Accettereste di giocare a questo gioco ? - Pagina 2
UniCredit, Mustier vuole accerchiare Messina con acquisto 10% di Ubi. E frenando anche mossa Intesa su Nexi
Vanno avanti a ritmo serrato le audizioni dell’Antitrust sull’ops che Intesa SanPaolo ha lanciato su Ubi Banca; di pari passo, continuano a circolare anche indiscrezioni sugli ostacoli che il numero …
Societe Generale amplia la gamma dei certificati di investimento con 6 nuovi Cash Collect Boost
Societe Generale ha allargato la propria gamma di certificati di investimento, proponendo sul sistema EuroTLX sei nuovi Cash Collect BOOST su panieri di azioni Worst of. Questi nuovi strumenti consentono …
Recovery Fund, Varoufakis consiglia di non festeggiare. E anche Confindustria
«Qualcuno dirà che l’Europa finalmente si sta muovendo veloce. Ma la direzione è sbagliata». Niente da fare. Per l’economista Yanis Varoufakis, ex ministro delle finanze del primo governo di Alexis …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Nov 2003
    Messaggi
    117
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    1314675
    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    Ma sul single shot il valore atteso e' positivo: rischi 17 per vincere 20.
    La tua risposta qual'è?: accetteresti di giocare una sola puntata ?
    Single Shot? E se si considerasse un evento di N inserito in un sistema di money management a progressione?

    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    Per queste evidenze empiriche, da alcuni anni io iniziato a operare delle scommesse binarie di borsa sui titoli del Mib 40, consistenti nel prendere posizioni long prima dell'annuncio e vendere dopo l'annuncio.
    In questo caso, l'uso di strategie con opzioni potrebbe dare vantaggi grazie all'aumento di volatilità che gioverebbe a prescindere dall'esito dell'annuncio con un rischio limitatissimo.

  2. #12
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,091
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8427 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Supponiamo di mettere 100 euro nel gioco testa o croce e lasciare il capitale li qualsiasi cosa succeda, ebbene per la L ipotesi frequentista e per n abbastanza grande i 100 euro rimarranno 100 euro.
    Questa considerazione e' valida solo un gioco a distribuzione binomiale.
    La borsa non e' un gioco a distribuzione binomiale per varie considerazioni che si potrebbero fare, ma di cui una non e' nota a sufficienza: l'effetto delle uscite e delle entrate sugli indici.

    Effetto uscite.
    Uno compra Parmalat, poi Parmalat fallisce. Uno ha perso soldi, ma l'indice non ha perso soldi: sostituisce Parmalat a 0,11 (ultimo prezzo) con un altro titolo ed e' come se l'indice avesse incasso gli undici centesimi che invece il Fondo non recuperera' mai.

    Effetto entrate: Uno cerca di comperare il collocamento dell'anno, esempio Netflix. A tutti vengono assegnate meno azioni rispetto a quelle richieste, perché il grosso delle azioni dei collocamenti interessanti va sempre a finire nelle mani dello smart money.

    Ma l'indice non ha di questi problemi: l'indice pondera il prezzo dell'entrante come se all'indice fossero stati assegnati tutti i titoli richiesti.

    Uno dei motivi perché la borsa non e' un gioco equo e' determinato dalle modalita' di entrata e di uscita dai panieri, effetto noto in letteratura come survivorship bias.

    Ne consegue che:

    Un ETF non potra' mai raggiungere i risultati dell'indice a cui e' ancorato

    Se fallisce l'ETF, figurarsi l'investitore istituzionale oppure l'investitore retail …

  3. #13
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,091
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8427 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da franky2 Visualizza Messaggio
    Single Shot? E se si considerasse un evento di N inserito in un sistema di money management a progressione?
    Nonostante il valore atteso positivo della scommessa rischio di andare a perderci per la difficolta' di controllare le fluttuazioni statistiche,

    Ci sarebbe da ampliare queste considerazioni considerando l'utilita', ovvero la funzione di utilita' dello scommettitore, ma rischiamo di ampliare inutilmente l'argomento. Consideriamo pertanto che nella scommessa del gioco 120 vs 83 l'utilita' e l'avversione dello scommettitore siano entrambe lineari.

