E se smettessi di lavorare ? - Pagina 4
“La Brexit? Come l’albero di Bertoldo. Ai mercati non interessa più”
Le elezioni in Gran Bretagna hanno visto la vittoria schiacciante di Boris Johnson. Cosa accadrà ora sui mercati? Ne abbiamo parlato con Massimo Siano, nuovo direttore generale Sud Europa di …
Posizioni nette corte: Ovs schiva il podio dei più shortati, ingresso di Buzzi
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è UBI Banca con 6 posizioni short aperte per una …
JP Morgan prevede Seconda Grande Rotazione. ‘Fiducia in accordo Usa-Cina, siate long su questi asset’
Le stelle sono allineate per una Seconda Grande Rotazione ovvero, per dirla come gli analisti di JP Morgan, per una “Great Rotation II”: rotazione dai bond verso le azioni, che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,571
    Mentioned
    487 Post(s)
    Quoted
    6389 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da gattopallino Visualizza Messaggio
    SCUSATE X LUNGA ASSENZA ( SMARRITO CELLULARE ) quindi 6/7 anni sarebbero calcolati con retributivo il resto contributivo ?
    Grazie per averci restituito il pallone,se dobbiamo continuare a giocare ci occorre avere qualche dato su questo:

    .....Se fra 2 anni smettessi di lavorare ( rendita eredità ecc ecc ) ,insomma sto zio d'america c'è o non c'è

  2. #32
    L'avatar di bigmad
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,991
    Mentioned
    144 Post(s)
    Quoted
    7039 Post(s)
    Potenza rep
    42892237
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Grazie per averci restituito il pallone,se dobbiamo continuare a giocare ci occorre avere qualche dato su questo:

    .....Se fra 2 anni smettessi di lavorare ( rendita eredità ecc ecc ) ,insomma sto zio d'america c'è o non c'è
    Perchè ti interessa tanto? Hai già risposto alla sua domanda... se smette di lavorare nel 2019 (ma anche oggi) al raggiungimento dei requisiti anagrafici (68/60 anni), avrà una pensione calcolata sui circa 30 anni di versamenti regolari (oppure aggiungerà eventualmente quelli di altri lavori se vorrà farli o quelli volontari se vorrà versarli, o quelli figurativi del militare se non li ha richiesti).
    Piuttosto, sarebbe da chiedergli a quale età ha fatto l'apprendista elettricista, perchè se ha cominciato a 18 anni, avrebbe un anno pieno lavorato prima dei 19 e sarebbe un "lavoratore precoce", con delle agevolazioni.
    C'è anche da dire che se "lo" licenziassero oggi, avrebbe diritto a 2 anni di NASPI, comprensiva di contributi (e dunque raggranellerebbe altri 2 anni), senza contare che di liquidazione, dopo 30 anni di telecom, prenderebbe una cifra immagino intorno a 60/70mila euro, con la quale potrebbe o versare altri anni di contributi in maniera volontaria o usarla per camparci.
    E comunque si, gattopallino, i primi 6 anni di lavoro in telecom, dal 90 al 95, darebbero luogo a un calcolo retributivo della pensione. Gli altri anni sarebbero invece contributivi. Questo, di per sé, mi dicono avra una discreta incidenza sulla cifra che percepirai.

  3. #33

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    156
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    90 Post(s)
    Potenza rep
    2497508
    Citazione Originariamente Scritto da bigmad Visualizza Messaggio
    Perchè ti interessa tanto? Hai già risposto alla sua domanda... se smette di lavorare nel 2019 (ma anche oggi) al raggiungimento dei requisiti anagrafici (68/60 anni), avrà una pensione calcolata sui circa 30 anni di versamenti regolari (oppure aggiungerà eventualmente quelli di altri lavori se vorrà farli o quelli volontari se vorrà versarli, o quelli figurativi del militare se non li ha richiesti).
    Piuttosto, sarebbe da chiedergli a quale età ha fatto l'apprendista elettricista, perchè se ha cominciato a 18 anni, avrebbe un anno pieno lavorato prima dei 19 e sarebbe un "lavoratore precoce", con delle agevolazioni.
    C'è anche da dire che se "lo" licenziassero oggi, avrebbe diritto a 2 anni di NASPI, comprensiva di contributi (e dunque raggranellerebbe altri 2 anni), senza contare che di liquidazione, dopo 30 anni di telecom, prenderebbe una cifra immagino intorno a 60/70mila euro, con la quale potrebbe o versare altri anni di contributi in maniera volontaria o usarla per camparci.
    E comunque si, gattopallino, i primi 6 anni di lavoro in telecom, dal 90 al 95, darebbero luogo a un calcolo retributivo della pensione. Gli altri anni sarebbero invece contributivi. Questo, di per sé, mi dicono avra una discreta incidenza sulla cifra che percepirai.
    ( GRAZIE X LE RISPOSTE )
    Compiuto 18 anni inizio aprile 1987 assunto come apprendista meccanico inizio maggio 1988 ( ero già 18enne da anno e un mese ) inizio lavoro telecom prima settimana gennaio 1990 (i 20 mesi di apprendista vengono calcolati retributivo ? Sono stati versati da qualcuno ?) Quindi totale di RETRIBUTIVO sono 7 anni e 8 mesi ???
    Ultima modifica di gattopallino; 18-06-17 alle 17:01

