Fondo Cometa - quale comparto scegliere - Pagina 46
Elezioni Usa e volatilità Wall Street: lo scenario che potrebbe portare a un novembre caotico
L?attenzione dei mercati nell’ultima settimana si è iniziata a spostare alle elezioni statunitensi. Il 3 novembre non è ancora alle porte, ma c’è chi come gli operatori in derivati che …
Posizioni nette corte: Saipem capolista degli short di Piazza Affari, subito dietro Maire e Bper
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Saipem con 6 posizioni short aperte per una quota pari al …
Piazza Affari archivia una settimana buia: sul Ftse Mib agli inferi Unicredit, Bper ed ENI
Piazza Affari manda in archivio una settimana incolore e anche l?ultima seduta si conclude con segno meno. L’indice Ftse Mib ha chiuso con un calo dell?1,09% a 19.524 punti in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #451

    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    25
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Salve a tutti,
    mio marito ha aderito a Cometa da poco più di un anno, ed è rimasto nel comparto Reddito di default.
    Ora però con le notizie relative al Covid, teme che la borsa possa avere 'tonfi' e, pur trattandosi di un comparto 'tranquillo' (solo un 20% di strumenti azionari in portafogli), avere delle perdite che potevano essere previste ed evitate, e quindi switchare a maggio in quello ancora più tranquillo, 'Sicurezza plus' (max 10% azionario).
    Secondo me è un ragionamento sbagliato, prima di tutto perché probabilmente gli effetti di eventuale crisi finanziaria sui rendimenti si vedranno dal prossimo anno, e poi perché passare dal 20% al 10% non la vedo una differenza significativa (oltre che per il solito discorso che nel lungo periodo non conviene cambiare).
    C'è qualcun altro che si sta facendo problemi/preoccupato al riguardo?

  2. #452
    L'avatar di ghibli_70
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,085
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    903 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da castalia84 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    mio marito ha aderito a Cometa da poco più di un anno, ed è rimasto nel comparto Reddito di default.
    Ora però con le notizie relative al Covid, teme che la borsa possa avere 'tonfi' e, pur trattandosi di un comparto 'tranquillo' (solo un 20% di strumenti azionari in portafogli), avere delle perdite che potevano essere previste ed evitate, e quindi switchare a maggio in quello ancora più tranquillo, 'Sicurezza plus' (max 10% azionario).
    Secondo me è un ragionamento sbagliato, prima di tutto perché probabilmente gli effetti di eventuale crisi finanziaria sui rendimenti si vedranno dal prossimo anno, e poi perché passare dal 20% al 10% non la vedo una differenza significativa (oltre che per il solito discorso che nel lungo periodo non conviene cambiare).
    C'è qualcun altro che si sta facendo problemi/preoccupato al riguardo?
    Quanto gli manca alla pensione?
    Se molto, il suo ragionamento è totalmente errato... meglio comprare a sconto, non trovi?
    Ovvio che dipende dall'indole di ciascuno. Ma il fondo pensione in genere lo si vede con una ottica di lungo periodo.

  3. #453

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Buongiorno a tutti, mi chiamo Danilo, sono un nuovo iscritto e avrei bisogno di un consiglio... nel 2008, non essendo un esperto del settore (sono un operaio metalmeccanico), mi sono fatto abbindolare da un agente assicurativo che mi ha fatto sottoscrivere il PIP INA Assitalia Primo nel quale verso il mio tfr tuttora. Informandomi un pò sul web (anche se con molto ritardo, lo so) ho capito che questo tipo di fondo è molto sconveniente nel mio caso, per via dei costi di gestione e per altri motivi. Ho deciso quindi di spostare tutto quanto sul fondo cometa, pensavo nel comparto reddito, avendo un orizzonte temporale di 25 anni.
    Volevo chiedervi a questo punto...
    1) come funziona la cosa? Cioè, il gruzzoletto accumulato nel fondo INA mi verrà versato in cometa?
    2) Volendo dare un contributo del 2% al nuovo fondo, volevo sapere se quel 2% del datore di lavoro è obbligato a versarlo o è a sua facoltà?
    3) Faccio bene a puntare sul comparto "reddito" inizialmente?
    4) Vista la situazione attuale, mi consigliate o mi sconsigliate di fare questo cambio di fondo in questo momento?

    Aiutatemi per favore, sono estremamente ignorante in materia, scusatemi qualora avessi fatto qualche domanda stupida , spero di trovare qualcuno che mi sappia consigliare nel migliore dei modi, grazie mille.

  4. #454

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    274
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    119 Post(s)
    Potenza rep
    859002
    -Ciao,
    Ti rispondo per quello che so, poi faccio qualche domanda anche io sperando che gli esperti mi diano risposta.

