Apertura di conti deposito: strategia ottimale - Pagina 5
“La Brexit? Come l’albero di Bertoldo. Ai mercati non interessa più”
Le elezioni in Gran Bretagna hanno visto la vittoria schiacciante di Boris Johnson. Cosa accadrà ora sui mercati? Ne abbiamo parlato con Massimo Siano, nuovo direttore generale Sud Europa di …
Posizioni nette corte: Ovs schiva il podio dei più shortati, ingresso di Buzzi
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è UBI Banca con 6 posizioni short aperte per una …
JP Morgan prevede Seconda Grande Rotazione. ‘Fiducia in accordo Usa-Cina, siate long su questi asset’
Le stelle sono allineate per una Seconda Grande Rotazione ovvero, per dirla come gli analisti di JP Morgan, per una “Great Rotation II”: rotazione dai bond verso le azioni, che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Apertura di conti deposito: strategia ottimale-cren.jpg  

  2. #42

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,533
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    587 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Seboz Visualizza Messaggio
    nel caso in cui uno avesse il 70 % del capitale che supera i 100k di tutela come ci si può organizzare ?
    un modo potrebbe essere la cointestazione del conto che ti copre fino ai 200k.
    Anche a me la cointestazione per estendere la garanzia fino a €200,000 è sembrata la soluzione più ragionevole.
    Citazione Originariamente Scritto da Seboz Visualizza Messaggio
    inoltre non mi è chiara la gestione dei vincoli in questa strategia...a parte il primo o i primi due depositi in cui l'offerta interessante ha chiaramente specificato il vincolo per gli altri andrebbe capito come scegliere il vincolo in relazione ai tassi e anche alla disponibilità più frequente possibile di capitale che si svincola e può essere nuovamente rivincolato. (si capisce ? )
    Non ho mica capito tanto, sai?

    In generale la prima strategia che ho presentato (quella con la simulazione) a mio modesto avviso è ottimale solo se non puoi svincolare il conto attuale; siccome ad oggi, a parte lungaggini burocratiche, non mi risultano particolari vincoli in questa direzione (a parte, ovviamente, il tempo perso e la rinuncia agli interessi), io propenderei per la seconda (questa), cioè quella che confronta i due montanti in momenti differiti nel tempo

  3. #43

    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    443 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Cren Visualizza Messaggio
    Anche a me la cointestazione per estendere la garanzia fino a €200,000 è sembrata la soluzione più ragionevole.

    Non ho mica capito tanto, sai?

    In generale la prima strategia che ho presentato (quella con la simulazione) a mio modesto avviso è ottimale solo se non puoi svincolare il conto attuale; siccome ad oggi, a parte lungaggini burocratiche, non mi risultano particolari vincoli in questa direzione (a parte, ovviamente, il tempo perso e la rinuncia agli interessi), io propenderei per la seconda (questa), cioè quella che confronta i due montanti in momenti differiti nel tempo
    mi spiego meglio:
    quando decidi l'allocazione tieni conto solo del tasso o anche della durata del vincolo oppure di entrambi ?

    qui trovi tutti i tassi dei depositi:
    ADUC - Investire - Articolo - Conti deposito - novità luglio 2012

    la 1° quota va su vincolo dell'offerta top del momento (per me che voglio vincoli brevi è dolomiti direkt 4,75 % lordo per 12 mesi, per quote ridotte del capitale posso accettare anche vincoli biennali, non oltre)

    la restanti quote come la dovrei mettere secondo la strategia ? in teoria dovrei privilegiare vincoli brevi inferiori all'anno per avere liquidità disponibile quando ci sono le nuove offerte.
    per cui un criterio potrebbe essere che il 30 % del capitale va diviso su scadenze inferiori a quella dell'offerta top.

    altro ragionamento potrebbe essere: "quei soldi non mi servono...quindi seguo solamente il tasso" e distribuisco le altre quote a prescindere dai vincoli temporali. se poi mi dovessero servire li svincolerò.

    abbiamo modo di capire matematicamente quale dei due approcci conviene tenendo conto del fatto che il 90% delle banche permette di svincolare depositi vincolati ?

  4. #44

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,533
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    587 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Seboz Visualizza Messaggio
    la restanti quote come la dovrei mettere secondo la strategia ? in teoria dovrei privilegiare vincoli brevi inferiori all'anno per avere liquidità disponibile quando ci sono le nuove offerte.
    per cui un criterio potrebbe essere che il 30 % del capitale va diviso su scadenze inferiori a quella dell'offerta top.
    Credo di aver capito che in realtà il problema non è chiaro

    La quota restante, fintanto che non si presenta un'offerta più vantaggiosa, la tieni liquida; questa eventualità è già contemplata, e il suo effetto sul rendimento finale è già calcolato, perchè, se le nuove offerte di conto deposito non sono migliori di quella attuale, non ci investi (e quindi il tuo rendimento è diluito dalla liquidità, che non rende nulla).

