Minusvalenze, ancora siamo alla CARTA?!
BTP Italia tornerà a far breccia tra le famiglie? Emissione al via tra tante certezze e qualche incognita
Tutto pronto per il Btp Italia. Il collocamento della quindicesima emissione del titolo di stato indicizzato all?inflazione (FOI meno tabacchi) dedicato ai piccoli risparmiatori italiani avrà luogo dal 21 al …
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di kingpin
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    4,892
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    225 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    Minusvalenze, ancora siamo alla CARTA?!

    sapete se la certificazione Minusvalenze viaggia ancora su CARTA e non come flusso telematico?

    Mi spiego meglio: tizio chiude un dossier titoli e riceve una certificazione Minusvalenze, poi la manda alla nuova banca che le carica nel nuovo dossier. Il fisco non ha modo di accorgersi della cosa visto che la compensazione delle minus le fanno direttamente le banche.

    Chiedo quindi a chi lavora / ha lavorato in qualche back office: possibile che non ci sia una verifica telematica tra le due banche o tra le banche ed il fisco, in merito all'esistenza e quantità delle minus di una certa persona?

  2. #2

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    282
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    20365642
    sorry, mai lavorato in un backoffice bancario ma vorrei ampliare il significato della parola VIAGGIA su carta:
    la mia attuale banca (online) mi ha richiesto non solo lo scan della certificazione delle minus ma proprio fisicamente l'invio via posta.
    è solo il 2019 del resto.

  3. #3
    L'avatar di kingpin
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    4,892
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    225 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da luthien_tinuviel Visualizza Messaggio
    sorry, mai lavorato in un backoffice bancario ma vorrei ampliare il significato della parola VIAGGIA su carta:
    la mia attuale banca (online) mi ha richiesto non solo lo scan della certificazione delle minus ma proprio fisicamente l'invio via posta.
    è solo il 2019 del resto.
    Ma il problema rimane, appunto perché il cliente viene coinvolto nell'iter, può accadere di tutto, ad esempio

    - il cliente dichiara di non aver ricevuto o smarrito la certificazione minus e se la fa riemettere
    - il cliente fotocopia la certificazione minus in alta risoluzione
    - ecc ecc tante altre casistiche

    Ecco perché mi chiedevo se l'iter è "controllabile e gestibile" dalle banche o dal fisco, per evitare i problemi sopra descritti

  4. #4
    L'avatar di importante
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    991
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    373 Post(s)
    Potenza rep
    20852346
    a me hanno spiegato che serve appunto per evitare che uno che abbia tante minus le trasferisca a più conti correnti
    bella idea però

  5. #5
    L'avatar di kingpin
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    4,892
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    225 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    quindi non c'è nessuno che lavora / ha lavorato in qualche back office e ci puo dire se c'è una verifica telematica tra le due banche o tra le banche ed il fisco, in merito all'esistenza e quantità delle minus di una certa persona?

Accedi