Carriera discotinua (vuoti contributivi) da lavoro dipendente e pensione
Tassi BTP 10y a un soffio dal 5%, e nel più breve Italia peggio di Grecia. Spread oltre soglia pericolo Bce
Premessa per chi, guardando ai BTP e a Piazza Affari, è tentato di parlare subito di attacco dei mercati contro l?Italia di Giorgia Meloni: il sentiment è negativo ovunque, con le vendite che si abbattono sull?azionario e sui bond.  E? tuttavia vero che, oltre alla carica di sell contro la sterlina e il debito UK,
Il FMI invita Liz Truss a rivedere piano fiscale, Gilt cadono ancora. Larry Summers: ‘taglio tasse assolutamente irresponsabile’
Dopo i mercati anche il Fondo Monetario Internazionale boccia la riforma fiscale di Liz Truss. Le nuove misure economiche stabilite dal governo del Regno Unito ?probabilmente aumenteranno la disuguaglianza?, ha affermato il FMI in una dichiarazione.Il  pacchetto fiscale, che include pesanti tagli alle tasse per i redditi più alti della Gran Bretagna e mira ad
Apple agita i mercati, rumor su debole domanda iPhone 14. A Milano affonda STM
Ad aggravare il sentiment ribassista sui mercati oggi si aggiunge la notizia secondo la quale Apple avrebbe comunicato ai propri fornitori di ridurre
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    25,732
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    9590 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Carriera discotinua (vuoti contributivi) da lavoro dipendente e pensione

    Salute a tutti.

    ANTICIPO CHE NON SONO IN GRADO (PER MOTIVI TECNICI INPS) DI OTTENERE UNA SIMULAZIONE DELLA MIA PENSIONE, NONOSTANTE MI MANCHI POCO PIU' DI 1 ANNO ALLA DATA TEORICA DI PENSIONAMENTO.

    Per andare al dunque preciso che ho lavorato come lavoratore dipendente dall'ottobre 1979 al 31 dicembre 2005, con 2 anni di "buco" contributivo (2003 e 2004 per la precisione).

    Dal 2006 ad oggi, ho cumulato solo contributi nella Gestione Separata INPS.

    In sintesi quindi come lavoratore DIPENDENTE dovrei conseguire una pensione mista e cioè in parte retributiva - per il periodo di lavoro prestato dal 1979 al 1995 - (16 anni e 3 mesi) e in parte contributiva - per gli anni lavorati come dipendente dal 1996 al 2005 - (8 anni pieni e 2 "buchi").

    Per circoscrivete meglio l'ambito del quesito, sono a precisare che vorrei sapere solamente come verrà calcolata la QUOTA "A" DI PENSIONE RETRIBUTIVA, ed in particolare quali saranno gli anni di retribuzione che verranno presi a base del calcolo di tale quota (a prescindere dall'ammontare delle retribuzioni percepite).

    Grazie in anticipo a chi vorrà contribuire
    Ultima modifica di sigmund1; 09-08-22 alle 16:06

  2. #2

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    25,732
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    9590 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da sigmund1 Visualizza Messaggio
    Salute a tutti.

    ANTICIPO CHE NON SONO IN GRADO (PER MOTIVI TECNICI INPS) DI OTTENERE UNA SIMULAZIONE DELLA MIA PENSIONE, NONOSTANTE MI MANCHI POCO PIU' DI 1 ANNO ALLA DATA TEORICA DI PENSIONAMENTO.

    Per andare al dunque preciso che ho lavorato come lavoratore dipendente dall'ottobre 1979 al 31 dicembre 2005, con 2 anni di "buco" contributivo (2003 e 2004 per la precisione).

    Dal 2006 ad oggi, ho cumulato solo contributi nella Gestione Separata INPS.

    In sintesi quindi come lavoratore DIPENDENTE dovrei conseguire una pensione mista e cioè in parte retributiva - per il periodo di lavoro prestato dal 1979 al 1995 - (16 anni e 3 mesi) e in parte contributiva - per gli anni lavorati come dipendente dal 1996 al 2005 - (8 anni pieni e 2 "buchi").

    Per circoscrivete meglio l'ambito del quesito, sono a precisare che vorrei sapere solamente come verrà calcolata la QUOTA "A" DI PENSIONE RETRIBUTIVA, ed in particolare quali saranno gli anni di retribuzione che verranno presi a base del calcolo di tale quota (a prescindere dall'ammontare delle retribuzioni percepite).

    Grazie in anticipo a chi vorrà contribuire
    A mio avviso per il calcolo della quota "A" della pensione retributiva dovrebbero essere prese le retribuzioni (opportunamente rivalutate) percepite negli anni 2005 - 2002 - 2001 - 2000 e 1999.

