La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma: - Pagina 3
“La Brexit? Come l’albero di Bertoldo. Ai mercati non interessa più”
Le elezioni in Gran Bretagna hanno visto la vittoria schiacciante di Boris Johnson. Cosa accadrà ora sui mercati? Ne abbiamo parlato con Massimo Siano, nuovo direttore generale Sud Europa di …
Posizioni nette corte: Ovs schiva il podio dei più shortati, ingresso di Buzzi
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è UBI Banca con 6 posizioni short aperte per una …
JP Morgan prevede Seconda Grande Rotazione. ‘Fiducia in accordo Usa-Cina, siate long su questi asset’
Le stelle sono allineate per una Seconda Grande Rotazione ovvero, per dirla come gli analisti di JP Morgan, per una “Great Rotation II”: rotazione dai bond verso le azioni, che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Visualizza Risultati Sondaggio: ?

Partecipanti
92. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Ho solo 2 ETF in portafoglio

    30 32.61%
  • Ne ho più di 2

    62 67.39%
  1. #21
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    4,501
    Mentioned
    43 Post(s)
    Quoted
    1034 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da BrawlerII Visualizza Messaggio
    E anche tu hai detto uno sfacelo di volte che bastano 2 etf.
    e lo confermo, perchè sarebbe la cosa più giusta da fare, ma è una cosa talmente lontana dalla mentalità comune che è inattuabile ...persino quelli che masticano finanza come te pensano che sia una cosa strampalata ...io lavoro con la gente...non con teoremi matematico-finanziari....figurati....prima di arrivare a queste cose qui ce ne vuole....siamo ancora a robe tipo un fondo che va bene perchè c'è il + verde davanti e un'altro no perchè c'è il rosso, che sono lo stesso acquistato in due momenti diversi...

  2. #22

    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    510
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    321 Post(s)
    Potenza rep
    28765005
    Due osservazioni:

    1) penso che tutti quelli che dicano che servano solo due ETF concordino sul fatto che "bastano" per un portafoglio di lungo periodo. Alcuni non lo seguono perché magari hanno altri obbiettivi
    2) Il fatto che "bastino" non vuol dire per forza che siano l'ottimo, o che non si possa comprare altro come "scommessa", se uno capisce cosa sta facendo. Penso che la maggior parte di chi scrive qui con assiduità sappia cosa fa, lo faccia anche per passione e quindi "ci provi" con soluzioni più complesse.

    Io ad esempio potrei ascrivermi tra quelli che professano che 2 etf bastino, però ho nel mio portafoglio 4 etf perché potendo investire più del risparmiatore medio ho deciso di dividere l'azionario in world ed emerging e l'obbligazionario in globale e euro. Se potessi investire solamente una somma inferiore andrei felicemente sull'opzione dei due soli etf.

  3. #23

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,844
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    2527 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da BrawlerII Visualizza Messaggio
    Ma almeno quelli che sostengono la teoria dei 2 etf sono concordi su quali siano? Giusto per confrontare la % dal 2012 con chi usa soluzioni più complesse con % in rete quali MF o Euclidea
    In genere quando si parla di due etf per avere un portafoglio di sintesi e buono per tutte le stagioni, nel senso di investimento di lungo periodo, si fa riferimento al MSCI WORLD e ALL'OBBLIGAZIONARIO EURO GOVERNATIVO.

  4. #24

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,844
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    2527 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Anche se oggi investire in un eurogovernativo con quei rendimenti così bassi? Tanto vale una polizza a gestione separata che non è soggetta alle fluttuazioni del mercato.

  5. #25

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,844
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    2527 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Personalmente ritengo che la parte di risparmio da investire in prodotti a capitale variabile sia meglio scegliere prodotti con rischio/rendimento più alti, quindi Azionario globale, obbligazionario paesi emergenti, obbligazionario high yeld e/o fondi bilanciati.

  6. #26
    L'avatar di Rey®
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    17,619
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    568 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    MXWO in USD, year to date, dato Bloomberg aggiornato a ieri è a -4,94% (Total Return).
    In Euro +0,60%.

