a mia madre è arrivata una richiesta di pagamento di arretrati della tari relativa al box pertinenziale dal 2014 al 2019, ho letto la comunicazione e non mi tornano alcune cose:

1) il box è stato acquistato nel 2017, mentre chiedono il pagamento della tari dal 2014
2) l'indirizzo del box è sbagliato (ma i dati catastali sono giusti), hanno messo l'indirizzo dell'appartamento ma il box si trova in un altro palazzo, anche se è pertinenza dell'appartamento
3) i mq sono conteggiati per intero, è corretto? cioe' se il comune ha stabilito il pagamento di x euro al mq, la parte di tari relativa al box è esattamente x moltiplicato per i mq catastali
4) che differenza c'e' tra superficie catastale e consistenza?
5) ma per l'appartamento non si calcola l'80% della superficie catastale? nel calcolo della parte di tari relativa all'appartamento hanno assunto una superficie maggiore dell'80%
6) comunque i mq calcolati per appartamento sono meno di quelli catastali, per il box sono uguali, quindi al mq costa piu' il box della casa??

il calcolo della superficie segue una regola nazionale o dipende dal comune ?

a me sembrava (ma mi sa che sbaglio...) che la superficie del box contasse solo al 25%, i mq su cui era calcolata la tari negli ultimi due anni erano poco piu' dell'80% della superficie dell'appartamento + 25% della superficie del box per cui pensavo che il box fosse gia' conteggiato....