Tassazione Certificates (regime amministrato)
La giornata più nera dell’anno per le Borse, panic selling con petrolio a -13%. Ftse Mib affonda a -4,6%
Venerdì nero a tutti gli effetti sui mercati. In coincidenza con il Black Friday che segna l?avvio della stagione degli acquisti pre-natalizi, i mercati sono stati travolti dall?emergere di una …
Ariston si accomoda a Piazza Affari, è l’Ipo più grande del 2021. Valorizzazione superiore a quella di alcuni titoli del Ftse Mib
Debutto sottotono a Piazza Affari per Ariston per quella che è la maggiore IPO dell’anno sul listino milanese. Il titolo dello storico brand italiano attivo su scala globale nelle soluzioni …
Perché la variante B.1.1.529 fa tremare il mondo? Ecco le tre cose da sapere sul nuovo ceppo Covid supercontagioso
Ben 32 mutazioni e il rischio che riesca a eludere i vaccini. La nuova variante Covid scoperta in Sud Africa – chiamata B.1.1.529 – sta allertando non poco per la …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Tassazione Certificates (regime amministrato)

    Per quanto riguarda questi derivati, è noto che le plusvalenze che maturano a seguito della liquidazione, della vendita o del trasferimento ad altro intestatario sono tassate al 12,50% (imposta sostitutiva), rientrando ad ogni effetto nei c.d. "redditi diversi".

    Per quanto riguarda, invece, i proventi distribuiti nel corso dell'investimento (es. cedole) non ho ben chiaro se essi debbano essere considerati "redditi di capitale" tassati al 27% (senza possibilità di compensazione minus) oppure "redditi diversi" tassati al 12,50% (con meccanismo di compensazione minus/plus).

    Chi sa rispondere con cognizione di causa, citando i riferimenti normativi puntuali?

  2. #2
    L'avatar di mauriga
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,397
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    368 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    I riferimenti normativi non li conosco, ma
    nei gg scorsi un certificato che ho in ptf ha staccato una cedola e la cifra corrispondente me la sono ritrovata nello zainetto fiscale di Fineco sul quale ho delle minus pregresse.

    Spero di esserti stato utile.

    mau----

  3. #3

    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    17
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    La tassazione delle cedole cambia a seconda della tipologia.
    Se la cedola è incondizionata, ovvero si ha la certezza sia di quanto che di quando verrà staccata, la normativa la considera come reddito da capitale e quindi non compensabile.
    Se la cedola è condizionata, ovvero l'ammontare oppure la probabilità di stacco è condizionata a un particolare evento, l'eventuale importo è considerato reddito diverso e quindi suscettibile di compensazione.
    In entrambi i casi la tassazione è pari al 12,50%.

    In relazione alla normativa fiscale, inoltro l'annuario 2004, rispetto al quale il contenuto è rimasto invariato ad oggi (da pag 138 del pdf)

    Per Mau: scusa,ormai sto diventando la tua persecuzione!
    In ogni caso,dal momento che la normativa non si pronuncia in maniera specifica sui certificati, è possibile che, nel caso di cedola incondizionata, ci sia stata una differente interpretazione...

    Ciao a todos
    File Allegati File Allegati

  4. #4
    L'avatar di mauriga
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,397
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    368 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Pepper87 Visualizza Messaggio
    Per Mau: scusa,ormai sto diventando la tua persecuzione!
    In ogni caso,dal momento che la normativa non si pronuncia in maniera specifica sui certificati, è possibile che, nel caso di cedola incondizionata, ci sia stata una differente interpretazione...
    Non sei una persecuzione, anzi, devo solo ringraziarti.
    Come ti dicevo dall'altra parte, la cedola che ho incassato era condizionata, indi tutto secondo le norme vigenti.

    Ciao.

    mau----

  5. #5
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,491
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    2801 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Interessante questo articolo anche se datato:

    Approfondimento

  6. #6
    L'avatar di amanita
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    4,276
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    2822 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da balcarlo Visualizza Messaggio
    Interessante questo articolo anche se datato:

    Approfondimento
    Molto chiaro e interessante il rimando che hai segnalato. Grazie

  7. #7
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,491
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    2801 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Non comprendo comunque come sia possibile un arbitrario trattamento da parte degli Istituti di Credito della tassazione sulle "cedole" o meglio "proventi periodici" dei certificates, alcune banche le mettono subito in deduzione dalle eventuali minusvalenze, altre diminuiscono invece il prezzo di carico del titolo non permettendo quindi l' immediata compensazione delle minus e spesso creando problemi considerando che ogni 4 anni queste scadono.

    Esperto risponde: quale regime fiscale applicare ai redditi da “certificati” - Citywire

  8. #8
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,491
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    2801 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da balcarlo Visualizza Messaggio
    Non comprendo comunque come sia possibile un arbitrario trattamento da parte degli Istituti di Credito della tassazione sulle "cedole" o meglio "proventi periodici" dei certificates, alcune banche le mettono subito in deduzione dalle eventuali minusvalenze, altre diminuiscono invece il prezzo di carico del titolo non permettendo quindi l' immediata compensazione delle minus e spesso creando problemi considerando che ogni 4 anni queste scadono.

    Esperto risponde: quale regime fiscale applicare ai redditi da “certificati” - Citywire
    Ho dei certificates su 2 banche, a marzo c' è stato lo stacco della cedola di un titolio e con una ho avuto subito la deduzione dalle minus e con l' altra nè compensazione con minus, nè abbassamento del prezzo di carico...... ho chiesto chiarimenti ma attendo ancora una risposta.....credo sia un ritardo tecnico.....

  9. #9
    L'avatar di Edoardo_91
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    6,358
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    3819 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ciao Bancarlo, penso tu ne sia già a conoscenza ma nel caso non l'avessi letto te lo posto qui.
    Non tutti gli istituti compensano subito.

  10. #10
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    19,491
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    2801 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Riprendo questo vecchio thread in particolare per chi ha dei certificati con delle banche che compensano a chiusura e quindi:

    Unicredit
    Deutsche Bank
    Mediolanum
    IWBank
    WeBank
    Banche Popolari in generale
    Credem
    UBI
    Carige
    Unipol

    Come spiegato bene in questo articolo:

    https://www.gbinvesting.com/articoli...ze-in-scadenza

    potrebbe succedere che un certificato paghi delle cedole generose e che, la diminuzione del prezzo di carico, porti lo strumento ad avere valore negativo. Nell'esempio è riportato il notissimo CH0438949825 che, è bene ricordarlo, è andato in autocall. Se non ci fose andato e le cedole fossero state tutte corrisposte (alcune sono mancate), doveva essere valorizzato, prima della scadenza dell'ultima cedola a -770. L'evento si può verificare anche acquistando un titolo parecchio sotto la pari che abbia un risveglio dei sottostanti e paghi corpose cedole arretrate che erano a memoria. Come si comporterebbero questi Istituiti nei casi descritti?

Accedi