Cryptoinquinamento - Pagina 13
MeglioQuesto, martedì in Live streaming su FinanzaOnline
Sarà il Gruppo MeglioQuesto, tra i principali operatori italiani del settore della customer experience multicanale, protagonista del nuovo ?Live streaming? di FinanzaOnline previsto per martedì 22 giugno. L’appuntamento in diretta …
Le criptovalute non convincono Danske Bank che conferma divieto al trading. Nuovo rinvio SEC a ETF su bitcoin
Il bitcoin e le criptovalute in generale continuano a non convincere la Danske Bank che reitera il suo no al trading di cripto nonostante la crescente richiesta da parte dei …
Webinars UniCredit: I settori e i megatrend candidati a primeggiare nel post-Covid
Torna l?appuntamento mensile con i Webinars Trading & Investimenti di UniCredit, giovedì 24 giugno ore 17.00. Ospiti del webinar Enrico Malverti, trader professionista membro del Comitato Direttivo di SIAT (Società …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #121
    L'avatar di Aargh!
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    1,190
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    692 Post(s)
    Potenza rep
    35564043
    Ci sono comunque aspetti interessanti che appaiono sempre più evidenti.

    Da una parte il giudizio che danno delle criptovalute persone che hanno alle spalle una preparazione, diciamo così, "classica" su economia e finanza.

    Costoro giudicano le cripto secondo gli eventi storici e sociali del passato, e non riescono/vogliono considerare che siamo invece in presenza di una totale rivoluzione. Di un fenomeno nuovo non assimilabile a nessun altro precedente.

    E non ho alcuna intenzione di mettermi a ripetere argomenti a favore, è già stato fatto ampiamente nelle pagine precedenti.
    Quello che vale però la pena mettere in evidenza è che fin dai primi passi del bitcoin è esistito un certo interesse nel mondo di questa finanza classica che non si è messa sulle barricate ma lo ha seguito, finanziato e sostenuto. E le loro fila si ingrossano ogni giorno di più. Sono diventati una marea.

    C'è però anche un'altra faccia di questo mondo, ed è quello della "strada", quello dello street-money. Dove la gente paga ogni giorno sulla propria pelle cosa costa avere in tasca monete che si svalutano in doppia cifra.

    Incredibile è che pure qui, anzi, soprattutto in questi paesi che Bitcoin è diventato il Bene rifugio per eccellenza.
    Ho letto recentemente che nella sola Nigeria il governo stima che il 30% della gente ha acquistato cripto. In un paese dove sono pochissimi a disporre di una connessione internet o un computer.

    Mica male per uno schema ponzi.
    Ultima modifica di Aargh!; 29-04-21 alle 22:21

  2. #122

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    10,061
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    5335 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Aargh! Visualizza Messaggio
    I notai ci sono in metà dei paesi del terzo mondo, se non di più.

    .
    I notai nel mondo
    Austria, Germania, Paesi Bassi, Francia.
    Ciao.

  3. #123

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    10,061
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    5335 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Aargh! Visualizza Messaggio

    Ci rinuncio, qui non si vogliono capire nemmeno i concetti più basilari.
    Davvero, io non capisco perché vuole parlare di diritto chi di diritto non ha mai aperto una pagina di diritto. E' un mistero. Cioè, economia pure pure, si presta più ad essere affrontata dal volgo ignorante, in modo che appare ridicolo per chi ha studiato questa scienza ma vabbè, alcuni concetti sono molto molto 'filosofici' se vogliamo. Però ti do un consiglio, non state facendo una bella figura a parlare di ciò di cui non avete idea, insomma per perorare una causa bisognerebbe prima avere una minima preparazione. Come se io mi mettessi a disquisire sull'algoritmo che regola la blockchain, su nodi e non so che altro. Non lo faccio come vedete, poi invece devo leggere certe cose su altri campi ; ) interessante questa sezione, capisco sempre più chi sono coloro che 'credono' nel bitcoin (a parte ovviamente gli speculatori, cioè la massima parte). Ho già dato la definizione post addietro e non mi ripeterò.

  4. #124
    L'avatar di e_lm_70
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    25,314
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    7465 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Mi aspettavo in effetti un copia e incolla e 4 frasi buttate lì.

    Secondo te chi legge quello che hai copiato ed incollato comprenderà concretamente quali siano le meccaniche di un 51% attack ?
    Mi pare di no, ammetti tu per primo che non spiega nulla.

