La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma: - Pagina 5
ENI: analisti vedono terzo trimestre debole, l?impatto della crescita in Norvegia
Tempi difficili per le oil company, strette fra la perdurante debolezza del prezzo del petrolio e la svolta dell?economia globale verso orizzonti sostenibili. Così, analisti e investitori stanno cominciando a …
Banco Bpm incontenibile in Borsa, tutti i pro e i contro di una fusione con UBI
La possibile fusione tra Banco Bpm e Ubi Banca continua a tenere banco a Piazza Affari. L?unione tra il terzo e quarto gruppo bancario italiano porterebbe alla creazione di un …
Trump minaccia sanzioni potenti contro la Turchia, lira scende ma non affonda. Trader scettici
Così il ministro degli Esteri austriaco Alexander Schallenberg: "E' assurdo pensare a sanzioni per un Paese e allo stesso tempo parlare dell'adesione all'Ue".
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Visualizza Risultati Sondaggio: ?

Partecipanti
76. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Ho solo 2 ETF in portafoglio

    26 34.21%
  • Ne ho più di 2

    50 65.79%
  1. #41

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,305
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2507 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da BrawlerII Visualizza Messaggio
    Ma non è che "perdono con loro stessi" perché gli ETF sono 14 al posto di 7, ma semplicemente perché hanno scelto quelli sbagliati. Non ci vuole un genio a capirlo. Hai detto che MF non ha battuto il ptf con 2 etf: dimostralo.
    ….quindi aumentando gli etf….sbagliano....quindi il rendimento diminuisce rispetto al loro stesso portafoglio più semplice…...spero che almeno per i visitatori della discussione sia chiaro il senso del discorso.

  2. #42

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,305
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2507 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da BrawlerII Visualizza Messaggio
    A parte che i portafoglio 1 e 2 di MF con 14 ETF sono andati meglio di quelli con 7, per cui?
    quindi su 6 portafogli modelli

    rendimento totale

    portafoglio semplice vs portafoglio complesso : hanno stesso livello di rischio ecc ecc

    p1 11,9%

    p1 12,1%


    p2 21,0%

    p2 21,2%


    p3 30,7%

    p3 27,1%


    p4 36,8%

    p4 36,1%


    p5 51,4%

    p5 43,6%


    p6 52,7%

    p6 42,4%

  3. #43

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    5,187
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    2879 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da giovanni123456789 Visualizza Messaggio
    ….quindi aumentando gli etf….sbagliano....quindi il rendimento diminuisce rispetto al loro stesso portafoglio più semplice…...spero che almeno per i visitatori della discussione sia chiaro il senso del discorso.
    Ma 2 volte su 6, quindi bastava indovinarne un altro ed erano 50% e 50%, ripeto, per cui?

  4. #44
    L'avatar di 11/11/11
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,328
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    834 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Giovanni sostiene che nella seria storica, 2 etf 50/50 fanno meglio di gran parte di risparmio gestito o portafogli troppo diversificati. Tutto ciò per quello che ho verificato corrisponde a verità. Poi lo facciamo nella realtà? Probabilmente no.



    Succederà anche in futuro? Questo non lo sappiamo, di sicuro msci world garantisce minore volatilità di indici nazionali e una buona perfomance media. Con le dovute differenze è come paragonare una singola azione al suo indice di riferimento(ad esempio eni vs etf mib). Cosi un etf nazionale rispetto al msci world è piu volatile e rischioso. In un'ottica di investire nell'azionario, cosa c'è di meglio di un msci world?
    Quanti conoscono la verità al di fuori di questo forum o di addetti ai lavori?


    Quindi non capisco la polemica e i toni di brawler che è andato anche sul personale con giovanni.
    Ultima modifica di 11/11/11; 12-12-18 alle 16:27

  5. #45

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,305
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2507 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da BrawlerII Visualizza Messaggio
    Ma 2 volte su 6, quindi bastava indovinarne un altro ed erano 50% e 50%, ripeto, per cui?
    hai ragione avere una differenza di un -10,3 % p6 è la stessa cosa di un -0,2% del p2

  6. #46

    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    544
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    416 Post(s)
    Potenza rep
    15448762
    Citazione Originariamente Scritto da 11/11/11 Visualizza Messaggio
    Giovanni sostiene che nella seria storica, 2 etf 50/50 fanno meglio di gran parte di risparmio gestito o portafogli troppo diversificati. Tutto ciò per quello che ho verificato corrisponde a verità. Poi lo facciamo nella realtà? Probabilmente no.



    Succederà anche in futuro? Questo non lo sappiamo, di sicuro msci world garantisce minore volatilità di indici nazionali e una buona perfomance media. Con le dovute differenze è come paragonare una singola azione al suo indice di riferimento(ad esempio eni vs etf mib). Cosi un etf nazionale rispetto al msci world è piu volatile e rischioso. In un'ottica di investire nell'azionario, cosa c'è di meglio di un msci world?
    Quanti conoscono la verità al di fuori di questo forum o di addetti ai lavori?


    Quindi non capisco la polemica e i toni di brawler che è andato anche sul personale con giovanni.

    Concordo, poteva essere un thread molto interessante ma queste sceneggiate non servono a nulla. Comunque per quello che ho potuto verificare io il classico 60-40 con due strumenti batte quasi sempre il risparmio gestito e portafogli con tanti strumenti.