  4. #34
    L'avatar di bigmad
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,991
    Mentioned
    144 Post(s)
    Quoted
    7039 Post(s)
    Potenza rep
    42892237
    Citazione Originariamente Scritto da gattopallino Visualizza Messaggio
    ( GRAZIE X LE RISPOSTE )
    Compiuto 18 anni inizio aprile 1987 assunto come apprendista meccanico inizio maggio 1988 ( ero già 18enne da anno e un mese ) inizio lavoro telecom prima settimana gennaio 1990 (i 20 mesi di apprendista vengono calcolati retributivo ? Sono stati versati da qualcuno ?) Quindi totale di RETRIBUTIVO sono 7 anni e 8 mesi ???
    Se siano stati versati da qualcuno non so dirlo. Puoi abbastanza certamente riscattarli, nel caso e dovrebbero essere retributivi, essendo ante 1995.
    Ma io non sono un esperto per cui verifica all'inps

  5. #35
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,571
    Mentioned
    487 Post(s)
    Quoted
    6389 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da bigmad Visualizza Messaggio
    Perchè ti interessa tanto? Hai già risposto alla sua domanda... se smette di lavorare nel 2019 (ma anche oggi) al raggiungimento dei requisiti anagrafici (68/60 anni), avrà una pensione calcolata sui circa 30 anni di versamenti regolari (oppure aggiungerà eventualmente quelli di altri lavori se vorrà farli o quelli volontari se vorrà versarli, o quelli figurativi del militare se non li ha richiesti).
    Piuttosto, sarebbe da chiedergli a quale età ha fatto l'apprendista elettricista, perchè se ha cominciato a 18 anni, avrebbe un anno pieno lavorato prima dei 19 e sarebbe un "lavoratore precoce", con delle agevolazioni.
    C'è anche da dire che se "lo" licenziassero oggi, avrebbe diritto a 2 anni di NASPI, comprensiva di contributi (e dunque raggranellerebbe altri 2 anni), senza contare che di liquidazione, dopo 30 anni di telecom, prenderebbe una cifra immagino intorno a 60/70mila euro, con la quale potrebbe o versare altri anni di contributi in maniera volontaria o usarla per camparci.
    E comunque si, gattopallino, i primi 6 anni di lavoro in telecom, dal 90 al 95, darebbero luogo a un calcolo retributivo della pensione. Gli altri anni sarebbero invece contributivi. Questo, di per sé, mi dicono avra una discreta incidenza sulla cifra che percepirai.
    ...perchè non mi piace lasciare i discorsi a meta'
    ...perchè si parlava di rendite ed eredità
    ...perchè dando per assodato che comunque avra' una pensione,non si quando e quanto
    ...perchè ora a 48 anni,anche ammettendo l'ape social rinnovata e i canonici 30 anni ne mancano ancora 15
    ...perchè non si conosce il suo stile di vita, quanto consuma,e la sua situazione famigliare.

    Se non bastano ti fornirò un'altra cinquina di perchè,perchè cambia poco mettendoci il tfr se non c'è la rendita o l'eredità dello zio buonanima..

  6. #36

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    156
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    90 Post(s)
    Potenza rep
    2497508
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    ...perchè non mi piace lasciare i discorsi a meta'
    ...perchè si parlava di rendite ed eredità
    ...perchè dando per assodato che comunque avra' una pensione,non si quando e quanto
    ...perchè ora a 48 anni,anche ammettendo l'ape social rinnovata e i canonici 30 anni ne mancano ancora 15
    ...perchè non si conosce il suo stile di vita, quanto consuma,e la sua situazione famigliare.

    Se non bastano ti fornirò un'altra cinquina di perchè,perchè cambia poco mettendoci il tfr se non c'è la rendita o l'eredità dello zio buonanima..
    rendita da affitto mio appartamento 15.000 euro lordi annui ( mia compagna ha reversibilità xche vedova , più suo appartamento di proprietà ) in caso licenziamento avrei 60.000 lordi ( fondotelemaco+liquidazione ) più 2 anni buonuscita ( non ho ancora capito se pagano contributi di 2 anni ) E altri investimenti che sono andati a buon fine sul conto corrente !! Basta ??

