Cripto e dichiarazione dei redditi (vol. II) - Pagina 68
Intesa Sanpaolo sforna il dividendo d’autunno, rendimento da prima della classe e a novembre concederà il bis
Intesa Sanpaolo si appresta a distribuire un generoso dividendo ai propri azionisti. Lunedì 18 ottobre ci sarà infatti lo stacco della corposa cedola di 0,0996 euro per azione. La distribuzione avrà …
Carne coltivata prossima frontiera degli investimenti sostenibili. Le realtà più promettenti finite nel mirino di DiCaprio e Kutcher
Per ora la carne coltivata è disponibile solo a Singapore, ma in futuro i consumatori di tutto il mondo avranno la possibilità di addentare hamburger, costolette e filetti che non …
Vietnam e Arabia alla guida dei VARPS. Focus su cinque paesi decorrelati dai mercati emergenti principali
Di seguito pubblichiamo il commento a cura di Tim Love, Investment Director responsabile delle strategie azionarie dei paesi emergenti di GAM Nel 2016 abbiamo identificato cinque mercati chiave all’interno dell’universo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #671
    L'avatar di ati
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    15,100
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da alan_^_^ Visualizza Messaggio
    Esatto e siccome non far cappellate visto la situazione è difficile* a uno viene il dubbio se compilare il RW o meno. Io lo farò l'anno prossimo. Però spero in questo anno magari qualche indicazione più chiara ed ufficiale(magari sia mai una legge...) salti fuori.

    *(o meglio non c'è una definizione e ufficiale esatta di giusto e sbagliato)
    Se partono gli USA poi a cascata sicuramente qualcosa cambierà anche da noi .
    Certo non credo succederà domani , ma la situazione è veramente assurda .
    Continuano a lanciare allarmi ma non muovono foglia sulla loro regolamentazione .

  2. #672

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    886
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    14902468
    alla fine mi sembra di aver capito che non ci sia una posizione condivisa sui valori da mettere nelle collone 7 e 8 del quadro RW. facendo in sostanza il classico esempio:

    1 Marzo 2020 1° acquisto 1BTC
    1 Maggio 2020 nuovo acqcuisto 1BTC
    1 Luglio 2020 nuovo acquisto 1 BTC
    1 Agosto 2020 vendita 1 BTC

    Scenario A
    valore iniziale colonna 7 --> 1 BTC
    valore finale colonna 8 --> 2 BTC

    Scenario B
    valore iniziale colonna 7 --> 3 BTC
    valore finale colonna 8 --> 2 BTC

    qual'è lo scenario + propenso almeno qui sul forum?

  3. #673
    L'avatar di nellopennello
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    753
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    390 Post(s)
    Potenza rep
    24892251
    Io pure, prima di tirarmi la zappa sui piedi, aspetterei indicazioni ufficiali, che prima o poi arriveranno. Se saranno multe, si pagherà.

  4. #674
    L'avatar di ati
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    15,100
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da nellopennello Visualizza Messaggio
    Io pure, prima di tirarmi la zappa sui piedi, aspetterei indicazioni ufficiali, che prima o poi arriveranno. Se saranno multe, si pagherà.
    L'ho già detto altre volte : secondo mè dipende tutto dalle cifre in ballo ragazzi .
    E dalle movimentazioni che fate bonificando o movimentando con carte di credito dedicate da e verso Exchange .
    Per fare un esempio : se mandate tutti i santi mesi 3k / 4k / 5k vs Exchange , sicuramente qualcosa nel sistemi di controllo automatico dell'ADE si accende .
    Se movimentate 400 / 500 euro no .
    Parere personale .
    Ultima modifica di ati; 10-05-21 alle 13:30

  5. #675
    L'avatar di nellopennello
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    753
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    390 Post(s)
    Potenza rep
    24892251
    Citazione Originariamente Scritto da ati Visualizza Messaggio
    L'ho già detto altre volte : secondo mè dipende tutto dalle cifre in ballo ragazzi .
    E dalle movimentazioni che fate bonificando o movimentando con carte di credito dedicate da e verso Exchange .
    Per fare un esempio : se mandate tutti i santi mesi 3k / 4k / 5k vs Exchange , sicuramente qualcosa nel sistemi di controllo automatico dell'ADE si accende .
    Se movimentate 400 / 500 euro no .
    Parere personale .
    Sono d'accordo. Dal mio punto di vista le uscite sono state poche. Il problema sarà far rientrare il capitale accumulato.

  6. #676

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    886
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    14902468
    Citazione Originariamente Scritto da ati Visualizza Messaggio
    L'ho già detto altre volte : secondo mè dipende tutto dalle cifre in ballo ragazzi .
    E dalle movimentazioni che fate bonificando o movimentando con carte di credito dedicate da e verso Exchange .
    Per fare un esempio : se mandate tutti i santi mesi 3k / 4k / 5k vs Exchange , sicuramente qualcosa nel sistemi di controllo automatico dell'ADE si accende .
    Se movimentate 400 / 500 euro no .
    Parere personale .
    La regola che stiamo cercando di oggettivizzare prescinde dalle cifre. Le cifre servono ad ognuno per capire cosa comporterebbe violare la regola, ma è un discorso diverso e, soprattutto, va in parallelo.

