Btc & Crypto - Considerazioni integrative, analisi, scenari e trading - Pagina 48
Elezioni Usa, Biden vs Trump: cosa potrebbe cambiare per i mercati e per i “Big Five”  
  La corsa alla Casa Bianca si risveglia con la notizia che il democratico Joe Biden ha scelto Kamala Harris come suo vice. Si tratta della prima afroamericana candidata alla …
Il Nasdaq ora annaspa, che fare? Occhio a indici e settori più caldi. Ftse Mib da sprint e Ftse Star per le maratone
Sono scattate, come da più parti preventivano, delle diffuse prese di profitto sui titoli tecnologici. Ieri sul parterre di Wall Street si segnala il -3% di Apple - protagonista indiscussa …
Liberty Global riaccende risiko tlc, idea Fastweb-Iliad insieme stuzzica gli analisti
Scatto in avanti dei titoli delle telecomunicazioni in seguito all'offerta di acquisizione di Liberty Global per Sunrise Communications, gruppo tlc svizzero. Liberty Global ha lanciato un'offerta pubblica di acquisto interamente …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #471
    L'avatar di diego800
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    930
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    561 Post(s)
    Potenza rep
    18824562
    io per parte mia posso dire domande molto interessanti e non banali: sicuramente sono pane per i denti di più di qualcuno preparato e informato in questo forum.

    Seguo con interesse anche io

  2. #472

    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    1,427
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    807 Post(s)
    Potenza rep
    25011358
    beh oddio... domande da persona poco informata più che altro.

    parlando di btc, non c'è un "padrone", non c'è possibilità di stamparne più di quelli stabiliti.
    certo, puoi forkare e dare vita a un tuo progetto, ma non è più bitcoin.

    se hai fiat non sei soggetto ad oscillazioni? ma sei sicuro?
    la storia dell'economia non va confinata all'ultimo decennio e basta, altrimenti diremmo che acquistare il nasdaq, il bitcoin, amazon, apple o tesla avrebbe fatto diventare ricco chiunque.
    guardati il valore dell'inflazione dal dopoguerra ad oggi e tieni presente che domattina tutto può tornare come 50 anni fa.

    le criptovalute esistenti sono ben più di una ventina, saranno migliaia, così come esistono molte valute fiat, poche delle quali hanno senso di essere considerate in ottica di speculazione finanziaria o di gestione del risparmio.
    alcune criptovalute nascono per progetti che prenderanno il volo (pochi) altre per progetti che moriranno (la gran parte). come qualsiasi altra tecnologia.

    i wallet che danno interesse poi?
    ci sarà qualche progetto che prevede lo staking... ma secondo me stai parlando di cose che non conosci. anche perchè poi parli di CFD...
    ltc per esempio al momento su kraken quota 39,12 denaro - 39,15 lettera
    certo se tu parli di CFD fermiamoci proprio.

    lo dico sperando di non offenderti eh, ma a me non sembrano affatto domande interessanti e non banali

  3. #473

    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    1,812
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1149 Post(s)
    Potenza rep
    22060089
    Citazione Originariamente Scritto da santabrianza Visualizza Messaggio
    lo dico sperando di non offenderti eh, ma a me non sembrano affatto domande interessanti e non banali
    Non mi offendo, lo so di essere disinformato, ma informarsi non è così semplice. E sinceramente, sempre senza offesa, non è che hai chiarito molto anzi direi quasi nulla. L'unica cosa che so più di prima è che esite kraken. E l' ti rimanda ad un glossario in inglese che ovviamente non dà per nulla l'idea del fenomeno "criptovalute". Sarebbe già qualcosa sapere chi c'è dietro questo sito Bitcoin - Moneta P2P open source .
    Riguardo ai CFD non capisco cosa vuoi dire. In allegato uno dei tanti broker con cui puoi operare coi CFD in margine (anche se alto) che paga il 10% annuo se sei short e prende il 27% se sei long. Come detto altri broker applicano tassi molto differenti e per lo più negativi sia long che short.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Btc & Crypto - Considerazioni integrative, analisi, scenari e trading-screenshot-96-.png  
    Ultima modifica di sabbb; 16-04-20 alle 20:15

