Creazione del mio Primo Portafoglio - Pagina 5
Il cannabis delivery sfreccia grazie a Salvinexit: JustMary alla conquista di Roma, poi capitali Ue e Ipo
JustMary.fun, startup lanciata nel 2018 a Milano da due giovani imprenditori milanesi, pensa in grande e dopo Firenze e Torino va all’attacco anche della Capitale. La startup di consegna a domicilio di …
Carige -1: assemblea straordinaria, soci chiamati a salvare la banca. Il fattore Malacalza e i cinque possibili scenari
La domanda è: i soci di Carige verseranno i nuovi mezzi freschi necessari per assicurare alla banca un futuro? E anche: ma i loro sforzi saranno davvero sufficienti, in caso …
Debito lievita di 100 miliardi in 16 mesi. Mazziero: governi cambiano, ma medicina proposta è sempre la stessa
?Il debito per l?Italia è come una corsa a 100 metri in cui i nuovi record si succedono in brevissimo tempo tra loro; non mancano i momenti in cui il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
Prima 34567 Ultima

  1. #41

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    83
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    55 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da max 69 Visualizza Messaggio
    Sui CD avevo messo un link all'inizio del thread...
    Si hai ragione... infatti sono andato a riprenderlo e me li stavo leggendo proprio adesso...a occhio mi pare che ad oggi, vista la promozione che offre banca IFIS... il Rendimax Like credo possa essere la soluzione migliore... offre un 1,5% senza vincoli (con 33gg di preavviso per il prelievo)... quindi se una volta aperto il fondo... io sposto l'importo ogniqualvolta ci avviciniamo al giorno della rendicontazione mi eviterei anche i costi del bollo... è corretto? (ovviamente però... non lo dovrei svuotare totalmente giusto? ci devo comunque lasciare qualcosa per evitare di chiuderlo?)

  2. #42
    L'avatar di zaza85
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,639
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    262 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da J.a.k.i.e.m.a.r.s. Visualizza Messaggio
    Si hai ragione... infatti sono andato a riprenderlo e me li stavo leggendo proprio adesso...a occhio mi pare che ad oggi, vista la promozione che offre banca IFIS... il Rendimax Like credo possa essere la soluzione migliore... offre un 1,5% senza vincoli (con 33gg di preavviso per il prelievo)... quindi se una volta aperto il fondo... io sposto l'importo ogniqualvolta ci avviciniamo al giorno della rendicontazione mi eviterei anche i costi del bollo... è corretto? (ovviamente però... non lo dovrei svuotare totalmente giusto? ci devo comunque lasciare qualcosa per evitare di chiuderlo?)
    Puoi trasferirlo tutto e lasciarlo a zero. Per il resto hai compreso tutto. Rendimax like è ottimo con promozione 1,5

  3. #43

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    83
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    55 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da zaza85 Visualizza Messaggio
    Puoi trasferirlo tutto e lasciarlo a zero. Per il resto hai compreso tutto. Rendimax like è ottimo con promozione 1,5
    Perfetto... lo aprirò a breve... resta ancora da studiarmi bene se puntare davvero sui due etf che ho scritto in precedenza, infilarci anche qualcosa di conservativo, o sostituire i due etf con il global vanguard(anche se l’idea che sia a distribuzione mi frena molto).

  4. #44

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    179
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    85 Post(s)
    Potenza rep
    17181997
    Sei molto giovane e non sei mai passato da una crisi finanziaria. Stai pensando solo ai rendimenti nel lungo periodo, ma ti sei chiesto come reagiresti dopo aver guadagnato qualche anno, se il tuo ETF global perdesse poi il 30% in sei mesi? Quello, in generale e ancor più nel tuo caso, sarebbe il momento di comprare. Ma riusciresti almeno a non vendere? E come la vivresti? Non mi ricordo chi, americano, ha detto per far capire la sensazione delle crisi finanziarie sulla pelle degli investitori: "ci sono cose che non puoi spiegare a una vergine".
    Di fatto la stragrande maggioranza del tuo pf sarà formato tra qualche anno dal pac, le riserve che hai ora in altri strumenti sono modeste. Per me l'idea di investire il 100% in azionario sarebbe inconcepibile e anche tecnicamente errata (negli ultimi decenni un pf con un 20% di obbligazionario, regolarmente ribilanciato , avrebbe fatto meglio di un 100% azionario , anche se non è detto che avvenga lo stesso in futuro).
    Prima di partire anche "solo" con un 75% valuta bene la tua tolleranza psicologica alla volatilità, anche se convengo sul fatto che alla tua età non sarebbe un'impostazione azzardata. Studia bene prima di iniziare, sarebbe tempo ben investito.