  7. #677
    L'avatar di ValterV
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    857
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    668 Post(s)
    Potenza rep
    42006492
    Citazione Originariamente Scritto da zuxtlian Visualizza Messaggio
    Speriamo invece, che non lo facciano apposta a non fare una regolamentazione ad hoc.
    Ma figurati. IMHO è semplicemente perché, in Italia, la legislazione si muove a passo di lumaca.
    (non che da altre parti sia fulminea. Non so quanti paesi hanno una regolamentazione fiscale definita per le cripto)

    Non vorrei che, in questo stato d'incertezza, non sfrutteranno la cosa per sanzionare a rotta di collo
    Ma in base a cosa dovrebbe sanzionare?
    Se non violi nessuna legge (che al momento non c'è), non è che possono fare molto.
    Certo se fai "comparire" improvvisamente 100K euro sul tuo conto, rischi un'indagine... ma se hai dichiarato in precedenza, hai le spalle coperte. Puoi spiegare da dove arrivino.


    Citazione Originariamente Scritto da TheDAN Visualizza Messaggio
    penso che anche per le valute estere valga la stessa considerazione: è una regola incredibilmente stupida (vista dal punto di vista dell'erario). Dato che alla fine si tratta di tassare un reddito prodotto, sarebbe stato molto più semplice e immediato dire: ti faccio pagare il 26% sulla plusvalenza che hai generato durante l'anno, ossia la differenza tra quanto hai alla fine del periodo e quanto avevi all'inizio del periodo.
    Secondo me non consideri le svariate possibilità.
    Molta gente detiene valuta estera per motivi pratici, p.es. perché lavora all'estero e gli serve liquidità; o gli sono avanzate tot sterline dopo un viaggio. Quindi non è un investimento.

    IMO il limite dei 51K euro serve a dividere da chi ha "pochi spicci" in valuta estera (quindi non ha senso che debba fare una trafila burocratica), da chi invece investe realmente e quindi va tassato sulle plusvalenze.

    Il caso cripto fuoriesce da quella logica, perché anche 1000 euro in cripto sono un investimento.
    Ma all'AdE non hanno trovato di meglio che rifarsi a quello - in mancanza d'altro.

  8. #678
    L'avatar di ati
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    15,100
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Piergrigio Visualizza Messaggio
    La regola che stiamo cercando di oggettivizzare prescinde dalle cifre. Le cifre servono ad ognuno per capire cosa comporterebbe violare la regola, ma è un discorso diverso e, soprattutto, va in parallelo.
    Le cifre , secondo me , sono una discriminante fondamentale per fare partire o meno il controllo dell'Ade .
    Secondo te se ci fossero in ballo una cifra +/- di 4k / 5 k l' Ade farebbe cmq partire il controllo ? Lo dico in base alle cifre che di solito hanno in ballo quando partono i controlli per evasioni fiscali .
    Per recuperare cosa ?
    Poi tutto può essere ma secondo su certe cifre cestinano la segnalazione .

  9. #679

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    886
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    14902468
    Citazione Originariamente Scritto da ati Visualizza Messaggio
    Le cifre , secondo me , sono una discriminante fondamentale per fare partire o meno il controllo dell'Ade .
    Secondo te se ci fossero in ballo una cifra +/- di 4k / 5 k l' Ade farebbe cmq partire il controllo ? Lo dico in base alle cifre che di solito hanno in ballo quando partono i controlli per evasioni fiscali .
    Per recuperare cosa ?
    Poi tutto può essere ma secondo su certe cifre cestinano la segnalazione .
    ripeto, avrai sicuramente anche ragione, ma è un altro argomento.

  10. #680
    L'avatar di MoneyFca
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    788
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    500 Post(s)
    Potenza rep
    13843650
    Citazione Originariamente Scritto da ValterV Visualizza Messaggio
    Secondo me non consideri le svariate possibilità.
    Molta gente detiene valuta estera per motivi pratici, p.es. perché lavora all'estero e gli serve liquidità; o gli sono avanzate tot sterline dopo un viaggio. Quindi non è un investimento.

    IMO il limite dei 51K euro serve a dividere da chi ha "pochi spicci" in valuta estera (quindi non ha senso che debba fare una trafila burocratica), da chi invece investe realmente e quindi va tassato sulle plusvalenze.

    Il caso cripto fuoriesce da quella logica, perché anche 1000 euro in cripto sono un investimento.
    Ma all'AdE non hanno trovato di meglio che rifarsi a quello - in mancanza d'altro.
    Quoto, questa e' la ratio. Il Tuir e' stato promulgato nell'' 86......

Accedi