Consiglio su prodotti finanziari per investire i risparmi di un bambino - Pagina 10
Elezioni consegnano l’Italia alla Meloni: reazione mercati e commenti analisti su potenziali implicazioni su economia e spread Btp-Bund
La chiara vittoria della coalizione di centrodestra alle elezioni politiche italiane sta provocando una iniziale reazione positiva degli investitori. Il Ftse Mib sovraperforma rispetto alle altre Borse europee arrivando a segnare +1,4% in area 21.360 punti. Di contro i titoli di Stato italiani hanno perso leggermente terreno con lo spread tra titoli di Stato italiani
Elezioni politiche 2022, la vittoria di Giorgia Meloni. NY Times teme per rapporti con Ue e paventa crepe in sostegno Italia a Ucraina
"Giorgia Meloni Leads Voting in Italy, in Breakthrough for Europe's Hard Right". E' questo il titolo dell'articolo del New York Times che commenta la vitto
Il metaverso non salva Zuckerberg, ecco di quanto è precipitata la sua ricchezza
Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, ora Meta, ha visto il suo patrimonio assottigliarsi notevolmente quest?anno. In un anno difficile per quasi tutti i titani della tecnologia statunitense, a spiccare è la ricchezza andata in fumo dell?amministratore delegato di Meta Platforms Inc. La sua fortuna si è dimezzata e non poco, con un calo di
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #91

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    88
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    75 Post(s)
    Potenza rep
    1717990
    Citazione Originariamente Scritto da 123abc Visualizza Messaggio
    Quando parli di copertura assicurativa per la bambina ti riferisci a eventi che possono capitare al lei, giusto?
    Nel caso Allianz fa sottoscrivere anche per i minori le polizze IPI e IPM (i premi sono bassi). L'indennità per committenza dei genitori è un di più, essendo già tu assicurato con la TCM ed anche il rimborso spese mediche non lo vedo come prioritario, ma se volessi lo puoi attivare insieme alla polizza invalidità con Allianz, prova a guardare questo fascicolo informativo qui:

    Allianz ULTRA salute
    Si intendevo assicurarsi contro eventi che possano capitare a loro (figli) e che a cascata renderebbero la vita dei genitori assolutamente difficile. Mi riferisco quantomeno a malattie, infortuni gravi etc...tali episodi immagino determinino in alcuni casi l'impossibilità per i genitori di lavorare o di farlo a tempo pieno.

  2. #92

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    88
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    75 Post(s)
    Potenza rep
    1717990
    Di seguito garanzie e massimali.
    Premio annuo per figlio € 370.00, proposta di grande gruppo assicurativo
    evito di riportare i dettagli. La decisione di assicurarli è motivata dal fatto che una invalidità di un figlio si ripercuota inesorabilmente sulla vita familiare generale e che noi genitori dovremmo certamente sacrificare almeno in parte la nostra vita lavorativo o quantomeno avere costi extra per cercare di far trascorrere una vita decente ai figli anche in caso di invalidità.


    Come vi sembra? i miei figli hanno 0 e 2 anni

    IP infortunio 100K (rendita vitalizia invalidità superiore a 66% €12500 annui)
    IP malattia 100K (rendita vitalizia invalidità superiore a 80% €7500 annui)

    +
    € 2.500 annui per cure mediche straordinarie e cure accertamenti e visite
    Ultima modifica di john2020; 27-10-21 alle 16:27

  3. #93

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    2,115
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    960 Post(s)
    Potenza rep
    19878840
    ...io canto fuori dal coro... gli ho comprato un BTC...

  4. #94
    L'avatar di matmo
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    1,112
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    741 Post(s)
    Potenza rep
    15663787
    Citazione Originariamente Scritto da john2020 Visualizza Messaggio
    Di seguito garanzie e massimali.
    Premio annuo per figlio € 370.00, proposta di grande gruppo assicurativo
    evito di riportare i dettagli. La decisione di assicurarli è motivata dal fatto che una invalidità di un figlio si ripercuota inesorabilmente sulla vita familiare generale e che noi genitori dovremmo certamente sacrificare almeno in parte la nostra vita lavorativo o quantomeno avere costi extra per cercare di far trascorrere una vita decente ai figli anche in caso di invalidità.


