L'uomo che riuscì a predire il futuro!!!!!! - Pagina 2
Raffica acquisti su Banco BPM, Castagna accende voglia di risiko e medita su cosa fare dopo Intesa-UBI
  L'operazione Intesa Sanpaolo-Ubi ha risollevato tutta la questione del risiko bancario in Italia. Un'operazione che ha cambiato in maniera drastica lo scenario competitivo, tracciando la strada per gli altri …
Piazza Affari euforica con boom banche, Mediobanca (+5%) cavalca rumor semaforo verde Bce a Del Vecchio
Piazza Affari in volata sulle aspettative di un accordo al Congresso Usa su un nuovo piano di stimoli. Inoltre il listino milanese cavalca la questione Mediobanca, con l'imminente arrivo dell'ok …
Apple punta i 2 trilioni $ e fa felice Buffett. Ma il peso record delle Mega Cap è un’insidia per tutta Wall Street
Era agosto 2018 quando Apple infranse per la prima volta il muro del trilione di dollari di capitalizzazione. Adesso a distanza di due anni esatti il colosso di Cupertino appare …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,272
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1753 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da fdg86 Visualizza Messaggio
    Le voci (leggasi: gli ex-dipendenti cacciati) parlano di pratiche al limite del legale, ovvero cercare di dedurre i volumi degli ordini in arrivo "hackerando" (ma senza causare veri danni) il codice dei market maker per poi fare scalping con successo sicuro. In rete si trova un bel po' di roba a riguardo. Un piccolo esempio: http://infoproc.blogspot.com/2009/08...liquidity.html



    Mah. Inizialmente la pensavo come te, leggendo varie notizie mi è parso abbiano più a che vedere con la truffa / frode legalizzata piuttosto che bellezza matematica dell'algoritmo.

    Meglio evitare facili entusiasmi.
    Tuttavia ciò a cui ti riferisci non so se esisteva nel 1986, e d'altra parte è solo il Medallion, il fondo che non ha mai perso, gli altri si, compresa la mitica Goldman Sachs.
    Se fai l'82% di rendimento netto nel 2008, su 24 MLD di asset under management, vuol dire che hai violato il principio di parità dei mercati rispetto ai suoi operatori, rimane da capire se ciò dipende dalla bravura o da pratiche illegali o ai limiti.

    In ogni caso James Simmons, ha dichiarato in audizione solenne al congresso americano che le sue sono solo tecniche predittive, ben sapendo che fosse scoperto il contrario andrebbe dritto dritto in galera.

  2. #12

    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    67
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    2170901
    Bellissimo post il tuo.

  3. #13

    Data Registrazione
    Sep 2003
    Messaggi
    5,278
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Condivido la distinzione, tra il Medallion e gli altri, tra l'altro quello è il fondo i cui soci sono stati tutti rifondati e il capitale investito è solo quello dei dipendenti della RenTech, ma il Medallion, sta diventando leggenda.

    Non mi è chiara una cosa soltanto, come sia possibile che nessuna informazione sia mai trapelata, voglio dire molti modelli di Hedge sono simili, non fosse altro che i dipendenti migrano da Hedge ad Hedge, da Goldman a JP Morgan ecc ecc. Ora come è possibile che da RenTech non se ne sia andato mai nessuno, o se qualcuno se ne andato non ha replicato tali strategie.

    E' possibile che il nucleo del modello decisionale sia stato sviluppato dal fondatore nel lontano 1986 e da allora i dipendenti si occupano solo di creare l'infrastruttura software che massimizza l'efficienza dell'Algoritmo predittivo attraverso l'esecuzione dei segnali in uscita?

    Se ciò fosse vero, e spiegherebbe diverse cose:
    1) perchè non c'è fuga di segreti,
    2) perchè guadagna solo il Medallion,

    si paleserebbe un mistero ancora più grande, nel senso che il modello avrebbe forte dosi di componenti deterministiche e le ottimizzazioni stocastiche interverrebbero solo nella parte residuale di un ipotetico decision tree, il che violerebbe il principio della aleatorietà dei mercati.

    Come dire di essere in possesso della legge deterministica dei mercati.

    Tale assunzione che somiglierbbe molto alla pietra filosofale, darebbe anche logicità al fatto che tale modello sia stato concepito in un'epoca in cui le capacita computazionali erano un'infinitesimo di quanto lo sono oggi.



    Pertanto a mio avviso, le componenti fondamentali del modello che sottointende l'Hedge di Simmons, vanno da ricercare non tanto nello sfruttamento delle incongruenze che si palesano nelle moderne architetture di networking che danno origine al flash trading, quanto piuttosto nella bellezza e nella complessità della matematica più avanzata che è l'algebra e la tolpogia differenziale. Aspetto quest'ultimo che sarebbe coerente con gli ambiti di studio del fondatore della Renaissance.

    Potrei azzardare che il fondatore abbia applicato in generale il principio delle relazioni di equivalenza tra insiemi, per cui abbia trovato quella proiezione canonica che mette in relazione due elementi diversi essendo uguali i risultati associati.

