Modo sicuro per guadagnare CON la borsa...
Asset managers di Piazza Affari erodono quote alle banche più piccole, Goldman spiega come e chi ne trae più vantaggio
Pur riconoscendo che il contesto politico in Italia è incerto, gli analisti di Goldman Sachs rivalutano le loro stime per alcuni importanti leader del risparmio gestito nell’ultimo trimestre del 2020. …
Al via LeasysGO!, primo carsharing a emissioni zero con le nuove Fiat 500 elettriche. Funzionamento e tariffe
Il carsharing va sempre più nella direzione della mobilità 100% sostenibile. Da Torino, per poi diffondersi anche a Milano e Roma, parte il primo servizio di car sharing sostenibile che …
Gli Italian Certificate Awards 2020 raddoppiano: tra sessione educational e serata di premiazione
Sarà tutta online la nuova edizione degli ICA 2020 in programma mercoledì 20 gennaio. Con una novità: la sessione del mattino per fare il punto sul settore dei certificati. Dalle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di francs
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    12,096
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1340 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

    Modo sicuro per guadagnare CON la borsa...

    ...dopo analisi controstatistiche econometriche superfluide al plasma il modo più sicuro per guadagnare con la borsa è...venderla!

    Scusate, ma voglio evidenziare questa mia deduzione che oggi dopo anni trova conferma (se ce ne fosse stato bisogno) e verrà presto pubblicata nel journal of statistics crap.

    https://www.finanzaonline.com/notizi...versificazione

    Lo stesso vale per i forums (che immagino abbiano fatto registare un record di accessi in questa crisi e magari possono farsi pagare la pubblicità qualcosa in più e che in questo momento stiamo alimentando), gli economisti con le proprie previsioni, i brokers (che ciucciano commissioni indipendentemente se vai a puttan3 o no, vedi sopra), i politici, i giornali economici, le banche, i fondi, i softwaristi (che piazzano le piattafome), insomma il modo più sicuro per guadagnare non è investire soldi sulle proprie previsioni, ma farsele pagare !

    E' il re degli arbitraggi, c'è poco da dire.

    P.S. Più le cose vanno male più aumenta il numero delle previsioni vendute e i relativi utili di chi le vende, come il monte commissionale di chi da accesso al mercato. Quindi andare long su chi vende la borsa è un investimento short. E, quindi, chi vende la borsa è sempre short e siccome guadagna sempre resta dimostrato che il business model è teoricamente giusto.
    Poi se non sai venderla perché non sei capace a vendere quello è un altro problema.
    Ultima modifica di francs; 04-04-20 alle 10:01

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2003
    Messaggi
    122
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    1314676
    Il metodo pi§ sicuro per guadagnare in borsa, è quello di fare il dipendente a Piazza Affari

  3. #3

    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    41
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Citazione Originariamente Scritto da franky2 Visualizza Messaggio
    Il metodo pi§ sicuro per guadagnare in borsa, è quello di fare il dipendente a Piazza Affari
    o il commentatore (a borsa chiusa ovviamente)

  4. #4
    L'avatar di sgranarok
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    35
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    858994
    Citazione Originariamente Scritto da francs Visualizza Messaggio
    ...dopo analisi controstatistiche econometriche superfluide al plasma il modo più sicuro per guadagnare con la borsa è...venderla!
    Quale borsa intendi? Di Gucci o Louis Vuitton ?

  5. #5

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,700
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    2161 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Se ci fate caso la sezione econometria è molto molto poco frequentata evidentemente c’è poco da aggiungere a quanto detto.

    Secondo me oggi è molto più difficile vendere la Borsa, le persone sono molto più smaliziate.

    Inoltre le cose vanno nel senso razionale il NASDAQ sale perché ci sono società che fanno tonnellate di profitto e ne faranno ancora più in futuro, il resto sale anche se meno perché con i vari QE il costo opportunità dei mercati si è alzato in termini di P/E oltre 20, insomma alla fine tutto torna.

