Etf a leva
BTP Futura di novembre scalda i motori, Tesoro pubblica scheda informativa con l’ABC sulla nuova emissione
Il Tesoro scalda i motori per la nuova emissione del BTP Futura, il titolo di Stato dedicato esclusivamente al risparmiatore retail. Il Ministero guidato da Roberto Gualtieri ha reso noto che …
Piazza Affari chiude una settimana da incubo: -7% in 5 sedute con lockdown che incombe. Alcune big del Ftse Mib tentano risalita da minimi
Ultima settimana di ottobre da dimentica per Piazza Affari. A poco è valso il moderato rimbalzo di oggi. La settimana si chiude con un saldo fortemente negativo di -7% per Piazza …
Piazza Affari reagisce a fine ottava, chiusura euforica per Saipem (+8%). Banco BPM guida rimbalzo banche
Finale di ottava con piccola risalita per Piazza Affari grazie anche alle indicazioni positive dal PIL del terzo trimestre. Stando alla stima preliminare diffusa dall’Istat, il PIL italiano ha mostrato …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Felix_87
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,525
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    875 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

    Etf a leva

    Se una persona si aspetta un mercato ancora toro per i prossimi 10 anni, è conveniente prendere un etf leva 2 sul sottostante anziché quello normale senza leva?

    A chi risponde, preferirei lo facesse nel dettaglio e non scriva solo c’è l’effetto compouding senza neanche sapere di cosa si tratta.
    Grazie

  2. #2
    L'avatar di consindip
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    5,187
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    1666 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    in uno scenario particolare a bassa volatilità su dati passati ultimi 5 anni:

    ETF S&P500: 120% circa - vol.14,8 - sharpe 0,069
    ETF S&P500 2X leveraged daily: 280% circa - vol.25,3 - sharpe 0,072
    dati in Eur

    ho preso due ETF armonizzati di Deutsche bank con sufficiente storico

    la leva è giornaliera, ci sono maggiori costi sull'ETF a leva, c'è l'effetto compounding che rende meno efficiente l'ETF a leva che scolasticamente andrebbe utilizzato solo su periodi brevi, ma la bassa volatilità e la performance rialzista continua di s&p 500 in questo caso hanno fatto una differenza enorme

    però non è detto che sia sempre così su tutti i mercati

    dal 03-08-2010 ad oggi i dati sono stati sugli stessi ETF:

    ETF S&P500: 200% circa - vol.16,3 - sharpe 0,057
    ETF S&P500 2X leveraged daily: 530% circa - vol.28,7 - sharpe 0,059
    dati in Eur

    lo sharpe è pressapoco simile ma ovviamente la maggior volatilità significa che se il mercato sottostante scende, quello a leva 2 scende molto di più
    Ultima modifica di consindip; 03-01-18 alle 14:20

  3. #3
    L'avatar di Felix_87
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,525
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    875 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da consindip Visualizza Messaggio
    in uno scenario particolare a bassa volatilità su dati passati ultimi 5 anni:

    ETF S&P500: 120% circa - vol.14,8 - sharpe 0,069
    ETF S&P500 2X leveraged daily: 280% circa - vol.25,3 - sharpe 0,072
    dati in Eur

    ho preso due ETF armonizzati di Deutsche bank con sufficiente storico

    la leva è giornaliera, ci sono maggiori costi sull'ETF a leva, c'è l'effetto compounding che rende meno efficiente l'ETF a leva che scolasticamente andrebbe utilizzato solo su periodi brevi, ma la bassa volatilità e la performance rialzista continua di s&p 500 in questo caso hanno fatto una differenza enorme

    però non è detto che sia sempre così su tutti i mercati

    dal 03-08-2010 ad oggi i dati sono stati sugli stessi ETF:

    ETF S&P500: 200% circa - vol.16,3 - sharpe 0,057
    ETF S&P500 2X leveraged daily: 530% circa - vol.28,7 - sharpe 0,059
    dati in Eur

    lo sharpe è pressapoco simile ma ovviamente la maggior volatilità significa che se il mercato sottostante scende, quello a leva 2 scende molto di più
    L’effetto Compounding lo si ha fortunatamente anche su quello non a leva e lo si utilizza ovviamente anche su quello a leva altrimenti sarebbe inutile investirci per lungo periodo visto che si ha un incremento esponenziale.
    se il mercato sottostante scende, quello a leva 2 scende molto di più è vero, ma se il sottostante sale, quello a leva 2 sale molto di più
    Perché scolasticamente è indicato per il breve periodo?

  4. #4
    L'avatar di oceanic815
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    4,079
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    1957 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Posso contribuire solo con link, mi pare però esaustivi. Vi trovi anche un paio di fogli di calcolo xls che penso possano esserti utili.

