autocertificazione decreto 8 Marzo: chiarimenti - Pagina 15
Space X, la nuova era dell’economia dello spazio ed Elon Musk aspirante dominatore del 21° secolo
SpaceX  di Elon Musk ci riprova questa questa sera per il secondo tentativo del lancio storico. Rimane l’incognita meteo che potrebbe far slittare ulteriormente il via all’era dei voli privati …
Multipli da bolla per Wall Street e azionario UE, il confronto con i precedenti grandi recuperi e i timori per giugno
E’ andato in archivio anche il mese di maggio sui mercati con Piazza Affari risalita ai livelli pre-lockdown, ossia si è riportata sui massimi dal 9 marzo. A ben vedere …
Investire nel green: l?emergenza coronavirus apre a prospettive migliori
Investire nel clima e nelle tecnologie green potrebbe avere prospettive interessanti, in grado di superare l’emergenza coronavirus grazie a basi più solide rispetto alla crisi finanziaria del 2008. Ne sono …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #141

    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    264
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    84 Post(s)
    Potenza rep
    6012960
    Posto anche io un quesito: vivo e lavoro in un capoluogo di Regione A (ospite di amici in un piccolo appartamento di loro proprietà perché il mio trasferimento è di soli 15 mesi), ma svolgo anche un'attività saltuaria ma indifferibile e necessaria in un'altro capoluogo della Regione B. La mia residenza e la mia casa di proprietà sono in B. In A non ho nulla, se non un contratto di lavoro presso un Ente regionale (e il domicilio, ma come lo dimostro?). Attualmente, oltretutto, siamo tutti in smartworking e io mi trovo in A.

    Se mi sposto per l'attività lavorativa di una singola giornata in B, come giustifico il rientro in A?
    Grazie a chi mi può chiarire le idee


    Aggiungo, per chi mi dovesse dire: "stai a casa tua in A visto che sei in smartworking" che in A vive la mia ex compagna, che stava cercandosi un nuovo appartamento e la cui ricerca si è interrotta a causa del blocco. Anche lei è ivi residente, ma per ovvi motivi preferirei non dover condividere con la mia ex un bilocale di 45mq in centro città, H24
    Ultima modifica di BEAR(d); 25-03-20 alle 14:28

  2. #142

  3. #143
    L'avatar di roentegen
    Data Registrazione
    Dec 2003
    Messaggi
    279
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    139 Post(s)
    Potenza rep
    5195934
    Secondo voi se vado nel comune vicino per andare in pescheria mi multano ?

    Nel mio paese c'è un supermercato ma non ha tutto quello che mi serve.

    Saluti Roentegen

  4. #144

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    19,109
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    5739 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Sinceramente non saprei, in teoria potresti spostarti al di fuori dal tuo comune proprio perché negli alimentari del tuo comune non si trova ciò che cerchi.

    Sarebbe da capire però se possa riguardare qualsiasi alimento o se è riferito solo ad alimenti ben specifici, perché se nell'alimentari del mio comune mancassero cronicamente i piselli ho i miei seri dubbi che questo possa darmi il diritto a spostarmi nel comune più vicino che ha alimentari con piselli. Forse se nel tuo paese NON vendono pesce magari è un motivo più valido per spostarti.

    Ad esempio guardando le faq c'è scritto questo:

    È possibile fare la spesa in un Comune diverso da quello in cui si abita?
    Gli spostamenti verso Comuni diversi da quello in cui si ha la residenza o il domicilio sono vietati. È possibile spostarsi in altri Comuni solo ed esclusivamente per comprovate esigenze lavorative o in casi di assoluta urgenza o per motivi di salute. Laddove quindi il Comune non disponga di punti vendita, o sia necessario acquistare con urgenza generi di prima necessità non reperibili nel Comune di residenza o domicilio, lo spostamento è consentito solo entro tali stretti limiti, che dovranno essere autocertificati.

    Boh sentiamo altri utenti perché è tutto troppo interpretabile a mio modo di vedere.

