Se l'affittuario muore
ETF sui bond, quanto tempo vengono tenuti in portafoglio dagli investitori?
Gli ETF Obbligazionari prendono sempre più piede in Europa. A fine giugno 2019 i replicanti legati al reddito fisso hanno raggiunto quota 901 miliardi di masse gestite, più del doppio …
Sugar tax e plastic tax fanno tremare due titoli a Piazza Affari
Prende forma la manovra di bilancio 2020 e gli investitori cominciano a focalizzare l?attenzione sull?impatto delle maggiori novità sui titoli di Piazza Affari. Alcune società saranno infatti direttamente interessate dalle …
Vontobel lancia sul mercato 4 Bonus Cap realizzati in collaborazione con i trader
Vontobel amplia la sua offerta di Bonus Cap su singoli titoli con 4 nuovi certificati disponibili da oggi sul SeDeX di Borsa Italiana. La nuova emissione arriva a pochi giorni …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di lambda
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,410
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    306 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

    Se l'affittuario muore

    Un mio inquilino sta male e probabilmente non ne avrà per molto. Sempre corretto nei pagamenti, mi dispiace sia sotto il profilo finanziario che umano. Detto questo e detto che al momento della stipula, mi pagò due mensilità anticipate, secondo la legge io devo restituire quei due mesi ai figli in caso di decesso? In ogni caso io sono danneggiato finanziariamente dalla morte perché non ricevendo i sei mesi di avviso, non avrò tempo per riaffittare l'appartamento senza perdere mensilità. Come dovrei comportarmi in caso di decesso? Con i figli non ho rapporti buoni, dato che non visitavano mai il padre che invece io spesso andavo a vedere e talvolta gli risolvevo anche qualche problemino.

  2. #2
    L'avatar di ryuga88
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    153
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    71 Post(s)
    Potenza rep
    1359747
    Non me ne intendo di casi del genere ma credo che, come da legge, dovrai rendere le 2 mensilità.
    Quindi nulla potrai chiedere come "danni" causati dalla morte dell'affittuario. La morte fa cadere il discorso dei 6 mesi IMHO.
    Quanto alle 2 mensilità puoi fare spallucce e vedere se te le chiedono indietro.

  3. #3
    L'avatar di comolego
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    2,373
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    221 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    a me è capitato, ho restituito le tre mensilità di deposito (al netto delle spese)ad una delle figlie che ha firmato come rappresentante dell'asse ereditario. Ho fatto un assegno intestato a lei, che mi ha rilasciato copia di carta d'identità. Poi ho chiuso il contratto.
    In caso di morte il contratto si risolve "ipso iure", ovviamente il morto non poteva dare il preavviso...

  4. #4
    L'avatar di ido
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    3,691
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    251 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    l'unica cosa a cui devi stare attento è che devi accertarti che a chi ridai i soldi siano i veri eredi (con tanto di documentazione)
    e firmare una carta in cui persona X dichiara di aver ricevuto indietro la somma Y relativa alla caparra

    ovviamente dovrai andare a scalare dalla caparra il periodo che loro impiegheranno a ridarti l'appartamento.

    Es: l'inquilino muore il 27 e loro svuotano gli effetti personali dall'appartamento il 10 del mese successivo (di cui non è stato pagato l'affitto), tu gli dovrai restituire una mensilità, non due

  5. #5

    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    179
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    75 Post(s)
    Potenza rep
    1717992
    Peraltro, gli eredi devono riconsegnare formalmente l'appartamento e l'affitto dovrebbe, comunque, essere corrisposto fino alla mensilità relativa al mese d'affitto che comprende la data della riconsegna.
    Cioè, a mio avviso, se, per esempio, l'affittuario decede il 13 novembre, il mese di affitto scade il 18 novembre e l'appartamento viene riconsegnato il 20 novembre, dovrà, comunque, essere pagata la mensilità che va dal 18 novembre al 18 dicembre.
    E, comunque, non restituirei la somma se non mi venisse consegnato un atto notorio attestante i nominativi degli eredi. Non si sa mai se tu paghi e poi spunta fuori qualche altro erede.


    SCUSATE, VEDO CHE IDO MI HA PRECEDUTO.

  6. #6
    L'avatar di lambda
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,410
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    306 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da comolego Visualizza Messaggio
    a me è capitato, ho restituito le tre mensilità di deposito (al netto delle spese)ad una delle figlie che ha firmato come rappresentante dell'asse ereditario. Ho fatto un assegno intestato a lei, che mi ha rilasciato copia di carta d'identità. Poi ho chiuso il contratto.
    In caso di morte il contratto si risolve "ipso iure", ovviamente il morto non poteva dare il preavviso...
    Cosa s'intende al netto delle spese??

  7. #7
    L'avatar di lambda
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,410
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    306 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Grazie per avermi risposto, ho le idee mooolto più chiare.

  8. #8
    L'avatar di comolego
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    2,373
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    221 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da lambda Visualizza Messaggio
    Cosa s'intende al netto delle spese??
    le utenze essendo intestate a me, ho calcolato quanto dovuto sulla base dei contatori. Poi ho fatto firmare il verbale di riconsegna, ho chiesto e ottenuto una piccola somma per l'imbiancatura, che comunque avrei fatto in proprio.

Accedi