RE-Lender | Reconversion crowdfunding - Pagina 48
Tutti in fila per il primo green bond UK, domanda supera i 100 miliardi di sterline
L'esordio inglese  Il debutto del green bond inglese è da record, con gli investitori che si sono letteralmente fiondati sulla vendita obbligazionaria più attesa dell’anno. L’Inghilterra ha collocato 10 miliardi …
Borsa Usa, per Morgan Stanley più probabile scenario ‘Ice’ che ‘Fire’. JP Morgan getta acqua sul fuoco
Le vendite che si sono abbattute su Wall Street dall’inizio di settembre sono per caso solo l’antipasto di ciò che accadrà alla borsa Usa da qui alla fine dell’anno? In …
Mps-UniCredit: per Letta non a tutti i costi, mentre Salvini sogna terzo polo con Pop Bari, Carige e Bper. Che farà il Mef?
Settembre 2020: Mps e Popolare di Bari insieme per creare un polo bancario molto forte al Sud. Carla Ruocco, presidente della commissione parlamentare d'inchiesta sul sistema bancario, 5 Stelle, suggerisce …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #471

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    220
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    108 Post(s)
    Potenza rep
    7138047
    A me risulta che c'é sostituto di imposta solo se si investe tramite piattaforme di equity crowdfunding come Walliance e Concrete. Con queste piattaforme, si entra nella società che fa l'investimento ed é la società in questione che fa al fisco il versamento del 26% che è quello dovuto per quel tipo di attività finanziaria.
    Nel caso di Lending Crowdfunding la tassazione è invece basata sul reddito complessivo e, anche se la piattaforma versa il 26 per cento, poi bisogna saldare sulla base della propria aliquota.

    Aggiungo che fanno sostituto di imposta le piattaforme, come Soisy, in cui il prestito è diretto a privati consumatori. In questo caso la piattaforma versa al fisco il 26% degli interessi percepiti e null'altro è dovuto all'erario.
    Ultima modifica di Viktor59; 04-01-21 alle 16:30

  2. #472

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da bargnocla Visualizza Messaggio
    se ne sei certo dimostralo.
    Ho parlato personalmente con i responsabili di Relender e mi confermano che hanno l'autorizzazione dall'ADE ad operare da sostituto d'imposta a titolo definitivo. Le piattaforme sono diverse tra loro e ci sono istituti di pagamento diversi. La differenza sostanziale è che Relender non è un agente di istituto di pagamento difatti tutte le operazioni di pagamento vengono effettuate direttamente sul sito di PAYAREA.
    Gli interpelli fatti all'ADE non sono leggi ma valgono solo per chi ha fatto la domanda!

  3. #473

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    79
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    2353781
    Citazione Originariamente Scritto da marlon89 Visualizza Messaggio
    Ho parlato personalmente con i responsabili di Relender e mi confermano che hanno l'autorizzazione dall'ADE ad operare da sostituto d'imposta a titolo definitivo. Le piattaforme sono diverse tra loro e ci sono istituti di pagamento diversi. La differenza sostanziale è che Relender non è un agente di istituto di pagamento difatti tutte le operazioni di pagamento vengono effettuate direttamente sul sito di PAYAREA.
    Gli interpelli fatti all'ADE non sono leggi ma valgono solo per chi ha fatto la domanda!
    E perché non ci danno allora gli estremi dell'autorizzazione dell'AdE così uno è piu tranquillo e se vuole controlla?

