vincitore concorso demansionato
Wall Street e MSCI World corrono a perdifiato, non Piazza Affari. Effetto Draghi finito? Per Credit Suisse l’Italia è al momento ‘ora o mai più’
Nuovi record per Wall Street. La Borsa di New York ha chiuso in bellezza una settimana improntata al rialzo. L’S&P 500 e il Dow Jones hanno raggiunto nuovamente i record …
Posizioni nette corte: Saipem il titolo con più posizioni ribassiste aperte, Maire e Banca Mps nella top 3 dei più shortati
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Bio-On con 2 posizioni short aperte per una quota pari …
Forza relativa e momentum: la rotazione degli indici settoriali europei. I migliori e peggiori
I migliori: banche, assicurazioni, viaggi e tempo libero e automotive in spolvero, bussa alla porta il settore edilizia e materiali Vediamo insieme rispetto alla scorsa settimana quali sono i settoriali …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di mistic investor
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    1,405
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    174 Post(s)
    Potenza rep
    25874406

    vincitore concorso demansionato

    Buonasera a tutti,
    A seguito della vittoria di un concorso pubblico come amministrativo presso un ente della sanità (d, 7° livello ) sono stato assunto a Novembre (t. indenterminato). Fin qui tutto bene: concorso trasparente e tempi celeri. Sono stato messo in un ufficio dove svolgo mansioni di mera segreteria a stretto contatto col "vertice" dell'ente, con l'intesa che a breve sarei stato trasferito presso altro ufficio con mansioni più congrue. L'orario cui sono "assoggettato" è 8-18 (se va bene, altrimenti 19),formazione inesistente, affiancamento con collega (terzo livello, commessa) che avrei dovuto aiutare. La signora è oltre un mese che è scomparsa, passando di fatto ad altre mansioni e lasciandomi completamente solo a mandare avanti un ufficio che è di fatto il nodo centrale dell'ente, in piena pandemia e rivendendosi tutte le sue incombenze, dicendo che "tornerà a breve".L'orario di cui si era inizialmente parlato, 8-14 e due rientri settimanali non è mai stato di fatto rispettato. Finora è un tour de force indescrivibile, con una mole abnorme di incombenze da sbrigare, molte delle quali pure rivendute da altri uffici. Non c'è modo di sottrarsi e finora ho oltre 100 ore in eccedenza rispetto l'orario standard. Il "vertice" ha promesso che appena possibile mi destinerà ad altro ufficio, ma sono promesse vaghe in quanto il comportamento della collaga sta annullando qualsiasi possibilità che ciò avvenga.
    Non ce la faccio più: mi hanno declassato a segretario e rovesciato addosso la mole di lavoro che competerebbe normalmente a 2-3 persone, in aggiunta il "vertice" pretende "qualcosa in più", facendo finta di non accorgersi che sono stato letteralmente abbandonato a svolgere tutta l'ordinaria amministrazione dell'ufficio. Chi è entrato dopo di me, con posizioni in graduatoria molto più basse, è finito in situazioni migliori delle mie.

    Cosa posso fare?
    Il contratto e la legge prevedono 6 mesi di prova prima che il t. indeterminato diventi veramente definitivo, ma io rischio di scoppiare prima. Se mi rivolgo ad un sindacato prima dei sei mesi rischio eventuali ritorsioni?
    Come si contano i 6 mesi? Giorni lavorati o mesi di calendario?

  2. #2

    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    70
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    41 Post(s)
    Potenza rep
    6859294
    Stringi i denti...lavorali sti sei mesi...supera il periodo di prova ...e avrai finalmente il resto della “carriera” per riposarti con serenità.

    Ma che mi tocca sentire...

  3. #3
    L'avatar di mistic investor
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    1,405
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    174 Post(s)
    Potenza rep
    25874406
    Citazione Originariamente Scritto da 230909 Visualizza Messaggio
    Ma che mi tocca sentire...
    Perchè? So che non sembra la tipica situazione dello statale, ma è così...

  4. #4

    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    70
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    41 Post(s)
    Potenza rep
    6859294
    Non vorrei apparire esageratamente tranchant ma:

    Orario 8-18? Non esiste...non si striscia in questo luogo di lavoro?
    Dai su...

    Per il resto...ti riempiono di troppe scartoffie? Concentrati...sacrificati...spremiti al massimo e ce la devo fare per forza...

