Consiglio per problema scolastico del figlio. Prego spostare ove opportuno - Pagina 2
Spread, BTP, Piazza Affari: l’outlook con Draghi al Quirinale o fermo a Palazzo Chigi. Il rischio elezioni anticipate
Mario Draghi presidente del Consiglio o presidente della Repubblica, Quirinale, spread BTP-Bund: Btp da vendere o da comprare? E cosa fare con le banche italiane? Sono queste le parole chiave …
Arriva il primo ETP al mondo su blockchain Cosmos
21SHARES ha annunciato che lancerà, sulla piattaforma regolamentata SIX Swiss Exchange, un nuovo ETP sulle criptovalute, portando così a 23 la gamma ETP della società con sede a Zurigo, con …
UniCredit, tra piani Orcel non solo russa Otkritie: meno Asia e vendita unità tedesca WealthCap
Mentre gli investitori cercano ancora di digerire le indiscrezioni sul presunto interesse di UniCredit a crescere in Russia, rilevando Oktritie Bank, sul mercato arrivano nuovi rumor e dichiarazioni sulle imminenti …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    365
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    21134073
    Forzare un ragazzo a fare una cosa contro la sua volontà (far entrare in camera sua 5 compagni) è bullismo. La puoi mettere come vuoi, puoi chiamarla bravata.. ma la sostanza non cambia. Mi sembra lampante.. cosa dovevano fare perchè ai tuoi occhi si configuri un atto di bullismo? Buttare giù la porta con un'ascia e prendere lo scalpo del ragazzo?
    La scuola dovrebbe comunque punire i 5 perchè di fatto la responsabilità deve essere condivisa tra il branco.
    Detto questo io parlerei con il ragazzo, e se riesce a capire di aver sbagliato potrà almeno rimediare parzialmente e non essere omertoso. Sarà difficile e ne pagherà le conseguenze, anche con il branco, ma gli servirà (..a meno che i suoi progetti futuri non siano quelli di essere un boss camorrista)

    Scusa se te la metto giù un po' dura, hai tutta la mia comprensione, capitasse a me sarebbe uguale e vorrei che qualcuno mi dicesse in faccia la verità..
    Essere indulgente con tuo figlio non fai un favore. Non lamentarti se non è maturo, ma cerca di metterlo nelle condizioni di maturare.
    Un'ultima cosa, hai contattato i genitori dei ragazzi del branco... hai contattato anche i genitori del ragazzo asseragliato in camera?

  2. #12
    L'avatar di donsalieri
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    2,410
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    1753 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Anche secondo me si configura come atto di bullismo.
    Probabilmente il ragazzo assediato non ha riferito di essere "braccato" per pura paura, tipico di quando si viene bullizzati.
    Parlare con i genitori di questo ragazzo sarebbe stato doveroso ma forse non fregava nulla capire cosa era successo veramente e ci si è conscentrati sull'isolare il colpevole.
    E infatti per descrivere le dinamiche ci si è basati esclusivamente (a quanto si legge) sui racconti dei ragazzi che sono stati considerati attendibili dai rispettivi genitori ma per fortuna la commissione non la vede allo stesso modo.
    Penso che "isolare" il colpevole non sia corretto e reputo profondamente ingiusto punire esclusivamente la singola persona quando erano in cinque a compiere l'atto.
    Parlate con la commissione e chiedete clemenza e pena mitigata ma verso tutti e cinque in ugual misura, questo il mio pensiero.

  3. #13

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    22,869
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    8096 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Metius Visualizza Messaggio
    Era l'orario in cui quelli che risiedono nel convitto vanno nelle loro camere mentre gli altri, tra i quali il gruppetto dei 5, aspettano il pulmino che li porta ad una residenza lì vicino.

    Quindi presumo che mentre i 5 aspettavano di partire hanno pensato di vedersi con quello della camera (ignoro il motivo) ma comunque non c'era nessun atteggiamento minaccioso nei suoi confronti tant'è che quel ragazzo stesso ha dichiarato che non ha avuto nessuna paura o timore di alcun genere; semplicemente non avrà avuto voglia di veder nessuno e quindi si è rinchiuso in camera.
    Dici che si trattava di semplici bravate ed escludi atti di bullismo ma poi ignori il motivo per cui volevano "sradicarlo" dalla stanza?

    Se sei sicuro di tutto dovresti anche sapere perchè volevano farlo uscire per forza.

    Io se vedo che uno non esce me ne vado mica mi metto ad usare un estintore, già di per se questa è una bravata piuttosto seria e non solo nei confronti del ragazzo della stanza ma anche dell'istituto stesso in quanto hanno commesso di per se un atto vandalico usando la proprietà altrui in modo improprio.