  7. #37
    L'avatar di bigmad
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,991
    Mentioned
    144 Post(s)
    Quoted
    7039 Post(s)
    Potenza rep
    42892237
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    ...perchè non mi piace lasciare i discorsi a meta'
    ...perchè si parlava di rendite ed eredità
    ...perchè dando per assodato che comunque avra' una pensione,non si quando e quanto
    ...perchè ora a 48 anni,anche ammettendo l'ape social rinnovata e i canonici 30 anni ne mancano ancora 15
    ...perchè non si conosce il suo stile di vita, quanto consuma,e la sua situazione famigliare.

    Se non bastano ti fornirò un'altra cinquina di perchè,perchè cambia poco mettendoci il tfr se non c'è la rendita o l'eredità dello zio buonanima..
    Vabbè... ma mica sei il suo tutore legale... mica hai vincoli etici e responsabilità morali... sei un bit su un forum, come lo siamo tutti... non puoi pensare che uno si butterà dalla finestra perchè in un post tu gli assicuri che sotto c'è la rete di protezione...
    Nè del resto si può pensare di spaccare il capello in 4 ogni volta...
    e poi si possono sempre dare dei "consigli" plurimi a seconda delle ipotesi, mica è necessario sapere sempre tutto alla virgola prima di sbilanciarsi.

    Mi sembra come quando chiedo delle "offerte" ai fornitori e lo faccio in maniera un po' lacunosa... immediatamente si sprecano mail con richieste di precisazioni, approfondimenti, indicazioni sulle possibili variabili... poi si scopre che tutte le opzioni possibili erano... 4!!! Ma scusa, ma invece di stare lì a rimpallare a perdere giorni in attesa di chiarimenti, che io a mia volta devo richiedere ai miei clienti... fammi immediatamente le offerte condizionate alle opzioni possibili!
    Invece di darmi il prezzo del prodotto preciso, mi dirai:
    "se ti serve così, costa tanto, altrimenti l'opzione B costa così, la C costa così e la D costa quest'altro... specifica cosa vuoi in caso di ordine!"
    e hai risolto rapidamente ogni problema!

    Altrimenti si fa la fine di quello che entra nel negozio e dice, sbattendo la tazza del water sul bancone:
    "questa è la tazza, il qulo te l'ho fatto vedere ieri... me lo vuoi dare adesso un pacco di carta igienica???"

  8. #38
    L'avatar di bigmad
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,991
    Mentioned
    144 Post(s)
    Quoted
    7039 Post(s)
    Potenza rep
    42892237
    Citazione Originariamente Scritto da gattopallino Visualizza Messaggio
    rendita da affitto mio appartamento 15.000 euro lordi annui ( mia compagna ha reversibilità xche vedova , più suo appartamento di proprietà ) in caso licenziamento avrei 60.000 lordi ( fondotelemaco+liquidazione ) più 2 anni buonuscita ( non ho ancora capito se pagano contributi di 2 anni ) E altri investimenti che sono andati a buon fine sul conto corrente !! Basta ??
    Ma telecom non accede anche alla CIG? Anzi... non siete in "solidarietà" adesso?
    A parte questo, se la rendita è dei soli 15000 euro lordi cioè meno di 13000 netti, cioè 1000 euro al mese o forse meno (tasse e spese di manutenzione)... mi sembra un po' azzardato lasciare il lavoro senza un'alternativa...

  9. #39
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,571
    Mentioned
    487 Post(s)
    Quoted
    6389 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da gattopallino Visualizza Messaggio
    rendita da affitto mio appartamento 15.000 euro lordi annui ( mia compagna ha reversibilità xche vedova , più suo appartamento di proprietà ) in caso licenziamento avrei 60.000 lordi ( fondotelemaco+liquidazione ) più 2 anni buonuscita ( non ho ancora capito se pagano contributi di 2 anni ) E altri investimenti che sono andati a buon fine sul conto corrente !! Basta ??
    Basta e avanza,ora non prima.Per il resto il lavoro di nullafacente o di pensionato non è per nulla facile,se non sei predisposto,rifletti anche su questo aspetto
    Ultima modifica di mander; 18-06-17 alle 20:00

  10. #40

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    156
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    90 Post(s)
    Potenza rep
    2497508
    Citazione Originariamente Scritto da bigmad Visualizza Messaggio
    Ma telecom non accede anche alla CIG? Anzi... non siete in "solidarietà" adesso?
    A parte questo, se la rendita è dei soli 15000 euro lordi cioè meno di 13000 netti, cioè 1000 euro al mese o forse meno (tasse e spese di manutenzione)... mi sembra un po' azzardato lasciare il lavoro senza un'alternativa...
    se uno fa un lavoro di ME..A tipo rispondere telefono. ...gente incazzata... e si deve svegliare alle. 6.30 x essere a Milano !!! Mio affitto + reversibilità compagna ( mia compagna il suo appartamento proprietà ) e un po di liquidità in banca !!

Accedi