    Posizioni di lungo periodo su ETF in leva

    Volatility Decay tra mito e realtà

    ETF/CERTIFICATE compounding effect simulator


    Ti lascio anche un pdf


    Ciao Felix
    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di oceanic815; 03-01-18 alle 20:12

  5. #5

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    2,426
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1038 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Felix_87 Visualizza Messaggio
    L’effetto Compounding lo si ha fortunatamente anche su quello non a leva e lo si utilizza ovviamente anche su quello a leva altrimenti sarebbe inutile investirci per lungo periodo visto che si ha un incremento esponenziale.
    se il mercato sottostante scende, quello a leva 2 scende molto di più è vero, ma se il sottostante sale, quello a leva 2 sale molto di più
    Perché scolasticamente è indicato per il breve periodo?
    Perchè sul lungo periodo fa peggio del mercato. Se un giorno il mercato scende, quello a leva scende di più, se un altro giorno sale, quello a leva sale di più, ok, ma a te interessa il risultato medio sul lungo periodo e sul lungo periodo quello che succede è che la volatilità del mercato abbassa il rendimento atteso dello strumento a leva. In questo articolo trovi un calcolo che descrive il rendimento di un etf a leva e che ti fa capire in che senso è la volatilità a remare contro il rendimento degli strumenti a leva anche in mercati che sul lungo periodo crescono sempre. Volendo puoi divertirti a prendere i dati storici ad esempio del mercato americano e a calcolarti qual è la leva ottimale (imponendo che la derivata parziale rispetto a beta del rendimento dell'etf a leva sia uguale a 0), dovresti trovare che nel caso ideale la leva ottimale è inferiore a 2. Nel caso ideale. Nel caso reale ci sarebbero da togliere dal rendimento dello strumento in leva il ter, i costi della leva (che non credo siano inclusi nel ter), eccetera, cosicchè diventa praticamente garantito che lo strumento a leva sottoperformi. Il discorso è diverso nel breve periodo, dove l'andamento del mercato può discostarsi dall'andamento storico in modo favorevole allo strumento a leva, com'è accaduto in questi anni.
    Ultima modifica di jackls; 03-01-18 alle 19:46

  6. #6

    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    10,159
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1920 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Felix_87 Visualizza Messaggio
    Se una persona si aspetta un mercato ancora toro per i prossimi 10 anni, è conveniente prendere un etf leva 2 sul sottostante anziché quello normale senza leva?

    A chi risponde, preferirei lo facesse nel dettaglio e non scriva solo c’è l’effetto compouding senza neanche sapere di cosa si tratta.
    Grazie
    In una situazione ideale come quella che immagini si conviene, senza se e senza ma.

    Basta guardare il comportamento di questi negli ultimi anni

    LU0411078552 Per sp500

    LU0252634307 Per dax

  7. #7
    L'avatar di Felix_87
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,525
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    875 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da jackls Visualizza Messaggio
    Perchè sul lungo periodo fa peggio del mercato. Se un giorno il mercato scende, quello a leva scende di più, se un altro giorno sale, quello a leva sale di più, ok, ma a te interessa il risultato medio sul lungo periodo e sul lungo periodo quello che succede è che la volatilità del mercato abbassa il rendimento atteso dello strumento a leva. In questo articolo trovi un calcolo che descrive il rendimento di un etf a leva e che ti fa capire in che senso è la volatilità a remare contro il rendimento degli strumenti a leva anche in mercati che sul lungo periodo crescono sempre. Volendo puoi divertirti a prendere i dati storici ad esempio del mercato americano e a calcolarti qual è la leva ottimale (imponendo che la derivata parziale rispetto a beta del rendimento dell'etf a leva sia uguale a 0), dovresti trovare che nel caso ideale la leva ottimale è inferiore a 2. Nel caso ideale. Nel caso reale ci sarebbero da togliere dal rendimento dello strumento in leva il ter, i costi della leva (che non sono credo sia inclusa nel ter), eccetera, cosicchè diventa praticamente garantito che lo strumento a leva sottoperformi. Il discorso è diverso nel breve periodo, dove l'andamento del mercato può discostarsi dall'andamento storico in modo favorevole allo strumento a leva, com'è accaduto in questi anni.
    Perché allora Consindip ha mostrato dei rendimenti diversi da quello che hai detto tu, facendo con l’etf x2 nel suo esempio il 330% (più del doppio) rispetto all etf non a leva

  8. #8
    L'avatar di Felix_87
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,525
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    875 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da oceanic815 Visualizza Messaggio
    Posso contribuire solo con link, mi pare però esaustivi. Vi trovi anche un paio di fogli di calcolo xls che penso possano esserti utili.

    Posizioni di lungo periodo su ETF in leva

    Volatility Decay tra mito e realtà

    ETF/CERTIFICATE compounding effect simulator


    Ti lascio anche un pdf


    Ciao Felix
    Grazie come sempre Luca!!!

  9. #9

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    2,426
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1038 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Felix_87 Visualizza Messaggio
    Perché allora Consindip ha mostrato dei rendimenti diversi da quello che hai detto tu, facendo con l’etf x2 nel suo esempio il 330% (più del doppio) rispetto all etf non a leva
    Perchè negli ultimi anni il mercato ha avuto una bassa volatilità rispetto alla media storica (come Consindip ha osservato nel suo intervento).
    Ultima modifica di jackls; 03-01-18 alle 20:31

  10. #10
    L'avatar di Felix_87
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,525
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    875 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da jackls Visualizza Messaggio
    Perchè negli ultimi anni il mercato ha avuto una bassa volatilità rispetto alla media storica (come Consindip ha osservato nel suo intervento).
    Gentilmente potresti farmi un esempio sullo s&p500 dove dopo una crisi c’è una volatilità non adatta all etf a leva? Perché sinceramente nn riesco a trovarla

Accedi