Come individuare conti bancari di parente deceduto?
USA, Nonfarm Payrolls superiori alle attese, mercati in rosso, Dow cede 200 punti in apertura
Le assunzioni negli Stati Uniti a luglio sono state di gran lunga migliori del previsto, sfidando i segnali che la ripresa economica sta perdendo vigore, ha riferito venerdì il Bureau of Labor Statistics.Le buste paga, escluso il settore agricolo sono aumentate di 528.000 a luglio mentre il tasso di disoccupazione è sceso a 3,5%, migliori
Mps-Day: nei conti bomba legale da 1,8 MLD. Lovaglio cerca di tamponare lo shock, ma il titolo affonda
Mps "va a tutta velocità nell'esecuzione del piano industriale e sarà impossibile fermare la nostra determinazione". Così il numero un
Tante soluzioni di trading in un?unica piattaforma innovativa. L?offerta di XTB
I trader necessitano di strumenti tecnologicamente avanzati che permettano di destreggiarsi in contesti come quello attuale. XTB presenta le sue soluzioni
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Nov 2002
    Messaggi
    1,183
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    42949692

    Come individuare conti bancari di parente deceduto?

    Nel caso si sia eredi di un parente del quale si suppone abbia conti in più banche, come si può fare per sapere se e in quali banche detti conti possono essere attivi?

    (mi sembrerebbe assurdo doversi recare di persona col certificato di morte presso vari istituti...)

    Grazie

  2. #2
    L'avatar di mauro1969
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    3,603
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da giottotrader
    Nel caso si sia eredi di un parente del quale si suppone abbia conti in più banche, come si può fare per sapere se e in quali banche detti conti possono essere attivi?

    (mi sembrerebbe assurdo doversi recare di persona col certificato di morte presso vari istituti...)

    Grazie
    sembra assurdo....ma così é.
    Accettare con beneficio d'inventario.

  3. #3

    Data Registrazione
    Nov 2002
    Messaggi
    1,183
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da mauro1969
    sembra assurdo....ma così é.
    Accettare con beneficio d'inventario.
    grazie della risposta

  4. #4
    L'avatar di cippo_lippo
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    242
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    30894637
    Citazione Originariamente Scritto da giottotrader
    Nel caso si sia eredi di un parente del quale si suppone abbia conti in più banche, come si può fare per sapere se e in quali banche detti conti possono essere attivi?

    (mi sembrerebbe assurdo doversi recare di persona col certificato di morte presso vari istituti...)

    Grazie
    ogni banca di una certa dimensione ha un apposito ufficio che cura le successioni. se non sai esattamente in quale filiale potrebbe aver aperto il conto ma hai una idea di quali possano essere gli istituti (quelli che operano nella vostra zona) io scriveri all'ufficio che ti dicevo sopra di ogni banca. ovviamente devi allegare in modo chiaro tutti i documenti che dimostrano che sei un erede altrimenti non ti risponderanno mai (pensando che sei solo uno che vuol ficcare il naso negli affari altrui)
    tieni conto che le banche hanno anche l'obbligo, nell'ambito della normale diligenza con cui devono fare il loro lavoro, di rintracciare eventuali eredi del de cuius. ovviamente non ci contare troppo, per loro è facile dire che non sapevano che fosse trapassato (anche se prima magari passava in filiale un giorno sì e l'altro pure.....)

  5. #5
    L'avatar di harley-law
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    25,709
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    7840 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da cippo_lippo
    ogni banca di una certa dimensione ha un apposito ufficio che cura le successioni. se non sai esattamente in quale filiale potrebbe aver aperto il conto ma hai una idea di quali possano essere gli istituti (quelli che operano nella vostra zona) io scriveri all'ufficio che ti dicevo sopra di ogni banca. ovviamente devi allegare in modo chiaro tutti i documenti che dimostrano che sei un erede altrimenti non ti risponderanno mai (pensando che sei solo uno che vuol ficcare il naso negli affari altrui)
    tieni conto che le banche hanno anche l'obbligo, nell'ambito della normale diligenza con cui devono fare il loro lavoro, di rintracciare eventuali eredi del de cuius. ovviamente non ci contare troppo, per loro è facile dire che non sapevano che fosse trapassato (anche se prima magari passava in filiale un giorno sì e l'altro pure.....)

    Scusa ma non mi risulta che le banche abbiano l'obbligo di rintracciare eventuali eredi... sono gli eredi che si devono presentare in banca con la documentazione necessaria.
    Solitamente basta una dichiarazione sostitutiva di atto notorio e il certificato di morte.

