Pace Contributiva - il riscatto delle scoperture contributive. - Pagina 29
Certificate Journal Day: voce agli esperti sul 2022, tra scenari di mercato e strumenti da preferire
Appuntamento giovedì 20 gennaio alle ore 10.30 con il Certificate Journal Day “L’anno che verrà”. Un format inedito curato dal Certificate Journal, il prodotto editoriale interamente dedicato al mondo dei …
E? crisi per TIM in Borsa, -10% in tre sedute. Ecco cosa preoccupa gli investitori
Anche oggi brutta performance a Piazza Affari per Tim, peggior titolo del Ftse Mib con un calo del 3,19 % a quota 0,4097 euro. Il mercato non ha apprezzato le …
BNP Paribas lancia i nuovi Premi Fissi Cash Collect su panieri settoriali di azioni italiane ed estere
BNP Paribas annuncia l?emissione di una nuova serie di certificati Premi Fissi Cash Collect su panieri di azioni con scadenza biennale. I nuovi strumenti offrono premi fissi trimestrali tra l?1,5% …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #281
    L'avatar di Sara78
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    8,063
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    3177 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da mghZRN Visualizza Messaggio
    Stamattina mi sono confrontato con i colleghi che si occupano rispettivamente della pratica previdenziale di riscatto, e della trattenuta in busta paga e CU.

    Mi hanno confermato che al momento ci troviamo nella terra di nessuno in quanto è una tipologia di riscatto mai prevista prima. Detto ciò a livello fiscale di busta paga e Certificazione Unica è esattamente come avevo scritto io, per cui non è un problema.

    Il problema si porrebbe, eventualmente (è da approfondire), nelle comunicazioni mensile effettuate verso INPS ovvero i flussi mensili UniEmens che potrebbero ad oggi non essere aggiornati a tale tipologia di riscatto generando quindi confusione.

    Siamo rimasti che avrebbero approfondito con i funzionari INPS con cui si interfacciano solitamente.
    Se può esserti utile, ti allego il decreto che viene notificato all'Ente datore di lavoro.
    Trattenuta (indicano la decorrenza) a meno che sia giunto il pagamento in unica soluzione o la rinuncia. Nel decreto notificato a te, ti viene espressamente chiesto di comunicare all'Ente entro 90 giorni l'eventuale pagamento in unica rata.
    Pace Contributiva - il riscatto delle scoperture contributive.-cattura.jpg

  2. #282
    L'avatar di mghZRN
    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    107
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    75 Post(s)
    Potenza rep
    3708495
    Grazie.

    La partita credo si giochi esclusivamente sul tracciato UniEmens, ovvero come viene denunciata all'INPS la trattenuta di pace contributiva. Da quanto ho capito al momento sarebbe previsto solo un campo valorizzabile che racchiude tutti i riscatti contributivi.

    Riguardo le tempistiche comunque ti confermo che dal 2009 le certificazioni dei datori sono pressoché in tempo reale, se non ti arriva il decreto subito è proprio perché non essendoci l'esigenza della pensione immediata o non vi è sollecitazione si prendono molto tempo. Questa situazione comunque come già dicevo è conveniente a chi come me ha tanti anni davanti di lavoro (almeno 30) e magari oggi è dubbioso se valga la pena pagare così tanti soldi (insieme al riscatto laurea) senza conoscere le condizioni effettive di pensionamento.

  3. #283
    L'avatar di dvdv
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3,674
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    169 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

  4. #284
    L'avatar di dvdv
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3,674
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    169 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Curiosità:
    se una persona fa più di una domanda di Pace Contributiva sul sito (perché ad esempio si accorge che vuole aggiungere o sottrarre dei periodi rispetto alla prima domanda) cosa succede?
    L'INPS risponde solo alla prima domanda, solo all'ultima o a tutte?
    Grazie

  5. #285
    L'avatar di Sara78
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    8,063
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    3177 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da dvdv Visualizza Messaggio
    Curiosità:
    se una persona fa più di una domanda di Pace Contributiva sul sito (perché ad esempio si accorge che vuole aggiungere o sottrarre dei periodi rispetto alla prima domanda) cosa succede?
    L'INPS risponde solo alla prima domanda, solo all'ultima o a tutte?
    Grazie
    A tutte in rigoroso ordine cronologico.