    Infine ricordiamo che il fondatore è stato prima che un gestore di fondi una delle menti più fervide della matematica applicata alla criptazione.

    Nascondere, dissimulare, far credere, sono per lui giochi da ragazzo (nel vero senso della parola, visto che il suo lavoro da giovane era craccare i codici segreti) quindi, non mi stupirei che gli stessi dipendenti non siano in grado di accorgersi di lavorare a progetti che in realtà sono niente altro che illusioni.
    Mmmh.....

    Le uniche cose che veramente hanno un fondamento scientifico a livello "previsionale" sono la teorie basate sulla Game Theory sviluppate da Von Newman e da Nash fino ad arrivare a Bueno de Mesquita.
    Puo darsi che il gestore in questione faccia anch'esso uso di questa metodologia di studio, per prevedere eventi macroeconomici importanti da sfruttare per scopi speculativi. Il che tornerebbe anche con la presunta anzianità del modello decisionale, essendo tali teorie già a disposizione anni prima. Questo, magari aggiunto ad informazioni in qualche modo privilegiate, puo spiegare il tutto ad eccezione, ovviamente, di tutte le altre metodologie ritenute illegali.
    Ma alla formuletta magica creata nell'86 e tenuta nascosta e criptata, persino ai propri dipendenti, costretti a lavora in progetti di facciata, mi sembra francamente un interpretazione affascinante ma un po troppo "romanzata".
    Ultima modifica di Giardiniere; 29-06-10 alle 08:26

  4. #14

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,272
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1753 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Giardiniere Visualizza Messaggio
    Mmmh.....

    Le uniche cose che veramente hanno un fondamento scientifico a livello "previsionale" sono la teorie basate sulla Game Theory sviluppate da Von Newman e da Nash fino ad arrivare a Bueno de Mesquita.
    Puo darsi che il gestore in questione faccia anch'esso uso di questa metodologia di studio, per prevedere eventi macroeconomici importanti da sfruttare per scopi speculativi. Il che tornerebbe anche con la presunta anzianità del modello decisionale, essendo tali teorie già a disposizione anni prima. Questo, magari aggiunto ad informazioni in qualche modo privilegiate, puo spiegare il tutto ad eccezione, ovviamente, di tutte le altre metodologie ritenute illegali.
    Ma alla formuletta magica creata nell'86 e tenuta nascosta e criptata, persino ai propri dipendenti, costretti a lavora in progetti di facciata, mi sembra francamente un interpretazione affascinante ma un po troppo "romanzata".
    Qui secondo me la "razionalita'" non può essere vista con occhi normali, nel senso che nel caso della RenTech "razionale" significa essere meno "assurdo" rispetto alle tante ipotesi.

    Quindi la domanda dovrebbe essere, cosa è meno assurdo?

    La Rentech che non perde mai ed ha un rendimento lordo medio superiore al 45% su asset under management di 20 MLD di $ negli ultimi 24 anni?

    Il fatto che Simmons faccia fare progetti di facciata ai suoi dipendenti?

    Il fatto che nessuno e dico nessuno può vantare un simile track record?

    il fatto che nessuno tra i suoi dipendenti fuoriusciti abbia saputo replicare o vendere la strategia, anche solo parzialmente?


    Il problema della RenTech è che tutto ciò che la riguarda è assurdo, si tratta di capire cosa sia meno assurdo.

    Credo anche che i metodi di Simmons, vadano ricercati in aspetti matematici diversi da quelli comunemente usati in finanza, proprio perchè eccezionali sono i suoi rendimenti, diversi devono essere gli strumenti di lettura ed analisi dei dati.

    Io penso che abbia attinto molto da strumenti matematici molto più complessi come quelli algebrici (che solo i matematici puri, quale lui è, possono dominare), e li abbia applicati in modo originale alla finanza.

    Ma siamo totalmente nel capo delle ipotesi.

  5. #15
    L'avatar di MelluTrader
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    350
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    7927290
    Citazione Originariamente Scritto da SnakePlinsky Visualizza Messaggio
    Fanno gli investimenti giusti, non immaginate quanto
    Se è possibile saperlo o linkarlo, con quale piattaforma o attraverso quale sito si possono vede quei dati sui fondi e sui loro portafogli. Ma sono dati addirittura intraday?
    Su http://www.morningstar.it Renaissance corp. non l'ho trovato né come fondo Medallion, né società RenTech, né come gestore. Su www.morningstar.it il fondo che ha reso dì più in 10 anni non è andato oltre il 21% in 10 anni appunto. In quale sito web si può vedere una classifica più completa?

    Simmons a me risulta che sia un grande matematico e che alle sue dipendenze ci siano poco meno 200 matematici e che usi metodi trend follower, che sono le unici che possono farti sopravvivere nel mercato.