  4. #14
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,683
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    2966 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    Ma sul single shot il valore atteso e' positivo: rischi 17 per vincere 20.
    Ma quando mai...

    Il rendimento atteso di questo gioco è negativo !

    Ma lo hai letto lo studio?

    Le inequalities sono appunto dovute ad errori di percezione che portano a fare investimenti sbagliati, che a prima vista potrebbero apparire vincenti. Le elites finanziarie sfruttano proprio queste asimmetrie informative per arricchirsi a scapito dei "polli" che pensano di fare un affare.

  5. #15
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,091
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8427 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    Ma quando mai...

    Il rendimento atteso di questo gioco è negativo !
    Il rendimento e' negativo nel gioco ripetuto per la presenza della condizione esplicita: senza mai aggiungere o togliere fiches

    Se io giocassi n puntate e ripristinassi ad ogni giocata la puntata a 100 dollari il rendimento sarebbe positivo.

  6. #16
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,091
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8427 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    Le elites finanziarie sfruttano proprio queste asimmetrie informative per arricchirsi a scapito dei "polli" che pensano di fare un affare.
    Scientific American scrive che non e' solo questione di elites o meno, di agenti informati o meno: Chakraborti, che di formazione e' un fisico statistico, con il suo modello "Yard-Sale Model" ha scoperto che anche se il risultato di ogni transazione venisse deciso in base al lancio di una moneta non truccata, molte di queste vendite e acquisti porterebbero inevitabilmente a far sì che tutta la ricchezza finisca nelle mani di una oligarchia, e quindi a una situazione di estrema concentrazione finale del capitale in mani a pochi.

  7. #17
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,683
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    2966 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    anche se il risultato di ogni transazione venisse deciso in base al lancio di una moneta non truccata, molte di queste vendite e acquisti porterebbero inevitabilmente a far sì che tutta la ricchezza finisca nelle mani di una oligarchia
    Non è la moneta ad essere truccata... è il payoff che è truccato!

    Viene posta l'attenzione sulla moneta non truccata per far sembrare il gioco equo, proponendo un payoff che al "cliente" appare addirittura favorevole... ma che lo porterà alla rovina.

    E' uno studio di finanza comportamentale ante-litteram. Quella dei mercati efficienti è una favoletta... Gli operatori di mercato, a tutti i livelli, sono costantemente vittima di numerosi errori cognitivi (oltre a quelli emotivi). Ora che la materia ha ricevuto anche un nobel, dovreste smettere di pensare che la finanza sia una "scienza"... La "scienza" sta solo nel confezionare ad hoc prodotti apparentemente appetitosi per i "clienti"...

  8. #18
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,091
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8427 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    Non è la moneta ad essere truccata... è il payoff che è truccato!

    Viene posta l'attenzione sulla moneta non truccata per far sembrare il gioco equo, proponendo un payoff che al "cliente" appare addirittura favorevole... ma che lo porterà alla rovina.

    E' uno studio di finanza comportamentale ante-litteram. Quella dei mercati efficienti è una favoletta... Gli operatori di mercato, a tutti i livelli, sono costantemente vittima di numerosi errori cognitivi (oltre a quelli emotivi). Ora che la materia ha ricevuto anche un nobel, dovreste smettere di pensare che la finanza sia una "scienza"... La "scienza" sta solo nel confezionare ad hoc prodotti apparentemente appetitosi per i "clienti"...
    Guarda, potrei citarti la testimonianza di un croupier di Umago ("Umag" in Croazia) , che ebbi la fortuna di conoscere molti anni fa. Non sono piu' in contatto con lui, ma mi ricordo che conosceva bene quel mondo per aver lavorato anche in Francia nel settore.

    La mia domanda, legittima per la curiosita' che io porto verso il mondo del gambling e del betting, era:
    " Cosa resta realmente in tasca ai casino' nel loro hard business core ?"

