Deposito titoli in successione - Pagina 5
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1,059
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    219 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da fras04 Visualizza Messaggio
    come già detto cointesta a te il conto, a firme disgiunte (mi raccomando è questo il trucco: DISGIUNTE) e fallo gestire da tua madre come se tu non l'avessi..... il giorno che ...... fai giroconto con un tuo conto reale e scarichi ogni cosa sia liquido che titoli. I titoli conviene venderli, altrimenti li bloccano e se chiedi il trasferimento hai sempre un handicap. Calcolano a quell'istante minus o plus, quindi acqua in bocca e vendi e giri tutto al tuo conto, poi lasci una ciofega e ti rechi in banca a chiudere il conto e loro non devono chiedere perché non si presenta cointastatario, non possono investigare, semmai rispondi che non può perché difficoltà di deambulo. Chiudi e amen , se fanno storie mandi raccomandata e scrivi una protesta a ufficio reclami
    Se però mamma avesse anche l'accredito della sua pensione sul cc il giochetto verrebbe probabilmente scoperto ... in quanto l'Inps segnalerebbe alla Banca di restituire le pensioni future in corso di accreditamento per avvenuto decesso.

  2. #42
    L'avatar di fras04
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    19,631
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7539 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da sergio46 Visualizza Messaggio
    Se però mamma avesse anche l'accredito della sua pensione sul cc il giochetto verrebbe probabilmente scoperto ... in quanto l'Inps segnalerebbe alla Banca di restituire le pensioni future in corso di accreditamento per avvenuto decesso.
    ma sei fai tutto entro una settimana il gioco è fatto oppure eviti l'accredito e corri alle poste a prelevare pensione, in fondo dobbiamo industriarci, sempre meglio pare una passeggiata alle poste che bloccare per successione e cmq un conto cointestato a firme disgiunte non può essere bloccato, per cui puoi sempre agire anche se dichiari decesso, almeno per una metà.

  3. #43

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    1,925
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1162 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da fras04 Visualizza Messaggio
    ma sei fai tutto entro una settimana il gioco è fatto oppure eviti l'accredito e corri alle poste a prelevare pensione, in fondo dobbiamo industriarci, sempre meglio pare una passeggiata alle poste che bloccare per successione e cmq un conto cointestato a firme disgiunte non può essere bloccato, per cui puoi sempre agire anche se dichiari decesso, almeno per una metà.
    Alla Banca dovresti comunque presentare il certificato di morte e ovviamente vedendo poi dei bonifici/liquidazioni in quel giorno potrebbero bloccarti l'intera operazione/segnalere alle pubbliche autorità.

    Dipende anche dalla situazione, quanto conosci il direttore, di che tipo di patrimonio si tratta etc.

    Ma non è che i soldi scompaiano, vengono bloccati qualche mese fino a che la legge stabilisca la certezza degli eredi. Se tua madre avesse lasciato un testamento olografo per dire, magari una parte di quello spetterebbe al signore X o Y e rischieresti grosso con azioni legali e soldi bloccati per anni.

  4. #44
    L'avatar di fras04
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    19,631
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7539 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da issidingo Visualizza Messaggio
    Alla Banca dovresti comunque presentare il certificato di morte e ovviamente vedendo poi dei bonifici/liquidazioni in quel giorno potrebbero bloccarti l'intera operazione/segnalere alle pubbliche autorità.

    Dipende anche dalla situazione, quanto conosci il direttore, di che tipo di patrimonio si tratta etc.

