Btc & Crypto - Considerazioni integrative, analisi, scenari e trading - Pagina 37
Immobiliare: prospettive su prezzi per il secondo semestre, cambiano anche le preferenze
Il mercato immobiliare paga dazio davanti alla crisi Covid con la pandemia che ha provocato un vero e proprio stop del mattone fino a metà maggio. La ripartenza adesso parte …
Un mercato ideale per l?azzardo morale, i market mover dell’estate con 3 grandi insidie sotto l’ombrellone
Anno bisesto, anno funesto recita un antico adagio popolare. E in effetti dal 2008 in poi, ogni 4 anni è successo sempre qualche evento raro ed imprevedibile che ha inciso …
Crollo Atlantia non ferma Piazza Affari. Leonardo, TIM ed ENI trainano il Ftse Mib oltre 20mila
Incipit di ottava con ottimismo predominante sui mercati. Il Ftse Mib ha chiuso a 20.003 punti, in rialzo dell’1,19%, in linea con il balzo del DAX nonostante il freno rappresentato …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #361

    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    2,232
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    1153 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da 1000_grease Visualizza Messaggio
    gli ultimi 15 gg hanno dimostrato come il btc non e' un bene rifugio, questo mercato e' influenzato al 100% dallo stock market e dagli eventi che stanno accadendo, non e' un'isola felice.

    falliranno (all over the world) uno sterminato numero di piccole, medie, e grandi imprese, i tassi di disoccupazione saliranno rapidamente, i prossimi 2-4 quarters per le big stock americane saranno un delirio, i debiti degli stati saliranno a dismisura...
    solite cose gia' viste ogni volta per motivi diversi...

    questa volta e' ancora piu' particolare, perche' questo virus non termina tra due settimane...lascera' il segno per mesi (vedi sopra) e speriamo non torni a farsi sentire...troppe incognite e un futuro che nessuno conosce, questo genera altissima volatilita', paura e nervosismo che hanno SEMPRE portato i mercati esclusivamente da una parte...

    dietro ad un BTC c'e un essere umano, i soldi sono soldi...si porta a casa poi si vede...!

    senza fretta...
    Resta il fatto che Bitcoin è figlio di una crisi finanziaria.
    La correlazione con l'azionario a mio avviso è transitoria.
    Ciò che influenza Bitcoin in questa fase è più il panico generalizzato, che un mercato.

  2. #362

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    6 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Resta il fatto che Bitcoin è figlio di una crisi finanziaria.
    La correlazione con l'azionario a mio avviso è transitoria.
    Ciò che influenza Bitcoin in questa fase è più il panico generalizzato, che un mercato.
    è interessante che Bitcoin in questa fase non si sia rivelato ancora l'alternativa digitale dell'oro.
    Come dici tu però penso anche io che sia un fenomeno transitorio, vediamo.
    Bitcoin alla fine è un esperimento nuovo che ci obbliga, almeno in parte, a rivedere il modo di pensare

  3. #363
    L'avatar di Disilluso
    Data Registrazione
    Feb 2002
    Messaggi
    2,315
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    88 Post(s)
    Potenza rep
    14271801
    Mi permetto a margine una mia considerazione

    Ora sono tutti alla ricerca di liquidità..... quindi si liquida tutto, a prescindere

    La partita vera c’è la si gioca da qui in avanti ....... sarà la prova del 9 per verificare quanto BTC è vero od è stato solo un fulmine

  4. #364
    L'avatar di Illuminato10
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    7,987
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2890 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Resta il fatto che Bitcoin è figlio di una crisi finanziaria.
    La correlazione con l'azionario a mio avviso è transitoria.
    Ciò che influenza Bitcoin in questa fase è più il panico generalizzato, che un mercato.
    Sono d'accordo, è una delle prime volte nella storia dove tutto è andato giù indistintamente, oro compreso. D'altra parte la nostra generazione non ha mai visto una problematica simile, probabilmente nemmeno quella precedente dopo l'uscita dalla seconda guerra mondiale.
    Resto dell'opinione che vendere ora è semplicemente folle, potrebbero esserci ancora due mesi di inferno, ma poi arriva l'halving, che in questo casino sta passando sottotraccia, ma che si avvicina inesorabilmente.

