Risk management personale: mutuo per ridurre esposizione sull'immobiliare.
Scudo anti-spread, ecco come funzionerà il salva BTP. Bce divide area euro in tre blocchi, a Italia & Co. aiuti (condizionati) dal Nord
Impedire che gli spread e i tassi si infiammino oltre un certo livello, facendo fluire i soldi da Nord a Sud, dai paesi virtuosi come Francia, Olanda e Germania, verso …
Inflazione, per Moneyfarm ci sono tre motivi per cui potrebbe scendere nei prossimi mesi
L?aumento dei tassi da parte delle banche centrali fa crescere la probabilità di una recessione nei prossimi dodici-diciotto mesi ma, almeno secondo il presidente della Fed Powell, sembra che questo …
BNP Paribas lancia una nuova serie di Memory Cash Collect su singole azioni europee ed americane con barriera a scadenza fino al 50%
BNP Paribas annuncia l?emissione di una nuova serie di certificate Memory Cash Collect su singole azioni con durata biennale. La nuova emissione offre premi potenziali con effetto memoria a cadenza …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    452
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    411 Post(s)
    Potenza rep
    4529971

    Risk management personale: mutuo per ridurre esposizione sull'immobiliare.

    Vorrei sapere che ne pensate di questo ragionamento.
    Al momento mi trovo molto esposto sull'immobiliare avendo ereditato di recente un negozio che vale circa 1/3 del mio patrimonio.

    Essendo una larga percentuale del mio patrimonio, mi chiedevo se fosse una buona tecnica di risk management quella di chiedere un prestito corrispondente ad una larga percentuale del valore dell'immobile per portare la mia equity globale sull'immobiliare a circa il 10-15% del mio patrimonio totale. I soldi del prestito, sempre che si riesca a trovare un buon tasso di interesse, li metterei in obbligazioni o anche cash.

    In ottica risk management può essere intelligente? Secondo me c'è qualche falla nel mio ragionamento.

  2. #2

    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    841
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    543 Post(s)
    Potenza rep
    28911562
    Citazione Originariamente Scritto da You Visualizza Messaggio
    Vorrei sapere che ne pensate di questo ragionamento.
    Al momento mi trovo molto esposto sull'immobiliare avendo ereditato di recente un negozio che vale circa 1/3 del mio patrimonio.

    Essendo una larga percentuale del mio patrimonio, mi chiedevo se fosse una buona tecnica di risk management quella di chiedere un prestito corrispondente ad una larga percentuale del valore dell'immobile per portare la mia equity globale sull'immobiliare a circa il 10-15% del mio patrimonio totale. I soldi del prestito, sempre che si riesca a trovare un buon tasso di interesse, li metterei in obbligazioni o anche cash.

    In ottica risk management può essere intelligente? Secondo me c'è qualche falla nel mio ragionamento.
    Ovviamente se il ricavato dal finanziamento lo lasci cash l'operazione è sicuramente in perdita.
    Tra l'altro non dici nulla della tua età, situazione lavorativa, composizione familiare, se il negozio è locato e se il canone di locazione riuscirebbe a coprire la rata del finanziamento. Non so inoltre quante banche concederebbero un tale finanziamento con questa finalità.

  3. #3
    L'avatar di twentysense
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    6,248
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    1928 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da You Visualizza Messaggio
    Vorrei sapere che ne pensate di questo ragionamento.
    Al momento mi trovo molto esposto sull'immobiliare avendo ereditato di recente un negozio che vale circa 1/3 del mio patrimonio.

    Essendo una larga percentuale del mio patrimonio, mi chiedevo se fosse una buona tecnica di risk management quella di chiedere un prestito corrispondente ad una larga percentuale del valore dell'immobile per portare la mia equity globale sull'immobiliare a circa il 10-15% del mio patrimonio totale. I soldi del prestito, sempre che si riesca a trovare un buon tasso di interesse, li metterei in obbligazioni o anche cash.

    In ottica risk management può essere intelligente? Secondo me c'è qualche falla nel mio ragionamento.
    Farò un intervento probabilmente da ignorante: se l'hai ereditato non ti dovrebbe "entrare a costo 0"?
    Cioè a parer mio non dovresti considerarlo nella % del tuo patrimonio al pari di un uguale immobile acquistato

  4. #4

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    452
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    411 Post(s)
    Potenza rep
    4529971
    Citazione Originariamente Scritto da twentysense Visualizza Messaggio
    Farò un intervento probabilmente da ignorante: se l'hai ereditato non ti dovrebbe "entrare a costo 0"?
    Cioè a parer mio non dovresti considerarlo nella % del tuo patrimonio al pari di un uguale immobile acquistato
    Si si. Entra a costo 0. Comunque ho ripensato al mio intervento e probabilmente non ha molto senso

Accedi