    Come vi sembra? i miei figli hanno 0 e 2 anni

    IP infortunio 100K (rendita vitalizia invalidità superiore a 66% €12500 annui)
    IP malattia 100K (rendita vitalizia invalidità superiore a 80% €7500 annui)

    +
    € 2.500 annui per cure mediche straordinarie e cure accertamenti e visite
    Io provo a farti un altro ragionamento. I figli non lavorano e non siamo in un sistema sanitario USA style. La stragrande maggioranza dei sinistri ha un grado di invalidità permanente sotto i 9 punti, negli infortuni quasi sicuramente avrai un 3% di franchigia, nella malattia se va bene un 24%. Considera che il premio della polizza è parametrato sulle possibilità che si verifichi un certo evento, guardati intorno e vedi quante persone che conosci hanno avuto figli con una IP importante. 2,5k per le spese mediche è un massimale basso. Ultima considerazione, i massimali di una polizza infortuni/malattia solitamente sono adeguati alle entrate ed alla professione che una persona svolge, se guadagni 10k/mese i 100k sono ridicoli.
    Non vorrei convincerti del contrario ma a meno che tu non abbia tutte le polizze possibili ed immaginabili con una riserva monetaria importante io investirei questi 370 euro in una migliore copertura tua e di tua moglie, oppure un vero e proprio PAC sui tuoi figli per quando andranno all'università, vorranno la macchina o la casa.

  5. #95

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    88
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    75 Post(s)
    Potenza rep
    1717990
    Citazione Originariamente Scritto da matmo Visualizza Messaggio
    Io provo a farti un altro ragionamento. I figli non lavorano e non siamo in un sistema sanitario USA style. La stragrande maggioranza dei sinistri ha un grado di invalidità permanente sotto i 9 punti, negli infortuni quasi sicuramente avrai un 3% di franchigia, nella malattia se va bene un 24%. Considera che il premio della polizza è parametrato sulle possibilità che si verifichi un certo evento, guardati intorno e vedi quante persone che conosci hanno avuto figli con una IP importante. 2,5k per le spese mediche è un massimale basso. Ultima considerazione, i massimali di una polizza infortuni/malattia solitamente sono adeguati alle entrate ed alla professione che una persona svolge, se guadagni 10k/mese i 100k sono ridicoli.
    Non vorrei convincerti del contrario ma a meno che tu non abbia tutte le polizze possibili ed immaginabili con una riserva monetaria importante io investirei questi 370 euro in una migliore copertura tua e di tua moglie, oppure un vero e proprio PAC sui tuoi figli per quando andranno all'università, vorranno la macchina o la casa.
    il pac è già in corso dalla loro nascita, 200€ al mese a figlio. ho uno stipendio medio ben ad di sotto di 10K/anno. vivo in veneto e sinceramente sono sono soddisfatto della sanità pubblica, motivo per cui ipotizzavo di eliminare completamente i 2,5 per spese mediche. io e mia moglie abbiamo già una copertura simile a quella che sottoscriverei per i miei figli, io ho anche una tcm. capisco e sono contento che siano pochi i bambini con invalidità importanti, purtroppo non ho certezza che ai miei figlii non capiti una sciagura del genere.

  6. #96
    L'avatar di matmo
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    1,112
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    741 Post(s)
    Potenza rep
    15663787
    Citazione Originariamente Scritto da john2020 Visualizza Messaggio
    il pac è già in corso dalla loro nascita, 200€ al mese a figlio. ho uno stipendio medio ben ad di sotto di 10K/anno. vivo in veneto e sinceramente sono sono soddisfatto della sanità pubblica, motivo per cui ipotizzavo di eliminare completamente i 2,5 per spese mediche. io e mia moglie abbiamo già una copertura simile a quella che sottoscriverei per i miei figli, io ho anche una tcm. capisco e sono contento che siano pochi i bambini con invalidità importanti, purtroppo non ho certezza che ai miei figlii non capiti una sciagura del genere.
    Benissimo. Eliminare i 2,5k di rimborso spese mediche però sarebbe un autogol, considera i tempi della sanità pubblica per fare una risonanza, visite, esami, fisioterapia e talvolta operazioni chirurgiche. In una polizza infortuni/malattia rsm è la mia seconda priorità.

  7. #97
    L'avatar di 123abc
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    4,659
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3640 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da john2020 Visualizza Messaggio
    Di seguito garanzie e massimali.
    Premio annuo per figlio € 370.00, proposta di grande gruppo assicurativo
    evito di riportare i dettagli. La decisione di assicurarli è motivata dal fatto che una invalidità di un figlio si ripercuota inesorabilmente sulla vita familiare generale e che noi genitori dovremmo certamente sacrificare almeno in parte la nostra vita lavorativo o quantomeno avere costi extra per cercare di far trascorrere una vita decente ai figli anche in caso di invalidità.


