Seeking α Investing Strategy - Pagina 5
Il cannabis delivery sfreccia grazie a Salvinexit: JustMary alla conquista di Roma, poi capitali Ue e Ipo
JustMary.fun, startup lanciata nel 2018 a Milano da due giovani imprenditori milanesi, pensa in grande e dopo Firenze e Torino va all’attacco anche della Capitale. La startup di consegna a domicilio di …
Carige -1: assemblea straordinaria, soci chiamati a salvare la banca. Il fattore Malacalza e i cinque possibili scenari
La domanda è: i soci di Carige verseranno i nuovi mezzi freschi necessari per assicurare alla banca un futuro? E anche: ma i loro sforzi saranno davvero sufficienti, in caso …
Debito lievita di 100 miliardi in 16 mesi. Mazziero: governi cambiano, ma medicina proposta è sempre la stessa
?Il debito per l?Italia è come una corsa a 100 metri in cui i nuovi record si succedono in brevissimo tempo tra loro; non mancano i momenti in cui il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #41
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    4,404
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    968 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    This Strategy Index Is Trouncing The Market - PowerShares S&P 5 Low Volatility Portfolio ETF (NYSEARCA:SPLV) | Seeking Alpha

    Questa è una di quelle strategie che dovrebbe avere come disclaimer: Attenzione! Non fatelo a casa!
    Non per nulla il tizio (che probabilmente si atteggia pure a guru) dichiara allegramente di non aver alcuna intenzione di metterla in pratica.

    80% S&P low volatility + 20% Treasuries 20y in leva 3

    Mi ricorda le mitiche ricette delle tisane della nonna citate da FrankB...
    Più che teorie mi sembra backtest allo stato brado.
    Prendo un PC abbastanza potente, ci inserisco qualche riga di codice con 1000 indicatori in % diverse, mixo il tutto e vado a vedere le cose che sembrano avere qualcosa di buono.

  2. #42
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,267
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2560 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Should You Incorporate Charting Or Technical Analysis

    Should You Incorporate Charting Or Technical Analysis In Addition To Fundamentals | Seeking Alpha

    Gli esseri umani cercano istintivamente di trovare degli schemi in ciò che vedono e quest'abitudine può risultare controproducente quando si vorrebbe trovare uno schema nei grafici di mercato usando l'analisi tecnica: si può essere pressoché certi di entrare nel campo minato dell' apofenia.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Apofenia
    In statistica, l'apofenia potrebbe essere classificata come errore di primo tipo (falso positivo, falso allarme). Spesso viene usata come spiegazione di fenomeni paranormali e religiosi e può anche spiegare come molti credano nelle pseudoscienze.

    Oltre alle analisi economiche, si può magari pensare di approfondire gli studi accademici che sostengono che il momentum sia una strategia affidabile. Così magari si comprenderà meglio cosa cerca l'analisi tecnica.
    Two Centuries of Price Return Momentum by Christopher Geczy, Mikhail Samonov :: SSRN

  3. #43
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,267
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2560 Post(s)
    Potenza rep
    0

    A Layman's Explanation Of Momentum

    A Layman's Explanation Of Momentum | Seeking Alpha

    Il momentum investing è diventato un argomento di moda perché negli ultimi anni è una delle strategie che ha ottenuto maggiori riscontri. Il momentum potrebbe risultare controintuitivo per gli investitori che condividono l'ipotesi di mercati efficienti, o per quelli che si aspettano che ciò che è sceso troppo risalga.

    Il momentum permette di ottenere rendimenti migliori rispetto agli altri factor premia, avendo però maggiori rischi (incertezze). Ma il momentum non è solo un risk premium. Il momentum è espressione dei comportamenti emotivi degli attori del mercato.

    Se i mercati fossero del tutto razionali, i prezzi sarebbero sempre espressione dei valori intrinseci dei beni scambiati. Ma nella realtà gli investitori possono reagire con lentezza alle notizie oppure possono lasciarsi trasportare dal confirmation bias e comportarsi come un gregge; causando la successiva mean reversion.