    Tuttavia questo approccio, lo ripeto, è troppo limitativo: se non ci sono problemi di svincolo, veniamo alla tua domanda qua sotto:
    Citazione Originariamente Scritto da Seboz Visualizza Messaggio
    abbiamo modo di capire matematicamente quale dei due approcci conviene tenendo conto del fatto che il 90% delle banche permette di svincolare depositi vincolati ?
    Sì.

    Senza vincoli di smobilizzo, l'approccio sicuramente più conveniente è quello di fare lo switch quando si presenta una nuova occasione, ed è l'approccio che io mi sento di suggerire.

    Infatti, se viene meno il vincolo sullo smobilizzo, tu devi solo assicurarti che il saggio di interesse a cui rinunci quando passi a quello nuovo non sia tale da rendere sconveniente lo switch; di questo ti puoi accertare semplicemente confrontando i due montati come ho scritto.

    Questa strategia domina sicuramente quella a svincolo bloccato, perchè avrai sempre almeno il rendimento della prima offerta ed eventualmente un rendimento più alto se una nuova offerta più conveniente si presenta a breve distanza (oppure con un tasso pauroso)

  5. #45

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,533
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    587 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Systema Visualizza Messaggio
    Veramente viene da un università questa cosa?? 5 conti per lo 0.02%%?
    Ma figurati!

    E' un esercizietto fatto da me in un pomeriggio, ma ti pare?!

    Mi serviva per verificare empiricamente che, sotto determinate condizioni, esistesse una frazione ottima di capitale da investire in momenti differiti che non fosse sempre il 100% di quello che uno ha a disposizione.

    Farlo in modo matematico (carta & penna) richiedeva sicuramente una università, mettere giù tre righe di codice e fare delle simulazioni era alla portata anche di uno come me

  6. #46
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    E no!

    Leggo:

    "L'ho guardato davvero con notevole interesse e l'ho anche girato all'Universita' (lo= il codice), ad un paio di associati che lo supervisionassero"


    e io li vojo conosce questi....che Università è????


  7. #47

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,533
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    587 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Sig. Ernesto Visualizza Messaggio
    ...che Università è????
    Non ne ho la minima idea

    E, in tutta onestà, non è che la cosa mi interessi granchè, quindi non glielo chiederò; scrivi un messaggio privato a Piedi a Terra, no?

    O mi sono perso qualcosa e ora siete in cattivi rapporti?

  8. #48
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Cren Visualizza Messaggio
    Non ne ho la minima idea

    E, in tutta onestà, non è che la cosa mi interessi granchè, quindi non glielo chiederò; scrivi un messaggio privato a Piedi a Terra, no?

    O mi sono perso qualcosa e ora siete in cattivi rapporti?
    Sì. Siamo in cattivi rapporti perchè io sono cattivo e ti-vi costringo ad operazioni noiose come addizioni, sottrazioni,divisioni e moltiplicazioni che, tuttavia, portano a comprendere le incredibili ******te che la mente umana, ottenebrata da una tecnologia che grippa le sinapsi, riesce a partorire.

    Puoi chiamami Svitol..o Al

    Chiedi scusa pe sta ******ta e vi perdono.


  9. #49

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,533
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    587 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Sig. Ernesto Visualizza Messaggio
    Chiedi scusa pe sta ******ta e vi perdono.
    Prego?

    Io non ho proprio nulla di cui chiedere scusa, e non vedo alcuna «******ta» in questa discussione: ci sono ipotesi, c'è una dimostrazione empirica (ovvero: simulazione), c'è un criterio matematico di scelta con dimostrazione (banale) a corredo.

    Punto.

    Poi c'è chi potrà ritenere che il risultato non valga lo sforzo e/o che le ipotesi siano poco realistiche, ma questo non è certo un problema mio.

  10. #50
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Cren Visualizza Messaggio
    Prego?

    Io non ho proprio nulla di cui chiedere scusa, e non vedo alcuna «******ta» in questa discussione: ci sono ipotesi, c'è una dimostrazione empirica (ovvero: simulazione), c'è un criterio matematico di scelta con dimostrazione (banale) a corredo.

    Punto.

    Poi c'è chi potrà ritenere che il risultato non valga lo sforzo e/o che le ipotesi siano poco realistiche, ma questo non è certo un problema mio.
    Il tuo problema, al contrario è che a fronte di una laurea in Ingegneria ed un impiego nel settore e una produzione nel web di varia natura ancora non hai compreso un concetto fondamentale come la correlazione tra scommessa ed attesa positiva. Sei riuscito ad invertirla, cosa che provoca in me un diffuso eritema resistente ai più e meno noti cortisonici.

    Il dramma è questo..ed "R", che continuate ad ostentare in maniera grottesca..non aiuta.

    Mo hai capito?

    ps: chiedi scusa e vi perdono.

Accedi