  6. #286

    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    746
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    508 Post(s)
    Potenza rep
    6980066
    Ciao a tutti ho versato il mio primo contributo nel 2003...
    poi in quegli anni... ho lavorato ad intermittenza....
    posso chiedere max 5 anni... anche se ora lavoro a tempo indeterminato?
    indico io i 5 anni max.... o il sistema li calcola in automatico?

  7. #287
    L'avatar di zlais
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    441
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da rating1 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti ho versato il mio primo contributo nel 2003...
    poi in quegli anni... ho lavorato ad intermittenza....
    posso chiedere max 5 anni... anche se ora lavoro a tempo indeterminato?
    indico io i 5 anni max.... o il sistema li calcola in automatico?
    devi indicarli tu, mettendo rispettive date di inizio e fine dei vari periodi (non devono essere neccessariamente contigui)
    ovviamente puoi indicare solo periodi scoperti da contribuzione di qualsiasi natura (lavoro, figurativi etc)

    se hai lo spid e accedi al sito inps vai nella pagina dei riscatti, scegli pace contributiva e puoi fare delle prove tu stesso di come funziona...

  8. #288
    L'avatar di angelo200380
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    666
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    144 Post(s)
    Potenza rep
    6062387
    Ciao a tutti. Nel 2020 ho versato 6 rate (su 120) per riscatto di periodi non coperti da contribuzione (cosiddetta pace contributiva). Mi sono recato al Caf e la somma delle 6 rate (824 EURO) l'ha inserita sulla dichiarazione dei redditi come oneri deducibili.
    Al mio dubbio in merito visto che qui sul forum avevo letto che tali somme venissero considerate detraibili del 50% in 5 rate annuali 5, la responsabile del Caf mi ha ribadito che mi sbagliavo e che tali somme sono da considerarsi deducibili.
    Cosa mi dite? Se fossero deducibili a livello economico ci ho guadagnato o perso? Grazie 1000
    Ultima modifica di angelo200380; 08-06-21 alle 19:15

  9. #289

    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    299
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    85 Post(s)
    Potenza rep
    12656864
    Citazione Originariamente Scritto da angelo200380 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti. Nel 2020 ho versato 6 rate (su 120) per riscatto di periodi non coperti da contribuzione (cosiddetta pace contributiva). Mi sono recato al Caf e la somma delle 6 rate (824 EURO) l'ha inserita sulla dichiarazione dei redditi come oneri deducibili.
    Al mio dubbio in merito visto che qui sul forum avevo letto che tali somme venissero considerate detraibili del 50% in 5 rate annuali 5, la responsabile del Caf mi ha ribadito che mi sbagliavo e che tali somme sono da considerarsi deducibili.
    Cosa mi dite? Se fossero deducibili a livello economico ci ho guadagnato o perso? Grazie 1000
    Come prima cosa di cambiare CAF in futuro

    Ci hai perso oltre ad aver sbagliato..la perdita dipende dalla tua aliquota marginale

  10. #290
    L'avatar di donsalieri
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    2,409
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    1752 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da angelo200380 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti. Nel 2020 ho versato 6 rate (su 120) per riscatto di periodi non coperti da contribuzione (cosiddetta pace contributiva). Mi sono recato al Caf e la somma delle 6 rate (824 EURO) l'ha inserita sulla dichiarazione dei redditi come oneri deducibili.
    Al mio dubbio in merito visto che qui sul forum avevo letto che tali somme venissero considerate detraibili del 50% in 5 rate annuali 5, la responsabile del Caf mi ha ribadito che mi sbagliavo e che tali somme sono da considerarsi deducibili.
    Cosa mi dite? Se fossero deducibili a livello economico ci ho guadagnato o perso? Grazie 1000
    Mamma mia, non ci posso credere...
    Con la deduzione recuperi una percentuale pari alla tua aliquota marginale quindi la differenza tra il 50% che avresti recuperato con la detrazione e la percentuale della tua aliquota rappresenta la tua perdita.
    A giudicare da quanto hai versato non stiamo parlando di grosse cifre ma se hai la fortuna di avere un avvocato in famiglia non ti trattenere, chiedi a lei il rimborso...

Accedi