  4. #44
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,267
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2560 Post(s)
    Potenza rep
    0

    The Real Cost Of Hedging

    The Real Cost Of Hedging With Leveraged ETFs In 2016 | Seeking Alpha

    La maggior parte degli investitori diffida degli ETF in leva a causa del cosiddetto decay, ma pochissimi saprebbero darne giustificazione.

    Per coprire un portafoglio azionario bisogna aprire posizioni short sul benchmark (S&P ad es.) in modo da assumere l'esposizione complessiva desiderata; ciò può essere fatto aprendo posizioni short sull'indice (SPY) o comprando un ETF short.

    I costi per aprire posizioni short sull'indice possono essere superiori a quelli pagati per il buy&hold degli ETF short, che si dimostrano soluzioni accettabili. I futures sono un buon strumento di copertura, ma sono più difficili da maneggiare e possono avere costi annuali di rollover significativi. Le strategie di opzioni hanno risultati meno prevedibili.

  5. #45
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,267
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2560 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    gli investitori possono reagire con lentezza alle notizie oppure possono lasciarsi trasportare dal confirmation bias
    I più diffusi comportamenti emotivi sono questi:

    ● Herding - istinto del gregge
    E' l'istinto dei singoli ad imitare le azioni degli altri: si cerca di salire sul carro dei vincitori e di scendere da quello dei perdenti.

    ● Anchoring Bias
    E' l'abitudine a concentrarsi troppo sulle prime informazioni ricevute: c'è difficoltà (lentezza) a modificare l'idea iniziale.

    ● Confirmation Bias
    E' l'abitudine ad ignorare le informazioni che contraddicono le proprie idee e a mettere in risalto quelle che le confermano.

    ● Disposition Bias
    Gli investitori vendono troppo presto quando le cose vanno bene e tengono le posizioni troppo a lungo quando le cose vanno male, sperando di poter prima o poi recuperare quanto hanno perso. Questo accade perché realizzare guadagni è più piacevole di tagliare le perdite.


    I comportamenti emotivi fanno sì che gli investitori reagiscano troppo lentamente o troppo velocemente alle informazioni, causando inefficienza nel mercato; e perfino irrazionalità.

    Two Centuries of Momentum | Newfound Research

  6. #46
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,267
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2560 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Alpha On Steroids

    Alpha On Steroids, AKA Microwave Alpha | Seeking Alpha

    Per dimostrare la bravura di un gestore servirebbero decine di anni di successi, altrimenti non si potrà mai avere la certezza che il suo alpha sia dovuto solo al caso. Ma nessuno ha voglia di aspettare decenni; e così si omette di ricordare che le misure di performance non sono significative sui brevi periodi.

    Il confronto con gli altri gestori soffre del loser bias, perché la maggior parte dei geestori fa peggio del benchmark: fare meglio degli altri non è di per sé un pregio.

    Simulando l'universo dei portafogli che il gestore avrebbe potuto creare, selezionando titoli da un insieme, è possibile valutare se le performance reali rientrano nel miglior 10% di tutti i possibili portafogli casuali. Naturalmente è importante scegliere con attenzione l'insieme dei titoli acquistabili.

    Non è affatto sufficiente battere il benchmark per dimostrare abilità.

  7. #47
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,267
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2560 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Understanding Dual, Relative, And Absolute Momentum

    Understanding Dual, Relative, And Absolute Momentum | Seeking Alpha

    La maggior parte degli studi sul momentum riguarda la forza relativa di una security rispetto ad altre (cross-sectional momentum). Selezionare securities in questo modo, però, non riduce i rischi sistemici (left tail risk); anzi, i drawdown potrebbero essere anche maggiori.

    Gli studi sull'absolute (time-series) momentum sono più recenti; si concentrano sui rendimenti passati e mostrano migliori risk-adjusted performance in modo statisticamente significativo.

