Certificates a capitale protetto - Pagina 6
ETF a costi sempre più bassi, Vanguard alimenta la price war
Nuovo round della guerra dei costi sul fronte ETF.  A sferrare l’attacco è ancora una volta Vanguard, secondo maggiore emittente di ETF al mondo, che preme ulteriormente sull’acceleratore per implementare …
Bio-on: cade il ‘castello di carte’ di Astorri, quale futuro adesso?
Titoli di coda in arrivo per Bio-on, o meglio ?Bio-OFF? come ha scritto prontamente questa mattina il fondo Quintessential Capital Management (QCM) dopo gli sviluppi del caso sulla società di …
UBI Banca sposa ideale, Bper pronta a inserirsi con la benedizione di Unipol
Tra smentite e conferme, Ubi Banca appare la grande protagonista nel risiko bancario tutto made in Italy. Nelle scorse settimane difatti si è paventata più volte una fusione con Banco …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #51
    L'avatar di as400ssw
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    88
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    852688
    Citazione Originariamente Scritto da as400ssw Visualizza Messaggio
    ciao a tutti,
    non so una mazza di Certificates, doverosa premessa.
    Devo compensare circa 800€ di minus entro il 31.12.2020.
    Sto valutando questo a capitale protetto emesso da Banca Aletti (BPM..Banca Akros ecc..) IT0005212516
    Sottostante Euro Stoxx Select Dividend 30 (CH0020751589)
    Emesso 30.9.2016
    Scadenza 15.9.2023

    Paga cedole se indice > o = a 1.810
    Prossimi eventuali stacchi:
    Prossime date
    20.9.2019
    18.9.2020
    17.9.2021
    16.9.2022
    15.9.2023

    Oggi il Certificates quota intorno a 101,65 e ovviamente rimborsa 100 a scadenza.
    Penso che sia possibile stare sopra la soglia il 20.9 quindi già con la prima cedola (3%) potrei sfruttare le minus, investendo circa 27k.

    Come dicevo, è la prima volta che valuto strumenti del genere, quali rischi concreti vedete (oltre al default di banca Akros..)?
    Io penso che il rischio concreto potrebbe essere quello che, se sono sfortunato e causa il sottostante mi perdo tutte e 5 le cedole, alla scadenza mi rimborsa 100, mentre io l'ho pagato 101,65 (anche se è in assoluto una cifra che si può rischiare).

    Ci sono altre considerazioni che mi sono perso?

    grazie, ciao
    Scusate, nessun commento su questo Certificates?
    Grazie, ciao

  2. #52
    L'avatar di masoking
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    1,019
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    545 Post(s)
    Potenza rep
    29341307
    Le cedole sono condizionate quindi dovrebbero essere compensabili (non lo sono quelle incondizionate su capitali protetti) con soglia utile distante l'8% dai valori attuali dell'indice (che quota 1960). Occhio ad ogni stacco perderà 3 punti che poi dovrebbe inevitabilmente recuperare con una sensibilità/velocità variabile a seconda della distanza dalla soglia e dalla scadenza (al netto di temporanee aberranze del market maker). Altre strutture (come il già visto IT0005381329) privilegiano un cap al guadagno anziché la cedola quindi obbediscono ad uno scenario moderatamente rialzista (best scenario se indice fa come il cap) anziché moderatamente ribassista (best scenario se non viola mai soglia cedolare) come questo certificato
    Ultima modifica di masoking; 12-09-19 alle 23:33

  3. #53

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    384
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    4468225
    Ciao, mai avuto un certificato volevo chiedere un informazione vi é una cifra minima da investire come btp inoltre le cedole si può scegliere di reinvestire nello stesso certificato e ritirare tutto alla fine oppure vanno direttamente sul conto ogni anno. Grazie

  4. #54
    L'avatar di masoking
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    1,019
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    545 Post(s)
    Potenza rep
    29341307
    Ciao io uso quasi solo certificati a leva variabile e bonus/bonus cap Sul Sedex il taglio minimo è 1 certificato. Non esistono certificati ad accumulazione nell'accezione tipica degli etf: per quelli che staccano la cedola (quando ci sono le condizioni per lo stacco cedola) ti trovi l'accredito sul conto circa 7 gg dopo, scontato delle eventuali minusvalenze pregresse

  5. #55

    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,418
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    579 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da jumpinthemoney Visualizza Messaggio
    Il problema è che durante gli storni... il prezzo del certificato si adegua

    In caso di storno del 10% per cento dell'indice di riferimento il certificato quota ad esempio da 100 e 90 consentendo di effettuare un'acquisto a condizioni relativamente vantaggiose?
    Certificato su eni l'avevo preso a fine gennaio perché l'azione stava più alta di adesso; poi ho fatto di nuovo primo ingresso su azione dai 13.4 in estate e...Se compro compro basso, in linea al combinato disposto stagnazione italiota + cosa diavolo farà eni di se stessa dal prox decennio presunto green?