    +80% in un anno per un fondo di miliardi di dollari??? Si diverte il ragazzo. Tanto sono soldi loro

  6. #16
    L'avatar di MelluTrader
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    350
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    7927290
    Citazione Originariamente Scritto da SnakePlinsky Visualizza Messaggio
    Fanno gli investimenti giusti, non immaginate quanto
    Io ho trovato questi dati un po' diversi in riferimento al portafoglio di " Renaissance Investment Management" nel sito della SEC. Ma penso sia solo in riferimento a quello che gestiscono nel mercato delle azioni . Sono 218 stock US
    File Allegati File Allegati

  7. #17

    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    10,047
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Quello che è incredibile è che RenTech ha rendimenti enormi da oltre 25 anni, senza pause, nessuno c'è mai riuscito, l'anno scorso hanno fatto l'82%.

    Questo è ciò che totalmente fuori dal comune. (Dove per comune si intendono gli altri Hedge Fund)

    La domanda che si sono posti non è tanto il fatto che RenTech non divulghi i suoi metodi(cosa fin troppo plausibile), quanto la totale eccezionalità dei rendimenti ottenuti, talmente eccezionali che si postula possano derivare da analisi che nulla hanno a che fare con i mercati stessi.

    In ogni caso tutto ciò che riguarda Renaissence sa di leggenda a cominciare dal suo fondatore.
    l'82% l'ho fatto anche io che non capisco nulla di economia bisogna vedere che rischi corre e le performance nei periodi bui
    lo scorso anno e' stato d'oro

  8. #18

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,272
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    1753 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da MelluTrader Visualizza Messaggio
    Io ho trovato questi dati un po' diversi in riferimento al portafoglio di " Renaissance Investment Management" nel sito della SEC. Ma penso sia solo in riferimento a quello che gestiscono nel mercato delle azioni . Sono 218 stock US
    Interessante, certo bisognerebbe vedere dinamiche e proporzioni, solo per intuire.

    Alcuni dati sull'Hedge sono contraddittori, da un lato si pensa che la Renaissance generi il 12% di tutti gli scambi sul NYSE, dall'altro che nei tempi in cui è nato il fondo le tencologie non erano ancora mature per tali proporzioni, per cui il modello predittivo doveva essere per forza quanto non high frequency.

  9. #19
    L'avatar di SnakePlinsky
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    712
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    54 Post(s)
    Potenza rep
    25645249
    Citazione Originariamente Scritto da MelluTrader Visualizza Messaggio
    Io ho trovato questi dati un po' diversi in riferimento al portafoglio di " Renaissance Investment Management" nel sito della SEC. Ma penso sia solo in riferimento a quello che gestiscono nel mercato delle azioni . Sono 218 stock US
    sono gli holdings che mi da bbg

    Ma penso sia + interessante questo, ricavato dai filigs del ministero
    delle Finanze giapponesi, li ho messi sul grafico con le date di filing: dopo un lungo trend rialzista si Rentech si trova in mano il 5% di entrambe le società... poca roba vista la capitalizzazione, ma cmq è una traccia
    Immagini Allegate Immagini Allegate -juki-corp.gif -krosaki-harima-corp.gif 

  10. #20
    L'avatar di MelluTrader
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    350
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    7927290
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Interessante, certo bisognerebbe vedere dinamiche e proporzioni, solo per intuire.

    Alcuni dati sull'Hedge sono contraddittori, da un lato si pensa che la Renaissance generi il 12% di tutti gli scambi sul NYSE, dall'altro che nei tempi in cui è nato il fondo le tencologie non erano ancora mature per tali proporzioni, per cui il modello predittivo doveva essere per forza quanto non high frequency.
    E' quello che penso anche io.
    C'è la possibilità che abbia giocato un ruolo anche sulle pratiche high frequency nel mercato stock US visto che basta andare nel loro sito per sapere che reclutano, oltre che fisici e matematici anche esperti "computer science".
    Queste pratiche sono al vaglio della Sec e probabilmente sfruttano un bug(volontario) del sistema telematico degli scambi quindi forse illegali perché spingono il mercato nella direzione voluta immettendo ordini senza esecuzione a rischio zero o quasi. Non si sa se sono pratiche illegali o meno, ma comunque la SEC vuole porvi rimedio.
    Ma la Renaissace esisteva nel mercato degli investimenti ancora prima della dematerializzazione spinta del mercato telematico. Quindi penso che gli algoritmi che usano e sviluppano siano ancora prevalentemente per un trading automatico non ad alta frequenza.
    Cosa non impossibile visto che la maggior parte dei profitti nel trading viene fatto da un trading automatico (o parzialmente discrezionale) non ad alta frequenza.
    E' difficile sapere quanto % mercato US e fuori US gestisca Renaissance. Il dato di sopra riguarda solo la gestione del loro fondo privato in azioni. Ma come manager d'investimento penso che gestiscono direttamente e non molti altri fondi in US e all'estero.
    Non ancora avuto tempo per confrontare il portafoglio del marzo 2010 con quello dei quartili precedenti. Appena ho tempo metto i dati nel foglio elettronico e faccio lo storico degli ultimi due anni titolo per titolo.

Accedi