  5. #145
    L'avatar di vtt2
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    701
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    472 Post(s)
    Potenza rep
    18561779
    Citazione Originariamente Scritto da roentegen Visualizza Messaggio
    Secondo voi se vado nel comune vicino per andare in pescheria mi multano ?

    Nel mio paese c'è un supermercato ma non ha tutto quello che mi serve.

    Saluti Roentegen
    Rischi seriamente a meno che tu non abbia patologie mediche che ti costringono a mangiare solo pesce.

  6. #146
    L'avatar di ROBI.C
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    10,492
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1670 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    In un Comune molto popolato, diciamo un capoluogo di Provincia per fare un esempio, ci sono ovviamente più Ipermercati, supermercati discount ecc.
    Mi chiedo: si può attraversare tutta la città per fare la spesa in quello preferito e abituale, oppure bisogna necessariamente andare a quello realmente più vicino alla propria abitazione?

  7. #147

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    19,109
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    5739 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    In teoria è quello più vicino all'abitazione ma, IMHO, se ti rechi anche un po' oltre non penso che i controlli possano essere fiscali al punto di comminarti una sanzione, quantomeno lo spero.

    PS: Certo che se vai all'altro capo della città secondo me rischi.

  8. #148
    L'avatar di ROBI.C
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    10,492
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1670 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    In teoria è quello più vicino all'abitazione ma, IMHO, se ti rechi anche un po' oltre non penso che i controlli possano essere fiscali al punto di comminarti una sanzione, quantomeno lo spero.
    anche secondo me è così, ma sui social locali della mia città c'è chi riporta di aver ricevuto il cazziatone da parte delle forze dell'ordine perchè si recava in un supermercato troppo distante dalla propria abitazione, rispetto al primo più vicino.
    Ho chiesto qui per avere chiarimenti certi in merito
    Sinceramente vedo più rischi e perdite di tempo se devo entrare in un supermercato dove sinora, nonostante sia più vicino, non c'ho messo piede.
    In quello abituale, anche se un pò più lontano, ormai mi muovo bene, so fare alla svelta con carrelli, reparti, casse ecc...se entro in uno nuovo perdo tempo, devo chiedere in giro ecc...e aumento i rischi di contagio oltre a far perdere tempo agli addetti

  9. #149

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    19,109
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    5739 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ti capisco e sono della tua opinione ma la certezza è una solo: alimentari più vicino alla propria abitazione.

    Poi, come già detto, dubito che le forze di Polizia siano talmente fiscali da dirti che non puoi allontanarti un pochino da quello più attiguo ma nel caso ti rechi dalla parte opposta della città rischi seriamente a meno che non si tratti di beni di prima necessità che nei pressi di casa tua non trovi (ma anche in questo caso come faccio a stabilire quali sono?? se mancano i piselli o i fagioli nei super più vicini ho i miei dubbi che siano beni giustificabili per allontanarsi, forse il pesce come ha detto l'utente precedente oppure alimenti per celiaci o ben specifici).
    Ultima modifica di rickiconte; 28-03-20 alle 11:40

  10. #150

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    10,398
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    1270 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    a meno che non si tratti di beni di prima necessità che nei pressi di casa tua non trovi (ma anche in questo caso come faccio a stabilire quali sono??
    Il punto è proprio questo. Non esiste una lista che definisca se un bene è necessario e quindi giustifichi la trasferta.
    Di sicuro non si può sgarrare per cercare la marca specifica, quindi se hai solo il discount ti attacchi. Ma se manca uno specifico prodotto come il pesce fresco ho il diritto di uscire dal Comune? Tutto è lasciato all'interpretazione di chi ti ferma, possono dirti che puoi comprare il pangasio surgelato del discount o la scatoletta di tonno o rinunciare al pesce che tanto non muori.
    So di gente che lavora nei supermercati fuori Comune che fa un servizio sociale acquistando per i vicini prodotti che qui non si trovano.

Accedi