Tassazione mostruosa - Pagina 5
Diasorin ed Hera, le due insospettabili del Ftse Mib con performance da record
Top storici e performance da capogiro per Diasorin ed Hera, entrambe protagoniste oggi a Piazza Affari. Non sono certo tra i titoli più blasonati anche perché sono relativamente nuove per …
Netflix non è più da Oscar a Wall Street, in fumo un terzo del valore in 16 mesi. E minaccia Disney+ fa paura
Netflix risente dell?arrivo di Disney+, la piattaforma di streaming del colosso Walt Disney, che farà concorrenza al colosso dei video online con contenuti nuovi a prezzi più contenuti. Il titolo …
Trading: la competenza trasforma in opportunità le situazioni di stress sui mercati
Conoscere per non temere. “Solo grazie alla conoscenza è possibile assorbire gli urti del mercato senza cedere alla paura, senza compromettere le proprie finanze, ma al contrario sfruttando a proprio …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,525
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    2475 Post(s)
    Potenza rep
    18634995
    Citazione Originariamente Scritto da spago Visualizza Messaggio
    che è dei redditi del 2018 e quindi col forfettario al 15 non c'entra una cippa
    Vero il forfettario parte da anno imposta 2019......anche mia mamma dovrebbe pagare meno il prossimo anno..... Pur avendo ricavi bassi..

  2. #42

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    69
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    42 Post(s)
    Potenza rep
    2611344
    Citazione Originariamente Scritto da rainbowdandy Visualizza Messaggio
    cosa c'entri l'INPS con l'ospedale e l'assicurazione sanitaria lo sai solo tu.
    L'INPS serve per pagare le pensioni retributive. Punto fine e stop.
    certo (oltre alle maternità e gli infortuni, che qualcosa a che fare con assicurazione ce l'hanno, anche se probabilmente non a chi paga in GS).
    Era una provocazione sul concetto di "irpef e inps sono soldi buttati", evidentemente non colta.

    vogliamo metterla sulla questione sanitaria? allora è una porcheria che uno che fattura 64999€ paghi di tasse, e quindi finanzi anche la sanità, 5100€, o anche 1700€ se è una "startup", mentre uno con un imponibile di 35k ne paghi 10k di tasse. Socialmente, il forfettario, così come è fatto, è uno squilibrio monumentale.

    Poi a tanti conviene, a me in primis è convenuto, quindi ovvio che se c'è si usa.
    Ma vabbè non è questo il tema, tanto poi se uno è convinto che siano soldi rubati alle sue tasche sta cosa non la si toglie

  3. #43
    L'avatar di arnoldlayne
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    287
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    144 Post(s)
    Potenza rep
    7372749
    Citazione Originariamente Scritto da shalafi Visualizza Messaggio
    Questa è la teoria, certo.
    La pratica, e te lo dico per esperienza diretta, è che gran parte di quei costi sono nulli, o poco significativi, almeno al fine puramente professionale, per determinati tipi di libera professione.
    Non parlo per tutte eh, lo ribadisco, ma alcune professioni professionali a spiccata vocazione "di ingegno" richiedono poche spese e in ogni caso occasionali (smartphone, computer, mobilio ecc si cambiano con bassa frequenza).
    Io ho vissuto il regime forfettario e il regime ordinario, e non c'è dubbio che il primo sia, per una situazione come la mia, largamente conveniente rispetto al secondo. Per accumulare dei costi, peraltro di incidenza relativa, è richiesto oltretutto un overhead che nel primo caso non c'è (vedi il carburante, richiedere fattura oppure essere iscritti alla miriade di portali diversi per ciascun esercente e memorizzare manualmente gli scontrini, solo per fare un esempio), e questo è un ulteriore aspetto negativo.
    Personalmente invece, estenderei la fatturazione elettronica a tutti, funziona ed è estremamente comoda, senza necessità di conservare scartoffie, stare attenti alla compilazione ecc.
    Peraltro, fino a un numero ragionevole di fatture, si può benissimo usare direttamente il portale dell'AdE, che è gratis e funziona bene per la creazione e invio.

    Ma qui siamo OT, quindi mi fermo
    Quoto, la mia situazione è proprio questa, spese scaricabili molto esigue nella pratica reale, anche perchè vanno ben giustificate in relazione ai lavori effettuati. Il forfettario, quello vecchio al 15% che purtroppo ho potuto usare poco (ma ricordo un anno a 29,9k il successivo a 44k in cui l'ho usato) e soprattutto quello di quest'anno sempre al 15% sono convenienti oltre che molto comodi. Per comodità uso anche la fatturazione elettronica delle fatture emesse (una ventina all'anno), così non devo neanche più comunicarle al commercialista che ha accesso al portale e vede le mie entrate, non devo tenere i pochi scontrini e non sono incentivato a spendere per la professione, non avendo più il vantaggio di scaricare l'IVA. I pochi acquisti che ho fatto per recuperare iva e abbassare il reddito imponibile li ho fatti a dicembre 2018. Per le partite IVA sotto i 65k e con poche spese andrebbe cambiato il titolo di questa discussione da tassazione mostruosa a tassazione vantaggiosa
    Il tutto ha una controparte: disincentivo al consumo, disincentivo nel chiedere fatture passive e, per chi è poco sopra i 65k, disincentivo al lavoro o richiesta di lavoro in nero...

