ETF - Exchange Traded Fund - The Ultimate Summary - Pagina 7
Webinar Trading & Investimenti: le migliori strategie sui certificati d’investimento
Dopo un inizio di ottobre poco fortunato per gli indici internazionali, a causa di alcuni indicatori macro negativi, torna la serenità sul mercato. Tutti gli indici europei infatti sono tornati …
Unicredit cavalca i rumor in vista del piano: titolo +28% dai minimi e analisti vedono spazio per ulteriore rally
Banche in evidenza a Piazza Affari con Unicredit che si erge a migliore della classe dopo la prima ora di contrattazioni. Il titolo segna un balzo di oltre il 2,5% …
Brexit, sì Westminster a emendamento Letwin fa saltare di nuovo tutto. Il caso delle lettere di Boris Johnson
E così il sì all’emendamento Letwin fa saltare di nuovo tutto: c’è chi parla di trappola parlamentare, di ennesimo tentativo di far deragliare la Brexit, di battaglia personale contro Boris …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #61

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    ma anche gli ETF quotati sulle altre borse europee prevedono la tassazione del DeltaNAV e la sua sottrazione dal Delta dei prezzi?

  2. #62

    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    2,790
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mancinopuro Visualizza Messaggio
    ma anche gli ETF quotati sulle altre borse europee prevedono la tassazione del DeltaNAV e la sua sottrazione dal Delta dei prezzi?
    Si.

  3. #63

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    ho letto nei post precedenti che i costi impliciti sono quelli che non è possibile quantificare anticipatamente, come bid-ask spread e commissioni di negoziazione.
    io però non sono d'accordo su questo perchè l'investitore è in grado di conoscere sia le commissioni del proprio broker sia l'entità dello spread visionando il book di negoziazione.
    vorrei ke si faccia kiarezza tra costi espliciti e impliciti.

  4. #64

    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    2,790
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mancinopuro Visualizza Messaggio
    ho letto nei post precedenti che i costi impliciti sono quelli che non è possibile quantificare anticipatamente, come bid-ask spread e commissioni di negoziazione.
    io però non sono d'accordo su questo perchè l'investitore è in grado di conoscere sia le commissioni del proprio broker sia l'entità dello spread visionando il book di negoziazione.
    vorrei ke si faccia kiarezza tra costi espliciti e impliciti.
    Citazione Originariamente Scritto da bodyhammer Visualizza Messaggio
    Oltre al Ter, riportato nel prospetto informativo del fondo, vi sono altri costi di tipo implicito, cioè non quantificabili anticipatamente e non riportati nel prospetto informativo, quali: spread, tracking error, costi di ribilanciamento, commissioni di negoziazione, costi bancari amministrativi e dossier titoli, oneri fiscali, che possono influenzare sensibilmente il costo complessivo per acquistare, mantenere in portafoglio e vendere un ETF. Vi sono poi da aggiungere i costi cognitivi dovuti al fai-da-te mentre i costi di consulenza sono analoghi ai costi di qualsiasi fondo di investimento.
    I costi di negoziazione non sono quantificabili anticipatamente per l'investitore in generale, ma lo sono per l'investitore in particolare (con il conto con banca X e commissioni di negoziazione Y).

    Inoltre i costi impliciti sono tali in quanto non esplicitati nel prospetto informativo

    Gli spread in condizioni di mercato particolari posso andare a farsi benedire, con buona pace di tutti... comunque dico che nella sostanza hai ragione, ciao

  5. #65

    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    2,790
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Giusto perché rimanga in mente cosa può succedere con gli emittenti meno "affidabili".... si parla comunque di periodi "particolari" come l'autunno 2008, per la cronaca

    Citazione Originariamente Scritto da bodyhammer Visualizza Messaggio
    Visto che stiamo parlando di rischio collegato agli etf.... ad inizio settembre ho acquistato l'etf SPA ETF Market Grader Small Cap (SPMGSC.MI) isin IE00B1X6R117 (si tratta di un OICR armonizzato di diritto irlandese, emittente SPA ETF PLC, società di investimento a capitale variabile di diritto irlandese, Fornitore dell'Indice MarketGrader, Gestore London and Capital Asset Management Ltd., Banca depositaria BNY Trust Company Ireland Limited). Nel sito l'emittente continua a pubblicare regolarmente il nav http://italia.spa-etf.com/i-nostri-etf però da diverso tempo l'etf non mi risulta essere negoziabile in quanto manca il MM con denaro-lettera. A dire la veritànegli ultimi gg non ci ho dato un'occhiata
    Symbol Lookup from Yahoo! Finance
    Attenzione - Borsa Italiana
    Ho scritto una e-mail all'emittente ma nessuna risposta sinora, ed ho chiesto alla mia banca di fare quantomeno una segnalazione a Borsa Italiana e di reperire informazioni relativamente alla liquidabilità dello strumento e rassicurazioni in merito alla situazione dell'emittente. D'accordo che ho acquistato uno strumento poco liquido, ma da qui all'essere non negoziabile ce ne passa!
    http://italia.spa-etf.com/documents/...0Factsheet.pdf
    Direte .... perché l'hai preso: per un investimento di medio-lungo, ha una metodologia di selezione titoli interessante. In ogni caso non ci ho messo molto quindi .... vada come vada.
    C'è qualcuno che ha ulteriori info in merito? Grazie

