Rivoluzione auto elettrica, da iShares l’ETF per cavalcarla IE00BGL86Z12 - Pagina 5
Fuga dal progetto Libra, buona o cattiva notizia per il Bitcoin?
Prima PayPal e poi a seguire a ruota Visa, Mastercard, eBay, Stripe, Mercado Pago e da ultimo Booking.com. Sta collezionando una defezione dietro l?altra il progetto Libra, la moneta virtuale …
Carrellata bilanci dal colossi di Wall Street: JP Morgan vince prima battaglia contro virata dovish Fed
Il margine di interesse netto di JP Morgan ce la fa, e cresce a dispetto della virata dovish della Federal Reserve: è in questo parametro (sigla NNI: net interest income) …
Umiliazione per l’ex star dei gestori: fine dei giochi per il fondo flagship di Neil Woodford
All'apice della sua storia, il fondo Woodford Equity Income Fund contava asset per un valore superiore a 10 miliardi di sterline. Ora vale appena 3,1 miliardi di sterline, e gli …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di cricket72
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    11,912
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    242 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Da domani quotato su borsa italiana

    iShares Electric Veh Tec UCITS ETF USD A IE00BGL86Z12

    Avvisi - Borsa Italiana

  2. #42

    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,015
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    644 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    io non ho una buona view del mercato auto nel medio termine.
    le vendite sia globali che usa hanno fatto un max nel 2016 e sono in traiettoria discendente.
    la trasformazione da motore a scoppio ad elettrico sara' potenzialmente distruttivo per alcuni players (fiat e altri non li vedo messi bene ad oggi)
    ma sara' lenta e graduale. oggi si stima che l'extracosto di una EV sia tra 5e 10k. per livelli di guida assistita da 2 a 4.
    Per il level 5 che sara' la vera feature to have si parla oggi di 100k di extracosto al lancio.
    ci sono 4-5 anni imho perche' la tecnologia diventi di massa.
    quindi no a me non piace a questi prezzi.
    piuttosto mi piacciono alcune aziende del paniere. ma tutto il malloppone no.
    ciao

  3. #43

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    861
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    436 Post(s)
    Potenza rep
    12044534
    Citazione Originariamente Scritto da blaklyon Visualizza Messaggio
    Auto elettrica? 30 ore per la ricarica in casa , 19 alla colonnina, devi avere un altro mezzo per le urgenze
    Assolutamente falso. Con gli impianti in corrente continua ci vogliono 30 minuti, anche meno con tensione 400V fino a 200A. Non diffondiamo false notizie, se non si hanno le conoscenze tecniche meglio astenersi da commenti da bar

  4. #44
    L'avatar di bow
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    529
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    409 Post(s)
    Potenza rep
    27725966
    A parte l'estrema concentrazione dell'investimento... questo ETF ha attualmente 8 milioni di patrimonio complessivo. Io solo con il mio portafoglio clienti gli dò una pista pazzesca.
    In pratica è una scatola vuota.

  5. #45
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    4,432
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    988 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da lostprophet Visualizza Messaggio
    Assolutamente falso. Con gli impianti in corrente continua ci vogliono 30 minuti, anche meno con tensione 400V fino a 200A. Non diffondiamo false notizie, se non si hanno le conoscenze tecniche meglio astenersi da commenti da bar
    Non ne discuto la fattibilità, ma un intero parco auto circolante in elettrico richiede una riprogettazione dell'intero sistema di produzione e distribuzione dell'energia elettrica perchè comporta consumi giornalieri nell'ordine delle decine di GWh.

  6. #46

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    861
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    436 Post(s)
    Potenza rep
    12044534
    Citazione Originariamente Scritto da cataflic Visualizza Messaggio
    Non ne discuto la fattibilità, ma un intero parco auto circolante in elettrico richiede una riprogettazione dell'intero sistema di produzione e distribuzione dell'energia elettrica perchè comporta consumi giornalieri nell'ordine delle decine di GWh.
    Sono assolutamente d'accordo. A tutti i livello... Sia a livello macro con l'utlizzo di superconduttori per il trasporto dell'energia elettrica in media tensione....sia a livello micro adeguando spazi e distribuzione En El nei condomini in città in modo che ogni box abbia la possibilità di avere la "colonnina" per auto plugin.
    Però sarà una cosa necessaria da fare a qualsiasi prezzo, l'aumento demografico delle città sarà vertiginoso nei prossimi anni e le persone "studiate" che creano modelli di smart cities convengono tutti sul fatto che, la mobilità come avviene ora nelle città dovrà essere stravolta. EV, car sharing e tutto il resto le altre cose.... Già ora nelle grandi città si soffoca, non voglio pensare cosa sarà l'aria a Torino, Milano.. etc etc fra una decina di anni.
    Purtroppo abbiamo sperperato enormi quantità di combustibili fossili e ora, domani, i prossimi anni....ne pagheremo altissimi costi sia sociali che in termini di stravolgimento delle abitudini.

  7. #47
    L'avatar di plum
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    6,203
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da cricket72 Visualizza Messaggio
    Da domani quotato su borsa italiana

    iShares Electric Veh Tec UCITS ETF USD A IE00BGL86Z12

    Avvisi - Borsa Italiana
    Mando un ticket a Fineco di darci l’interscambio tra xetra e borsa italiana perché per ora non è possibile.
    Grazie Cricket della segnalazione.

  8. #48
    L'avatar di plum
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    6,203
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Ricordo che a un meeting di finanza qualche anno fa, spiegavano in tempo reale che si poteva acquistare un titolo su Xetra a xx per poi rivenderlo su Borsa italia a xy ( come esempio) guadagnando sulla differenza di qualche tik, con size da 100000 qualcosa ne usciva. Probabilmente ora le cosa sono cambiate e quello che prendi su una borsa se lo vuoi negoziare lo fai su quella.

    Ora vedo, se avessi intenzione di incrementare mi conviene chiedere il trasferimento cosi risparmierei sulla commissione al momento della vendita se la cifra supera i 19€ massimo applicabile.

    -screenshot-2019-06-14-21.59.20.png

Accedi