  4. #474
    L'avatar di lovis
    Data Registrazione
    Apr 2001
    Messaggi
    7,061
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    854 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da sabbb Visualizza Messaggio
    Non mi offendo, lo so di essere disinformato, ma informarsi non è così semplice. E sinceramente, sempre senza offesa, non è che hai chiarito molto anzi direi quasi nulla. L'unica cosa che so più di prima è che esite kraken. Provo ad informarmi lì e ti rimanda ad un glossario in inglese che ovviamente non dà per nulla l'idea del fenomeno "criptovalute". Sarebbe già qualcosa sapere chi c'è dietro questo sito Bitcoin - Moneta P2P open source .
    Riguardo ai CFD non capisco cosa vuoi dire. In allegato uno dei tanti broker con cui puoi operare coi CFD in margine (anche se alto) che paga il 10% annuo se sei short e prende il 27% se sei long. Come detto altri broker applicano tassi molto differenti e per lo più negativi sia long che short.
    albertodeluigi.com - Tutto su Bitcoin: guide, tecnologia e mercato

  5. #475

    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    1,427
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    807 Post(s)
    Potenza rep
    25011358
    Dietro bitcoin.org c'era Satoshi Nakamoto.
    Dopo di lui una serie di altri personaggi.

    Ma il fatto è che chi ha intestato il web server su cui poggia quel sito o chi è titolare del dns ecc. NON è proprietario della Blockchain, che di proprietari semplicemente non ne ha

  6. #476

    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    1,812
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1149 Post(s)
    Potenza rep
    22060089
    Citazione Originariamente Scritto da santabrianza Visualizza Messaggio
    Ma il fatto è che chi ha intestato il web server su cui poggia quel sito o chi è titolare del dns ecc. NON è proprietario della Blockchain, che di proprietari semplicemente non ne ha
    Dovrei leggermi il link che mi è stato indicato ma, se vuoi, sono appunto questi meccansimi a metà tra l'economia e l'informatica, che vanno spiegati e non semplicementi enunciati, come avviene nel 99% degli articoli che si trovano. La blockchain o il numero max di Bitcoin non può essere più modifcata? Se si, da chi? Perchè si parla di "sviluppatori"? Allora non è un progetto finito. E come faccio a fidarmi di un progetto in itinere? Chi ci guadagna dalla movimentazione di bitcoin? E come? (giusto per dire alcune cose che mi vengono in mente)

  7. #477

    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    1,427
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    807 Post(s)
    Potenza rep
    25011358
    Queste domande sono già più interessanti delle prime.
    Questa non è la discussione adatta dato che tratta di analisi tecnica dei prezzi, però sono certo che nell'altra discussione, quella su Bitcoin, troverai sicuramente qualche appassionato che ti aiuterà. Però tu un po' di tempo investilo se davvero sei interessato a queste questioni, tanto più che siamo tutti (quasi) a casa un quarantena... Su internet si trovano molti articoli a riguardo.
    Non conosco quello che ti è stato linkato ma potrebbe essere un punto di partenza per trovare già qualche risposta

  8. #478
    L'avatar di Illuminato10
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    8,099
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2982 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da sabbb Visualizza Messaggio
    Dovrei leggermi il link che mi è stato indicato ma, se vuoi, sono appunto questi meccansimi a metà tra l'economia e l'informatica, che vanno spiegati e non semplicementi enunciati, come avviene nel 99% degli articoli che si trovano. La blockchain o il numero max di Bitcoin non può essere più modifcata? Se si, da chi? Perchè si parla di "sviluppatori"? Allora non è un progetto finito. E come faccio a fidarmi di un progetto in itinere? Chi ci guadagna dalla movimentazione di bitcoin? E come? (giusto per dire alcune cose che mi vengono in mente)
    Per parlare "da contadino", il limite in linea puramente teorica può essere modificato se c'è una decisione di una parte della community in tal senso, e si deve andare attraverso un hard fork, che è una sorta di scissione della blockchain che continua con nuove regole (cosa che è accaduta 3 anni fa con il Bitcoin Cash)
    Nella pratica il principio del limite dei 21 milioni è scritto sulla pietra, non si può e non si deve toccare. E' probabilmente il fondamento più importante alla base del bitcoin, che assicura di evitare le porcherie in stile FED/BCE e di proporre una nuova forma di economia e di denaro.

    Solo per dare un'idea del valore che può avere possedere un intero bitcoin, da qui a 100 anni soltanto altri 2 milioni e 650mila bitcoin saranno minati. Di Euro e di Dollari ne vediamo trilioni e trilioni stampati ogni mese...

  9. #479

    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    1,812
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1149 Post(s)
    Potenza rep
    22060089
    Citazione Originariamente Scritto da Illuminato10 Visualizza Messaggio
    Solo per dare un'idea del valore che può avere possedere un intero bitcoin, da qui a 100 anni soltanto altri 2 milioni e 650mila bitcoin saranno minati. Di Euro e di Dollari ne vediamo trilioni e trilioni stampati ogni mese...
    Infatti ho letto da qualche parte che il bitcoin diventerà bene rifugio come l'oro. Rimane il problema che se escono altre crypto affidabili come il bitcoin si avrà comunque un effetto inflattivo estesso anche alle valute fiat inteso come "aumento della quantità dei mezzi di pagamento generalmente accettati", determinato stavolta non dalle banche centrali (che si presume lavorino per il bene della comunità) ma da società private (che per definizione lavorano per sè stesse).

