E' il mercato, bellezza!
UBI boccia l’OPS di Intesa: non è conveniente per 6 motivi. Messina medita sul rilancio
L’ops lanciata da Intesa Sanpaolo non è conveniente. E’ il responso del cda odierno di UBI Banca, che conferma le attese della vigilia e apre le strade a due possibili …
BTP Futura, Mef alza velo su tassi cedolari minimi. Tesoro chiama investitori retail, la tentazione del premio fedeltà
ll Mef ha finalmente comunicato i tassi cedolari minimi garantiti della prima emissione del BTP Futura, il titolo di stato italiano offerto interamente agli investitori retail. L'emissione partirà lunedì 6 …
Tesla, c’è chi scommette su titolo a $2000. Elon Musk gongola e prende in giro Sec e short sellers
Il fenomeno Tesla continua, grazie all’assist che arriva anche dai fondamentali dell’azienda. Ieri, il produttore di auto elettriche fondato e capitanato da Elon Musk, ha reso noti i dati sulle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,783
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    3052 Post(s)
    Potenza rep
    0

    E' il mercato, bellezza!

    Cari amici di Finanzaonline,
    le previsioni sull'andamento dei mercati sono notoriamente difficili, ma i prodi pronti a cimentarsi nell'arduo compito non smetteranno mai di presentarsi alla ribalta.

    In questo thread saranno prese in esame le previsioni più coraggiose e l'andamento reale dei mercati sarà raffrontato alle varie "profezie", con un riassunto in prima pagina di quelle salienti.

    Siete invitati a riproporre le previsioni che più vi hanno colpito, vecchie e nuove, con la data della previsione ed un link che ne ricordi i contenuti. Le previsioni saranno poi confrontate con il successivo andamento dei mercati.



    Ad esempio:

    Aprile 2015 Bill Gross: German bunds are 'the short of a lifetime'
    Nella primavera 2015 venne previsto che il bund fosse naturalmente destinato a deprezzarsi. Ma nell'anno successivo il bund future è invece salito di 10 punti e ad oggi è ancora su valori superiori a quelli della primavera 2015.

    Gennaio 2017 Dollar to hit parity with euro during 2017, says Goldman Sachs’ chief economist
    Ai primi di gennaio 2017 viene previsto che l'apprezzamento del dollaro continuerà, esattamente sui massimi... Da quel momento il dollaro si è invece progressivamente allontanato dalla parità con l'euro.
    Ultima modifica di Blacksmith.; 20-07-17 alle 19:51

  2. #2

  3. #3
    L'avatar di Incassaforte-Andrea
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    466
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    309 Post(s)
    Potenza rep
    17952437
    Anche questa non era male:
    dopo sei settimane dall'inizio del 2016, GS aveva già abbandonato 5 delle proprie 6 "Top Trade Calls" segnalate pochissimo tempo prima
    Goldman Sachs Abandons Five of Six 'Top Trade' Calls for 2016

  4. #4
    L'avatar di oceanic815
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    3,925
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    1873 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Non so se si possa definire una profezia, e nemmeno mi va di chiamarlo Guru

    Ma solo per lo scalpore che suscitò, e conseguenti reazioni, ormai più di un decennio fa mi è rimasto particolarmente impresso . E ci prese...


    E nel 2014 lanciò un nuovo allarme


    Raghuram_Rajan, ex capoeconomista del Fmi, è governatore della Banca centrale indiana dal settembre 2013: "Qualcuno non si sta accorgendo che è in atto un complessivo rafforzamento dei rischi. C'è una forte possibilità che si apra una nuova crisi mentre il mondo è meno capace di far fronte ai suoi costi"


    Una nuova crisi finanziaria a causa dell'eccessivo aumento del prezzo degli asset potrebbe portare il mondo a un crash come quello del 2008. E questa volta sarebbe molto peggio, perché il sistema finanziario mondiale è ancora troppo debole, non sarebbe in grado di reggerne i costi come con difficoltà ha fatto fino ad oggi.


    Nel 2005


    La credibilità di Rajan è tutta legata al modo e alla forza con cui fece la sua precedente previsione: nel 2005, a una celebrazione per Alan Greenspan che lasciava la Federal Reserve, Rajan presentò un paper molto critico dello stato del settore finanziario. Il titolo era "Lo sviluppo del settore finanziario ha reso il mondo più a rischio?". L'economista parlava al famoso convegno di Jackson Hole dei banchieri centrali mondiali, e avvertiva che l'esplosione dei nuovi prodotti finanziari avrebbe reso il mondo più fragile.