  5. #45

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    83
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    55 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da simo78 Visualizza Messaggio
    Sei molto giovane e non sei mai passato da una crisi finanziaria. Stai pensando solo ai rendimenti nel lungo periodo, ma ti sei chiesto come reagiresti dopo aver guadagnato qualche anno, se il tuo ETF global perdesse poi il 30% in sei mesi? Quello, in generale e ancor più nel tuo caso, sarebbe il momento di comprare. Ma riusciresti almeno a non vendere? E come la vivresti? Non mi ricordo chi, americano, ha detto per far capire la sensazione delle crisi finanziarie sulla pelle degli investitori: "ci sono cose che non puoi spiegare a una vergine".
    Di fatto la stragrande maggioranza del tuo pf sarà formato tra qualche anno dal pac, le riserve che hai ora in altri strumenti sono modeste. Per me l'idea di investire il 100% in azionario sarebbe inconcepibile e anche tecnicamente errata (negli ultimi decenni un pf con un 20% di obbligazionario, regolarmente ribilanciato , avrebbe fatto meglio di un 100% azionario , anche se non è detto che avvenga lo stesso in futuro).
    Prima di partire anche "solo" con un 75% valuta bene la tua tolleranza psicologica alla volatilità, anche se convengo sul fatto che alla tua età non sarebbe un'impostazione azzardata. Studia bene prima di iniziare, sarebbe tempo ben investito.
    Grazie mille del consiglio...

    conoscendomi posso affermare di essere abbastanza sicuro di reggere lo scossone di una crisi senza grossi problemi... (ovvio... non ci sono mai passato... o meglio... non l'ho mai vissuta in prima persona da investitore).. anche perché il capitale investito come già detto è capitale "non di prima necessità" investito con lo scopo di dare origine ad un bel gruzzoletto per i miei figli e per spese che un domani (minimo tra 20-25-30 anni) mi vorrò magari togliere lo sfizio di fare.

    Se tu dovessi comunque consigliarmi un buon strumento obbligazionario adeguatamente diversificato... su cosa mi indirizzeresti? io avevo visto questo:
    Amundi ETF Government Bond EuroMTS Broad Investment Grade 7-10 UCITS ETF - EUR (C) – ISIN: FR0010754184 – TER 0.14%

  6. #46

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    179
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    85 Post(s)
    Potenza rep
    17181997
    Citazione Originariamente Scritto da J.a.k.i.e.m.a.r.s. Visualizza Messaggio

    (ovvio... non ci sono mai passato... o meglio... non l'ho mai vissuta in prima persona da investitore).. anche perché il capitale investito come già detto è capitale "non di prima necessità" investito con lo scopo di dare origine ad un bel gruzzoletto per i miei figli e per spese che un domani (minimo tra 20-25-30 anni) mi vorrò magari togliere lo sfizio di fare.

    Se tu dovessi comunque consigliarmi un buon strumento obbligazionario adeguatamente diversificato... su cosa mi indirizzeresti? io avevo visto questo:
    Amundi ETF Government Bond EuroMTS Broad Investment Grade 7-10 UCITS ETF - EUR (C) – ISIN: FR0010754184 – TER 0.14%
    "non l'ho mai vissuta in prima persona da investitore". Ecco, hai detto tutto. Pensala in concreto: tu ora investi i 37K, di cui circa 30k su azionario. Nelle precedenti "vere" crisi finanziarie l'azionario ha perso almeno il 45%. I tuoi 30k diventano 15k. Come la prendi? Se la crisi avviene quando il tuo pf è già cresciuto a 100k, i 75k di azionario diventano circa 40k; come la prendi? Basta farci una riflessione, non voglio fare allarmismo. Anzi, penso che nel tuo caso, se è davvero per il lunghissimo periodo, il 75% di azionario non sarebbe "sbagliato".