    Citazione Originariamente Scritto da bodyhammer Visualizza Messaggio
    Si capiva che c'era qualcosa che non andava..... alla fine mi sono liberato di questo etf! Vedi segnalazione allegata.....

    23/12/08 Annunciata l'esclusione dalle negoziazioni per sei ETF

    Con l'avviso numero 22138 Borsa Italiana ha annunciato l'esclusione dalle negoziazioni nel mercato ETFPlus e conseguente cancellazione dal Listino Ufficiale degli ETF emessi da ...

    SPA ETF ecco i dati rilevanti:

    Codice Isin Descrizione Codice di Negoziazione
    IE00B1X4RN73 SPA ETF plc MarketGrader 40-classe USD SPMGFT
    IE00B1X6MY99 SPA ETF plc MarketGrader 100-classe USD SPMG1H
    IE00B1X6PB77 SPA ETF plc MarketGrader 200-classe USD SPMG2H
    IE00B1X6PT51 SPA ETF plc MarketGrader Large Cap-classe USD SPMGLC
    IE00B1X6PV73 SPA ETF plc MarketGrader Mid Cap-classe USD SPMGMC
    IE00B1X6R117 SPA ETF plc MarketGrader Small Cap-classe USD SPMGSC

    L'esclusione dalle negoziazioni sarà effettiva a decorrere dal 30 marzo 2009.

    SPA ETF ha assunto l'impegno, almeno fino alla data di decorrenza dell'esclusione dalle negoziazioni, ad acquistare -indirettamente tramite Flow Traders BV - gli ETF in circolazione.

    Borsa Italiana con avviso 22139 inoltre comunica che Borsa Italiana comunica che, a partire dal 23 dicembre 2008, l’operatore specialista Flow Traders è esonerato, ai sensi dell’art. 4.5.13, comma 3 del Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A., dall’obbligo di esposizione continuativa di proposte di negoziazione in vendita sui sopra elencati strumenti finanziari.

    Fonte: ETFWorld Home | ETFWorld

  6. #66

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    comunque se proprio la vogliamo dire tutta neanche il T.E.R. è specificato nel prospetto informativo. viene specificato il T.E.R. degli ultimi 3 anni ma non quello dell'anno in corso. questo almeno per quel che riguarda il prospetto informativo dei fondi italiani, come risulta dallo schema di prospetto d'offerta contenuto nel regolamento emittenti consob 11971/1999.
    un'alra cosa!! ma per valore reale di un titolo cosa si intende? vi chiedo questo perchè ho letto che il costo per l'investitore in termini di bid-ask spread è dato dalla differenza in valore assoluto tra il prezzo spuntato e il valore reale del titolo.

  7. #67

    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    2,790
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mancinopuro Visualizza Messaggio
    ma per valore reale di un titolo cosa si intende?
    iNAV = valore "reale" dell' ETF calcolato nel corso della giornata di negoziazione, mentre il NAV è quello calcolato a fine giornata

    è diverso dal

    prezzo spuntato = prezzo di acquisto o di vendita che si ottiene nella realtà


    Ma qui andiamo troppo in dettaglio, a cercare il pelo nell'uovo, in quanto l'investitore retail non ha accesso al valore dell' iNAV nel corso della giornata.

  8. #68

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    sapete dirmi dove posso trovare grafici o dati sulll'andamento del mercato italiano degli ETF (preciso solo ETF non anche ETC e ETN) in termini di numero medio giornaliero di contratti conclusi e relativo controvalore medio giornaliero? anche la media annuale va bene.

  9. #69

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    dimenticavo: dal 2002 fino ad oggi

  10. #70

    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    2,790
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mancinopuro Visualizza Messaggio
    sapete dirmi dove posso trovare grafici o dati sulll'andamento del mercato italiano degli ETF (preciso solo ETF non anche ETC e ETN) in termini di numero medio giornaliero di contratti conclusi e relativo controvalore medio giornaliero? anche la media annuale va bene.
    Citazione Originariamente Scritto da mancinopuro Visualizza Messaggio
    dimenticavo: dal 2002 fino ad oggi
    Hai già spulciato nel sito di Borsa Italiana ?

Accedi