    A me non interessa che il casino' di Campione sia fallito perché strapagava una valanga di dipendenti, che nel casino' di Venezia ci fosse una sindacalista che nascondeva le mazzette nelle parti intime: a me interessava e interessa tuttora, sebbene con minore curiosita' quale fosse l'EBIDTA dei casino'.

    Io vorrei sapere su 100 Euro giocate in media quante ritornano ai giocatori e quante vengano intascate dal banco.

    La risposta che mi dette l'amico croupier fu: " non e' tanto questione di zero o di doppio zero, come tu credi, ma il discorso e' che il payoff c'entra poco quanto invece c'entra l'evidenza che i giocatori escono dal casino' perché hanno finito i soldi"

    Mi disse in congedo alla mia domanda: " Sull'uscita dello 0 noi potremmo anche dare un premio supplettivo, cioe' giocare in condizioni "unfair", regalare ad esempio un payoff del 1-2% su 100 lire giocate. La gente perderebbe lo stesso"

    Per analogia chiediti: "Quanti hanno sottoperformato di gran lunga gli indici anche in questo straordinario anno 2019 ?"

    Gli errori cognitivi ci saranno sempre, ma lo studio vuole dimostrare semplicemente che anche in condizioni di equita' o di vantaggio il giocatore ("meglio: la maggioranza dei giocatori) perde sempre. E perde non tanto perché il gioco sia truccato, come sostieni, ma a causa delle fluttuazioni statistiche intorno alla media.

  9. #19
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,091
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8427 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    P.S. Se qualcuno conoscesse l'ebidta reale dei casino', magari separato per

    1 black jack
    e
    2 roulette francese e/o americana

    farebbe cosa gradita a comunicarmelo, anche in MP.

    Non mi interessa tanto l'ebidta delle macchinette mangiasoldi, che e' noto, oppure l'ebidta dello chemin de fer e del poker che sono proporzionali alle giocate con il casino' che non corre alcuno rischio di impresa.

  10. #20
    L'avatar di belanda
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    41,929
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    19272 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    Il rendimento e' negativo nel gioco ripetuto per la presenza della condizione esplicita: senza mai aggiungere o togliere fiches

    Se io giocassi n puntate e ripristinassi ad ogni giocata la puntata a 100 dollari il rendimento sarebbe positivo.
    ma perche' l'entita' della puntata determina una perdita ? Ok non sei tu a stabilire ogni volta quanto puntare , ma dal punto di vista delle probabilita' tu parti comunque con un vantaggio .

    Ammettiamo che fosse un computer a stabilire l'entita' delle puntate , cosa mi impedisce di pensare che possa ricalcare esattamente quello che deriva da queste regole che hai citato.

    Cosa cambia ??'

    Non capisco il nesso tra entita' puntate e situazione sfavorevole per il giocatore . Le probabilita' sono stabilite a priori per ogni giocata . L'entita' della giocata non dovrebbe essere un fattore importante .

    In realta' il gioco è equo con una particolarita' .

    1-Se i colpi vincenti sono superiori a quelli perdenti tu hai un surplus di guadagno

    2_se sono pari hai una piccola perdita

    3_Se i perdenti sono superiori ai vincenti hai ovviamente una perdita ma inferiore a quella del caso 1 -

    Esempio banalissimo

    2 vincenti e un perdente avrai 125,28 (guadagno di 25,28 cioe' 5,28 in piu' di un solo vincente )
    1 vincente e un perdente avrai 99,6 ( perdita dello 0,4 )
    1 vincente e due perdenti avrai 0,827 ( perdita di 17,3 )

    la somma delle perdite è inferiore a quella del guadagno e quindi il vantaggio matematico è rispettato

    Morale : una scommessa del genere l'accetterei subito !!!

    Anche il fatto che molti finirebbero i soldi in caso di prevalenza dei vincenti sui perdenti ( anche questo non è vero matematicamente perche' non si arriva mai allo ZERO ) non inficia il discorso .

    Molti perderebbero i soldi e alcuni diventerebbero ricchi . Tu immagina solo 60 vincenti e 40 perdenti
    Ultima modifica di belanda; 03-02-20 alle 10:30

Accedi