    Questo è il punto.
    Si parla di cose che non si comprendono.
    Quindi facilmente si equivocano.

    ....
    Tante parole per non dire nulla

    Nel mio messaggio comunque era spiegato per chi sapesse o volesse intendere, che il 51% attack, non e' altro che un trucchetto basatto sul 'reorg'

    Il che fa pure capire che :
    - la bockchain non e' immutabile
    - le transazioni crypto non saranno mai istantanee (gli ETC hanno un tempo di trasferimento/verifica di 2 settimane, non a caso)

    Il fatto che una associazione di pool possa destabilizzare il BTC, e' una realta' teorica ... chiaramente al lato pratico non hanno nessun interesse a fare una cosa del genere.

  5. #125
    L'avatar di e_lm_70
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    25,314
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    7465 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    ...

    Reputo che sul Bitcoin tu pensi di sapere molto più di quanto effettivamente sai.
    D'altronde quello che hai scritto poco fa è un oggettivo nonsense sotto diversi punti di vista.
    Potrei anche precisamente spiegarti perchè, avendo tempo e voglia.


    ...
    Attacchi personali

    Denigrazine della persona

    Tante parole per non dire nulla

    Sempre la stessa strategia, ripetuta all'infinito ...



    PS: Le persone che vogliono avere ragione, distruggendo la persona opposta al posto di argomentare sui fatti ... non le ho mai 'apprezzate'

  6. #126

    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    2,926
    Mentioned
    76 Post(s)
    Quoted
    1634 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da e_lm_70 Visualizza Messaggio
    Tante parole per non dire nulla

    Nel mio messaggio comunque era spiegato per chi sapesse o volesse intendere, che il 51% attack, non e' altro che un trucchetto basatto sul 'reorg'

    Il che fa pure capire che :
    - la bockchain non e' immutabile
    - le transazioni crypto non saranno mai istantanee (gli ETC hanno un tempo di trasferimento/verifica di 2 settimane, non a caso)

    Il fatto che una associazione di pool possa destabilizzare il BTC, e' una realta' teorica ... chiaramente al lato pratico non hanno nessun interesse a fare una cosa del genere.
    "trucchetto basatto sul 'reorg' ...
    "la bockchain non e' immutabile" ...
    "le transazioni crypto non saranno mai istantanee" ...


    Che aggiungere, se non "piove, governo ladro".

    Purtroppo serve spiegare certe enormità, così che altri non prendano per oro colato le amenità espresse da chi argomenta di tutto conoscendo evidentemente poco e spiegando meno.
    Casi sempre più numerosi.

    Quanto alla "realtà teorica" lo trovo uno splendido ossimoro. La dice lunga.
    Mi ricorda la celeberrima espressione alternative facts di K. Conway, in merito a falsità propinate dallo staff di Trump.

    Per usare la tua stessa felice stessa espressione potrei dirti che, come per il "51% attack su Bitcon in consorzio", c'è la "realta' teorica" che un meteorite ti cada in testa.
    Però a quel punto avrei timore di spaventarti troppo.
    Non credo infatti tu colga il concetto cruciale di probabilità di certi eventi.

    Soprattutto cerca di non confondere gli attacchi alle argomentazioni con gli attacchi alla persona.
    Chi attacchi una persona non sente alcuna necessità di spiegare, nè argomentare come invece ho fatto.

    Ad esempio ho "attaccato" più volte certe tue affermazioni, dove le ho ritenute vacue, inconsistenti e pretestuose.
    Cosa che ho fatto anche con altri, peraltro. Per identiche ragioni.

    Se vuoi replicare padronissimo, argomenta di fatti chiari, semplici e comprensibili.

    Senza piagnistei, non sei certo tu la vittima qui. Nè altri.
    La vittima semmai è la realtà. Fattuale e non teorica.
    Ultima modifica di fabrizioT; 30-04-21 alle 08:32

  7. #127
    L'avatar di e_lm_70
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    25,314
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    7465 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da sandalio Visualizza Messaggio
    Io ripropongo il paragone con l'oro. Non l'oro usato per usi industriali-personali, ma l'oro usato come riserva. Tonnellate e tonnellate d'oro, tonnellate e tonnellate di CO2 e di energia usate per cosa, del resto molto dell' oro è fermo da anni nello stesso punto.
    L'energia è stata data in cambio di garanzia. E il bitcoin non è da meno. L'energia spesa serve da garanzia che tutto il sistema è solido, funziona e relativamente sicuro.
    Anche il dollaro ha avuto bisogno dell' energia di Fort Knox, solo che è energia spesa secoli fa quindi non fa più notizia nè rumore.
    E quest'energia sprecata nel tempo calerà, come oggi non serve più che Fort Knox aumenti le sue riserve.