  6. #6
    L'avatar di sorella lina
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1,977
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da harley-law
    Scusa ma non mi risulta che le banche abbiano l'obbligo di rintracciare eventuali eredi... sono gli eredi che si devono presentare in banca con la documentazione necessaria.
    Solitamente basta una dichiarazione sostitutiva di atto notorio e il certificato di morte.
    solitamente vogliono l'atto notorio
    tanto per pararsi il fondoschiena

  7. #7
    L'avatar di harley-law
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    25,709
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    7840 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da sorella lina
    solitamente vogliono l'atto notorio
    tanto per pararsi il fondoschiena

    In questo caso giottotrader deve fare una ricerca bancaria, escluderei che solitamente venga richiesto l'atto notorio per venire semplicemente a conoscenza dell'esistenza nelle varie banche di un eventuale c/c del parente deceduto.
    Basta una dichiarazione sostitutiva fatta in Comune con pochissimo tempo e con meno di 15 € ...

    L'atto notorio può essere richiesto dalle banche quando trovati i conti occorrerà farli rientrare nell'asse ereditario ed entrarne in possesso.
    Ma questo non avviene sempre, dipende dal regolamento interno delle varie banche.Alcune soprattutto se conoscono gli eredi si accontentano anche in questo caso della dichiarazione sostitutiva, altre richiedono l'atto notorio solo se il conto supera determinate cifre, altre vogliono l'atto notorio in qualsiasi caso...

    Allora in quel caso se la banca non si accontenterà della dichiarazione sostitutiva fatta in Comune si potrà pensare con un po' più di calma a come arrangiarsi a fare l'atto notorio.
    Ad esempio non per forza bisogna andare da un notaio per farlo.
    Si può andare anche nella Cancelleria del Tribunale della propria città...

  8. #8
    L'avatar di sorella lina
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1,977
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da harley-law
    In questo caso giottotrader deve fare una ricerca bancaria, escluderei che solitamente venga richiesto l'atto notorio per venire semplicemente a conoscenza dell'esistenza nelle varie banche di un eventuale c/c del parente deceduto.
    Basta una dichiarazione sostitutiva fatta in Comune con pochissimo tempo e con meno di 15 € ...

    L'atto notorio può essere richiesto dalle banche quando trovati i conti occorrerà farli rientrare nell'asse ereditario ed entrarne in possesso.
    Ma questo non avviene sempre, dipende dal regolamento interno delle varie banche.Alcune soprattutto se conoscono gli eredi si accontentano anche in questo caso della dichiarazione sostitutiva, altre richiedono l'atto notorio solo se il conto supera determinate cifre, altre vogliono l'atto notorio in qualsiasi caso...

    Allora in quel caso se la banca non si accontenterà della dichiarazione sostitutiva fatta in Comune si potrà pensare con un po' più di calma a come arrangiarsi a fare l'atto notorio.
    Ad esempio non per forza bisogna andare da un notaio per farlo.
    Si può andare anche nella Cancelleria del Tribunale della propria città...
    dichiarazione sostitutiva fatta in Comune €. 0,25 circa
    atto notorio nella Cancelleria del Tribunale €. 50 euro circa
    atto notorio dal notaio €. 500 euro circa

    la rottura maggiore e' la ricerca di testimoni (nessuno fa niente per niente)

  9. #9
    L'avatar di harley-law
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    25,709
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    7840 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da sorella lina
    dichiarazione sostitutiva fatta in Comune €. 0,25 circa
    atto notorio nella Cancelleria del Tribunale €. 50 euro circa
    atto notorio dal notaio €. 500 euro circa

    la rottura maggiore e' la ricerca di testimoni (nessuno fa niente per niente)


    Il costo della dichiarazione sostitutiva è variabile, nel senso che varia da 0,26/1 € circa se in carta semplice a circa 15 €(per l'aggiunta dei bolli) se fatto con l'autentica della firma. Trattasi comunque di costi sempre molto contenuti,si fa in 5 minuti al Comune e non servono testimoni.

    Per l'atto notorio occorrono 2 testimoni, possono ad esempio essere 2 amici...purchè siano maggiorenni ovviamente e che non siano coinvolti personalmente nella successione.
    Il costo viene sui 40/50 € se fatto in Tribunale ed i tempi sono più lunghi rispetto alla dichiarazione sostitutiva fatta in Comune.
    Nel link vengono spiegate le modalità in un Tribunale di esempio , quello di Torino :
    http://www.comune.torino.it/procurag...html#atto_noto

    L'atto notorio si può fare anche dal notaio, ma come hai scritto anche tu il prezzo lievita.


    Ciao

  10. #10
    L'avatar di NCC1701
    Data Registrazione
    Nov 2001
    Messaggi
    1,748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    39956042
    Citazione Originariamente Scritto da Fry 3003
    Sapevo che conoscendo il codice fiscale si riusciva a risalire a tutti i c/c. aperti

    Vero, pero' devi conoscere un poliziotto o un finanziere che ti faccia la cortesia di farti la ricerca sull'anagrafe nazionale dei conti correnti, aktrimenti devi metterti a girare le varie banche munito delle carte di cui sopra.

Accedi