Equity crowdfunding su PMI - Pagina 13
Triboo: ricavi ed ebitda in forte crescita nei primi 9 mesi 2021
Primi nove mesi dell’anno con ricavi e margini in crescita a doppia cifra per Triboo, gruppo attivo nel settore digitale e quotato sul mercato MTA di Borsa Italiana. I ricavi …
Piazza Affari apre dicembre avanti tutta: sprint di Stellantis e Unicredit, il risk-on penalizza Diasorin
Avvio di dicembre a spron battuto per Piazza Affari dopo le tensioni della vigilia dettate dalle parole di Jerome Powell che ha anticipato la possibilità di un tapering accelerato da …
Tavares (Stellantis) lancia allarme elettrificazione forzata e indica due scenari possibili
Ferma presa di posizione dell'amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, sulla spinta in atto verso l'elettrificazione del mercato automobilistico. Il ceo di Stellantis ritiene che le pressioni esterne sulle case …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #121
    L'avatar di pavlin
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,393
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    620 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da tasso Visualizza Messaggio
    Ecco una nuova società non innovativa che sta per lanciare la sua campagna di equity crowdfunding (per la gioia degli amanti della cucina napoletana)

    Una raccolta di questo tipo, che è la normalità all'estero (ad esempio in Gran Bretagna), da noi è un'eccezione. Secondo voi perché? È davvero necessariamente un investimento meno interessante di quello in un'impresa altamente innovativa?
    Io l'anno scorso sono stato interessato all'investimento in una società ancor meno innovativa di questa.
    Si trattava semplicemente di una azienda agricola bio che cercava capitali per ampliare la sua offerta alla trasformazione e vendita dei propri prodotti.
    La loro campagna di crowdfunding non è andata in porto perchè non si è raggiunta la soglia minima di investitori disponinbili.

    Credo che il crowdfunding in Italia sia uno strumento ancora acerbo.
    Lo conoscono solo gli "smanettoni" del web o i trader.
    Questo tipo di pubblico è più propenso a progetti innovativi con alta componente tecnologica (seppur con scarsa possibilità di sfondare) piuttosto che a progetti di innovazione applicati ad ambiti più "terra terra".

    Secondo me in generale è un atteggiamento sbagliato.
    Forse con il tempo e diffondendo la conoscenza della poroposta del crowdfunding a un pubblico meno di nicchia, la situazione potrebbe cambiare....

  2. #122

    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    116
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    50 Post(s)
    Potenza rep
    3963058
    Citazione Originariamente Scritto da pavlin Visualizza Messaggio
    Io l'anno scorso sono stato interessato all'investimento in una società ancor meno innovativa di questa.
    Si trattava semplicemente di una azienda agricola bio che cercava capitali per ampliare la sua offerta alla trasformazione e vendita dei propri prodotti.
    La loro campagna di crowdfunding non è andata in porto perchè non si è raggiunta la soglia minima di investitori disponinbili.

    Credo che il crowdfunding in Italia sia uno strumento ancora acerbo.
    Lo conoscono solo gli "smanettoni" del web o i trader.
    Questo tipo di pubblico è più propenso a progetti innovativi con alta componente tecnologica (seppur con scarsa possibilità di sfondare) piuttosto che a progetti di innovazione applicati ad ambiti più "terra terra".

    Secondo me in generale è un atteggiamento sbagliato.
    Forse con il tempo e diffondendo la conoscenza della poroposta del crowdfunding a un pubblico meno di nicchia, la situazione potrebbe cambiare....
    Anche secondo me è un approccio sbagliato: i settori che possono portare soddisfazioni non sono solo quelli innovativi. Un'altra cosa che ho notato è il successo della campagne su prodotti più facili da comunicare, anche in presenza di numeri peggiori. Anche questo secondo me è un limite che dovrebbe essere gradualmente superato: non solo i business "carini" che possono far guadagnare.
    Credo che l'equity crowdfunding sia uno strumento molto interessante. La diffusione ancora scarsa forse dipende dal fatto che ancora le persone non capiscono quanto si guadagna e quali siano i portali e i progetti più affidabili. Quando saranno resi pubblici alcuni dati sulle performance, arriverà anche il grande publico.