    A parte l'eventualità di attingere in caso di emergenze, la ragione più importante per cui MINIMO un 25% di obbligazionario è sempre consigliabile è la possibilità di ribilanciare in caso di cali consistenti dell'azionario. Se ti proponi un'allocazione 75/25, quando una componente scende dovresti ripristinare il valore iniziale, quindi negli esempi che ho fatto dovresti vendere obbligazionario per comprare azionario. E lo faresti a prezzi di saldo. Se sei investito 100% in azionario ti lecchi le ferite e basta.

    Un pf con il 25% soltanto di obbligazionario cerca la performance solo sull'azionario, perciò è corretto il tuo assunto di avere un obbligazionario più stabile possibile, a costo di sacrificare quasi totalmente il rendimento. Per farla breve, concordo sul fatto di restare sul comparto euro.

    Però, rispetto all'ETF che hai indicato personalmente preferisco LU0290355717, che è l'all maturity di DWS ad accumulazione: è molto simile al tuo, perché investe sui governativi euro con una ripartizione per emittenti analoga, ma ha duration leggermente più breve (poco meno di 7 anni), è 20 volte più grande (quasi 3 miliardi) ed è anch'esso ad accumulazione. TER 0,15%.

    Non entrerei però adesso su un governativo euro, men che mai a lunga duration: rischi di prenderti una discreta legnata con il rialzo dei tassi. Condivido con chi ha suggerito la promozione rendimax like. Lascerei lì per qualche mese, poi a partire da fine anno entrerei nell'ETF obbligazionario ripartendo l'acquisto in 4 rate semestrali. Ovviamente ripartirei l'ingresso anche sulla parte azionaria, in questo caso con cadenza trimestrale.

    Se posso, ti suggerisco la lettura di W. Bernstein, Strategie di investimento per il lungo termine (il titolo è una pessima versione italiana di Rational expectations: asset allocation for investing adults, ma la traduzione del testo invece è ottima).

    Comunque, complimenti. Magari a 31 anni fossi già stato consapevole dell'opportunità di un pf pigro con pochi etf. Mi sarei risparmiato diversi danni.

  7. #47

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    83
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    55 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da simo78 Visualizza Messaggio
    "non l'ho mai vissuta in prima persona da investitore". Ecco, hai detto tutto. Pensala in concreto: tu ora investi i 37K, di cui circa 30k su azionario. Nelle precedenti "vere" crisi finanziarie l'azionario ha perso almeno il 45%. I tuoi 30k diventano 15k. Come la prendi? Se la crisi avviene quando il tuo pf è già cresciuto a 100k, i 75k di azionario diventano circa 40k; come la prendi? Basta farci una riflessione, non voglio fare allarmismo. Anzi, penso che nel tuo caso, se è davvero per il lunghissimo periodo, il 75% di azionario non sarebbe "sbagliato".

    A parte l'eventualità di attingere in caso di emergenze, la ragione più importante per cui MINIMO un 25% di obbligazionario è sempre consigliabile è la possibilità di ribilanciare in caso di cali consistenti dell'azionario. Se ti proponi un'allocazione 75/25, quando una componente scende dovresti ripristinare il valore iniziale, quindi negli esempi che ho fatto dovresti vendere obbligazionario per comprare azionario. E lo faresti a prezzi di saldo. Se sei investito 100% in azionario ti lecchi le ferite e basta.

    Un pf con il 25% soltanto di obbligazionario cerca la performance solo sull'azionario, perciò è corretto il tuo assunto di avere un obbligazionario più stabile possibile, a costo di sacrificare quasi totalmente il rendimento. Per farla breve, concordo sul fatto di restare sul comparto euro.

