul totale del 4,25 e 2,23% e sono rispettivamente il Lyxor Core MSCI Japan (DR) UCITS ETF e l’iShares Core MSCI Pacific ex Japan UCITS ETF (Acc)

    Mi sono poi diretto per una quota del 20% sulle obbligazioni aumenterà questa quota via via che crescerò e vorrò diminuire il rischio è il prodotto che ho scelto è il seguente: Xtrackers Eurozone Government Bond UCITS ETF 1C

    Ultimo prodotto l’oro che pesa l’8% del totale con questo prodotto: Xtrackers Physical Gold ETC (Eur).

    Questo portafoglio è stato creato con il supporto del pianificatore di just etf e i prodotti sono stati scelti solo in base ai costi e all’accumulo delle cedole per me fondamentale.

    Cosa ne pensate? In quanti ingressi si può completare questo portafoglio? Meglio un piano di accumulo o entrare in un’unica soluzione? Grazie a tutti per le risposte

    iShares Core S&P 500 UCITS ETF (Acc)

    iShares Core MSCI Emerging Markets IMI UCITS

  4. #14
    L'avatar di Solobond
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    228
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    124 Post(s)
    Potenza rep
    4412910
    Citazione Originariamente Scritto da masoking Visualizza Messaggio
    Amundi ETF Barclays Global Aggregate 500m UCITS ETF DR
    ISIN LU1437024729, Ticker GAGG TER 0,10%

    Lyxor Core MSCI World (DR) UCITS ETF
    ISIN LU1781541179, Ticker LCWD TER 0,12%

    Se vuoi scommettere (scusa il termine) nella fine dell'euro prendi una manciata di:
    Ubs Sbi For Aaa-Bbb 1-5 Ucits Etf A-Dis LU0879397742 TER 0,2%
    Xtrackers Ii Japan Govt Bond Ucits Etf
    LU0952581584. TER 0,15
    Lyxor Bund Daily 2x Lever Ucits Etf Acc FR0011023654 TER 0,2
    Grazie 🙏

  5. #15

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    7,168
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2747 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Etf

  6. #16
    L'avatar di cholito
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    84
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    54 Post(s)
    Potenza rep
    928058
    Grazie a tutti a seguito dei vostri consigli ho apportato numerose modifiche al portafoglio che avevo creato, ancora inserito in macchina su Fineco. Quello che ho creato è un portafoglio simile sostituendo praticamente tutti gli strumenti con etf più liquidi e cambiando l’oro con le Commodities più in generale. Allego qui quanto fatto oggi. Il mio portafoglio di etf da tenere negli anni, pareri?-15d0255e-9b1b-49eb-9dc2-f25c0b21ffe7.jpg
    Ultima modifica di cholito; 14-04-19 alle 22:07

  7. #17
    L'avatar di testazza75
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    8,837
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1917 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    La mia domanda è se conviene o no coprirsi sull'Euro Usd per gli etf con sottostante in Usd?
    Se si Come?

  8. #18

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    3,906
    Mentioned
    50 Post(s)
    Quoted
    2620 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da testazza75 Visualizza Messaggio
    La mia domanda è se conviene o no coprirsi sull'Euro Usd per gli etf con sottostante in Usd?
    Se si Come?
    semplicemente con gl etf coperti…..hanno la scritta Hedged

  9. #19
    L'avatar di masoking
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    1,085
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    582 Post(s)
    Potenza rep
    30170714
    ...e, come tutti possono confermarti, la "convenienza" alla copertura non può essere un concetto assoluto e soprattutto secondo me deve essere guidata da presupposti quantitativi (fondamentali o, secondo me meglio, tecnici). Di assolutamente vero c'é che la copertura ha un costo (legato al differenziale dei tassi)

  10. #20
    L'avatar di cholito
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    84
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    54 Post(s)
    Potenza rep
    928058
    Controllavo ora precisamente l’esposizione sul dollaro e dal sito justetf risulta che sia esposto in dollari per il 68% circa, avendo tutto ad accumulo non tendo a preoccuparmi e se anche il dollaro dovesse indebolirsi avrei comunque modo di attendere tempi migliori anche sopportando oscillazioni notevoli del portafoglio, sarei comunque coperto dal 32% esposto in euro.

    La volatilità annua è stata dell’8,xx mentre il rendimento si attesta sui 9,xx annui.

    Vedremo come si evolve vi aggiorno per ora sono entrato con il 25% della posizione tra 1 mese inserisco l’altro 75%, in caso di salite sostenute continuo a entrare a ritmi di 25%

Accedi