Strategia su Pac ETF
ETF a costi sempre più bassi, Vanguard alimenta la price war
Nuovo round della guerra dei costi sul fronte ETF.  A sferrare l’attacco è ancora una volta Vanguard, secondo maggiore emittente di ETF al mondo, che preme ulteriormente sull’acceleratore per implementare …
Bio-on: cade il ‘castello di carte’ di Astorri, quale futuro adesso?
Titoli di coda in arrivo per Bio-on, o meglio ?Bio-OFF? come ha scritto prontamente questa mattina il fondo Quintessential Capital Management (QCM) dopo gli sviluppi del caso sulla società di …
UBI Banca sposa ideale, Bper pronta a inserirsi con la benedizione di Unipol
Tra smentite e conferme, Ubi Banca appare la grande protagonista nel risiko bancario tutto made in Italy. Nelle scorse settimane difatti si è paventata più volte una fusione con Banco …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    16,159
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    10282 Post(s)
    Potenza rep
    42949676

    Strategia su Pac ETF

    Buongiorno,

    Sarò breve:10% del reddito circa da disporre in un Pac mensile su un ETF in euro che eroga dividendi composto dalle 100 società più grandi per capitalizzazione ed erogazione dividendi. Ora non ricordo il nome, nel caso posso postare. È di iShares.

    Secondo il mio parere è ottimo per caratteristiche e importo. Essendo una sezione tecnica posto la mia scelta per ottenere un punto di vista esterno. Grazie in anticipo per le vostre opinioni

  2. #2

    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    189
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    5366148
    Perché scegliere un etf a distribuzione? Molti indicano tale modalità poco efficiente specie su un orizzonte temporale lungo tipico di un PAC.
    Attenzione poi ai costi di gestione sia dello strumento in se (TER) che di quelli di compravendita, forse è meglio incrementare ogni 3 mesi anziché 1 per ridurli percentualmente, e magari , ma è solo un'idea che presuppone tra l'altro conoscenze diverse e non sempre condivisibili nella loro utilità, comprare solo quando uno o più indicatori di analisi tecnica ( RSI, BB% o altro ) indicano una condizione di ipervenduto, praticamente cercare di comprare sui minimi.

  3. #3
    L'avatar di Suspicio
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,933
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    239 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da qwerty_poiuy2000 Visualizza Messaggio
    Perché scegliere un etf a distribuzione? Molti indicano tale modalità poco efficiente specie su un orizzonte temporale lungo tipico di un PAC.
    Esatto.

    Citazione Originariamente Scritto da qwerty_poiuy2000 Visualizza Messaggio
    Attenzione poi ai costi di gestione sia dello strumento in se (TER) che di quelli di compravendita, forse è meglio incrementare ogni 3 mesi anziché 1 per ridurli percentualmente,
    Concordo.

    Citazione Originariamente Scritto da qwerty_poiuy2000 Visualizza Messaggio
    e magari , ma è solo un'idea che presuppone tra l'altro conoscenze diverse e non sempre condivisibili nella loro utilità, comprare solo quando uno o più indicatori di analisi tecnica ( RSI, BB% o altro ) indicano una condizione di ipervenduto, praticamente cercare di comprare sui minimi.
    Nah, inutile.

  4. #4
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    16,159
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    10282 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da qwerty_poiuy2000 Visualizza Messaggio
    Perché scegliere un etf a distribuzione? Molti indicano tale modalità poco efficiente specie su un orizzonte temporale lungo tipico di un PAC.
    Attenzione poi ai costi di gestione sia dello strumento in se (TER) che di quelli di compravendita, forse è meglio incrementare ogni 3 mesi anziché 1 per ridurli percentualmente, e magari , ma è solo un'idea che presuppone tra l'altro conoscenze diverse e non sempre condivisibili nella loro utilità, comprare solo quando uno o più indicatori di analisi tecnica ( RSI, BB% o altro ) indicano una condizione di ipervenduto, praticamente cercare di comprare sui minimi.
    sulla distruzione è per questioni di diversificazione e per il fatto che accumulo già con altri prodotti più tfr più versamenti volontari e non ha senso diventare ricco nel dopo vita. Quanto al mensile mi piego ai costi dell'intermediario e perlomeno medio sui livelli della quotazione.

