Guida alla successione fai da te - Pagina 5
Guerra commerciale: toni trionfanti di Trump su intesa Usa-Cina, ma analisti Wall Street scettici
Più una tregua che non l’imminente fine della guerra commerciale di cui Donald Trump si sta vantando: così la maggior parte degli analisti di Wall Street descrive l’intesa tra Usa …
Mercati di frontiera: chi sono e cosa hanno in più rispetto agli emergenti
La nuova sfida per gli investitori si chiama mercati di frontiera. Nuove aree geografiche, confinate fino a pochi anni fa alla periferia dei mercati globali e accessibili solo a operatori …
Corporate bond BBB, tassi mini e rischio alto. Se c’è recessione il declassamento a ‘junk’ non è lo scenario peggiore
Occhio al rischio insito nel boom di emissioni di  bond corporate ?investment grade? classificati con rating BBB. A lanciare l?allarme sono gli analisti di JP Morgan e Bank of America-Merrill Lynch …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di maxtired
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    241
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    61 Post(s)
    Potenza rep
    8822538
    Citazione Originariamente Scritto da soros75 Visualizza Messaggio
    l'accettazione dell'eredità non è implicita con la presentazione della dichiarazione ?

    Ad esempio se io io presento la dichiarazione di successione, entro nella proprietà degli averi del de-cuius, pago le tasse relative ad esempio ad immobili lasciati in eredità, faccio la voltura degli immobili al catasto, procedo alla chiusura dei conti correnti, non ho implicitamente accettatol'eredità ?

    Cos'altro dovrei fare ?
    1) sì
    2) sì

  2. #42
    L'avatar di signor pomata
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    7,043
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2604 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da soros75 Visualizza Messaggio
    Cerchiamo di fare chiarezza.
    Famiglia originale:
    Marito, Moglie e due figlie.

    Il marito muore e lascia gli immobili in usufrutto alla moglie.
    La moglie rinuncia e diventa proprietaria pro-quota di ciascun immobile, senza usufrutto, cosiccome le figlie.

    La nonna ha rinunciato al testamento, ma ha accettato la legittima, giusto ?
    In questo caso ha acquisito per legge, il diritto di abitazione sulla casa coniugale e questo non può toglierglielo nessuno.


    In successione ci va SOLO la quota di tuo nonno e le quote di divisioni sia per i beni immobili (case) che mobili (conti correnti) sono le stesse.

    Il vitalizio può essere impugnato dopo la morte, sotto il profilo della lesione di legittima, ma solo se si configura una sproporzione fra il valore della prestazione (assistenza ed alimenti) ed il bene ceduto.

    Non capisco però a fronte di che cosa i tuoi cugini sia siano potuti intestare dei beni di tua nonna visto che tua nonna è ancora in vita.



    Se tua nonna a 83 anni stava bene, non vedo problemi.

    Comunque si può parlare di legittima solo DOPO la morte di tua nonna e dopo la morte di tua nonna.

    Vista la situazione, la richiesta di un tutore legale dovresti farla tu o tua mamma, e alla svelta, visto che mi sembra di capire che i tuoi parenti si sono impossessati, o vorrebbero farlo, dei beni di tua nonna.

    Al tuo posto presenterei istanza per la nomina di un Amministratore di Sostegno, alla veloce. Non serve nemmeno l'avvocato.
    Sul sito del Tribunale della tua città dovresti trovare il modulo necessario (semplicissimo).
    Visto quello che stanno facendo i tuoi parenti io farei anche la richiesta per AdS provvisoria che di norma viene concessa in qualche giorno.

    In udienza farai presente quanto stanno facendo i tuoi parenti e potrai anche richiedere una perizia sui movimenti fatti negli ultimi anni sui conti e le proprietà di tua nonna.
    Vista la situazione mi aspetto che il Giudice Tutelare nominerà AdS un avvocato o una persona di sua fiducia (che si prenderà 100 Euro/anno) e i tuoi parenti non potranno più disporre arbitrariamente del patrimonio di tua nonna.

    Inoltre, anche se venisse nominata per assurdo tua zia, quest'ultima non potrà agire in libertà ma solo all'interno del perimetro di azioni definito dal GT.
    Di certo non potrà procedere a suddivisioni dei beni e dovrà rendicontare annualmente ogni spesa al Giudice.


