Ricognizione di debito; CLASSICA STORIA; Tizio presta soldi a Caio poi.... - Pagina 2
Wall Street mette il turbo dopo 100 giorni da incubo, ecco l’entità dei rimbalzi dell’S&P 500 in situazioni simili del passato
Settimana in poderoso recupero per i listini azionari, in particolare Wall Street. A supportare il movimento nelle ultime sedute sono state in prima battuta le minute Fed e poi le …
Tim accelera su rete unica, vicina la firma del MoU con CDP
Seduta all?insegna della bassa volatilità per Tim dopo il CdA di ieri che ha fatto il punto su rete unica e altri temi in vista della presentazione della riorganizzazione del …
Confindustria, l’affondo di Carlo Bonomi contro partiti e sindacati e l’appello a Draghi. Italia come nella ‘selva oscura’ di Dante
Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, non fa sconti: in occasione dell'assemblea dell'associazione degli industriali, la prima in presenza dall'inizio della sua presidenza, al cospetto di 580 imprenditori arrivati da tutta …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    428
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    189 Post(s)
    Potenza rep
    9350096
    Nel caso il debitore non dovesse firmare nulla e/o lasciarsi scappare una confessione orale, almeno una diffida tramite avvocato vale sempre la pena inviarla prima di rinunciare del tutto a far valere i propri diritti, salvo che non si parli di cifre molto modeste come 100/200 euro... (in quel caso il costo della diffida rende il tutto antieconomico a prescindere).

    Un buon 15% delle pratiche recuperatorie si chiude proprio con una diffida!

  2. #12

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    4,037
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3306 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Blanko Visualizza Messaggio
    Nel caso il debitore non dovesse firmare nulla e/o lasciarsi scappare una confessione orale, almeno una diffida tramite avvocato vale sempre la pena inviarla prima di rinunciare del tutto a far valere i propri diritti, salvo che non si parli di cifre molto modeste come 100/200 euro... (in quel caso il costo della diffida rende il tutto antieconomico a prescindere).

    Un buon 15% delle pratiche recuperatorie si chiude proprio con una diffida!
    si ma nel caso il debitore non riconosca il proprio debito e non si lasci scappare nessuna confessione cosa potrebbe succedere;che armi potrebbe avere il creditore

  3. #13

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    24,313
    Mentioned
    67 Post(s)
    Quoted
    8557 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio

    se qualcuno che conoscete o avete conosciuto ha avuto questo problema e cioè, il classico prestito tra "conoscenti" finito male dove Caio, dopo aver preso i soldi NON si fa più sentire ;

    1) come avete risolto o risolvereste il problema?
    Ma tu stai andando dal presupposto che tizio ha prestato soldi a Caio con un mero accordo verbale????

    Se così fosse sinceramente non saprei neppure come tu faccia a provarlo, sarebbe la tua parola contro quella di Caio.

    Come ti hanno già suggerito l'unica sarebbe registrare una conversazione dove fai emergere che lui ha un debito di tot euro e poi con tale prova vai in causa.

    Noto sempre che quando ti danno una risposta poi continui con ulteriori dubbi ma a sto punto tanto vale che vai direttamente da un avvocato a consultarti perchè a mio modo di vedere (non te la prendere) chiedi quasi sempre l'impossibile o fai domande "sui generis".

    La soglia entro la quale andare in causa la devi decidere tu, è personale, quello che va bene a te potrebbe non andare bene a qualcun'altro, detto questo per alcune centinaia di euro penso proprio non ne valga la pena.

  4. #14

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    24,313
    Mentioned
    67 Post(s)
    Quoted
    8557 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio
    si ma nel caso il debitore non riconosca il proprio debito e non si lasci scappare nessuna confessione cosa potrebbe succedere;che armi potrebbe avere il creditore
    Guarda, è per ridere, quindi non te la prendere.

    Se non riesci ad estorcere una confessione ti consiglio 2 vie:
    1. Assoldi un torturatore per farlo confessare;
    2. Prendi un essere dai poteri telecinetici che gli possa leggere il pensiero!

    3. Questa è più seria ma probabilmente faresti comunque un buco nell'acqua: fai mandare una lettera di diffida dall'avvocato, magari abbocca, però, come ti hanno già detto, dipende da quanto gli hai imprestato. Una letterina dell'avvocato costa minimo 100 euro quindi se il prestito era esiguo non vale neppure la pena farla fare.
    Ultima modifica di rickiconte; 21-01-22 alle 09:21

Accedi