    Vale a dire le retribuzioni degli ultimi 5 anni lavorati come dipendente, ma senza la possibilità di "scartare" una delle sopracitate annualità per sostituirla con una annualità precedente più fortunata dal punto di vista retributivo.
    Ultima modifica di sigmund1; 09-08-22 alle 16:19

  3. #3

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    25,732
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    9590 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da sigmund1 Visualizza Messaggio
    A mio avviso per il calcolo della quota "A" della pensione retributiva dovrebbero essere prese le retribuzioni (opportunamente rivalutate) percepite negli anni 2005 - 2002 - 2001 - 2000 e 1999.

    Vale a dire le retribuzioni degli ultimi 5 anni lavorati come dipendente, ma senza la possibilità di "scartare" una delle sopracitate annualità per sostituirla con una annualità precedente più fortunata dal punto di vista retributivo.
    Nessuna idea sul tema?

  4. #4
    L'avatar di Hedger
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    3,178
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    447 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da sigmund1 Visualizza Messaggio
    A mio avviso per il calcolo della quota "A" della pensione retributiva dovrebbero essere prese le retribuzioni (opportunamente rivalutate) percepite negli anni 2005 - 2002 - 2001 - 2000 e 1999.

    Vale a dire le retribuzioni degli ultimi 5 anni lavorati come dipendente, ma senza la possibilità di "scartare" una delle sopracitate annualità per sostituirla con una annualità precedente più fortunata dal punto di vista retributivo.
    La base di calcolo è sulla media delle ultime 260 settimane, quindi dovrebbe valere il ragionamento che hai già fatto. E' tuttavia una domanda un po' specifica, forse è il caso di prendere un appuntamento in una sede Inps, dove, forse, sapranno fornirti qualche info in più. Perché il servizio La mia pensione futura Inps non funziona? Che errore restituisce?

  5. #5
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    15,684
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    7023 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Hedger Visualizza Messaggio
    La base di calcolo è sulla media delle ultime 260 settimane, quindi dovrebbe valere il ragionamento che hai già fatto. E' tuttavia una domanda un po' specifica, forse è il caso di prendere un appuntamento in una sede Inps, dove, forse, sapranno fornirti qualche info in più. Perché il servizio La mia pensione futura Inps non funziona? Che errore restituisce?

    Chiedi consulenza all'inps di zona . C'era anche il CARPE inps . Non sò se esiste ancora e se sia aggiornato.

  6. #6
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    15,684
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    7023 Post(s)
    Potenza rep
    42949689

  7. #7
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    15,684
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    7023 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da gioviale56 Visualizza Messaggio

    Funziona ancora , basta scaricare l'estratto conto in formato Ca.R.Pe.

  8. #8

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    25,732
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    9590 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Hedger Visualizza Messaggio
    La base di calcolo è sulla media delle ultime 260 settimane, quindi dovrebbe valere il ragionamento che hai già fatto. E' tuttavia una domanda un po' specifica, forse è il caso di prendere un appuntamento in una sede Inps, dove, forse, sapranno fornirti qualche info in più. Perché il servizio La mia pensione futura Inps non funziona? Che errore restituisce?
    Ciao.
    Pensavo che non mi avrebbe risposto più nessuno.

    L'errore che mi restituisce è legato al fatto che ho anche avuto circa 3 anni di contribuzione aggiuntiva al Fondo Gas da parte di un'azienda del settore da metà 1992 a metà 1995 in aggiunta all' Assicurazione obbligatoria.

    E quindi mi dice che non è in grado di fornirmi la stima della mia pensione.

    Il paradosso è che quei contributi aggiuntivi sono andati perduti e quindi non incideranno sulla mia futura pensione.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    25,732
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    9590 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da gioviale56 Visualizza Messaggio
    Funziona ancora , basta scaricare l'estratto conto in formato Ca.R.Pe.
    Non riesco a scaricarlo

  10. #10

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    25,732
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    9590 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Hedger Visualizza Messaggio
    La base di calcolo è sulla media delle ultime 260 settimane, quindi dovrebbe valere il ragionamento che hai già fatto. E' tuttavia una domanda un po' specifica, forse è il caso di prendere un appuntamento in una sede Inps, dove, forse, sapranno fornirti qualche info in più. Perché il servizio La mia pensione futura Inps non funziona? Che errore restituisce?
    comunque ho letto che una annualità "storta" delle ultime 5 si possa scartare, ma solo se cade nel quinquennio precedente l'anno in cui si va in pensione

Accedi