Mintos ( p2p Lettone ) VOL II - Pagina 126
Attacco a Mediobanca: Del Vecchio chiede a Bce di salire fino al 20%
Leonardo Del Vecchio non si accontenta e punta a salire ancora in Mediobanca. Il patron di Luxottica, già salito con decisione nel capitale della banca d'affari di piazzetta Cuccia fino …
Space X, la nuova era dell’economia dello spazio ed Elon Musk aspirante dominatore del 21° secolo
SpaceX  di Elon Musk ci riprova questa questa sera per il secondo tentativo del lancio storico. Rimane l’incognita meteo che potrebbe far slittare ulteriormente il via all’era dei voli privati …
Multipli da bolla per Wall Street e azionario UE, il confronto con i precedenti grandi recuperi e i timori per giugno
E’ andato in archivio anche il mese di maggio sui mercati con Piazza Affari risalita ai livelli pre-lockdown, ossia si è riportata sui massimi dal 9 marzo. A ben vedere …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1251

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    1,243
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    778 Post(s)
    Potenza rep
    38034906
    Citazione Originariamente Scritto da Broker88 Visualizza Messaggio
    A parte che IDF Eurasia ha sempre pagato abbastanza velocemente le entrate ordinarie (quindi le rate dei prestiti effettivamente pagate, che ovviamente sono state pochissime in marzo e aprile in relazione al volume totale) ma è ovvio che un Paese come il Kazakistan con moratoria obbligatoria totale per tutte le società finanziarie abbia comportanto impennata di pending "fittizi" che di fatto hanno allarmato (anche me, a primo impatto).

    Notare che alcune nazioni hanno "consigliato" moratorie, altre hanno "imposto" agli istituti bancari, nel caso specifico il Kazakistan ha imposto "a tutte le istituzioni finanziarie", quindi anche alle non-banche tipo IDF Eurasia.

    Sul fatto che poi nella stessa nazione alcuni LO abbiano sofferto più di altri, il fattore è dettato anche dalla tipologia di business del singolo LO.
    OK, parliamo di Kazakistan.

    Mintos nel blog parla di "moratoria imposta a tutte le istituzioni finanziarie", poi vai a leggere l'articolo e c'è scritto ben altro, cioè che le moratorie sono previste solo per soggetti in gravi difficoltà:
    Moratorium for borrowers: international overview by Mintos (updated) - Mintos Blog

    tra l'altro il primo paragrafo è stato preso dal sito del Fondo Monetario Internazionale, nel quale non c'è riscontro nemmeno di questi blandi provvedimenti:
    https://www.imf.org/en/Topics/imf-an...-to-COVID-19#K

    del resto se ci fosse questa fantomatica moratoria universale non si capirebbe il motivo per cui tutti i LO Kazaki tranne IDF hanno ripristinato senza grossi problemi i loro flussi non appena il cambio si è stabilizzato.
    o IDF ha prestato soltanto a clienti "con gravi difficoltà" oppure evidentemente c'è altro.

    vogliamo parlare poi della Spagna? le spiegazioni per i ritardi di ID Finance sono ancora più ridicole, e guardacaso fanno parte dello stesso gruppo di IDF

    Citazione Originariamente Scritto da Broker88 Visualizza Messaggio
    Perchè in Indonesia Kredit Pintar non ha quasi subito ritardi mentre Akulaku è stata sospesa, sebbene adesso stia regolarmente rispettando il piano di rientro? Perchè Akulaku ha una rete fisica di sportelli che, essendo chiusi per legge, non hanno incassato na cippa.
    ti risulta che Akulalu abbia solo sportelli mentre invece Kredit Pintar, Julo, Pinjam Yuk e Cashwagon siano tutte al 100% online?

    tra l'altro Akulalu, che è di gran lunga la più quotata del lotto, apparentemente ha grosse riserve di capitali che ha deliberatamente scelto di non utilizzare, tutto sommato senza grosse conseguenze.

    del resto non sono gli unici ad aver scelto la stessa strada tra quelli che avrebbero potuto pagare, mentre ad esempio Capital Service, non esattamente l'ultima arrivata, ha candidamente ammesso che senza i flussi in entrata da Mintos non è in grado di ripagare i vecchi prestiti.

    Citazione Originariamente Scritto da Broker88 Visualizza Messaggio
    Quindi va bene tutte le lamentele, va bene anche alcuni aspetti di comunicazione poco chiari ed altri un tantinello improvvisati, ma un settore nuovo, mal visto dal "sistema ufficiale", in piena crisi economica, con sistemi informatici neanche lontanamente pronti a fronteggiare situazioni del genere, a distanza di 2 mesi possiamo dire che HA RETTO. E questo è un ottimo biglietto da visita per il futuro.
    per me il fatto che la piattaforma non sia collassata come quelle truffa è il minimo sindacale, non un grande risultato.

