Residenza fiscale in Italia, broker estero. O viceversa. - Pagina 2
BTP Italia tornerà a far breccia tra le famiglie? Emissione al via tra tante certezze e qualche incognita
Tutto pronto per il Btp Italia. Il collocamento della quindicesima emissione del titolo di stato indicizzato all?inflazione (FOI meno tabacchi) dedicato ai piccoli risparmiatori italiani avrà luogo dal 21 al …
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di federico64
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    1,012
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    16172178
    Citazione Originariamente Scritto da Blanko Visualizza Messaggio
    Le tasse del capital gain le pagheresti secondo la normativa Thai.

    Le tasse sui dividendi di una società con sede in Italia (chessò.. Generali) le pagheresti prima in Italia con la trattenuta del 26% e poi con la eventuale ed ulteriore trattenuta Thai.
    È INDISPENSABILE creare un c/c per residente estero?
    Non basta ad esempio comunicare alla Banca o alla Sim che sei residente fiscalmente all'estero e che quindi non ti devono più fare da sostituto d'imposta?

  2. #12

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    369
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    159 Post(s)
    Potenza rep
    5740699
    Basta passare al regime dichiarativo e smettono di essere sostituti di imposta

Accedi