  10. #480

    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    2,245
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    1160 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da sabbb Visualizza Messaggio
    Dovrei leggermi il link che mi è stato indicato ma, se vuoi, sono appunto questi meccansimi a metà tra l'economia e l'informatica, che vanno spiegati e non semplicementi enunciati, come avviene nel 99% degli articoli che si trovano.
    C'è in rete ampia documentazione accessibile a tutti.
    In Italiano c'è un po' meno, ma basta cercare.

    Citazione Originariamente Scritto da sabbb Visualizza Messaggio
    La blockchain o il numero max di Bitcoin non può essere più modifcata?
    Se si, da chi?
    Neppure lo stesso "fondatore" Satoshi Nakamoto potrebbe permettersi di fare in autonomia operazioni di questo tipo.
    Al limite potrebbe farsi una "copia" personalizzata del software, come ad esempio altri hanno fatto con Bitcoin Cash e Bitcoin SV.
    Resta però il fatto che si tratterebbe di altri coin e non di Bitcoin.

    Il "padrone" di Bitcoin non è Nakamoto, ma il software stesso a mezzo delle regole ivi codificate.
    Prima fra tutte quella del "Consenso".

    Non si capisce appieno il concetto se non si considera il fatto che Bitcoin è una costola del più ampio movimento Cypherpunk ( NON Cyberpunk per l'amore del cielo ), attivo da decenni.
    Il fine ultimo di tale movimento è garantire libertà di opinione e di comunicazione nel pieno rispetto della privacy dei soggetti coinvolti, evitando di introdurre indebitamente terze parti quali garanti.

    Infatti è il software, open, accessibile e gratuito a codificare e garantire ogni processo ivi previsto.

    Nel caso di Bitcoin il processo è la transazione, che è univoca, pubblica ed irreversibile.
    La pietra angolare a garanzia è il meccanismo del "Consenso" così come codificato.

    Come per ogni progetto Cypherpunk anche per Bitcoin vige la massima "Code is Law" di Lessig, ossia il codice (sorgente software) è la Legge.
    Al netto di bug si assume che nessuno, incluso il creatore, possa manipolare e/o sovvertire funzionalità predeterminate nel software se non attraverso specifiche modalità predeterminate.
    Non mi addentro su concetti quali "Consenso", "Soft fork" o "Hard fork". Sarebbe interessante, ma si scenderebbe troppo nel tecnico.

    Penso quanto scritto già dia un'idea di massima.

    Citazione Originariamente Scritto da sabbb Visualizza Messaggio
    Perchè si parla di "sviluppatori"? Allora non è un progetto finito. E come faccio a fidarmi di un progetto in itinere? Chi ci guadagna dalla movimentazione di bitcoin? E come? (giusto per dire alcune cose che mi vengono in mente)
    Un software è realizzato da "sviluppatori" e prima di tutto le Criptovalute sono software.
    Quanto a Bitcoin in specifico è chiaramente un progetto in itinere. Mi chiedo perchè non dovrebbe esserlo, peraltro ...
    E' in itinere, certamente evolverà entro i limiti della sua "Legge".
    Altri software collaterali ( il cosiddetto Layer-2 ) cresceranno alla sua ombra.

    Chi guadagna dalla movimentazione ? Dipende.
    Certamente i miners, ossia coloro che costituiscono la rete.
    E' moralmente giusto, nonchè utile che siano remunerati in modo che Bitcoin sia economicamente sostenibile.

    Se poi paghi od operi via un exchange e non dal tuo software wallet, ti verrà anche chiesto un fee.
    Una commissione per la prestazione, come fa qualsiasi broker.
    Normale amministrazione.

    Mi fermo qui, aggiungo solo questo: non confondere le Criptovalute con un qualsiasi prodotto finanziario.
    Prima di tutto sono 1) un software 2) una "Idea" o nuovo paradigma 3) un rischio ed infine 4) una occasione per mettere in discussione certi principi e convenzioni, ad esempio la "necessità" di un garante.

    Il fatto che siano oggi anche e soprattutto intese come beni speculativi non dovrebbe mai fare passare in secondo piano quanto sopra.
    Ultima modifica di fabrizioT; 17-04-20 alle 13:41

Accedi