    I banchieri erano incoraggiati ad assumere rischi che generavano rischi ancora peggiori in cambio di ritorni che avevano bassa possibilità di remunerazione ma ottimi bonus.

    Le reazioni a quella presa di posizione furono anche sprezzanti. Per esempio Larry Summers, che allora era il Segretario al Tesoro Usa disse semplicemente che Rajan era un "luddista fuorviante". Naturalmente dopo quello che è successo nel 2008 la considerazione per l'allora capo economista del Fmi cambiò totalmente. Nel gennaio del 2009 il Wall Street Journal scrisse semplicemente che Rajan era stato un profeta; da allora fu intervistato dai migliori giornali e chiamato a intervenire in tutti i forum economici più importanti.


    news/india_crisi_rajan


    Vi lascio il paper
    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di oceanic815; 19-07-17 alle 20:24

  5. #5
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,783
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    3052 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da oceanic815 Visualizza Messaggio
    Non so se si possa definire una profezia
    I discorsi dei banchieri centrali illustrano scenari possibili, più o meno probabili. Scenari che si trasformeranno in realtà solo se la congiuntura economica seguirà un certo corso. Ma quei discorsi lasciano sempre spazio, correttamente, agli imprevisti dietro l'angolo. Restano sempre, inevitabilmente, previsioni sibilline... di incerta interpretazione e quantificazione.

    Nei due anni successivi all'agosto 2005 il Nasdaq guadagnò il 40%.

    Citazione Originariamente Scritto da oceanic815 Visualizza Messaggio
    E nel 2014 lanciò un nuovo allarme
    Dopo tre anni da agosto 2014 il Nasdaq guadagna il 50%.


    Quando si fanno previsioni indeterminate, prima o poi si può sempre dire di aver indovinato...
    Ultima modifica di Blacksmith.; 19-07-17 alle 20:26

  6. #6
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,783
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    3052 Post(s)
    Potenza rep
    0
    I "guru" sono quelli che fanno profezie precise ed inequivocabili. Con date di scadenza certe.
    Che possono essere facilmente confrontate con l'andamento dei mercati.
    I paraguru che fanno previsioni sibilline non sono degni di interesse.


    Le previsioni non devono per forza essere riconducibili a guru mondiali. Ogni giorno si leggono previsioni di analisti che possono incuriosire; e si può pensare di monitorarne progressivamente l'andamento.

  7. #7
    L'avatar di Felix_87
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,516
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    873 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Se puo interessare, Steve Eisman direttamente da "la grande scommessa "
    [ Steve Eisman ] -- 16 May 2017 -- The next big short - YouTube

  8. #8
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,783
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    3052 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Io avevo riportato citazioni originali CNBC, ma le citazioni possono essere anche indirette e magari in italiano, tanto ce ne sono a bizzeffe su quotidiani e riviste online. Basta che riportino le previsioni fatte da qualche analista su un qualsiasi sottostante (ETF o ETC o ETN) presente sul mercato ETF Plus.

    Ad esempio oggi c'era questa fra le notizie del forum: Per gli analisti il dollaro tornerà a salire nel secondo semestre.
    Per Jasslyn Yeo, global market strategist di JPMorgan Asset Management, quella attuale rappresenta un debolezza passeggera, destinata diventare un ricordo nella seconda metà dell’anno quando il mercato “ri-prezzerà l’incremento dei tassi”. “Siamo dell’opinione che l’inflazione statunitense sia destinata a risalire e al momento i mercati stanno prezzando un solo incremento dei tassi da qui a fine 2018”, ha detto Yeo nel corso di un’intervista concessa alla CNBC.

  9. #9
    L'avatar di johnny1982
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    27,563
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1129 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    in un momento di crescita a dire continuamente che il crollo è imminente ... prima o poi ci si indovina


    sarebbe da modificare il titolo del thread con

    "it's the economy STUPID!"


    frase detta dal presidente di Enron ad un azionista al telefono che gli esponeva i suoi dubbi di come calcolassero i profitti ...

  10. #10
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,783
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    3052 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Riportando le successive previsioni degli analisti sulle asset class più in voga (come emergenti e high yield) e controllando progressivamente se ci prendono o meno, il thread potrà facilmente diventare una discussione omnibus sull'andamento dei mercati.

Accedi