    Perchè aspettare la successione per vedere cosa appartiene ancora a tua nonna ?

    Ultimo ma non ultimo....il contratto vitalizio è stato stipulato in forma scritta ?
    E' una scrittura privata tra tua zia e tua nonna oppure è intervenuto anche un notaio ?
    Potrebbe anche essere carta straccia...
    Invece se lo sono intestato proprio grazie al vitalizio fatto da un notaio......in pratica si sono intestati la quota spettante a mia nonna cioè il 33% del totale anche se le divisioni non sono state fatte, se si può fare non lo so ma lo hanno fatto.Ora sono loro che chiedono l"interdizione visto le condizioni attuali di mia nonna.Per impugnare il vitalizio devo aspettare lamorte di mia nonna chiaramente mentre loro stanno già pensando a fare la vendita dell" immobile.....ma ....il tutto mi sembra che cammini su un filo sottile tra il furbo e il ladro ma si vede che in questo cesso di paese se sei ladro hai dei vantaggi no??Ora con l"interdizione se vengo e lo verrò a sapere visto che lo chiederò o al giudice o al tutore che mia nonna non ha più nulla nemmeno di soldi li denuncio per furto nel penale e faccio un esposto a agenzia delle entrate visto che non mi sembra si possa fare una successione prima di morire e senza pagare un euro eludendo il fisco con mezzucci accettati da qualche notaio senza scrupoli ....anche perche a me ci vorranno anni per ritrovare i soldi....ma al fisco non credo proprio, non ti sembra?

  3. #43
    L'avatar di soros75
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    13,327
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    264 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da signor pomata Visualizza Messaggio
    Invece se lo sono intestato proprio grazie al vitalizio fatto da un notaio......in pratica si sono intestati la quota spettante a mia nonna cioè il 33% del totale anche se le divisioni non sono state fatte, se si può fare non lo so ma lo hanno fatto.Ora sono loro che chiedono l"interdizione visto le condizioni attuali di mia nonna.Per impugnare il vitalizio devo aspettare lamorte di mia nonna chiaramente mentre loro stanno già pensando a fare la vendita dell" immobile.....ma ....il tutto mi sembra che cammini su un filo sottile tra il furbo e il ladro ma si vede che in questo cesso di paese se sei ladro hai dei vantaggi no??Ora con l"interdizione se vengo e lo verrò a sapere visto che lo chiederò o al giudice o al tutore che mia nonna non ha più nulla nemmeno di soldi li denuncio per furto nel penale e faccio un esposto a agenzia delle entrate visto che non mi sembra si possa fare una successione prima di morire e senza pagare un euro eludendo il fisco con mezzucci accettati da qualche notaio senza scrupoli ....anche perche a me ci vorranno anni per ritrovare i soldi....ma al fisco non credo proprio, non ti sembra?
    Bisognerebbe leggere il vitalizio, ma dubito si potesse procedere alla spartizione prima della morte di tua nonna.
    Per assurdo tua zia dopo essersi presa tutto, potrebbe non accudire piú tua nonna, la quale non avrebbe piu' modo di riprendersi i suoi averi.
    E'evidente che se tua zia non si occupasse piu' di tua nonna, le disposizioni contenute nel vitalizio verrebbero meno.
    Ribadisco che non serve interdire tua nonna, ma basta nominare un Amministratore di Sostegno.
    Visti i dubbi, mi rivolgerei ad un avvocato.

    Comunque sia tua mamma dovrebbe avere una quota di tutti gli immobili perché l'ha ereditata da tuo nonno, giusto ?
    Con quella quota puo' fargli saltare qualunque vendita vita natural durante.

  4. #44
    L'avatar di signor pomata
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    7,043
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2604 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da soros75 Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe leggere il vitalizio, ma dubito si potesse procedere alla spartizione prima della morte di tua nonna.
    Per assurdo tua zia dopo essersi presa tutto, potrebbe non accudire piú tua nonna, la quale non avrebbe piu' modo di riprendersi i suoi averi.
    E'evidente che se tua zia non si occupasse piu' di tua nonna, le disposizioni contenute nel vitalizio verrebbero meno.
    Ribadisco che non serve interdire tua nonna, ma basta nominare un Amministratore di Sostegno.
    Visti i dubbi, mi rivolgerei ad un avvocato.