    Il punto non è avere 2 o 3 ETF in portafoglio, ma avere strumenti che si aggancino ai fattori di rischio (e di rendimento :-)).
    E' vero che i motori di performance sono due, gli utili da capitale di rischio e gli interessi da titoli di debito, ma poi esistono sfaccettature.
    In ambito equity, val la pena agganciarsi sia alle big cap...ma anche alle small cap, sempre in ambito globale. Molti poi ci aggiungono i fattori diversi dalla capitalizzazione, che evidenziano profili di rischio/rendimento diverso. E altri ancora selezionano temi per il lungo periodo.
    In ambito bond: paesi sviluppati, paesi emergenti, debito corporate IG, High Yield, sempre a livello globale ovviamente.
    Volendo poi ci sono le asset class ibride tra equity e bond, come convertibili e debito preferred subordinato.
    E poi la liquidità.
    Border line c'è l'immobiliare (su cui però ho dei dubbi se il listed property non sia solo un tematico) e il private equity (poco accessibile in termini concreti).

    2 etf mi sembrano pochini, con una 8-10 secondo me si fa un'asset diversificata per fattori di rischio.

  7. #27

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,305
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2508 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Rey® Visualizza Messaggio
    MXWO in USD, year to date, dato Bloomberg aggiornato a ieri è a -4,94% (Total Return).
    In Euro +0,60%.

    Il punto non è avere 2 o 3 ETF in portafoglio, ma avere strumenti che si aggancino ai fattori di rischio (e di rendimento :-)).
    E' vero che i motori di performance sono due, gli utili da capitale di rischio e gli interessi da titoli di debito, ma poi esistono sfaccettature.
    In ambito equity, val la pena agganciarsi sia alle big cap...ma anche alle small cap, sempre in ambito globale. Molti poi ci aggiungono i fattori diversi dalla capitalizzazione, che evidenziano profili di rischio/rendimento diverso. E altri ancora selezionano temi per il lungo periodo.
    In ambito bond: paesi sviluppati, paesi emergenti, debito corporate IG, High Yield, sempre a livello globale ovviamente.
    Volendo poi ci sono le asset class ibride tra equity e bond, come convertibili e debito preferred subordinato.
    E poi la liquidità.
    Border line c'è l'immobiliare (su cui però ho dei dubbi se il listed property non sia solo un tematico) e il private equity (poco accessibile in termini concreti).

    2 etf mi sembrano pochini, con una 8-10 secondo me si fa un'asset diversificata per fattori di rischio.
    il secondo portafoglio che include il reit il rendimento è sbagliato.

    La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma:-portafoglio-pigro.jpg

    La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma:-gbg.jpg

    La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma:-ribilanciamenti.jpg

    per il resto liberi di perdere i soldi come meglio credete

  8. #28

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,305
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2508 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Backtest Portfolio Asset Class Allocation

    giocate con i portafoglio modelli più famosi.

  9. #29

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    4,305
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2508 Post(s)
    Potenza rep
    0
    La leggenda narra che bastano 2 ETF per un portafoglio, uno az e uno obb, ma:-tavolaperiodica-2017.jpg

  10. #30
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    4,501
    Mentioned
    43 Post(s)
    Quoted
    1034 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da BrawlerII Visualizza Messaggio
    La pensi così perché tutti i tuoi clienti hanno un portafoglio limitato con limitate esigenze.
    Questo va da sè, ho un portafoglio fatto di tutto lo spettro da zero a tanto, il tipico portafoglio da consulente 1.0 e parlo per la media del popolo investitore.
    quando si evolverà il mercato sono sicuro che parte della clientela mass market si autogestirà con roboservice vari e cd, disintermediando completamente, ma anche che la fuffisia con cui vogliono essere gestiti i milionari di oggi che hanno mediamente più di 65 anni scenderà un po' di tono, se non altro perchè la palla passerà alla nostra generazione che è un po' più pratica e informata....rimarrà comunque un servizio che si deve autogiustificare, quindi non credo che i due etf si vedranno in molte occasioni....

Accedi