rinuncia eredità e doveri degli eredi
Popolare Bari senza pace: l’ad De Bustis indagato per bond proposto a micro-società di Malta. Fitd aspetta il nuovo piano
Nuova bufera sulla Popolare di Bari proprio nel bel mezzo della stretta per il salvataggio della banca che necessiterebbe di circa un miliardo per evitare il peggio. Vincenzo De Bustis, …
Gundlach vede nero e presenta il grafico dell’anno. Wall Street cadrà, rischio recessione del 40%
Jeffrey Gundlach, numero uno Di DoubleLine Capital, non è affatto ottimista guardando al 2020, tutt'altro: e presenta un grafico per far capire cosa sta accadendo e cosa, a suo avviso, …
Ferrari e Mediobanca ai pit stop dopo forte rally, analisi su due dei top performer 2019
Ferrari e Mediobanca presentano un quadro grafico positivo. Entrambi i titoli stanno ritracciando leggermente dopo una corsa fino a raggiungere nuovi record storici per Ferrari e massimi pluriennali per Mediobanca. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di vitoandolini
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    7,459
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    2332 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

    rinuncia eredità e doveri degli eredi

    Buonasera, scrivo per un appartamento situato in un paesino di cui sono diventato coerede di un 25% insieme ad altri parenti. Da quello che mi risulta non vi sono altri beni lasciati dal de cuius. Il valore sul mercato di tale appartamento è pari a zero, quindi tutti gli eredi intendono rinunciare sia per la lontananza dal luogo, sia perché non ha interesse di alcun tipo. Inoltre, noi eredi abitiamo in città diverse e dovremmo trovarci appositamente con disagio per tutti per firmare la rinuncia davanti la cancelleria del tribunale. Vorrei sapere a carico di chi sono le spese di IMU e altro da questo momento fino alla rinuncia all’eredità. Leggo che i tempi per la rinuncia sono di 10 anni, possiamo far trascorrere tale termine evitando di pagare l’IMU su detto appartamento? Grazie

  2. #2
    L'avatar di skymap
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    18,652
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    715 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Visto che nessuno è interessato suggerirei di non fare assolutamente nulla.

    L'eredità diventa giacente e prima o poi il comune si rivolgerà al tribunale di competenza chiedendo la nomina di un curatore che dovrà provvedere al pagamento, se non ci sono liquidità disponibili nell'attivo ereditario non li mette di tasca propria e l'immobile finirà in asta giudiziaria per cercare di monetizzare i crediti dovuti.

  3. #3
    L'avatar di ibati
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    336
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    10 Post(s)
    Potenza rep
    3659657
    Salve,
    scusate se mi inserisco..
    caso simile con casa ereditata con piu eredi..
    dato che non si riesce ad avere unanimità circa la vendita dell'immobile (un solo erede contrario su cinque) come ci si deve comportare nei confronti di diversi eredi (3) che , pur accettando l'eredità, non sono sono disposti a contribuire alle spese che spesso si rendono necessarie per la manutenzione dell'immobile, tipo ultimo caso porta d'accesso rotta per un tentativo di furto. O , ancora, bollette utenze pagate solamente da due eredi nel menefreghismo degli altri. Se potete darmi qualche spunto eventualmente da approfondire con un legale.
    Grazie

  4. #4
    L'avatar di peper
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    694
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    149 Post(s)
    Potenza rep
    23490348
    Citazione Originariamente Scritto da vitoandolini Visualizza Messaggio
    Buonasera, scrivo per un appartamento situato in un paesino di cui sono diventato coerede di un 25% insieme ad altri parenti. Da quello che mi risulta non vi sono altri beni lasciati dal de cuius. Il valore sul mercato di tale appartamento è pari a zero, quindi tutti gli eredi intendono rinunciare sia per la lontananza dal luogo, sia perché non ha interesse di alcun tipo. Inoltre, noi eredi abitiamo in città diverse e dovremmo trovarci appositamente con disagio per tutti per firmare la rinuncia davanti la cancelleria del tribunale. Vorrei sapere a carico di chi sono le spese di IMU e altro da questo momento fino alla rinuncia all’eredità. Leggo che i tempi per la rinuncia sono di 10 anni, possiamo far trascorrere tale termine evitando di pagare l’IMU su detto appartamento? Grazie
    BUONA sera e se lo donate al comune

  5. #5
    L'avatar di skymap
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    18,652
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    715 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da ibati Visualizza Messaggio
    Salve,
    scusate se mi inserisco..
    caso simile con casa ereditata con piu eredi..
    dato che non si riesce ad avere unanimità circa la vendita dell'immobile (un solo erede contrario su cinque) come ci si deve comportare nei confronti di diversi eredi (3) che , pur accettando l'eredità, non sono sono disposti a contribuire alle spese che spesso si rendono necessarie per la manutenzione dell'immobile, tipo ultimo caso porta d'accesso rotta per un tentativo di furto. O , ancora, bollette utenze pagate solamente da due eredi nel menefreghismo degli altri. Se potete darmi qualche spunto eventualmente da approfondire con un legale.
    Grazie
    Se non riuscite a mettervi d'accordo resta solo la divisione giudiziaria, pagherete avvocati e periti e passerà parecchio tempo prima di risolvere la grana...

    Comunione immobiliare. Norme divisionali. Avv.ti Forcella Peruzzi

    Che magnifica cosa la comproprietà ereditaria.

  6. #6
    L'avatar di spozzizzops
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    11,177
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    2674 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    @vitoandolini:Ma il de cuis ha lasciato un testamento in cui vi nomina eredi?

  7. #7
    L'avatar di vitoandolini
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    7,459
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    2332 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    In realtà la casa al de cuius è stata regalata da un altro parente (deceduto da tempo) con l'accordo che alla morte del de cuius sarebbe passata a noi eredi. Ora che mi ci fai pensare però non so se siamo sul testamento del de cuius

  8. #8
    L'avatar di vitoandolini
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    7,459
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    2332 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da peper Visualizza Messaggio
    BUONA sera e se lo donate al comune
    Possiamo donarlo al comune senza esserne proprietari, quindi senza accettare l'eredità? O senza rifiutarla davanti ad un notaio o ad un cancelliere?

Accedi