    Bravo ... metti giu' i fatti senza dover aggiungere altro

    Il PoW del BTC come delle altre crypto e' scalabile ... al momento vi e' uno spreco enorme ... ma il lavoro della blockchain lo si potrebbe fare anche usando 100 macchinette al posto dei 15M di macchinette che sono ad oggi in campo.

    L'energia sprecata e' propozionale al giro d'affari legato alla miniera, e grazie all'halving ogni 4 anni una parte del biznes verra' dimezzata.

    Anche l'estrazione dell'oro primo o poi finira', e la gestione del gold avra' un costo ambientale 'nullo' ... se non il costo per il recupero del gold dai componenti usati

    Volevo riprendere i numeri :

    come CO2 (inquinamento) si stima che bitcoin sia responsabile di 30milioni di tons/anno

    solo estrazione dell'oro invece di 100milioni di tons/anno di CO2
    Il BTC consuma 122GWh al giorno ... indi 44TWh all'anno.

    a power station with an efficiency of 34 % burns coal, it emits 1.0 kg carbon dioxide for generating one kilowatt hour of electricity.
    1kwh = 1kg co2
    1Mwh = 1Tg co2

    44Twh = 44M Tg co2

    Indi i numeri sopra sono relativamente corretti per i BTC

    Gold mines emitted on average 0.8 tonnes of CO2 equivalent for every ounce of gold that was produced in 2019;
    Gold mine production totalled 3,531 tonnes in 2019
    1Tg - 35k onces
    1T gold = 28k T co2

    3.5k T gold = 100M T co2

    Con le dovute approssimazioni
    Ok ... 100m vs 30m ... 3:1

    Ma paragoniamo anche al giro di affari:
    3500 Tg gold = 122M once = 200B USD di estrazione
    365k BTC = 20B USD di estrazione

    L'estrazione del gold produce il triplo di CO2 ... ma crea anche 10 volte tanto la ricchezza

    Indi e' piu' ecologico estrarre oro che non BTC
    Ultima modifica di e_lm_70; 30-04-21 alle 08:37

  8. #128
    L'avatar di e_lm_70
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    25,314
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    7465 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    "trucchetto basatto sul 'reorg' ...
    "la bockchain non e' immutabile" ...
    "le transazioni crypto non saranno mai istantanee" ...


    Che aggiungere, se non "piove, governo ladro".

    Purtroppo serve spiegare certe enormità, così che altri non prendano per oro colato le amenità espresse da chi argomenta di tutto conoscendo evidentemente poco e spiegando meno.
    Casi sempre più numerosi.

    Quanto alla "realtà teorica" lo trovo uno splendido ossimoro. La dice lunga.
    Mi ricorda la celeberrima espressione alternative facts di K. Conway, in merito a falsità propinate dallo staff di Trump.

    Per usare la tua stessa felice stessa espressione potrei dirti che, come per il "51% attack su Bitcon in consorzio", c'è la "realta' teorica" che un meteorite ti cada in testa.
    Però a quel punto avrei timore di spaventarti troppo.
    Non credo infatti tu colga il concetto cruciale di probabilità di certi eventi.

    Soprattutto cerca di non confondere gli attacchi alle argomentazioni con gli attacchi alla persona.
    Chi attacchi una persona non sente alcuna necessità di spiegare, nè argomentare come invece ho fatto.

    Ad esempio ho "attaccato" più volte certe tue affermazioni, dove le ho ritenute vacue, inconsistenti e pretestuose.
    Cosa che ho fatto anche con altri, peraltro. Per identiche ragioni.

    Se vuoi replicare padronissimo, argomenta di fatti chiari, semplici e comprensibili.

    Senza piagnistei, non sei certo tu la vittima qui. Nè altri.
    La vittima semmai è la realtà. Fattuale e non teorica.
    Un altro post dove non dici nulla

  9. #129

    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    2,926
    Mentioned
    76 Post(s)
    Quoted
    1634 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da e_lm_70 Visualizza Messaggio


    Bravo ... metti giu' i fatti senza dover aggiungere altro

    Il PoW del BTC come delle altre crypto e' scalabile ... al momento vi e' uno spreco enorme ... ma il lavoro della blockchain lo si potrebbe fare anche usando 100 macchinette al posto dei 15M di macchinette che sono ad oggi in campo.