    Come vi sembra? i miei figli hanno 0 e 2 anni

    IP infortunio 100K (rendita vitalizia invalidità superiore a 66% €12500 annui)
    IP malattia 100K (rendita vitalizia invalidità superiore a 80% €7500 annui)

    +
    € 2.500 annui per cure mediche straordinarie e cure accertamenti e visite
    L'esigenza di copertura è corretta, non solo perchè un'eventuale grave invalidità si può ripercuotere sulla vita famigliare, ma anche (e forse SOPRATTUTTO) perchè i genitori non sono eterni e quindi in caso di sinistro il bambino che domani diventerà un adulto invalido deve avere qualcosa per sostenersi se non fosse in grado di lavorare. Quindi che oggi non lavori è relativo, domani se fosse invalido è un potenziale non lavoratore (e in Italia prenderebbe una pensione ridicola, da 300 a 650 euro/mese + in certi casi eventuale accompagnamento di 500 euro con cui non vivrebbe o sarebbe comunque sempre lì lì sulla soglia di povertà).
    Miei suggerimenti sono questi:
    - elimina del tutto il rimborso spese mediche per eventuali cure, ci pensa l'SSN;
    - buone le soluzioni per la copertura del rischio di invalidità, giusto per curiosità quale è la compagnia che ti ha assicurato anche una rendita? Presumo che la rendita minore con franchigia maggiore per il caso di malattia derivi da scelta dell'assicurazione che di norma sul IPM è più di manica stretta, giusto?

    Per il resto, giusto per darti una second opinion, ti esemplifico la soluzione che ho adottato io per una bambina in età prescolare (ma valida IMHO per qualsiasi minore che ancora non lavora): dopo aver fatto delle ricerche e non aver trovato nessuno che l'avrebbe assicurata anche con una rendita ho optato per Allianz con coperture di capitale per infortunio (500k con franchigia 66%) e malattia (300k con franchigia 25%). Il tutto per meno di 200 euro di premio complessivo.
    Ultima modifica di 123abc; 30-10-21 alle 14:49

  8. #98

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    88
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    75 Post(s)
    Potenza rep
    1717990
    Citazione Originariamente Scritto da 123abc Visualizza Messaggio
    L'esigenza di copertura è corretta, non solo perchè un'eventuale grave invalidità si può ripercuotere sulla vita famigliare, ma anche (e forse SOPRATTUTTO) perchè i genitori non sono eterni e quindi in caso di sinistro il bambino che domani diventerà un adulto invalido deve avere qualcosa per sostenersi se non fosse in grado di lavorare. Quindi che oggi non lavori è relativo, domani se fosse invalido è un potenziale non lavoratore (e in Italia prenderebbe una pensione ridicola, da 300 a 650 euro/mese + in certi casi eventuale accompagnamento di 500 euro con cui non vivrebbe o sarebbe comunque sempre lì lì sulla soglia di povertà).
    Miei suggerimenti sono questi:
    - elimina del tutto il rimborso spese mediche per eventuali cure, ci pensa l'SSN;
    - buone le soluzioni per la copertura del rischio di invalidità, giusto per curiosità quale è la compagnia che ti ha assicurato anche una rendita? Presumo che la rendita minore con franchigia maggiore per il caso di malattia derivi da scelta dell'assicurazione che di norma sul IPM è più di manica stretta, giusto?
    Per il resto, giusto per darti una second opinion, ti esemplifico la soluzione che ho adottato io per una bambina in età prescolare (ma valida IMHO per qualsiasi minore che ancora non lavora): dopo aver fatto delle ricerche e non aver trovato nessuno che l'avrebbe assicurata anche con una rendita ho optato per Allianz con coperture di capitale per infortunio (500k con franchigia 66%) e malattia (300k con franchigia 25%). Il tutto per meno di 200 euro di premio complessivo.
    grazie del parere. Anche io avevo intenzione di eliminare le eventuali cure, preferendo in ogni caso fare riferimento sul SSN. La proposta mi è stata fatta da Generali. in generale per la malattia chiedono di inserire un massimale superiore agli infortuni per ricevere la medesima rendita mensile.

    la rendita viene corrisposta per invalidità da infortunio superiore al 66% e malattia superiore all'80%.
    Non ho inteso un punto di quanto scrivi. scrivi...coperture di capitale per infortunio (500k con franchigia 66%). Sotto i 66% non ricevi rendita o non ti viene corrisposto alcun indennizzo? sono in attesa di un preventivo anche da Allianz, vedremo cosa mi propongono, grazie

  9. #99

    Data Registrazione
    Jan 2022
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Riprendo il post, premettendo che non capisco nulla di finanza, volevo investire una piccola somma per il futuro di mio figlio, magari anche mettendo qlcosa mensilmente, su cosa mi indirizzate? Non ho le competenze per seguire gli andamenti, variare gli investimenti, pensavo a qualcosa che mi garantisse il patrimonio che metto e copra l inflazione almeno

Accedi