  3. #123

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    30
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    28 Post(s)
    Potenza rep
    137452
    qualcuno usa Opstart?
    Sarei interessato ad investire in un paio di progettini...

  4. #124

    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    116
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    50 Post(s)
    Potenza rep
    3963058
    Novità molto interessante. L'equity crowdfunding ha sempre sofferto della difficoltà e dei costi associati alla cessione delle quote, vista la necessità di passare da notaio o commercialista. Da un anno su alcuni portali è possibile attivare la rubricazione delle quote delle Srl, che permette di scambiare le quote a costo zero. Recentemente è avvenuta anche la prima compravendita di quote secondo questa modalità, passando da Directa Sim: Directa Sim, avvenuta la 1acessione di quote di una Srl a zero spese - Affaritaliani.it

  5. #125

    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    352
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    6677581
    Però se non erro se cedi le tue quote prima dei 5 anni perdi la detrazione. Comunque io personalmente ci sono parecchio dentro al crowdfunding perché ci credo molto. Attualmente ho finanziato più di 30 startup/pmi.

  6. #126
    L'avatar di pavlin
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,393
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    620 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    a livello fiscale cosa comporta avere partecipazioni di minoranza in srl?
    Ci sono adempimenti pesanti e complessi o si tratta solo di un numeretto (in caso di distibuzione dividendi) da aggiungere nella denuncia dei redditi?

  7. #127

    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    116
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    50 Post(s)
    Potenza rep
    3963058
    Citazione Originariamente Scritto da gabryflash Visualizza Messaggio
    Però se non erro se cedi le tue quote prima dei 5 anni perdi la detrazione. Comunque io personalmente ci sono parecchio dentro al crowdfunding perché ci credo molto. Attualmente ho finanziato più di 30 startup/pmi.
    Se vendi entro 3 anni, perdi la detrazione.
    In questo caso, l'investitore infatti l'ha persa. Va detto che, se si reinvestono gli stessi soldi, magari nello stesso anno fiscale, non si perde neanche quella di fatto. Certo è che al momento dell'investimento, l'orizzonte dovrebbe essere di lungo termine, ma è anche bello sapere che esiste un modo per cedere quote di srl a costo zero se serve.
    Complimenti: 30 investimenti fanno di te un investitore seriale! Non per essere indiscreto, ma quali settori ti hanno convinto?

  8. #128

    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    116
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    50 Post(s)
    Potenza rep
    3963058
    Citazione Originariamente Scritto da pavlin Visualizza Messaggio
    a livello fiscale cosa comporta avere partecipazioni di minoranza in srl?
    Ci sono adempimenti pesanti e complessi o si tratta solo di un numeretto (in caso di distibuzione dividendi) da aggiungere nella denuncia dei redditi?
    Per quello che ho capito, non devi fare niente, se non per:
    - ottenere il beneficio fiscale del 30% (non obbligatorio, ma utile )
    - pagare l'imposta sulla plusvalenza (se c'è) in caso di cessione delle quote (se non viene trattenuta al momento della transazione). Questo è invece obbligatorio.
    L'imposta sul dividendo dovrebbe essere invece trattenuta dalla società dove si è investito.

  9. #129

    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    352
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    6677581
    Citazione Originariamente Scritto da tasso Visualizza Messaggio
    Se vendi entro 3 anni, perdi la detrazione.
    In questo caso, l'investitore infatti l'ha persa. Va detto che, se si reinvestono gli stessi soldi, magari nello stesso anno fiscale, non si perde neanche quella di fatto. Certo è che al momento dell'investimento, l'orizzonte dovrebbe essere di lungo termine, ma è anche bello sapere che esiste un modo per cedere quote di srl a costo zero se serve.
    Complimenti: 30 investimenti fanno di te un investitore seriale! Non per essere indiscreto, ma quali settori ti hanno convinto?
    Ho spaziato dal settore “bancario” con ovalmoney a quello energetico con Arcofc e green energia storage fino ad Ai con userbot e Lifedata e riciclo rifiuti con Borsino Rifiuti. Diversifico per quanto possibile.

  10. #130

    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    352
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    6677581
    Per avere le detrazioni devi tenere copia della visure e di un paio di altre cose ma non mi spingo più in là perché fa tutto il caf

Accedi