[Thread ufficiale] Bitcoin - altri 10 di questi anni vol. II
AD Mps Marco Morelli pronto a lasciare. Febbre sul Monte continua, titolo +50% da inizio anno con rumor M&A
Marco Morelli considera ormai conclusa la sua esperienza di AD del Monte dei Paschi di Siena, in vista del nuovo capitolo di riprivatizzazione della banca. Lo ha comunicato lui stesso …
Banca Imi quota 21 nuovi Premium Cash Collect su azioni italiane, europee ed Usa
Si amplia ulteriormente la gamma degli strumenti di investimento emessi da Banca IMI, grazie a 21 nuovi certificati Premium Cash Collect con barriera al 50% che, a partire da oggi …
Tra Pir 3.0 e trasformazione digitale: la lista delle mid e small cap di Piazza Affari preferite da Mediobanca
Nel 2019, l?indice delle Mid Cap ha visto un re-rating, recuperando in parte il terreno perduto nel 2018 e il nuovo regolamento sui PIR ha avuto un effetto di anticipazione …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    4,684
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2574 Post(s)
    Potenza rep
    42949675

    [Thread ufficiale] Bitcoin - altri 10 di questi anni vol. II

    Onde evitare qualsiasi forma di "deriva degli interpretanti" apro io il successivo thread su btc soltanto per scaramanzia

    Arriviamo a pagina 200 e poi scriviamo qui

    Edit: chiuso il vol.I con un rialzo del 100% preciso. Oggi siamo a 8016$....
    Ultima modifica di Albadorata; 19-05-19 alle 15:54

  2. #2

    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1,463
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    569 Post(s)
    Potenza rep
    19670068

    alla carica degli 8.4


  3. #3
    L'avatar di leonrun
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    578
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    282 Post(s)
    Potenza rep
    8589938
    Citazione Originariamente Scritto da Albadorata Visualizza Messaggio
    Onde evitare qualsiasi forma di "deriva degli interpretanti" apro io il successivo thread su btc soltanto per scaramanzia

    Arriviamo a pagina 200 e poi scriviamo qui

    Edit: chiuso il vol.I con un rialzo del 100% preciso. Oggi siamo a 8016$....
    Complimenti, BRAVO!

  4. #4

    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    219
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    78 Post(s)
    Potenza rep
    1717995
    mannaggia a me che non entro mai! Ora mi sento fregato!

  5. #5

    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    110
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    79 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da x3me Visualizza Messaggio
    mannaggia a me che non entro mai! Ora mi sento fregato!
    Tranquillo.... BTC ha appena rifallito attacco ai 8000..... area 7200-7400 nel breve non è impossibile

  6. #6

    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    2,091
    Mentioned
    56 Post(s)
    Quoted
    1062 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Buonasera Criptolandia,

    come da premesse e dopo un vero lavoraccio ( di selezione / taglio del troppo materiale ) produco il primo capitolo del recap del quadro del trend, occupandomi del periodo novembre 2018 - gennaio 2019. E' un diario degli interventi di medio termine / posizionamento che feci, che riprendo con il fine di isolare un fil-rouge e mettere in luce elementi, pattern ed oscillatori che presi allora in considerazione. Per mia fortuna si rivelarono utili, considerato che mi posizionai in quel periodo. Penso torneranno utili ancora.

    Questa è solo la prima parte del diario, che è però fondamentale per capire la seconda che si dispiegò da febbraio in avanti.
    Ogni fase è figlia della precedente, se non lo si comprende penso sia difficile spiegare un trend.

    Questo è già di per sè un post elefantiaco, pur essendo una mera selezione ( infatti i dettagli dei post non sono ripresi, ma li potete leggere dai link ).
    Se saranno di più coloro a ritenerlo utile rispetto a quelli infastiditi, procederò oltre proponendo il secondo capitolo, quello del "bottoming".
    Infine il terzo.

    Vi saluto cordialmente.

    ----

    capitolo I

    NOVEMBRE 2018 - Il ruggito degli Orsi ed i primi "Segni"

    Novembre vide gli orsi in gran spolvero.
    Riuscirono a portare il prezzo da oltre 6000$ a circa 3500$.
    Il che implicò uno storno nell'ordine del 80% rispetto ai massimi.

    Fu anche il mese nel quale presi la decisione di entrale long, per scaglioni in "martingala" ( per preservare il PMC ), senza preoccuparmi del bottom.

    Tra i numerosi post per "day trading", pubblicai qui sul forum diversi post di medio termine.
    Ne riprendo alcuni per sommi capi ( chi voglia vedere il dettaglio segua il link ).

    15 novembre 2018 - Prezzo=5500$
    RSI ai minimi su timeframe daily.

    Daily RSI a 14.
    Non ha precedenti negli ultimi 6 anni.
    Sul timeframe 3D unico precedente la fase di capitolazione di settembre 2014 - gennaio 2015.
    Personalmente dico ben venga lo storno, incremento diligentemente ad ogni 10% di ribasso, incrementando i lotti in acquisto per scaglione onde bilanciare il PMC.
    Dopo 11 mesi torno via via ad essere "hodler" ( pur se al momento resto ancora 70% liquido ).
    Tutto passa, anche le correzioni.
    19 novembre 2018 - Prezzo=4700$
    LifeLine aggiornata, la linea nera assunta quale riferimento limite per la correzione.