  6. #6
    L'avatar di Scalpo
    Data Registrazione
    Dec 2000
    Messaggi
    2,612
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    34991126
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Se ci fate caso la sezione econometria è molto molto poco frequentata evidentemente c’è poco da aggiungere a quanto detto.

    Secondo me oggi è molto più difficile vendere la Borsa, le persone sono molto più smaliziate.

    Inoltre le cose vanno nel senso razionale il NASDAQ sale perché ci sono società che fanno tonnellate di profitto e ne faranno ancora più in futuro, il resto sale anche se meno perché con i vari QE il costo opportunità dei mercati si è alzato in termini di P/E oltre 20, insomma alla fine tutto torna.
    secondo me la causa della scarsa attività in questo forum risiede proprio nella consapevolezza di sapere di non sapere tutto; un intervento di Kimmo su AP chiarisce bene il concetto:
    Citazione Originariamente Scritto da Kimmo Visualizza Messaggio
    Bravo, no, non è possibile anche perché più abbiamo padronanza di una materia e più comprendiamo di non capirne quasi nulla. Figuriamoci delle materie che ignoriamo totalmente o quasi. E mi fa piacere di non essere l'unico "scemo" che talvolta apre threads chiedendo approfondimenti e considerazioni a chi vedo ne sa più o molto più di me. Ad esempio proprio a te se ricordi avevo chiesto informazioni/analisi di borsa
    saper fare trading con successo, richiede oggi una montagna di competenze tali ( e di capitali), per cui la maggior parte degli aspiranti ha ormai capito che non è per tutti, ed il trading algoritmico lo è ancora meno.

  7. #7
    L'avatar di Scalpo
    Data Registrazione
    Dec 2000
    Messaggi
    2,612
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    34991126
    poi proporrei di aggiornare il nome della sezione da "Econometria" al più completo "Metodi Quantitativi".

  8. #8
    L'avatar di uuu
    Data Registrazione
    Mar 2004
    Messaggi
    2,044
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    106 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Scalpo Visualizza Messaggio
    secondo me la causa della scarsa attività in questo forum risiede proprio nella consapevolezza di sapere di non sapere tutto; un intervento di Kimmo su AP chiarisce bene il concetto:


    saper fare trading con successo, richiede oggi una montagna di competenze tali ( e di capitali), per cui la maggior parte degli aspiranti ha ormai capito che non è per tutti, ed il trading algoritmico lo è ancora meno.
    oggi c'è una montagna di liquidità in giro in cerca di idee secondo me vale la pena cercare anche altre strade, anni fa te lo sognavi

    tanto alla fine si va a caccia di bucks

  9. #9

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,700
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    2161 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Scalpo Visualizza Messaggio
    poi proporrei di aggiornare il nome della sezione da "Econometria" al più completo "Metodi Quantitativi".
    condivido

  10. #10

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,700
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    2161 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da uuu Visualizza Messaggio
    oggi c'è una montagna di liquidità in giro in cerca di idee secondo me vale la pena cercare anche altre strade, anni fa te lo sognavi

    tanto alla fine si va a caccia di bucks
    Condivido anche questo.

    Andiamo al dunque:

    1) Il risk-free (tipo il bund tedesco) ha rendimenti negativi;

    2) Il P/E per cui considerare la borsa cara in relazione ai vari qe si è espanso;

    3) Nel caso di metodi quantitativi non credo che 20-30-40 anni fa fossero più capaci banalmente in quelle epoche le possibilità di arbitraggio erano molto più lucrose, ma oggi proprio i metodi quantitativi possono dire la loro perchè i costi di transazione e gli spread bid-ask sono crollati pertanto una elevata rotazione del capitale comporta un prezzo sopportabile. Già 10 anni fa i costi erano molto più elevati e 20 anni fa erano davvero improponibili, figurarsi anni più addietro.


    In definitiva quindi se da un lato c'è maggiore consapevolezza sui propri limiti e sui limiti di tali approcci dall'altro oggi la cosa ha quanto meno probabilità, scarse, ma positive contro il fatto che come dicevo anni fa era proprio impossibile.

Accedi