Fondo Fonte - fondo pensione complementare per i dipendenti da aziende del terziario
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Luxman
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,291
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    42949680

    Fondo Fonte - fondo pensione complementare per i dipendenti da aziende del terziario

    Buongiorno a tutti appartengo a questa categoria di lavoratori e ho aderito al fondo.
    C'e' qualcuno che lo conosce e puo' dirmi qualcosa in piu' ?
    In ultimo mi potete suggerire il miglior comparto ( ce ne sono 4 ) dove tenere la mia liquidazione ?
    Grazie a tutti.

  2. #2
    L'avatar di roscano
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,872
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Luxman Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti appartengo a questa categoria di lavoratori e ho aderito al fondo.
    C'e' qualcuno che lo conosce e puo' dirmi qualcosa in piu' ?
    In ultimo mi potete suggerire il miglior comparto ( ce ne sono 4 ) dove tenere la mia liquidazione ?
    Grazie a tutti.
    di piu??? cosa vuoi sapere esattamente???
    miglior comparto....non esiste...dipende dalla tua situazione lavorativa/familiare/pensionistica/sopportazione del rischio ecc ecc ecc

    dimenticavo: perchè hai aderito al fondo???

  3. #3
    L'avatar di Luxman
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,291
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da roscano Visualizza Messaggio
    di piu??? cosa vuoi sapere esattamente???
    miglior comparto....non esiste...dipende dalla tua situazione lavorativa/familiare/pensionistica/sopportazione del rischio ecc ecc ecc

    dimenticavo: perchè hai aderito al fondo???

    Lavoro nella grande distribuzione e i sindacati ci hanno spiegato che nel fondo confluiva il tfr, una quota dello stipendio a carico del datore di lavoro 1,55% e una quota a scelta a carico nostro.
    Per questo ho deciso perche' cosi ho gia' un guadagno immediato dell' 1,55% che mi paga il datore di lavoro e poi perche' non mi fido a lasciarli all'inps.

    Conosci il fondo?
    Cosa mi consigli di aumentare il contributo e dove investirli su quale comparto?
    Grazie

  4. #4
    L'avatar di roscano
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,872
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Luxman Visualizza Messaggio
    Lavoro nella grande distribuzione e i sindacati ci hanno spiegato che nel fondo confluiva il tfr, una quota dello stipendio a carico del datore di lavoro 1,55% e una quota a scelta a carico nostro.
    Per questo ho deciso perche' cosi ho gia' un guadagno immediato dell' 1,55% che mi paga il datore di lavoro e poi perche' non mi fido a lasciarli all'inps.

    Conosci il fondo?
    Cosa mi consigli di aumentare il contributo e dove investirli su quale comparto?
    Grazie
    Quanto hanno hai
    Da quanti anni lavori
    Che lavoro fai? Operaio, capo repato, quadro dirigente ecc
    Più o meno che atipendio hai
    Che prospettive di carriera hai
    Sei sposato
    Tua moglie lavora
    Che tipo di contratto hai
    Che reddito annuo lordo hai
    Ecc ecc ecc

  5. #5
    L'avatar di Luxman
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,291
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da roscano Visualizza Messaggio
    Quanto hanno hai
    Da quanti anni lavori
    Che lavoro fai? Operaio, capo repato, quadro dirigente ecc
    Più o meno che atipendio hai
    Che prospettive di carriera hai
    Sei sposato
    Tua moglie lavora
    Che tipo di contratto hai
    Che reddito annuo lordo hai
    Ecc ecc ecc

    43 anni
    Lavoro da18 anni non continuativamente
    Operaio con 19000 lordo
    Indeterminato
    Pero' il codice fiscale non te lo dico

  6. #6

    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    2,036
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    220 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Hai fatto una buona scelta a prescindere dal comparto, che peraltro potrai cambiare facilmente.
    Il comparto Bilanciato (20% azioni) ha la storia più lunga e finora non ha dato delusioni ai sottoscrittori. Ci sono altri due comparti con 40 e 60% di azioni che vanno valutati nel tempo e con maggiore conoscenza delle esigenze aspettative dei sottoscrittori.
    Il comparto garantito avrà senso quando avrai accumulato somme importanti e sarai + vicino alla pensione.