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio


    La nera transita tuttora poco sopra 3000$ e dal 2012 non è mai stata violata.
    Costituisce a mio avviso il ragionevole massimo limite correttivo, in assenza di perturbazioni sistemiche.
    Non è detto venga raggiunta, ma è importante tenerla a mente nel calibrare entry, PMC e rischio.
    23 novembre 2018 - Prezzo=4300$
    RSI weekly in progressivo avvicinamento alla soglia di ipervenduto.
    Comparazione dell'indicatore con i minimi 2014-2015, quale metro di riferimento.

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Aggiungo uno snapshot dello RSI Weekly ( verde ) nella situazione odierna, comparato con i minimi assoluti 2014-2015.



    ...
    Personalmente incrementerò a ritmo accelerato nel momento in cui l'indicatore varcherà la soglia di ipervenduto.
    Peraltro non sta necessariamnete scritto che lo faccia nel contesto di questo impulso ribassista, potrebbe prima rimbalzare.


    COMMENTO

    Verso la fine di novembre lo RSI Weekly avvicinava la soglia di ipervenduto, cosa che non aveva precedenti dal 2015.
    In quell'anno tale evento aveva marcato molto precisamente il bottom della correzione.
    Era evidentemente un elemento rilevante di cui tenere debitamente conto.

    Nel contempo il prezzo convergeva decisamente verso il limite della LifeLine ( linea nera, a 3000$ ), altro indicatore di possibile limite correttivo.

    Pur se gli orsi infuriavano, esistevano quindi in nuce dei primitivi indizi "tecnici" di un prossimo reversal, che ho inteso segnalare. Proprio questi primi elementi mi indussero a cominciare un posizionamento Long per scaglioni sui dip, come argomentai in vari post.

    DICEMBRE 2018 - Tra incudine e martello

    Dicembre racconta tre storie: la sfuriata degli orsi, la resistenza a "Stalingado" ed il primo segnale di riscossa dei tori.
    Feci numerosissimi interventi, vediamo sommariamente il diario.


    3 dicembre 2018 - Prezzo: 3800$
    Gli Short vicini ai massimi storici, il Williams oscillator weekly ormai prossimo all'inversione.
    La correzione rallenta, con volumi in calo e BB in contrazione.
    Lifeline in area 3000$ resta un limite ideale per marcare un reversal.

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Coraggio, anche gli orsi piangeranno. Non poco.
    ...
    Shorts vicini ai massimi dell'anno e prossimi ad area reversal.
    Al momento opportuno avremo uno squeeze epocale.
    ...
    Mai così, neppure a gennaio 2015.
    Armarsi di molta pazienza ed incrementare metodicamente, per scaglioni progressivi.
    Se è vero che questa correzione è profonda ed estesa, è altrettanto vero che raramente vi sono state occasioni di acquisto più favorevoli.
    Chiediamoci chi vende e chi compra ora, da -80% dai massimi in giù.
    Quando il gioco si fa duro ..
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    La situazione attuale ed alcune considerazioni sulla lifeline.
    Impressionante come 8-9 mesi dopo ( anche se risale a marzo in realtà ) questo chart sia tuttora ... attuale.



    Sopra il 2018, sotto 2014-2015.



    Sotto la nera sarò 100% hodler, come da programma. Se mai ci arriveremo.

    6/7 dicembre 2018 - Prezzo: 3400$
    RSI weekly sfiora ipervenduto, primo segnale indiretto di un possibile reversal, come 2015.
    A corroborare ulteriormente la tesi gli Shorts vicini ai massimi storici.
    Infine si è ormai completamente formato un enorme falling wedge ( pattern di reversal ), chiaramente visibile sul chart Daily.

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Secondo me da oggi si regolano i conti.
    L'ultima spallata degli orsi, prima della reazione dei tori.
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Questo lo RSI weekly.
    ...
    Quando varcherà la soglia di ipervenduto l'iniziativa comincerà fatalmente a scivolare nelle mani dei tori, a prescindere dal prezzo. Allora sarà questione di ore o di pochi giorni.
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    ...
    Vale tuttora quanto scritto sopra, agli orsi servono volumi ed il tempo stringe.
    I tori per ora fanno i buoi, ipnotizzati da questo o quel livello di acquisto. In realtà hanno paura.

    Ad essere onesti comunque a mio avviso anche a loro fa gioco più pressione ribassista, per 2 ragioni:

    1) Il close RSI weekly domenica deve essere ipervenduto.
    2) Gli shorts devono raggiungere e/o varcare i massimi storici.

    Vediamo se e quanto forza resta agli orsi per spingere eventualmente a fondo una capitolazione ( giorni fa evidenziavo come tale fase possa essere costituita da un singolo impulso anche profondo ):

    Se metteranno in campo volumi importanti assisteremo ad una salutare ed istruttiva scrematura di tori e ... buoi.