  4. #44
    L'avatar di freseniusright
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    12,852
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2158 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da ellerok³ Visualizza Messaggio
    una info: "casa adibita come ufficio" cosa puoi scaricare oltre alle utenze?
    50% dell affitto

  5. #45
    L'avatar di freseniusright
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    12,852
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2158 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da shalafi Visualizza Messaggio
    inps gestione separata = 22000 * 25.72% = 5658

    22000 - inps = 22000 - 5658 = 16342 imponibile regime forfettario, pre coefficiente forfettario

    coefficiente forfettaria libero professionista = 78%

    irpef = imponibile * coefficiente forfettario * aliquota forfettaria = 16342 * 78% * 15% = 1912

    costi totali, al lordo di eventuali acconti dell'anno precedente = 5658 + 1912 = 7570.

    A questo, si aggiungono gli acconti per l'anno successivo, altri 1912 di irpef + 4526 di inps, e, se già versati gli anni precedenti, si eliminano gli acconti versati appunto in precedenza.
    Funziona così, quindi il primo anno è sempre una botta maggiore perchè si paga quasi il doppio, andando poi a saldo con un anno di ritardo e recuperando il tutto quando si chiuderà la p.iva.

    Possiamo discutere se sia giusto o meno chiedere questi acconti in questa forma, ma non è il tema.
    Il tema è: la partita iva è lordo inps. inps = stato sociale, come diceva giustamente un altro utente.

    Quindi non c'è niente di strano che ci siano dei costi di questo genere, in Italia se produci lavoro bianco DEVI versare allo stato sociale, fine dei discorsi.
    Volete non farlo più? bene, andiamo allora facciamo come gli USA, se hai soldi per l'assicurazione vivi, sennò fottiti.
    Ma siccome invece piace molto correre in ospedale quando c'è bisogno e trovare tutte le cure del caso, allora bisogna considerare che queste cose hanno un costo.

    Queste sono le regole in questo paese.
    Morale: inps NON è una tassa, nonostante questo messaggio non passi all'80% delle persone.


    Per Mander: non è vero che un professionista debba per forza avere costi alti. Io ho p.iva da ingegnere, ci sono anni in cui investi per un computer, o altri strumenti, ma il 99% del mio lavoro è alla scrivania con un pc, quindi a parte commercialista e benzina, c'è gran poca roba da aggiungere e peraltro non ogni anno. Quindi un coefficiente al 78% è genericamente conveniente rispetto a ricavi-costi.
    Ti do invece ragione sulla previdenza complementare, la cui mancata deduzione disincentiva uno strumento di cui dovrebbe essere cura dello stato favorire l'adozione in prospettiva.

    Se poi parliamo invece dell'approccio "fatturo qualunque cosa mi capiti perchè tanto scarico", allora è un'altra questione, ma siamo sempre nell'ambito dell'italiano furbo con sè stesso e vittima con gli altri.

    In ogni caso, se si parla di forfettario, i costi sono un elemento privo di rilevanza.
    Variazioni nel fatturato anche grandi da un anno all'altro ci sono per miriadi di motivi, non ultimo il fatto che si ragiona in cassa e non in competenza, basta spostare incassi da un anno all'altro per variare di molto questi numeri.
    ma che scrivi????????
    i contributi inps sono sull'imponibile non sui compensi!!!!
    nel caso in questione 22000x0.78x0.2572

  6. #46
    L'avatar di freseniusright
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    12,852
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2158 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    ad ogni modo un vantaggio del forfettario é che non hai la maledetta ritenuta d'acconto al 20%.
    Uno degli svantaggi che non vengono evidenziati é che diventa indetraibile l'iva sugli acquisti.

  7. #47
    L'avatar di HotBrain
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    5,834
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1992 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da freseniusright Visualizza Messaggio
    ad ogni modo un vantaggio del forfettario é che non hai la maledetta ritenuta d'acconto al 20%.
    Uno degli svantaggi che non vengono evidenziati é che diventa indetraibile l'iva sugli acquisti.
    E grazie al capzo....se non l'addebiti in uscita volevi pure portarti a credito quella sugli acquisti

  8. #48
    L'avatar di arnoldlayne
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    287
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    144 Post(s)
    Potenza rep
    7372749
    Citazione Originariamente Scritto da freseniusright Visualizza Messaggio
    ad ogni modo un vantaggio del forfettario é che non hai la maledetta ritenuta d'acconto al 20%.
    Vero... si intasca il 20% in più subito anche se arriverà presto il giorno in cui bisognerà pagare qualcosa... l'INPS sarà una mazzata colossale solo per fare un conto al volo... un quarto di 60k sono 15k...

    Citazione Originariamente Scritto da freseniusright Visualizza Messaggio
    Uno degli svantaggi che non vengono evidenziati é che diventa indetraibile l'iva sugli acquisti.
    Ero uno di queli che ogni tre mesi si pagava quasi tutta l'IVA incassata, anzi l'1% in più per il pagamento "trimestrale"... non lo rimpiango.

    Ora non conviene neanche più farsi fare fattura, basta uno scontrino e... la garanzia sui prodotti elettronici passa da 1 anno a 2 anni... ecco un piccolo vantaggio!

Accedi