  7. #7
    L'avatar di john.player
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    13,858
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    439 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da bancale Visualizza Messaggio
    Hai fatto una buona scelta a prescindere dal comparto, che peraltro potrai cambiare facilmente.
    Ha fatto una scelta emotiva principalmente e basta, attratto dall'1,55% dell'impresa. "Non mi fido dell'INPS" è una parola grossa: il fonte è in mano a finanza, assicurazione e sindacati.

  8. #8
    L'avatar di roscano
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1,872
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da john.player Visualizza Messaggio
    Ha fatto una scelta emotiva principalmente e basta, attratto dall'1,55% dell'impresa. "Non mi fido dell'INPS" è una parola grossa: il fonte è in mano a finanza, assicurazione e sindacati.
    john.player............................. ........................................ ........................................ ........................................ ........................................ ...........

  9. #9
    L'avatar di john.player
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    13,858
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    439 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Se le motivazioni sono sostanzialmente quelle, confermo e sottoscrivo con il sangue quello che ho scritto. Potrebbe rimanerci male.

    NON è scontato che il FPN sia la soluzione migliore, specie con redditi lordi bassi e conseguente deduzione fiscale relativamente bassa e pensionamento molto distante: la legislazione potrebbe cambiare sfavorevolmente e non si può uscire dal giochino.

    I redditi più bassi e relativamente lontani dalla pensione sono quelli che necessitano con più alta probabilità di liquidità immediata in caso di licenziamento, e non di aspettare X anni.

    Ti esponi a rischio finanziario senza essere particolarmente remunerato dallo stesso: infatti a lato di queste motivazioni ci sono quelle sui rendimenti passati: sui 10 anni siamo a livelli di performances di depositi in euro a 3 mesi, basta farsi un giro su morningstar...

    La complementare conviene a chi manca poco ad andare in pensione, con redditi alti e che può dedurre molto ed incassare cash.
    Il giorno del pensionamento fa un giro tra le compagnie per la conversione in rendita del capitale e trova condizioni uguali se non migliorative rispetto ai negoziali.

    In pratica è un giochino per vecchi, e non aiuta i giovani che ne avrebbero più bisogno.

    In particolare poi, con fondi tipo il Fonchim ci sono prestazioni accessorie come la possibilità del riscatto del 100% della posizione (e non solo del 50%+50%), una temporanea caso morte ed invalidità permanente pagata dall'azienda, un contributo aziendale più alto di quello del lavoratore (dall'anno prossimo 1,85% azienda, 1,20% lavoratore).
    Il Fonte da questo punto di vista non prevede NULLA che non sia previsto dalla legislazione vigente.

    Ho fatto tutte le simulazioni che vuoi, l'età di pareggio, anche ipotizzando rendimento simile tra TFR (non reinvestito) e fondo è, per un uomo, intorno agli 80 anni: dove si mette la firma??
    Con altre simulazioni che ho fatto con BTPi come reinvestimento del TFR, il capitale si esaurisce intorno a 98-100 anni.

    ps: io potrei iscrivermi al Fon.Te, ma non lo faccio. Avrei anche un'ottima deduzione, ma non lo faccio. Ho il mio TFR, mi sono fatto un PIP per sfruttare la deduzione (e se modificano la legge, interrompo i versamenti), e con parte delle deduzioni mi pago una TCM. In caso di variazioni peggiorative sul TFR, se domani volessi fare l'integrativa, lo potrei fare, al contrario di chi vorrebbe uscirne ma non può, e nel frattempo maturo comunque il diritto all'aliquota ridotta al 9%, essendo iscritto a una forma complementare.
    Ultima modifica di john.player; 06-11-12 alle 13:53

  10. #10

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    1,199
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    616 Post(s)
    Potenza rep
    42090775
    Citazione Originariamente Scritto da john.player
    Ha fatto una scelta emotiva principalmente e basta, attratto dall'1,55% dell'impresa. "Non mi fido dell'INPS" è una parola grossa: il fonte è in mano a finanza, assicurazione e sindacati.
    I sindacati non sono certo esenti da difetti ma potrebbe giovarti ricordare ogni tanto che si tratta di organizzazioni no-profit. Abbiamo dedotto tutti che la scelta dell'utente luxman è stata un po' superficiale, ma è anche vero che appoggiarsi a tali organismi per incanalare il proprio risparmio non è certo la decisione più erronea.

Accedi