  2. #1252

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    438
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    273 Post(s)
    Potenza rep
    1672839
    mi sembra di vedere in generale su questo forum che qualcuno tende solo a sputare sul piatto dove mangia o ha mangiato per anni parlando solo dei lati negativi.
    Io guardo anche al lato positivo, ho solo due incagli con piccole quote di varks e monego, e i pending di IDFinance che sono solo una percentuale, mica tutti sono in pending.
    Sarà un pò anche per fortuna ma io mi sono scelto gli LO che ritenevo migliori dove investire maggiormente, tra cui Mogo, Credistar, Iute, Watu, Dozarplati, Placet, Pintar, Wowwo, Delfin, e non mi sembra che stiano creando problemi

  3. #1253

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    1,243
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    778 Post(s)
    Potenza rep
    38034906
    Citazione Originariamente Scritto da Paolo12 Visualizza Messaggio
    mi sembra di vedere in generale su questo forum che qualcuno tende solo a sputare sul piatto dove mangia o ha mangiato per anni parlando solo dei lati negativi.

    Io guardo anche al lato positivo, ho solo due incagli con piccole quote di varks e monego, e i pending di IDFinance che sono solo una percentuale, mica tutti sono in pending.
    Sarà un pò anche per fortuna ma io mi sono scelto gli LO che ritenevo migliori dove investire maggiormente, tra cui Mogo, Credistar, Iute, Watu, Dozarplati, Placet, Pintar, Wowwo, Delfin, e non mi sembra che stiano creando problemi
    non sputo in nessun piatto, è solo che in genere (e a maggior ragione durante una delle crisi più gravi della storia) sui miei investimenti cerco di documentarmi il più possibile piuttosto che limitarmi a leggere il blog in cui l'oste dice che il suo vino è buono senza sviluppare alcun pensiero critico

    per la cronaca molto meno dello 0,1% del mio portafoglio è investito in IDF Eurasia, però mi sembra comunque estremamente importante capire cosa sta succedendo invece di limitarmi a guardare solo il mio (fin qui molto florido) orticello
    Ultima modifica di txeroki; Oggi alle 09:20

  4. #1254

    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    1,760
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1099 Post(s)
    Potenza rep
    22060088
    Citazione Originariamente Scritto da txeroki Visualizza Messaggio
    a proposito di rating, andate a guardarvi quelli dei bond dai vari LO, anche tra i maggiori...
    Questo può essere interessante. Dove li trovi?
    Io faccio questo ragionamento: i LOs possono (mediamente) legittimamamente emettere prestiti al 130%, quindi se li rivendono al 12 sul Mintos (a noi che in Itala o in Francia se va alla grande prendiamo il 2%) tenendo conto di una insolvenza del 20% dei borrower, si tratta di un business sostenibile e redditizio, quindi hanno tutti più interesse a farlo andare avanti che a prendere i soldi e scappare.
    Poi, certo molte cose fanno storcere il naso pure a me, a cominciare dai bilanci in russo, o comunque carenti, o la mancata selezione dei LO in entrata: però va pure detto che Mintos ha ormai una sua storia e i casi di vere e proprie perdite su decine di LO dovrebbero essere
    Eurocent
    Rapidofinance
    Aforti
    Negli altri casi i soldi sia pure in ritardo sono rientrati.
    Ultima modifica di sabbb; Oggi alle 11:49

  5. #1255

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    1,243
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    778 Post(s)
    Potenza rep
    38034906
    Citazione Originariamente Scritto da sabbb Visualizza Messaggio
    Questo può essere interessante. Dove li trovi?
    Io faccio questo ragionamento: i LOs possono (mediamente) legittimamamente emettere prestiti al 130%, quindi se li rivendono al 12 sul Mintos (a noi che in Itala o in Francia se va alla grande prendiamo il 2%) tendo conto di una insolvenza del 20% dei borrower, si tratta di un business sostenibile e redditizio, quindi hanno tutti più interesse a farlo andare avanti che a prendere i soldi e scappare.
    nel mondo reale Mogo è stata declassata da Fitch a B-, dove per B intendono: "Highly speculative. ‘B’ ratings indicate that material default risk is present, but a limited margin of safety remains. Financial commitments are currently being met; however, capacity for continued payment is vulnerable to deterioration in the business and economic environment."
    un gradino sotto viene il CCC: "Substantial credit risk. Default is a real possibility."

    nel mondo del blog di Mintos il rating B è un grande successo, perchè in effetti la quasi totalità dei LO non vengono nemmeno valutati, per gli investitori istituzionali sono spazzatura senza se e senza ma.

    purtroppo non si riduce tutto a uno scenario binario in cui i LO fanno soldi a palate o imbastiscono una bancarotta fraudolenta, le criticità sono molte, bisogna valutarle e investire consapevolmente.