  5. #365
    L'avatar di diego800
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    913
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    549 Post(s)
    Potenza rep
    18824562

    Citazione Originariamente Scritto da Illuminato10 Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo, è una delle prime volte nella storia dove tutto è andato giù indistintamente, oro compreso. D'altra parte la nostra generazione non ha mai visto una problematica simile, probabilmente nemmeno quella precedente dopo l'uscita dalla seconda guerra mondiale.
    Resto dell'opinione che vendere ora è semplicemente folle, potrebbero esserci ancora due mesi di inferno, ma poi arriva l'halving, che in questo casino sta passando sottotraccia, ma che si avvicina inesorabilmente.

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Resta il fatto che Bitcoin è figlio di una crisi finanziaria.
    La correlazione con l'azionario a mio avviso è transitoria.
    Ciò che influenza Bitcoin in questa fase è più il panico generalizzato, che un mercato.

    però permettetemi una considerazione: noi dobbiamo fare i conti con quello che abbiamo visto, non con quello che supponiamo avverrà.


    Quello che è successo secondo me non può farci illudere ancora che il prezzo di BTC sia sostenuto solo o anche maggiormente da una vocazione e un orizzonte anti-sistema, nella traccia indiscutibile del modello STF: c'è una forte componente speculativa e quindi non è sbagliato pensare che il prezzo di questo asset sia anche condizionato o condizionabile dal mercato.

    Questo non vuol dire che poi btc non potrà eventualmente fare il suo corso e realizzare quella missione con la quale era stato -eventualmente- creato o arrivare a massimi eccezionali, ma da adesso in poi forse non è il caso di ignorare ulteriormente questa componente.


    Del resto, se fossero stati tutti holder come un certa narrazione suggerisce da anni non si sarebbe verificato un calo del genere, per tempi e modi: io scommetto che qui dentro nessuno ha venduto perché in un modo o nell'altro, nostro piacere o nostro malgrado, siamo diventati tutti holders.


    Ma se il prezzo è calato così significa che una buona parte del giocattolo è in mano ai non-holders, o sbaglio?

    Per capirci, ieri ascoltavo un podcast di un ragazzo che rientra tra coloro che invocano il btc come sistema monetario alternativo.

    E lui in sostanza ha detto:
    "Questo calo per me avrà come conseguenza soltanto che sposterò l'asticella temporale di un paio d'anni, ma il mio outlook rimane sempre lo stesso: continuerò ad accumulare in DCA perché sono sicuro che un giorno arriverà a livelli altissimi. Del resto noi aspettiamo 40 anni per una pensione, non possiamo aspettare un paio d'anni in più?"
    ora, apparte la contraddizione di fondo secondo me di invocare btc come rivoluzione di sistema anziché asset speculativo ma poi continuare a accumularlo per acquisire ricchezza, ma cmq questa circostanza non ci dovrebbe allertare un attimo?

    Sicuramente sarà figlio di una crisi finanziaria, ma nulla toglie che la sua vocazione iniziale possa essere stata "cooptata" dalla quotidianità della speculazione.
    Non so se mi spiego.

    Magari sbaglio o sono considerazioni affrettate o magari troppo semplicistiche

  6. #366
    L'avatar di donTango
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    286
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    163 Post(s)
    Potenza rep
    5996383
    Ho letto di vari osservatori che indicano l'esplosione del margin trading come uno dei fattori che ha generato questo calo clamoroso. Mi convince per il fatto che i volumi siano stati tutto sommato alti ma non eccezionali, con moltissime casistiche simili in passato ma senza questo effetto di price discovery scesa così in basso, così velocemente, senza volumi ampi sui FIAT gateways (tipici della volatilità del passato).

    Chi conosce lo strumento del margin trading meglio di me cosa ne pensa?

    Quello che preoccupa onestamente è che ancora nessun trend, a mio modo di vedere, ha scongiurato che stiamo rimbalzando verso zero dai massimi del 2017.
    Tuttavia è giusto così se si ambisce a guadagni importanti. Senza rischi enormi sarebbe follia pensare a massimi sopra i 50k.

