Cripto e dichiarazione dei redditi (vol. II) - Pagina 64
Risiko banche, magra figura di Mps rispetto a Carige. Banca ligure preda ambita: tanti i pretendenti, tra cui Banco BPM e Credem
Almeno due banche avrebbero messo gli occhi su Carige, l'istituto genovese da cui il Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd) si prepara ad uscire. Dopo il mancato accordo con …
Variante Delta scombina i piani di Boris Johnson, slitta la riapertura. Analisti rimangono bullish sulla sterlina
La variante Delta intralcia i piani della Gran Bretagna e oggi il premier britannico Boris Johnson è atteso annunciare che la fine delle restrizioni Covid sarà ritardata di diverse settimane …
Su Ferrari arriva la bocciatura di Goldman Sachs: i 4 motivi che hanno fatto scattare il sell  
  Ferrari resta sotto i riflettori a Piazza Affari dopo il downgrade di Goldman Sachs. Una bocciatura che ha fatto scattare le vendite sulla Rossa di Maranello, peggior titolo del …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #631

    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    115
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    100 Post(s)
    Potenza rep
    859001
    Ottimo grazie

  2. #632
    L'avatar di sauro
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    1,153
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    162 Post(s)
    Potenza rep
    8161413
    Citazione Originariamente Scritto da blackwollas Visualizza Messaggio
    io sarei anche stanco di sentire commercialisti. ognuno dice la sua finche l'ultimo con tt umiltà mi ha detto non ho proprio idea. "non essendoci una legge NESSUNO ti può dire cosa fare con assoluta certezza e anche se dovessero venire a romperti li puoi massacrare in 27 modi.

    l'unica cosa dove tutti erano daccordo è sul pagare le plusvalenze.
    allora sono tranquillo io ci ho perso

  3. #633
    L'avatar di alan_^_^
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    915
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    560 Post(s)
    Potenza rep
    23707697
    Citazione Originariamente Scritto da blackwollas Visualizza Messaggio
    l'unica cosa dove tutti erano daccordo è sul pagare le plusvalenze.
    Grazie. Almeno una cosa, per curiosità già che ne hai sentiti vari erano d'accordo anche su cosa volesse dire plusvalenza per le cripto?(es si considerano gli hard wallet o meno, valore di confronto tra 1 gen e 31 dic, come ci si comporta con CeFi e DeFi ecc...dubito ma tentar non nuoce)

  4. #634

    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    73
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    38 Post(s)
    Potenza rep
    881756
    Citazione Originariamente Scritto da Pano Visualizza Messaggio
    Se però vendi le crypto per euro e trasferisci sti euro dall'exchange al tuo IBAN a quel punto paghi l'imposta sul capital gain del 26% indipendentemente dalla cifra (come se fossero plusvalenza di azioni, ETF, ecc).
    Sennò io arrivo a 50k, vendo tutto o parte e intasco sul conto corrente senza pagare nulla?
    Solo se si superano i 51.645,69 € per 7 giorni lavorativi, sull'eccedenza si paga il 26%

  5. #635

    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    10
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da artofnoise Visualizza Messaggio
    Solo se si superano i 51.645,69 € per 7 giorni lavorativi, sull'eccedenza si paga il 26%
    Si ma come si calcola? Da quanto ho capito non si deve guardare il tot. in euro che hai nell'exchange.
    Ho fatto la somma del controlavore delle mie crypto al 1/1. e poi?
    Qualcuno potrebbe fare esempi concreti e chiari con i numeri considerando il possesso di più crypto? Grazie

  6. #636
    L'avatar di bomba84
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    16,022
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    7562 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da sauro Visualizza Messaggio
    allora sono tranquillo io ci ho perso
    con tutti sti casini e ste groviglio cervellottico di eccezioni, supposizioni, contraddizioni è quasi meglio augurarsi di perdere e non dover dichiarare nulla

  7. #637

    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    73
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    38 Post(s)
    Potenza rep
    881756
    Citazione Originariamente Scritto da LaPetra33 Visualizza Messaggio
    Si ma come si calcola? Da quanto ho capito non si deve guardare il tot. in euro che hai nell'exchange.
    Ho fatto la somma del controlavore delle mie crypto al 1/1. e poi?
    Qualcuno potrebbe fare esempi concreti e chiari con i numeri considerando il possesso di più crypto? Grazie
    Le plusvalenze, o le minusvalenze, derivanti dalla cessione a pronti di criptovalute sono da dichiarare e sono soggette ad imposta sostitutiva con aliquota del 26% solamente se nel periodo d'imposta le criptovalute cedute derivano da wallet il cui valore è superiore a 51.645,69 Euro per almeno sette giorni lavorativi continui, ai sensi dell’articolo 67, comma 1, lettera c-ter) e del comma 1-ter del testo unico delle imposte sui redditi (TUIR).