    Un utente poi ha anche preso la briga di postare in questo thread (credo giovanni vado a memoria), un p6 di moneyfarm (con 7 etf se non sbaglio) che ha reso 50,4% dal 2011, ed è stata postata successivamente una tabellina di un banale 60-40 che ha reso in periodo analogo il 105,87%, ma di cosa stiamo parlando?

  7. #47
    L'avatar di 11/11/11
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,328
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    834 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da BrawlerII Visualizza Messaggio
    Siamo andati sul personale in un altro 3D ti mancano tasselli al puzzle. Il problema non è l'MSCI World che (parere personale) è il miglior etf azionario nel mercato in cui può andare tranquillamente tutta la liquidità destinata all'azionario, il problema è il governativo che ha un rendimento atteso inferiore di una polizza ramo I e che negli anni passati è stato strapompato dai vari QE, cosa che non si ripeterà. Per questo sul futuro ho pochi dubbi che sia un investimento da demente. Spero di essermi spiegato chiaro.
    Molti neofiti possono imparare, non dagli scontri, ma dai messaggi ragionati, quindi mi fa piacere che riconosci etf msci un ottimo strumento per investire azionario. Allora cosa proponi come alternative?
    Sul etf bond gov euro credo anche i rendimenti futuri saranno bassi,

  8. #48

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    5,187
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    2879 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Segnalo che viste le (giuste) lamentele degli ultimi 2 utenti ho rimosso tutti i miei msg da questo 3D per fare in modo che si sviluppi serenamente (in realtà non mi aspettavo tutto questo interesse nel 3D), e anche per facilitare la lettura di chi arriva.

    Ricominciamo da qua. Un portafoglio con 2 ETF confermo che storicamente ha battuto entrambi i portafogli più spinti di MoneyFarm (il 5 e il 6) per chi non lo sapesse il 5 ha max da contratto l'80% di azionario e il 6 il 100% quindi ad occhio e a conti pane e salame MF con movimenti e moltiplicazione ETF dal 2012 ha dimezzato le performance rispetto al portafoglio dei 2 ETF. Il problema è per i prossimi 10-20 anni che contributo positivo possa dare un governativo IG dopo che veniamo da 10 anni di QE nel mondo che non si ripeteranno per chissà quanto.

  9. #49

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    5,187
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    2879 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Questo è il SEGA spacchettato.
    Si può vedere un boom in corrispondenza del QE ma quando hanno iniziato a ridurlo (anzi, erano solo voci) nel 2015 si vede che il rendimento dal 1/1/2015 ad oggi è dello 0,44% (non annuo, in totale). Voi veramente ci investireste per i prossimi 10 anni (con QE finito)? Io no.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma:-schermata-2018-12-12-alle-17.56.06.jpg   La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma:-schermata-2018-12-12-alle-17.56.33.jpg   La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma:-schermata-2018-12-12-alle-17.52.25.jpg  

  10. #50
    L'avatar di Pulsewave
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    546
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    338 Post(s)
    Potenza rep
    13407726
    Citazione Originariamente Scritto da BrawlerII Visualizza Messaggio
    Segnalo che viste le (giuste) lamentele degli ultimi 2 utenti ho rimosso tutti i miei msg da questo 3D per fare in modo che si sviluppi serenamente (in realtà non mi aspettavo tutto questo interesse nel 3D), e anche per facilitare la lettura di chi arriva.

    Ricominciamo da qua. Un portafoglio con 2 ETF confermo che storicamente ha battuto entrambi i portafogli più spinti di MoneyFarm (il 5 e il 6) per chi non lo sapesse il 5 ha max da contratto l'80% di azionario e il 6 il 100% quindi ad occhio e a conti pane e salame MF con movimenti e moltiplicazione ETF dal 2012 ha dimezzato le performance rispetto al portafoglio dei 2 ETF. Il problema è per i prossimi 10-20 anni che contributo positivo possa dare un governativo IG dopo che veniamo da 10 anni di QE nel mondo che non si ripeteranno per chissà quanto.
    All’inizio del thread pensavo stessi delirando e ho lasciato perdere ed ancora non capisco pienamente il tuo discorso, ma mi trovi pienamente d’accordo per quanto riguarda gli ETF/fondi obbligazionari Euro.

    Ci saranno una decina di thread in cui prèdico che un conto deposito libero rende di più, mentre è da ****** bloccarsi per 6 anni su prodotti che rendono lo 0.50%, specialmente a fine ciclo economico.

    Semplicemente, non la capiscono. Le risposte risibili che ricevo variano dal “eh ma di aprire il conto deposito non ho voglia” o “rende troppo poco” (bravo *****: compra roba che ti rende ancora meno, allora) o, l’ultima, la più bella che è stata “ah! Caspita, grazie! Hai ragione! Allora l’ETF obbligazionario va bene questo?”.

    Tutto questo mentre giornalmente sputano fuori threads di gente che ha perdite spaventose su fondi obbligazionari sottoscritti “perché il consulente mi ha detto che erano sicuri” e ora non sa cosa fare. Intanto però le commissioni del fondo le pagano.

    Ormai ci ho rinunciato, anche perché non mi paga nessuno e sopratutto perché è bene che esistano i polli da spennare. Che il risparmio privato vada pure a contribuire a tenere a zero i rendimenti, sai la vastità del ***** che me ne frega? Anzi... meglio!

Accedi