    L'energia sprecata e' propozionale al giro d'affari legato alla miniera, e grazie all'halving ogni 4 anni una parte del biznes verra' dimezzata.

    Anche l'estrazione dell'oro primo o poi finira', e la gestione del gold avra' un costo ambientale 'nullo' ... se non il costo per il recupero del gold dai componenti usati

    Volevo riprendere i numeri :



    Il BTC consuma 122GWh al giorno ... indi 44TWh all'anno.



    1kwh = 1kg co2
    1Mwh = 1Tg co2

    44Twh = 44M Tg co2

    Indi i numeri sopra sono relativamente corretti per i BTC


    1Tg - 35k onces
    1T gold = 28k T co2

    3.5k T gold = 100M T co2

    Con le dovute approssimazioni
    Ok ... 100m vs 30m ... 3:1

    Ma paragoniamo anche al giro di affari:
    3500 Tg gold = 122M once = 200B USD di estrazione
    365k BTC = 20B USD di estrazione

    L'estrazione del gold produce il triplo di CO2 ... ma crea anche 10 volte tanto la ricchezza

    Indi e' piu' ecologico estrarre oro che non BTC
    Non credo tu abbia afferrato cosa scrive @sandalio, il quale (giustamente) considera l'energia quale forma garanzia e coglie in questo una similitudine tra oro e bitcoin.
    Cosa che a mio modo di vedere ben si concilia con le considerazioni sul PoW che ho fatto anche io in precedenza.

    Ad ogni modo, quanto a ciò che scrivi qui e senza neppure entrare nel merito dei numeri che porti, fai 2 considerazioni -l'una implicita e l'altra esplicita- che non trovano riscontro nella realtà:

    1) La considerazione implicita che fai dicendo "44Twh = 44M Tg co2" è che tutti i bitcoin vengano prodotti a mezzo carbone. Cosa destituita di fondamento.

    2) Laffermazione esplicita:

    "L'estrazione del gold produce il triplo di CO2 [...] ma crea anche 10 volte tanto la ricchezza [...] Indi e' piu' ecologico estrarre oro che non BTC"
    Fa semplicemente a pugni con la logica e la realtà.
    Il triplo di CO2 immessa in atmosfera inquina oggettivamente il triplo, non c'è altro da aggiungere.

    Le considerazioni di efficienza economica sono di altro ordine.

    ---

    Mi chiedo questo: ci sono in rete fior di studi stesi da persone qualificate che da anni hanno dipinto un quadro anche più sfavorevole del footprint energetico Bitcoin rispetto a quello che ci propini qui. Dove sta l'utilità di cercare di dimostrare, oltretutto in modo raffazzonato, una inefficienza by design nota a tutti ed all'origine di questo stesso thread ?

    Non c'è proprio nulla ancora da dimostrare.
    Semmai c'è da comprendere e riflettere su ragioni, implicazioni ed opzioni disponibili.
    Ultima modifica di fabrizioT; 30-04-21 alle 11:36

  10. #130
    L'avatar di e_lm_70
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    25,314
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    7465 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    La funzione rispondi quotando non mi 'funziona' piu'

    Comunque sei in palese malafede

    Per i miei calcoli, ho si preso spunto da una centrale elettrica a carbone ... ma il risultato era 44m T CO2 .. e con esso ho convalidato il dato ed ho poi assunto 30m T CO2

    Parlare di inquinamento in termini assoluto, senza considerare il peso nella societa' ... e' follia pura

    Come dire che 1 Nave produce X T CO2 . e tuttle le auto circolanti producono Y T CO2 ... paragonare X e Y ... vale solo se entrambe le cose fanno lo stesso lavoro (ovvero spostano la stessa quantita' di persone in relazione alla distanza)

    Infine ... certo ... facile mettersi sul piedistallo e criticare / dispregiare i 'calcoli' approssimativi di altri

    Ma di nuovo .. vedi i dito e non la luna (malafede ?) ... il verificare con calcoli approssimativi ... serve ... intanto per capire se la fonte e' valida ... e poi per capire se la fonte e' aggiornata con gli ultimi dati .. visto che l'esplosione del consumo energetico per i BTC e' un fenomeno molto recente.

    Comunque grazie ... un altro messaggio inutile ... dove non dici nulla ... ma continui nel disperato attacco alla persona/persone ...

Accedi