    Però, rispetto all'ETF che hai indicato personalmente preferisco LU0290355717, che è l'all maturity di DWS ad accumulazione: è molto simile al tuo, perché investe sui governativi euro con una ripartizione per emittenti analoga, ma ha duration leggermente più breve (poco meno di 7 anni), è 20 volte più grande (quasi 3 miliardi) ed è anch'esso ad accumulazione. TER 0,15%.

    Non entrerei però adesso su un governativo euro, men che mai a lunga duration: rischi di prenderti una discreta legnata con il rialzo dei tassi. Condivido con chi ha suggerito la promozione rendimax like. Lascerei lì per qualche mese, poi a partire da fine anno entrerei nell'ETF obbligazionario ripartendo l'acquisto in 4 rate semestrali. Ovviamente ripartirei l'ingresso anche sulla parte azionaria, in questo caso con cadenza trimestrale.

    Se posso, ti suggerisco la lettura di W. Bernstein, Strategie di investimento per il lungo termine (il titolo è una pessima versione italiana di Rational expectations: asset allocation for investing adults, ma la traduzione del testo invece è ottima).

    Comunque, complimenti. Magari a 31 anni fossi già stato consapevole dell'opportunità di un pf pigro con pochi etf. Mi sarei risparmiato diversi danni.
    Grazie mille davvero... riflessioni molto utili...
    quindi mi consiglieresti di non entrare nemmeno nell'azionario per il momento e lasciare tutto sul CD... oppure magari intanto inizio a muovere le prime rate nell'azionario... e una volta ristabilizzata la questione obbligazionaria in europa iniziare a investire quel 25%?
    adesso mi vedo il prodotto che mi hai consigliato...

  8. #48
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    676
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    476 Post(s)
    Potenza rep
    9644909
    vista l'attuale situazione su obbligazionari e azionari, anziché entrare ora con tutto il capitale, non ritenete comunque valido iniziare un PAC in modo da poter mediare eventuali e anche probabili andamenti negativi futuri e poi magari valutare se entrare con più quote quando ci sarà un effettivo calo corposo che tutti si attendono ma che non si sa quando ci sarà?

  9. #49

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    179
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    85 Post(s)
    Potenza rep
    17181997
    Con le tue cifre , personalmente entrerei (con il capitale già esistente) in quattro rate semestrali a partire da fine 2019 sull'obbligazionario e in almeno 12 rate trimestrali a partire da subito sull'azionario globale.
    Qualcuno obietterà che statisticamente l'ingresso in unica soluzione è preferibile, ma sul piano pratico non concordo sia perché oggi entrambe le asset class sono molto care (per l'azionario in realtà sono cari solo USA, che però fanno la differenza), sia e soprattutto perché il vantaggio psicologico di avere la certezza di non entrare in un botto su quelli che potrebbero essere i massimi dei prossimi tre anni a mio avviso vale di più rispetto al possibile rimpianto di non essere entrati "tutto e subito" in un mercato che , al contrario,ipoteticamente dovesse salire ininterrottamente per i prossimi tre anni.
    Più che altro, visto che sei alle prime esperienze, meglio una strategia un pizzico più cauta che una aggressiva che poi rischi di buttare all'aria per lo scotto psicologico alle prime difficoltà.
    Infine, non avrei dubbi sull'utilizzare per il momento, viste le tue cifre, solo 2 ETF, un azionario globale acwi e un governativo euro (o al limite globale coperto), entrambi ad accumulazione.
    Ma quanto sopra è solo la mia modesta opinione, per la mia esperienza (peraltro assistita da 7 anni da un consulente indipendente) e il mio profilo psicologico, che potrebbe essere ben diverso dal tuo.
    Il mio principale consiglio, se posso permettermi, è "conosci te stesso".

  10. #50

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    423
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    226 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Manu1972 Visualizza Messaggio
    vista l'attuale situazione su obbligazionari e azionari, anziché entrare ora con tutto il capitale, non ritenete comunque valido iniziare un PAC in modo da poter mediare eventuali e anche probabili andamenti negativi futuri e poi magari valutare se entrare con più quote quando ci sarà un effettivo calo corposo che tutti si attendono ma che non si sa quando ci sarà?
    E' esattamente quanto sto facendo.

Accedi