  4. #474

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    79
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    2353781
    Citazione Originariamente Scritto da marlon89 Visualizza Messaggio
    Ho parlato personalmente con i responsabili di Relender e mi confermano che hanno l'autorizzazione dall'ADE ad operare da sostituto d'imposta a titolo definitivo. Le piattaforme sono diverse tra loro e ci sono istituti di pagamento diversi. La differenza sostanziale è che Relender non è un agente di istituto di pagamento difatti tutte le operazioni di pagamento vengono effettuate direttamente sul sito di PAYAREA.
    Gli interpelli fatti all'ADE non sono leggi ma valgono solo per chi ha fatto la domanda!
    Tra l'altro, se non erro, Payarea è un istituto di pagamento spagnolo, così come Lemonway è un istituto di pagamento francese, quindi non vedo differenze

  5. #475

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Capisco l'insicurezza ma io voglio fidarmi. Se mi confermano ad oggi scrivendomi che fanno da sostituti perchè non dovrebbero esserlo?
    Altre piattaforme senza fare nomi hanno cambiato le carte in tavola loro no.
    Comunque adesso che rilasceranno la certificazione 2020 vedremo..

  6. #476

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    90 Post(s)
    Potenza rep
    59254
    Citazione Originariamente Scritto da marlon89 Visualizza Messaggio
    Ho parlato personalmente con i responsabili di Relender e mi confermano che hanno l'autorizzazione dall'ADE ad operare da sostituto d'imposta a titolo definitivo. Le piattaforme sono diverse tra loro e ci sono istituti di pagamento diversi. La differenza sostanziale è che Relender non è un agente di istituto di pagamento difatti tutte le operazioni di pagamento vengono effettuate direttamente sul sito di PAYAREA.
    Gli interpelli fatti all'ADE non sono leggi ma valgono solo per chi ha fatto la domanda!
    quindi stando a quanto dicono non dobbiamo dichiarare nulla ?

  7. #477

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da bargnocla Visualizza Messaggio
    quindi stando a quanto dicono non dobbiamo dichiarare nulla ?
    Non bisogna dichiarare nulla. Mi hanno anche detto che a breve manderanno la certificazione dove verrà indicato che non si deve dichiarare niente.

  8. #478
    L'avatar di gilbefin2
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    3,290
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    859 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da marlon89 Visualizza Messaggio
    Non bisogna dichiarare nulla. Mi hanno anche detto che a breve manderanno la certificazione dove verrà indicato che non si deve dichiarare niente.
    se così diventa interessante pure per me
    cortesemente appena ne sapete di piu' fatelo presente
    grazie

  9. #479

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    15
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da marlon89 Visualizza Messaggio
    Capisco l'insicurezza ma io voglio fidarmi. Se mi confermano ad oggi scrivendomi che fanno da sostituti perchè non dovrebbero esserlo?
    Altre piattaforme senza fare nomi hanno cambiato le carte in tavola loro no.
    Comunque adesso che rilasceranno la certificazione 2020 vedremo..
    E' vero,altre piattaforme hanno fatto un passo indietro dichiarando che non sono sostituti d'imposta definitivi,e sottolineerei l'onestà che hanno dimostrato nel farlo,ma non riesco a comprendere come re-lender dichiara di esserlo,essere autorizzati,quanto dicono,dall'AdE,non conta niente in quanto la normativa parla di autorizzazione da parte della Banca d'Italia,e in secondo luogo utilizzando un istituto di pagamento spagnolo si mettono,secondo me,nella medesima situazione di rendimentoetico che è solamente un sostituto d'imposta a titolo d'acconto.

  10. #480

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da pincopallino56 Visualizza Messaggio
    e' vero,altre piattaforme hanno fatto un passo indietro dichiarando che non sono sostituti d'imposta definitivi,e sottolineerei l'onestà che hanno dimostrato nel farlo,ma non riesco a comprendere come re-lender dichiara di esserlo,essere autorizzati,quanto dicono,dall'ade,non conta niente in quanto la normativa parla di autorizzazione da parte della banca d'italia,e in secondo luogo utilizzando un istituto di pagamento spagnolo si mettono,secondo me,nella medesima situazione di rendimentoetico che è solamente un sostituto d'imposta a titolo d'acconto.
    le strade del signore sono infinite. Attendiamo la certificazione 2020

Accedi