    Combinando insieme relative momentum e absolut momentum si costruisce il cosiddetto dual momentum che permette di ottenere un sostanziale miglioramento dei rendimenti e una riduzione dei rischi sistemici (riduzione dei drawdown) rispetto alle singole strategie di momentum.

  8. #48
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,267
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2560 Post(s)
    Potenza rep
    0

    This Is Why You Are Diversifying Wrong

    This Is Why You Are Diversifying Wrong | Seeking Alpha

    I benefici della diversificazione possono essere quantificati usando una misura standard di performance, lo Sharp Ratio, che confronta i rendimenti con la loro volatilità.

    La diversificazione fra bond e azioni per investimenti di lungo periodo è valida per tutto il ciclo economico. Dal dopoguerra ad oggi, i tassi dei bond salirono fino al 1981 (con l'inflazione galoppante) e poi ridiscesero iniziando un lungo bull market obbligazionario.

    Per un mix di S&P e Treasuries 10y qual è stato quello con Sharp Ratio più elevato nel periodo 1954/2015 ?
    Sorprendentemente, lo Sharp Ratio più elevato si manifesta per un mix 70% Bond e 30% Azioni. Anche nel periodo 1954/1981, mentre i tassi salivano, il mix con la migliore diversificazione è risultato 60% Bond e 40% Azioni.


  9. #49
    L'avatar di cataflic
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    4,404
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    968 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    This Is Why You Are Diversifying Wrong | Seeking Alpha

    I benefici della diversificazione possono essere quantificati usando una misura standard di performance, lo Sharp Ratio, che confronta i rendimenti con la loro volatilità.

    La diversificazione fra bond e azioni per investimenti di lungo periodo è valida per tutto il ciclo economico. Dal dopoguerra ad oggi, i tassi dei bond salirono fino al 1981 (con l'inflazione galoppante) e poi ridiscesero iniziando un lungo bull market obbligazionario.

    Per un mix di S&P e Treasuries 10y qual è stato quello con Sharp Ratio più elevato nel periodo 1954/2015 ?
    Sorprendentemente, lo Sharp Ratio più elevato si manifesta per un mix 70% Bond e 30% Azioni. Anche nel periodo 1954/1981, mentre i tassi salivano, il mix con la migliore diversificazione è risultato 60% Bond e 40% Azioni.

    A me quelli che oggi propongono azioni perchè 'tanto le obbligazioni non danno più nulla' mi sembrano Caronte.
    Nel mio piccolo laboratorio di vita vissuta noto che qualsiasi investitore che per un motivo o per un'altro si sia "dimenticato"dei soldi e li abbia lasciati pascolare liberamente per lungo tempo, anche in prodotti che oggi farebbero sogghignare i sofisticati del fol, si trovano tutti irrimediabilmente con larghi guadagni, almeno in linea con il recupero dell'inflazione di periodo che in buona sostanza è il motivo per cui stan lì e non se li sono ancora spesi.
    Quelli che ci guardano ogni giorno, vengono sempre, irrimediabilmente contagiati dalla frenesia del mercati e trascinati sui libri di storia come peggiori esempi di finanza comportamentale, peggiori risultati di portafoglio e peggiori risultati nel rapporto investitore-consulente.

  10. #50
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,267
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    2560 Post(s)
    Potenza rep
    0

    High Yield Makes Sense

    High Yield Makes Sense: One Man's Junk Is Another Investor's Treasure | Seeking Alpha

    Gli investitori associano spesso ai bond High Yield il termine "spazzatura" (junk bonds), con rifererimento ai periodi in cui la frequenza di default era elevata.

    Ma la storia degli ultimi 25 anni dei bond High Yield ci mostra che possono fornire rendimenti simili a quelli azionari associati ad una volatilità molto inferiore.

    Il QE ha permesso a molte aziende di rifinanziare il proprio debito a tassi di interese molto bassi e di allontanare le scadenze; con l'effetto di allungare il tradizionale ciclo creditizio e di ritardare i default.


Accedi