    Comunque sia tua mamma dovrebbe avere una quota di tutti gli immobili perché l'ha ereditata da tuo nonno, giusto ?
    Con quella quota puo' fargli saltare qualunque vendita vita natural durante.
    Oggi sono stato dal notaio che mi ha fatto capire diverse cose.....primo che la parte di eredità di mio nonno non posso dividerla per adesso devo aspettare che tuto sia in ordine e che venga messa una persona di sostegno per mia nonna poi si potrà dividere col notaio.La divisione della quota di mia nonna sarà ancor più complicata visto che tra il vitalizio(il notaio mi ha confermato che quello è un atto che lui non avrebbe mai fatto)e i liquidi che DOVREBBE avere,se non se li sono già pappati....sarà tipo caccia la ladro.Il notaio mi ha confermato che se hanno avuto la faccia di fare un atto del genere è chiaro che i soldi se li sono pappati ma nessuno mi vieta di denunciarli e chiedere la restituzione della quota leggittima di mia madre...chiaramente questione di tempo.....chi molla ha perso e visto che loro hanno la mia parte in mano la vedo difficile che mollino.Quindi il motto di beppe grillo casca a fagiolo LORO NON MOLLERANNO MAI PERCHE GLI CONVIENE....NOI NEMMENO CI VEDREMO IN TRIBUNALE. La prendo sul ridere capirai dopo 48 mesi de sta roba è l" unico modo altrimenti prendi un bastone e ti fai giustizia

  5. #45
    L'avatar di soros75
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    13,327
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    264 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da signor pomata Visualizza Messaggio
    Oggi sono stato dal notaio che mi ha fatto capire diverse cose.....primo che la parte di eredità di mio nonno non posso dividerla per adesso devo aspettare che tuto sia in ordine e che venga messa una persona di sostegno per mia nonna poi si potrà dividere col notaio.La divisione della quota di mia nonna sarà ancor più complicata visto che tra il vitalizio(il notaio mi ha confermato che quello è un atto che lui non avrebbe mai fatto)e i liquidi che DOVREBBE avere,se non se li sono già pappati....sarà tipo caccia la ladro.Il notaio mi ha confermato che se hanno avuto la faccia di fare un atto del genere è chiaro che i soldi se li sono pappati ma nessuno mi vieta di denunciarli e chiedere la restituzione della quota leggittima di mia madre...chiaramente questione di tempo.....chi molla ha perso e visto che loro hanno la mia parte in mano la vedo difficile che mollino.Quindi il motto di beppe grillo casca a fagiolo LORO NON MOLLERANNO MAI PERCHE GLI CONVIENE....NOI NEMMENO CI VEDREMO IN TRIBUNALE. La prendo sul ridere capirai dopo 48 mesi de sta roba è l" unico modo altrimenti prendi un bastone e ti fai giustizia
    Tua nonna ha un conto corrente intestato solo a lei o cointestato con tua zia ?
    Sarei curioso di sapere come si sono portati via (o si stanno portando via) i soldi.

    C'é una cosa molto importante di cui devi tenere conto:
    Anche in caso di conto intestato a tua nonna e a tua zia, quest'ultima non puo' agire come se fossero soldi suoi.
    Mi spiego meglio.

    Se il conto é cointestato, tua zia puo' anche svuotarlo ma il giorno che tua nonna non ci sará piú, se dovesse essere dimostrato che su quel conto finivano ad esempio solo le pensioni di tua nonna, tua mamma potrá chiedere la restituzione della sua parte. Si chiama collazione se non ricordo male.

    Potra' chiedere la restituzione sia dei soldi prelevati/bonificati da tua zia, sia degli eventuali bonifici fatti da tua nonna a tua zia o ai suoi figli.

    Io farei di tutto per arrivare nel piu' breve tempo possibile alla nomina di un amministratore di sostegno perché il Giudice Tutelare richiederá l'inventario dei beni mobili ed immobili di tua nonna, inventario al quale tua mamma dovrá avere accesso.

    Per quanto riguarda la quota di tuo nonno, dovete fare ancora la successione dopo 48 mesi dal decesso ?
    Ultima modifica di soros75; 11-09-12 alle 09:45

  6. #46
    L'avatar di signor pomata
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    7,043
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2604 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da soros75 Visualizza Messaggio
    Tua nonna ha un conto corrente intestato solo a lei o cointestato con tua zia ?
    Sarei curioso di sapere come si sono portati via (o si stanno portando via) i soldi.