    Non te la prendere a male ma forse se ora pagano tutti e 5 la prossima volta che vogliono fare una "bravata", il prepotente di turno verrà isolato dagli altri per NON incorrere in rogne.
    Ultima modifica di rickiconte; 23-11-21 alle 09:39

  4. #14

    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    3,664
    Mentioned
    45 Post(s)
    Quoted
    2404 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    io cerco di insegnare ai miei che se vedono che la situazione si sta avviando verso una conclusione poco consona devono abbandonare il gruppo ed allontanarsi
    perchè se rimangono poi diventano complici di quello che potrebbe succedere
    cerco di spiegare anche che devono mettersi nei panni di chi subisce e chiedersi se al suo posto non vorrebbero giustizia

    poi di sicuro capiterà anche a loro la bravata. in quel caso ne pagheranno le conseguenze.
    è la base del vivere in modo ordinato e civile

    se ci fosse stato mio figlio in quella situazione adesso avrebbe contribuito a ripagare di tasca sua i danni provocati, lo avrei portato tirandolo per le orecchie a scusarsi con il ragazzo della camera e la sua famiglia e poi avrebbe pagato le conseguenze disciplinari. abitate lontano dall'istituto? come si dice a Verona "pecà", vorrà dire che farà alzatacce e rientri tardi per usare i mezzi pubblici per andare a scuola

  5. #15

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    167
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    68 Post(s)
    Potenza rep
    3808506
    stiamo parlando di un maggiorenne, a certe cose dovrebbe oramai arrivarci. vogliono fare i 5 omertosi? mi sembra corretto che se ne assumano la responsabilità. alla seconda settimana di pendolarismo vedrai che comincia a ripensare a cosa avrebbe potuto essere la scelta migliore...

  6. #16
    L'avatar di camp
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    787
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    307 Post(s)
    Potenza rep
    36554318
    Fossi io uno dei genitori dei "non colpevoli" andrei dalla Commissione a chiedere una punizione esemplare, altro che una settimana di pendolarismo, espulsione dal convitto per sempre.
    Così, messi davanti alla scelta, vedi come l'omertà si sgonfierebbe e parlerebbero tranquillamente.
    Dico "non colpevoli" fra virgolette, perchè l'omertoso a mio avviso ha più colpe di chi materialmente compie l'atto ed andrebbe punito molto severamente, in modo sicuramente peggiore di ciò che potrebbe aspettarsi se facesse "la spia". Non c'e' altro modo per sconfiggere questa piaga.

  7. #17

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    2,737
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    1288 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Quando leggo "la cui unica colpa è stata quella di essere presente alla scena" o "la inquadrerei come una bravata" ho l'impressione che tenti di minimizzare un po' troppo la cosa. Tentare di fare uscire con la forza un ragazzo che non vuole uscire è un atto di bullismo, non una bravata. E qui non si è trattato unicamente di essere presenti alla scena, ma di essere complici di un atto di bullismo. Una persona presente alla scena può anche intervenire per impedirlo o chiamare qualcuno, eh, invece che stare a guardare. Altrettanto grave è l'atto di omertà dei 4.

    Come genitore accetterei che siano puniti tutti e 5. Pretenderei poi che i danni siano divisi fra i 5 e farei pagare sia i danni che i biglietti del treno a mio figlio detraendoli dalla paghetta se ne ha una o in alternativa mandandolo a fare qualche lavoretto la prossima estate.
    Ultima modifica di jackls; 24-11-21 alle 23:36

  8. #18
    L'avatar di donsalieri
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    2,410
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    1753 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Chissà se l'opener vorrà raccontarci come è andata visto che la commissione giudicante doveva riunirsi ieri.

  9. #19

    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    128
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    63 Post(s)
    Potenza rep
    5001205
    Citazione Originariamente Scritto da donsalieri Visualizza Messaggio
    Chissà se l'opener vorrà raccontarci come è andata visto che la commissione giudicante doveva riunirsi ieri.
    Abbiate pazienza, per un contattempo o altri impegni urgenti del dirigente scolastico la commissione è stata rinviata non si sa bene se domani, venerdì, o settimana prossima. Vi terrò aggiornati

  10. #20

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    167
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    68 Post(s)
    Potenza rep
    3808506
    vabbè adesso non facciamo i puritani sul bullismo, nei convitti e nei collegi scherzi e goliardia ci sono sempre stati e sono cose assolutamente utili se fatte col cervello. la ragazzata può essere fatta se volevano entrare in camera di un loro amico, anche solo per rompere le scatole, ma in un discorso di parità e di amicizia vera ovviamente. per cui non sindachiamo i motivi della tentata irruzione, non siamo nei loro panni e prendiamo per buono che fosse solo un contesto giocoso. questo non giustifica però l'esagerazione di prendere l'estintore (sarebbe stato lo stesso se avessero rotto una porta), è un bene del convitto andato sprecato. per cui che la punizione ci sia, ma almeno evitiamo condanne moralistiche superficiali.

Accedi