    Ti consiglio di passare al Cometa ma non Reddito, avendo davanti a te ancora 25 anni può puntare tranquillamente a un Crescita secondo me, ma va bene anche Reddito.
    Se versi il 2% volontario l'azienda è obbligata a versare a sua volta il 2%.

    Domande mie:
    Avendo cambiato lavoro 2 settimane fa, per evitare di avere sorprese fiscali in fase di 730 l'anno prox, mi consigliate di versare i 5,2k annui volontari sul fondo per ridurre il reddito imponibile'?

  5. #455

    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    25
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Grazie per il consiglio. In effetti lo avevo immaginato, ma lui era alla ricerca di pareri da parte di chi se ne intende di più. Per la pensione ancora la strada è lunga..

  6. #456

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Moxie Visualizza Messaggio
    -Ciao,
    Ti rispondo per quello che so, poi faccio qualche domanda anche io sperando che gli esperti mi diano risposta.

    Ti consiglio di passare al Cometa ma non Reddito, avendo davanti a te ancora 25 anni può puntare tranquillamente a un Crescita secondo me, ma va bene anche Reddito.
    Se versi il 2% volontario l'azienda è obbligata a versare a sua volta il 2%.

    Domande mie:
    Avendo cambiato lavoro 2 settimane fa, per evitare di avere sorprese fiscali in fase di 730 l'anno prox, mi consigliate di versare i 5,2k annui volontari sul fondo per ridurre il reddito imponibile'?
    Grazie mille per la risposta Moxie, rimango in attesa di altre delucidazioni ai miei quesiti.

  7. #457

    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    98
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    631863
    Buonasera,
    trovo le performance del comparto crescita assolutamente non soddisfacenti
    Il valore della quota è indicativamente quella del 2016....

  8. #458
    L'avatar di laradio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    2,402
    Mentioned
    123 Post(s)
    Quoted
    1412 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizio69 Visualizza Messaggio
    Buonasera,
    trovo le performance del comparto crescita assolutamente non soddisfacenti
    Il valore della quota è indicativamente quella del 2016....
    Se il Crescita non ti soddisfa quale sarebbe il comparto analogo di un FN che invece ti soddisfa?

    La prima quotazione del Crescita è del aprile 2005 pari a 11,965 € , il 30 gennaio 2020 quotava 21,260 € cioè una performance del 77,7%. Dagli attuali dati Covip il rendimento medio annuo degli ultimi 10 anni si attesta al 5,05 %, in linea con i rendimenti dei migliori BIL degli altri FN . Se, poi lo si mette a confronto con i BIL dei FPA solo 9 su 50 comparti hanno fatto meglio del Crescita!!

  9. #459
    L'avatar di gove
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Messaggi
    673
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    487 Post(s)
    Potenza rep
    9750092
    ho aderito sin da subito al cometa, circa 20 anni fà, adesso ho ancora 15 anni alla pensione , circa e sono sempre rimasto al comparto base che è il reddito.
    adesso vorrei passare al crescita. ha senso ?
    però ho anche alcuni dubbi a riguardo, dal prospetto io pensavo di avere capito che c'è un minimo garantito a livello di oscillazione e credevo che il crescita potesse perdere al massimo 8% annuo e il reddito 5%. ma probabilmente ho inteso male, da inizio anni 2020, hanno entrambi perso in 2 mesi oltre il 7% e facendo un rapporto tra le quote, il comparto reddito ha perso più del crescita, forse a causa della svalutazione obbligazionaria dei paesi emergenti ?

  10. #460

    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    98
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    631863
    Citazione Originariamente Scritto da laradio Visualizza Messaggio
    Se il Crescita non ti soddisfa quale sarebbe il comparto analogo di un FN che invece ti soddisfa?

    La prima quotazione del Crescita è del aprile 2005 pari a 11,965 € , il 30 gennaio 2020 quotava 21,260 € cioè una performance del 77,7%. Dagli attuali dati Covip il rendimento medio annuo degli ultimi 10 anni si attesta al 5,05 %, in linea con i rendimenti dei migliori BIL degli altri FN . Se, poi lo si mette a confronto con i BIL dei FPA solo 9 su 50 comparti hanno fatto meglio del Crescita!!
    Oggi il fondo quota circa 19 forse meno con il riferimento di Maggio
    Io mi riferisco infatti agli ultimi 4 anni, sostanzialmente non ha reso nulla ma i sottoscrittori si sono presi il rischio e perso la performance dei mercati azionari e obbligazionari (ai massimi)
    Sono uscito da Crescita nel 2015 per spostarmi su il monetario perché mi avvicino alla pensione

Accedi