    Citazione Originariamente Scritto da sabbb Visualizza Messaggio
    Poi, certo molte cose fanno storcere il naso pure a me, a cominciare dai bilanci in russo, o comunque carenti, o la mancata selezione dei LO in entrata: però va pure detto che Mintos ha ormai una sua storia e i casi di vere e proprie perdite su decine di LO dovrebbero essere
    Eurocent
    Rapidofinance
    Aforti
    Negli altri casi i soldi sia pure in ritardo sono rientrati.
    quei tre erano anche gli unici casi di default registrati fino a marzo, ora purtroppo la lista si è allungata e temo non definitivamente.

    io finora non ho perso un euro, però non dimentico mai che in qualsiasi investimento le performance passate non garantiscono quelle future.
    Ultima modifica di txeroki; Oggi alle 11:49

  6. #1256

    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    1,760
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1099 Post(s)
    Potenza rep
    22060088
    Citazione Originariamente Scritto da txeroki Visualizza Messaggio
    nel mondo reale Mogo è stata declassata da Fitch a B-;
    nel mondo del blog di Mintos il rating B è un grande successo, perchè in effetti la quasi totalità dei LO non vengono nemmeno valutati, per gli investitori istituzionali sono spazzatura senza se e senza ma.

    purtroppo non si riduce tutto a uno scenario binario in cui i LO fanno soldi a palate o imbastiscono una bancarotta fraudolenta, le criticità sono molte, bisogna valutarle e investire consapevolmente.

    quei tre erano anche gli unici casi di default registrati fino a marzo, ora purtroppo la lista si è allungata e temo non definitivamente.

    io finora non ho perso un euro, però non dimentico mai che in qualsiasi investimento le performance passate non garantiscono quelle future.
    Un momneto, il 90% dei LO non viene valutata semplicmente perchè alle agenzie di rating non interessa valutarli, non perchè abbiano un rating sotto le scarpe.
    Per "default" io intendo che i soldi sono andati definitivamente persi e su decine di LO mi pare sono solo 3 casi, anzi forse i recuperi continuano anche su Aforti. In molti altri casi ci sono situazioni di dissesto che comunque Mintos segue e lentamente i soldi rientrano. Io sono impelagato su Capital Service Akulalu e Peachy. Mintos li ha sospesi o mette dei warning sulla piattaforma e mi sembra che i soldi lentamente rientrano.
    Insomma esercita una qualche forma di vigilanza o tutela anche se secondo me dovrebbe esercitarla prima.
    Poi francamente comprare obbligazioni italiane sicurissime allo 0,5% lordo (che poi possono fallire pure loro) non mi attrae. Perchè bisogna pure valutare le alternative....

  7. #1257

    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    1,760
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1099 Post(s)
    Potenza rep
    22060088
    Citazione Originariamente Scritto da txeroki Visualizza Messaggio
    Capital Service, non esattamente l'ultima arrivata, ha candidamente ammesso che senza i flussi in entrata da Mintos non è in grado di ripagare i vecchi prestiti.
    Dove sta scritta questa cosa? Una cosa del genere è come ammettere di non saper fare il proprio lavoro (a parte situazioni particolare tipo covid). Di regola il LO deve ripagare con quello che paga il borrower mentre le vendite su Mintos gli servono per finanziare altri loans e allargare il business. E' questo il vero problema quando parlavo di business sostenibile. Che essendo lucrativo il LO si mette a prestare a cani e porci, mentre deve comunque effettuare una selezione per cui può ripagare anche in assenza di nuovi afflussi che peraltro rimanderebbero soltanto il problema, se i borrowers non pagano. Da qui l'importanza della serietà del LO che noi possiamo valutare molto relativamente da quei 4 numeretti autocertificati che pubblicano in lingue straniere ed in ampio ritardo. Anche la stessa percentuale di current, conta fino ad un certo punto perchè ben può essere che il LO recuperi il credito dopo averlo ricomprato dalla piattaforma, dipende dalle leggi del paese o dalle garanzie che ha preso.

Accedi