    Ma non è che i soldi scompaiano, vengono bloccati qualche mese fino a che la legge stabilisca la certezza degli eredi. Se tua madre avesse lasciato un testamento olografo per dire, magari una parte di quello spetterebbe al signore X o Y e rischieresti grosso con azioni legali e soldi bloccati per anni.
    sei matto a presentare certificato decesso???? A firme disgiunte puoi fare tutto. Poi chiudere il conto è più complesso ma si può fare purché il direttore sia professionale e non inquisitore. La qualifica di inquisitore non ce l'ha ma di prepotente si e se è strr......... non cede.

    il patrimonio non c'entra.... lo riduci tu a zero con giroconti purché tu abbia due conti con stessa banca, uno a te e uno cointestato

  5. #45
    L'avatar di rainbowdandy
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    72,946
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    15604 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da fras04 Visualizza Messaggio
    sei matto a presentare certificato decesso???? A firme disgiunte puoi fare tutto. Poi chiudere il conto è più complesso ma si può fare purché il direttore sia professionale e non inquisitore. La qualifica di inquisitore non ce l'ha ma di prepotente si e se è strr......... non cede.

    il patrimonio non c'entra.... lo riduci tu a zero con giroconti purché tu abbia due conti con stessa banca, uno a te e uno cointestato
    E le eventuali tasse di successione?

  6. #46

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    1,925
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1162 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da rainbowdandy Visualizza Messaggio
    E le eventuali tasse di successione?
    vorrebbe evitare di pagarle deduco. Problema che si pone solo per patrimoni molto alti peraltro.

  7. #47
    L'avatar di fras04
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    19,631
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7539 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da rainbowdandy Visualizza Messaggio
    E le eventuali tasse di successione?
    le tasse le paghi per le proprietà in seguito al passaggio da un soggetto ad altro. I liquidi e i titoli non rientrano nella soccessione come tassabili ma esclusivamente per la divisione tra gli eredi. Quindi se gli eredi sono d'accordo e comprensivi non c'è alcun problema a svuotare il conto per evitare la macchinosa pratica della successione. Il conto verrà chiuso dopo molti mesi e intanto si continua a pagare bolli e commissioni. A che serve tenerlo in vita? Lo chiudi ed amen. Una scocciatura in meno

  8. #48
    L'avatar di un_passante
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    1,743
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    796 Post(s)
    Potenza rep
    39167948
    ho capito che se più persone ereditano dalla stessa persona un dossier titoli (in cui ci sono titoli di stato e azioni italiane) bisogna aprire un altro dossier titoli cointestato tra gli eredi, vorrei sapere se questo dossier deve essere obbligatoriamente presso lo stesso istituto (nel mio caso Unicredit) o si può anche utilizzare un dossier cointestato presso un'altra banca.

    Qualcuno sa come funziona?

  9. #49
    L'avatar di The_105_Zoo
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1,069
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    463 Post(s)
    Potenza rep
    17928318
    Citazione Originariamente Scritto da un_passante Visualizza Messaggio
    ho capito che se più persone ereditano dalla stessa persona un dossier titoli (in cui ci sono titoli di stato e azioni italiane) bisogna aprire un altro dossier titoli cointestato tra gli eredi, vorrei sapere se questo dossier deve essere obbligatoriamente presso lo stesso istituto (nel mio caso Unicredit) o si può anche utilizzare un dossier cointestato presso un'altra banca.

    Qualcuno sa come funziona?
    Errato.
    Ogni erede si può aprire (se già non ce l'ha...) un conto a suo nome dove transiterà la propria quota di legittima.

    La banca può essere laqualsiasi (e ci mancherebbe altro). L'unico vantaggio di avere un dossier titoli sempre nella stessa banca può esservi unicamente nel caso in cui nel dossier originario vi siano fondi che altre banche non trattano e allora in quel caso la questione può divenire un po' contorta...

  10. #50

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    1,673
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da fras04 Visualizza Messaggio
    le tasse le paghi per le proprietà in seguito al passaggio da un soggetto ad altro. I liquidi e i titoli non rientrano nella soccessione come tassabili ma esclusivamente per la divisione tra gli eredi. Quindi se gli eredi sono d'accordo e comprensivi non c'è alcun problema a svuotare il conto per evitare la macchinosa pratica della successione. Il conto verrà chiuso dopo molti mesi e intanto si continua a pagare bolli e commissioni. A che serve tenerlo in vita? Lo chiudi ed amen. Una scocciatura in meno
    Poffarbacco! Questa poi mi giunge davvero nuova

Accedi