    Quali mai compiti impossibili dovrà svolgere un “d-7imo livello” in una Asl...

    La p.a. è anche questo...

  5. #5
    L'avatar di mistic investor
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    1,405
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    174 Post(s)
    Potenza rep
    25874406
    Citazione Originariamente Scritto da 230909 Visualizza Messaggio
    Non vorrei apparire esageratamente tranchant ma:

    Orario 8-18? Non esiste...non si striscia in questo luogo di lavoro?
    Dai su...

    Per il resto...ti riempiono di troppe scartoffie? Concentrati...sacrificati...spremiti al massimo e ce la devo fare per forza...

    Quali mai compiti impossibili dovrà svolgere un “d-7imo livello” in una Asl...

    La p.a. è anche questo...
    Cero che si striscia, ma 3 ore fisse in più al giorno pesano
    I compiti non sono impossibili, sono solo tantissimi
    Avevo scelto la p.a. per una miglior qualità della vita e mi sono fatto un mazzo tanto per il concorso, per ritrovarmi peggio di prima nel privato

  6. #6
    L'avatar di mcord
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    2,208
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    987 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Perché solo 8-14 ?

  7. #7
    L'avatar di ido
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    4,273
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    616 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    aspetti i 6 mesi e poi vai dal sindacato, ma tu guarda, uno vince un concorso pubblico e non riesce neanche a decidere una strategia nel proseguire, chissà che grande ruolo avevi nel privato...

  8. #8
    L'avatar di -matteo-
    Data Registrazione
    Apr 2002
    Messaggi
    7,286
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1513 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    puoi aprire p.iva al massimo e fare quello che vuoi

  9. #9

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    393
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    294 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da -matteo- Visualizza Messaggio
    puoi aprire p.iva al massimo e fare quello che vuoi

  10. #10

    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    264
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    51 Post(s)
    Potenza rep
    9946066
    Citazione Originariamente Scritto da mistic investor Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti,
    A seguito della vittoria di un concorso pubblico come amministrativo presso un ente della sanità (d, 7° livello ) sono stato assunto a Novembre (t. indenterminato). Fin qui tutto bene: concorso trasparente e tempi celeri. Sono stato messo in un ufficio dove svolgo mansioni di mera segreteria a stretto contatto col "vertice" dell'ente, con l'intesa che a breve sarei stato trasferito presso altro ufficio con mansioni più congrue. L'orario cui sono "assoggettato" è 8-18 (se va bene, altrimenti 19),formazione inesistente, affiancamento con collega (terzo livello, commessa) che avrei dovuto aiutare. La signora è oltre un mese che è scomparsa, passando di fatto ad altre mansioni e lasciandomi completamente solo a mandare avanti un ufficio che è di fatto il nodo centrale dell'ente, in piena pandemia e rivendendosi tutte le sue incombenze, dicendo che "tornerà a breve".L'orario di cui si era inizialmente parlato, 8-14 e due rientri settimanali non è mai stato di fatto rispettato. Finora è un tour de force indescrivibile, con una mole abnorme di incombenze da sbrigare, molte delle quali pure rivendute da altri uffici. Non c'è modo di sottrarsi e finora ho oltre 100 ore in eccedenza rispetto l'orario standard. Il "vertice" ha promesso che appena possibile mi destinerà ad altro ufficio, ma sono promesse vaghe in quanto il comportamento della collaga sta annullando qualsiasi possibilità che ciò avvenga.
    Non ce la faccio più: mi hanno declassato a segretario e rovesciato addosso la mole di lavoro che competerebbe normalmente a 2-3 persone, in aggiunta il "vertice" pretende "qualcosa in più", facendo finta di non accorgersi che sono stato letteralmente abbandonato a svolgere tutta l'ordinaria amministrazione dell'ufficio. Chi è entrato dopo di me, con posizioni in graduatoria molto più basse, è finito in situazioni migliori delle mie.

    Cosa posso fare?
    Il contratto e la legge prevedono 6 mesi di prova prima che il t. indeterminato diventi veramente definitivo, ma io rischio di scoppiare prima. Se mi rivolgo ad un sindacato prima dei sei mesi rischio eventuali ritorsioni?
    Come si contano i 6 mesi? Giorni lavorati o mesi di calendario?
    Pensa a chi non ha un lavoro

Accedi