  6. #56

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,808
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    2498 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da masoking Visualizza Messaggio
    Se parli di collocamento devi attenerti al canale/rete commerciale della banca. Sul secondario (sedex) puoi invece comprarli di tutti gli emittenti; pronto a scommettere che dopo il collocamento va a 98, ma fai benissimo a sperimentare l'acquisto diretto; come con i Titoli di Stato, non dovresti pagare commissioni bancarie, solo quelle implicite ()
    Sedex o anche Cert-x EuroTLX?
    Per quelle implicite fai riferimento al fatto che il Certificato sarà quotato 97 circa? ma poi come ci siamo detti in questo utilissimo thread nella situazione peggiore il 24 marzo del 2027 mi restituiranno 100... ho compreso bene?

  7. #57

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,808
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    2498 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da masoking Visualizza Messaggio
    Le cedole sono condizionate quindi dovrebbero essere compensabili (non lo sono quelle incondizionate su capitali protetti) con soglia utile distante l'8% dai valori attuali dell'indice (che quota 1960). Occhio ad ogni stacco perderà 3 punti che poi dovrebbe inevitabilmente recuperare con una sensibilità/velocità variabile a seconda della distanza dalla soglia e dalla scadenza (al netto di temporanee aberranze del market maker). Altre strutture (come il già visto IT0005381329) privilegiano un cap al guadagno anziché la cedola quindi obbediscono ad uno scenario moderatamente rialzista (best scenario se indice fa come il cap) anziché moderatamente ribassista (best scenario se non viola mai soglia cedolare) come questo certificato
    Nel caso del mio Certificato Protection Cap (quello di cui ho parlato io diffusamente in questo thread) che non prevede cedole, una plusvalenza ottenuta durante la vita del Certificato o al rimborso finale è compensabile? Grazie

  8. #58
    L'avatar di masoking
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    1,019
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    545 Post(s)
    Potenza rep
    29341307
    Ciao @piccolowarren, sì x tutte e tre le domande (anzi spesso la piattaforma mi invia direttamente sul tlx).
    Aspetto curioso il primo giorno di quotazione

  9. #59

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,808
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    2498 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da masoking Visualizza Messaggio
    Ciao @piccolowarren, sì x tutte e tre le domande (anzi spesso la piattaforma mi invia direttamente sul tlx).
    Aspetto curioso il primo giorno di quotazione
    Grazie... seguirò anch'io con interesse questi Certificati a capitale protetto, soprattutto quelli senza cedole.
    Per i prodotti a capitale variabile preferisco i Fondi (azionario globale, obbligazionari flessibili, obbligazionari paesi emergenti) perché non hanno scadenza...
    Per quel che concerne i prodotti a capitale garantito e per la stabilità del portafoglio (parte più grossa del portafoglio) oltre ai Certificati con esordio prossimo lunedì 16 settembre, ho le mie polizze a gestione separata (polizze vita e di capitale), singole obbligazioni, btp, buoni fruttiferi...
    Per quel che concerne i prodotti che io definisco intriganti (piccola parte del portafoglio) ho alcuni titoli azionari soprattutto ad alto dividendo.
    Grazie e Buona Domenica

  10. #60

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3,408
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1207 Post(s)
    Potenza rep
    30318641
    Citazione Originariamente Scritto da masoking Visualizza Messaggio
    Le cedole sono condizionate quindi dovrebbero essere compensabili (non lo sono quelle incondizionate su capitali protetti) con soglia utile distante l'8% dai valori attuali dell'indice (che quota 1960). Occhio ad ogni stacco perderà 3 punti che poi dovrebbe inevitabilmente recuperare con una sensibilità/velocità variabile a seconda della distanza dalla soglia e dalla scadenza (al netto di temporanee aberranze del market maker). Altre strutture (come il già visto IT0005381329) privilegiano un cap al guadagno anziché la cedola quindi obbediscono ad uno scenario moderatamente rialzista (best scenario se indice fa come il cap) anziché moderatamente ribassista (best scenario se non viola mai soglia cedolare) come questo certificato
    Piccola precisazione :alcuni istituti tra cui isp applicano a compensazione anche sulle cedole incondizionate. Interpretazione piu lasca della normativa

Accedi