    Superata la soglia di 51.645,69 Euro, per determinare l'esatta plusvalenza, o minusvalenza, da dichiarare si deve utilizzare il costo di acquisto della criptovaluta ed inoltre si devono considerare cedute per prime le valute acquisite in data più recente (criterio L.I.F.O, comma 1-bis dell'articolo 67 del TUIR). Inoltre, nel caso in cui si siano ricevuti bitcoin o altre criptovalute a titolo gratuito, il costo iniziale da considerare è quello sostenuto dal donante (comma 6 dell’articolo 68 del TUIR).
    Una volta calcolato, l'importo va dichiarato nel quadro RT della dichiarazione dei redditi ed è soggetto ad imposta sostitutiva con aliquota del 26% (l'importo verrà tassato solo in caso di plusvalenza, in quanto la minusvalenza non viene tassata).


    Quindi, trovandosi nelle condizioni di perdersi nel calcolo, avendo fatto centinaia di operazioni, spesso molteplici giornalmente, non appena il controvalore si avvicina ai 51.000 Euro si converte la criptovaluta in Euro e si preleva tramite ATM o bonifico bancario



    opportuna una regolamentazione che evita di perdersi nei meandri della burocrazia

    cosa ci vuole a dire:
    a gennaio avevi 50mila Euro a dicembre ne avevi 70mila, devi pagare il 26% sulla differenza
    calcolatrice alla mano 70000-50000=20000 x 26% = 5200 Euro da pagare con F24


    ....invece NO, tutto complicato

  8. #638
    L'avatar di mamosoft
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    3,411
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    496 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Credo che la sua domanda sia anche riferita a come calcolare i 51k se uno compra per la prima volta in corso d’anno, se prendere comunque il cambio 1/1 o no.

  9. #639
    L'avatar di MoneyFca
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    648
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    414 Post(s)
    Potenza rep
    12417662
    Citazione Originariamente Scritto da artofnoise Visualizza Messaggio
    Le plusvalenze, o le minusvalenze, derivanti dalla cessione a pronti di criptovalute sono da dichiarare e sono soggette ad imposta sostitutiva con aliquota del 26% solamente se nel periodo d'imposta le criptovalute cedute derivano da wallet il cui valore è superiore a 51.645,69 Euro per almeno sette giorni lavorativi continui, ai sensi dell’articolo 67, comma 1, lettera c-ter) e del comma 1-ter del testo unico delle imposte sui redditi (TUIR).

    Superata la soglia di 51.645,69 Euro, per determinare l'esatta plusvalenza, o minusvalenza, da dichiarare si deve utilizzare il costo di acquisto della criptovaluta ed inoltre si devono considerare cedute per prime le valute acquisite in data più recente (criterio L.I.F.O, comma 1-bis dell'articolo 67 del TUIR). Inoltre, nel caso in cui si siano ricevuti bitcoin o altre criptovalute a titolo gratuito, il costo iniziale da considerare è quello sostenuto dal donante (comma 6 dell’articolo 68 del TUIR).
    Una volta calcolato, l'importo va dichiarato nel quadro RT della dichiarazione dei redditi ed è soggetto ad imposta sostitutiva con aliquota del 26% (l'importo verrà tassato solo in caso di plusvalenza, in quanto la minusvalenza non viene tassata).


    Quindi, trovandosi nelle condizioni di perdersi nel calcolo, avendo fatto centinaia di operazioni, spesso molteplici giornalmente, non appena il controvalore si avvicina ai 51.000 Euro si converte la criptovaluta in Euro e si preleva tramite ATM o bonifico bancario



    opportuna una regolamentazione che evita di perdersi nei meandri della burocrazia

    cosa ci vuole a dire:
    a gennaio avevi 50mila Euro a dicembre ne avevi 70mila, devi pagare il 26% sulla differenza
    calcolatrice alla mano 70000-50000=20000 x 26% = 5200 Euro da pagare con F24


    ....invece NO, tutto complicato
    E tutto ciò che accade tra 70000 e 50000 nel corso dell'anno non rileva fiscalmente? Mi sembra un sistema poco produttivo per le casse dell'erario, non ti pare?

  10. #640

    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    1,008
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    712 Post(s)
    Potenza rep
    8837509
    Ciao a tutti, per mia fortuna, essendo un novizio, sto utilizzando solo l'app di Crypto.com. Ho scaricato il csv e ho visto che da fine febbraio ad oggi tra acquisti e vendite, ho comprato un totale di 8.600 euro di cripto valute... fingiamo che per tutto l'anno io non compro più nulla, a fine anno il valore iniziale da dichiarare qual'è? quello che ho comprato in questi mesi o solo il primo acquisto di febbraio?

Accedi