    E comunque vorrei anche segnalare che un orizzonte lungo per BTC per me sono 5 anni, max 10. Si parla di tecnologie in rapida evoluzione, oltre queste tempistiche è un'era zoologia e la possibilità che sia superato o minato da innumerevoli eventi inaspettati è altissima. Per cui holding e acquisti quando c'è la possibilità va bene, per chi può rischiare di perdere tutto, ma non esageriamo con la finestra temporale.

  7. #367
    L'avatar di Alex,
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    978
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    112 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Illuminato10 Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo, è una delle prime volte nella storia dove tutto è andato giù indistintamente, oro compreso. D'altra parte la nostra generazione non ha mai visto una problematica simile, probabilmente nemmeno quella precedente dopo l'uscita dalla seconda guerra mondiale.
    Resto dell'opinione che vendere ora è semplicemente folle, potrebbero esserci ancora due mesi di inferno, ma poi arriva l'halving, che in questo casino sta passando sottotraccia, ma che si avvicina inesorabilmente.
    Vero, però credo che la delusione di molti di noi è innegabile e cocente.
    A prescindere dalle motivazioni che hanno causato il calo, se si fa un raffronto dal periodo immediatamente prima della pandemia, circa metà febbraio al minimo ultimo abbiamo:

    Oro: -10%
    S&P500: -27%
    BTC: -60%.

    Penso che non servano parole per commentare, i freddi numeri descrivono la situazione in modo chiaro.

  8. #368
    L'avatar di 1000_grease
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    1,221
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    158 Post(s)
    Potenza rep
    34419181
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Resta il fatto che Bitcoin è figlio di una crisi finanziaria.
    La correlazione con l'azionario a mio avviso è transitoria.
    Ciò che influenza Bitcoin in questa fase è più il panico generalizzato, che un mercato.
    Si sono d’accordo, potrebbe essere una correlazione temporanea, ma per ora e’ valida, quindi rimango short, in particolare su ETH. Se cambia lo vedremo poi ci si adegua, ma di certo lo stock market per mesi andra’ da una sola parte…
    PER TANGO: in una chat di traders che seguo si parlava di tilt di Bitmex che ha causato il crash…poi la bassa liquidita’ e il nervosismo ha fatto tutto il resto.

    Finisco un attimo off topic ma per chi vive in italia ritenetevi fortunati, io vivo in un paese del nord Europa dove come approccio al virus optano per la selezione naturale, come se il progresso, l’umanita’ e la civilta’ che abbiamo raggiunto fino ad ora siano stati tutto uno scherzo…se ti tocca sfiga….

  9. #369

  10. #370
    L'avatar di Illuminato10
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    7,987
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2890 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Alex, Visualizza Messaggio
    Vero, però credo che la delusione di molti di noi è innegabile e cocente.
    A prescindere dalle motivazioni che hanno causato il calo, se si fa un raffronto dal periodo immediatamente prima della pandemia, circa metà febbraio al minimo ultimo abbiamo:

    Oro: -10%
    S&P500: -27%
    BTC: -60%.

    Penso che non servano parole per commentare, i freddi numeri descrivono la situazione in modo chiaro.
    C'è sempre più volatilità sul mercato crypto, non ci dimentichiamo che a inizio anno eravano andati da 6,800 a 10mila, quindi un drenaggio di liquidità su tutti i mercati colpisce maggiormente quello crypto.
    A livello di "industria crypto" cambia poco, non è un settore del lusso o dei viaggi, è già tutto decentralizzato e quindi lavorano tutti da casa a scrivere codici, ed il mining richiede un intervento umano minimo. Magari qualche azienda potrebbe rimandare dei progetti sulla blockchain, ma credo che btc o ethereum non ne risentano particolarmente.

    Fattori da considerare sul lungo termine:
    - i contanti verranno ancor di più demonizzati perchè possono veicolare il virus, quindi Monero e BTC sono le uniche alternative credibili al contante che ti permettono di evitare che le banche ti contino i peli del c. quando fai una transazione
    - la FED ha appena tagliato i tassi di 100 punti base + QE4ever in corso da parte di tutte le banche centrali. Mega inflazione probabile in arrivo.
    - Halving ormai ad un passo

    Io sono stato fermo negli scorsi mesi di rialzo, e mi ero riproposto di fermarmi in vista dell'halving e dopo, ma ora sto riprendendo a comprare perchè questi prezzi obiettivamente non sono razionali e logici.

Accedi