domanda su uso wifi da parte di inquilini / turisti
BTP Italia tornerà a far breccia tra le famiglie? Emissione al via tra tante certezze e qualche incognita
Tutto pronto per il Btp Italia. Il collocamento della quindicesima emissione del titolo di stato indicizzato all?inflazione (FOI meno tabacchi) dedicato ai piccoli risparmiatori italiani avrà luogo dal 21 al …
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    129
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    32 Post(s)
    Potenza rep
    2901775

    domanda su uso wifi da parte di inquilini / turisti

    ciao a tutti
    Ho affittato in passato una casa (in regola) a turisti con wifi su ADSL.
    Ho sempre pensato che nel caso che qualcuno faccia un uso improprio della linea (siti illegali ecc) sono tutelato dal fatto che ho un affitto regolare e posso dimostrare chi e' stato.
    Ma se al posto dell'ADSL mettessi un access point LTE con una sim? Ora che ci sono tutti questi operatori non conviene piu' avere l'ADSL; con un router evoluto posso mettere un limite di 2GB al giorno (informando gli ospiti), ma come mi tutelo da eventuali usi impropri?
    L'ADSL e' legato all'indirizzo e non si scappa, ma la sim no.

  2. #2
    L'avatar di ryuga88
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    156
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    73 Post(s)
    Potenza rep
    1359747
    Puoi specificarlo nel contratto che insieme "ai muri" viene concesso un accesso internet tramite LTE via SIM.
    Più blindato di così non credo si possa fare.

  3. #3
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    8,911
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    3190 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da bwv539 Visualizza Messaggio
    ciao a tutti
    Ho affittato in passato una casa (in regola) a turisti con wifi su ADSL.
    Ho sempre pensato che nel caso che qualcuno faccia un uso improprio della linea (siti illegali ecc) sono tutelato dal fatto che ho un affitto regolare e posso dimostrare chi e' stato.
    Ma se al posto dell'ADSL mettessi un access point LTE con una sim? Ora che ci sono tutti questi operatori non conviene piu' avere l'ADSL; con un router evoluto posso mettere un limite di 2GB al giorno (informando gli ospiti), ma come mi tutelo da eventuali usi impropri?
    L'ADSL e' legato all'indirizzo e non si scappa, ma la sim no.

    Il proprietario di una rete wifi pubblica non può ritenersi responsabile dell'uso che ne viene fatto da terzi, anche perché non avrebbe gli strumenti per monitorare comportamenti scorretti (mica può spiare la navigazione, controllare messaggi whatsapp o telegram, criptati, o il contenuto di una mail...oltre che non sarebbe lecito).

    Per dimostrare l'uso di terzi, nel tuo caso, può essere utile tenere un registro con i nomi degli utilizzatori ed il relativo periodo di uso.

    Meglio ancora abilitare i log di connessione sul router e impostare l'accesso ai dati sulla base degli indirizzi MAC dei dispositivi. È una soluzione che, però, necessita il chiedere il MAC address agli ospiti per inserire la regola di connessione sul router e salvare i log a intervalli regolari.

    Il fatto che una SIM non implichi localizzazione, comunque, non è corretto. La connessione richiede l'aggancio della SIM a celle mobili e, nel caso di una qualsiasi (improbabile) contestazione, l'operatore i dati di geolocalizzazione li dovrebbe avere.

Accedi