    Discorsi di natura tecnica su volumi e variabilità hanno poco senso se non si parla di grosse cifre spot. Mi interesseranno se e quando avrò capitali da inserire come extra
    Ultima modifica di Antoniano2; 16-12-17 alle 21:12

  5. #5

    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    189
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    5366148
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    "sulla distruzione è per questioni di diversificazione"
    Non essere così pessimista

    Per l'aspetto tecnico era solo un'idea, poco ortodossa e poco condivisibile, ma un'occhiata a quegli indicatori nei giorni prima del momento in cui devo rimpinguare il PAC io gliela darei, e se sono in ipercomprato aspetterei, così come se fossero in ipervenduto magari anticiperei l'acquisto. Ripeto è solo un'ipotesi.

  6. #6
    L'avatar di Suspicio
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,933
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    239 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da qwerty_poiuy2000 Visualizza Messaggio
    Non essere così pessimista

    Per l'aspetto tecnico era solo un'idea, poco ortodossa e poco condivisibile, ma un'occhiata a quegli indicatori nei giorni prima del momento in cui devo rimpinguare il PAC io gliela darei, e se sono in ipercomprato aspetterei, così come se fossero in ipervenduto magari anticiperei l'acquisto. Ripeto è solo un'ipotesi.
    L'idea è anche ammissibile. È la realizzazione che non mi convince. Cos'è ipercomprato? 70 di RSI? 80? Gli indici azionari si possono anche spingere sopra gli 80 e poi invece di correggere, semplicemente scaricano in laterale. E a quel punto tu che a 70 ti sei messo in attesa, ti tocca entrare più in alto bestemmiando.
    Troppa ansia. Acquistate secondo la vostra tabella di marcia e dormite tranquilli.

  7. #7
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    16,159
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    10282 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da qwerty_poiuy2000 Visualizza Messaggio
    Non essere così pessimista

    Per l'aspetto tecnico era solo un'idea, poco ortodossa e poco condivisibile, ma un'occhiata a quegli indicatori nei giorni prima del momento in cui devo rimpinguare il PAC io gliela darei, e se sono in ipercomprato aspetterei, così come se fossero in ipervenduto magari anticiperei l'acquisto. Ripeto è solo un'ipotesi.
    distribuzione. lol. PIC e PAC assicurativi. TFR+versamenti. Non rimane che un azionario a distribuzione per completare l'opera. Mi piace pensare che sarà la mia "2a casa messa a reddito" sperando che tutto vada bene e che sia pure la "5a". Ritengo che ognuno debba investire del suo passo e secondo le sue possibilità e inclinazioni. Poi se perdi un pò di zeri virgola qua e là pace.

    Preferisco un operaio/muratore che investe imbottito di commissioni ad uno che si ammazza di videopoker al bar.

  8. #8
    L'avatar di Suspicio
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,933
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    239 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    distribuzione. lol. PIC e PAC assicurativi. TFR+versamenti. Non rimane che un azionario a distribuzione per completare l'opera. Mi piace pensare che sarà la mia "2a casa messa a reddito" sperando che tutto vada bene e che sia pure la "5a". Ritengo che ognuno debba investire del suo passo e secondo le sue possibilità e inclinazioni. Poi se perdi un pò di zeri virgola qua e là pace.

    Preferisco un operaio/muratore che investe imbottito di commissioni ad uno che si ammazza di videopoker al bar.
    ...sinceramente, non ho capito niente.

  9. #9

    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    189
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    5366148
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    " Ritengo che ognuno debba investire del suo passo e secondo le sue possibilità e inclinazioni. Poi se perdi un pò di zeri virgola qua e là pace.

    Preferisco un operaio/muratore che investe imbottito di commissioni ad uno che si ammazza di videopoker al bar ".
    Se c'ho capito qualcosa non sono gradite le considerazioni tecniche che prevedono di risparmiare qualche decimale ( fai un po' i conti di quanto incide qualche decimale in 15 anni e poi ne riparliamo) ne quelle di ordine tattico che potrebbero portare a risparmi (guadagni ) più cospicui ma che presuppongono un "impegno" maggiore.
    Anche se la richiesta, se non erro, era "....Essendo una sezione tecnica posto la mia scelta per ottenere un punto di vista esterno"
    Ovviamente nessun problema, buona serata

  10. #10
    L'avatar di davide978
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,289
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Un PAC su un ETF azionario globale ci può stare, ma il fatto che debba essere per forza a distribuzione ha poco senso. E' un po' come versare acqua in un secchio bucato: una parte dei soldi che ci metti se ne esce subito sotto forma di dividendi, sui quali paghi pure le tasse.

Accedi