    C'é una cosa molto importante di cui devi tenere conto:
    Anche in caso di conto intestato a tua nonna e a tua zia, quest'ultima non puo' agire come se fossero soldi suoi.
    Mi spiego meglio.

    Se il conto é cointestato, tua zia puo' anche svuotarlo ma il giorno che tua nonna non ci sará piú, se dovesse essere dimostrato che su quel conto finivano ad esempio solo le pensioni di tua nonna, tua mamma potrá chiedere la restituzione della sua parte. Si chiama collazione se non ricordo male.

    Potra' chiedere la restituzione sia dei soldi prelevati/bonificati da tua zia, sia degli eventuali bonifici fatti da tua nonna a tua zia o ai suoi figli.

    Io farei di tutto per arrivare nel piu' breve tempo possibile alla nomina di un amministratore di sostegno perché il Giudice Tutelare richiederá l'inventario dei beni mobili ed immobili di tua nonna, inventario al quale tua mamma dovrá avere accesso.

    Per quanto riguarda la quota di tuo nonno, dovete fare ancora la successione dopo 48 mesi dal decesso ?
    Ci siamo accordati sulla parte di mio nonno circa tremesi fà in accordo privato e prisi 100 giorni per preparare il tutto con geometra e avvocati ma al momento del andare dal notaio ci siamo accorti che il geometra ha sbagliato palesemente i redditi catastali e ci sono problemi con il vitalizio per agenzia entrate e poi ciliegina ci vuole la firma di mia nonna e da qui l" interdizione che dicono di voler fare....dicono ma ho il sospetto che sia ancora una delle tante cazzate che dicono per fare i fatti loro....vedremo.Comunque chi si trova o si trovasse in queste situazioni ....a trattare con famigliari che venderebbero il figlio per pochi euro e inc..erebbero chiunque pur di trarre profitto pure dalla morte o dalla malattia.....chi si trova in questa situazione si metta l" animo in pace.....il coltello dalla parte del manico ce l" ha chi ha i capitali in mano e tu per riavere la tua parte anche se nessuno te la vieta ....te la devi sudare perche se molli se la fregano.Poi vorrei fare un inciso so questi servitori dello stato che sono i notai.....ma perche esistono??Io non sono ancor RIUSCITO A CAPIRLO........sono loro i primi che ti dicono come si agira la legge....sono lorro che ti spiegano come si elude una situazione con atti praticabili ma non del tutto leciti....ma praticabile.Sono l" altra faccia dei commercialisti......gente che studia una vita come fregare il fisco .....SERVITORI DELLO STATO....alla faccia

  7. #47
    L'avatar di Quaradox
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    3,079
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Ho letto velocemente il 3d, ma non ho trovato ciò che cercavo, lo strumento di ricerca per ora non mi funziona ( mi da errore del server). Una domanda secca : In caso di decesso della moglie di una coppia senza figli, in mancanza di testamento, l'eredità passa ai fratelli e genitori di costei od al coniuge ?
    Grazie a coloro che sapranno-vorranno rispondere.

  8. #48
    L'avatar di soros75
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    13,327
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    264 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Quaradox Visualizza Messaggio
    Ho letto velocemente il 3d, ma non ho trovato ciò che cercavo, lo strumento di ricerca per ora non mi funziona ( mi da errore del server). Una domanda secca : In caso di decesso della moglie di una coppia senza figli, in mancanza di testamento, l'eredità passa ai fratelli e genitori di costei od al coniuge ?
    Grazie a coloro che sapranno-vorranno rispondere.
    Coniuge: 66,66% eredità + diritto abitazione.

    Il 33,33% rimanente andrà diviso in questi termini: il 25% in parti uguali fra gli ascendenti e l’8,33% in parti uguali fra i fratelli.

  9. #49
    L'avatar di Quaradox
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    3,079
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Grazie. Mi puoi indicare dove lo posso trovare scritto in modo semplice ed autorevole senza dover scorrere tutto il diritto di famiglia ?

  10. #50
    L'avatar di ibati
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    335
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    3659656

    chiarimento

    salve,

    per usufruire delle agevolazioni prima casa in sede di successione , che obblighi ci sono , in termini ad esempio di lasso temporale da rispettare, qualora si decidesse di vendere l'immobile ?

    grazie

Accedi