    I primi si preparerano opportunamente per uno short squeeze quale che sia il livello, affrontando il gioco duro se e quando occorrerà ed affrontando un rischio calcolato. I secondi andranno nel panico e si faranno macellare: vedranno barcollare le loro fideistiche convinzioni a priori nel bottom a X$ o Y$ ed agiranno irrazionalmente.
    I pregiudizi di solito si pagano.

    Mi permetto di dire questo: nessuno conosce a priori il low di una fase di capitolazione.
    E' la più imprevedibile delle circostanze perchè si basa su panico ed irrazionalità.
    Proprio perchè irrazionale una capitolazione è però cosa temporanea ed ona occasione di acquisto se si ha un buon tempismo o vi si giunge preparati.

    Tutto ciò permesso -opportunità permettendo- attendo a piè fermo di incrementare Long con lo scaglione di lotti più grande, tra 3100 e 2920$ ( limite odierno Lifeline ).

    ...

    In definitiva mi sono vestito da orso per quasi un anno, ma ora che il gioco si fa duro intendo farmi un po' toro
    Ben conscio dei grandi rischi del caso, spero in un proficuo affondo entro il WE.

    A tutti una raccomandazione semplice: calma e razionalità.
    Approfittate della irrazionalità altrui.
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Lo RSI weekly si attesta oggi a 29,86, in discesa e tecnicamente ipervenduto.
    Serve però conferma nel close domenica, il dato odierno è aleatorio.

    Il minimo assoluto registrato sin qui sul weekly è stato a 27,53.
    Ciò in concidenza con il bottom della fase correttiva 2014-2015, avvenuto mercoledì 14 Gennaio 2015.
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Si procede di buona lena.
    Sono curioso di vedere se tra 3100 e 3170$ ( Bitstamp ) i tori rialzeranno la testa o se si sono fatti tutti buoi.
    Intanto short sui massimi dell'anno e weekly RSI tecnicamente ipervenduto.
    Da qui in poi bene guardarsi attorno.
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio

    ieri ho accennato al fatto che è bene guardarsi attorno, anche in ragione degli SHORTS sui massimi e dello RSI / Weekly in prossimità di una soglia importante.
    A leggere in giro già 3000$ come bottom è passato di moda e ci si occupa ora di 2000, se non di 1000$.
    Speculazioni inconcludenti a mio avviso, a prescindere da quello che sarà l'esito effettivo.
    Poichè io invece non vedo al di là del mio naso, condivido la mia view di breve

    ...

    L'area nella quale ci troviamo si presta ad un rimbalzo se non altro in ragione del fatto che vi transita la MM200 Weekly, che potrebbe costituire un punto di arresto nella traiettoria del prezzo.

    Poichè anche sul daily è ormai in essere una divergenza bullish ed il quadro pare essere sottolineato da un descending broadening wedge, cresce la possibilità di un rimbalzo verso la resistenza ( rossa ). Il che potrebbe aprire scenari diversi

    ...

    In settimana ho inteso anticipare la possibilità della formazione di un low nel giro del WE ( o giù di lì ), resto della medesima opinione ed osservo pazientemente gli eventi.

    Per certo in caso di break down completerò come da programmi gli acquisti sulla debolezza già scaglionati sino ad area 2900$ / Lifeline ( circa 50% residuo del portafoglio ), diventando a tutti gli effetti un (happy) hodler.

    9 dicembre 2018 - Prezzo: 3200$
    Shorts hanno infranto i massimi storici.
    RSI weekly attende conferma di ipervenduto.
    Masterluc e la MM200/W: la Stalingrado degli orsi a 3100$.

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio

    A suo tempo ho avuto modo di incrociare quello strano e straordinario "visionario" che va sotto lo pseudonimo di Lucif / MasterLuc / Pentarhudi. Un trader sui generis che ha avuto il merito per 2 volte consecutive di predire tempi e ordine generale di grandezza di un bull-trend di Bitcoin.
    Un caso unico, più che raro.

    Ebbene oggi, come già in passato, il nostro è andato ... un po' in confusione e sta fornendo indicazioni molto contraddittorie.
    E' un suo tratto distintivo, che nulla toglie alle sue capacità.

    Ricordo però un lacerto di un post di un paio di settimane fa ( Twitter ) perchè mi ha colpito e lo reputo tuttora interessante:

    I would like to remind you that the following levels will definitely be returned:
    1) broken support triangle ($ 6000)
    2) weekly ma 20
    3) daytime ma 200

    Week ma 200 (about $ 3000) I think this is Stalingrad. It can not be pierced in the medium term.

    it's about time to buy.
    Ebbene io credo che quella affermazione sia tuttora degna di considerazione.
    La MM200 / Weekly ha per ora fornito un punto di arresto, che sia temporaneo o meno.

    La menzione storica a Stalingrado è fondamentalmente eccessiva, ma calzante e stimolante.
    A Stalingrado Hitler perse la sua guerra personale con Stalin, nel gennaio del 1943.

    Quella battaglia fu vinta non tanto per una preponderanza delle forze sul campo ( anzi!), ma piuttosto per attrito, con il tempo.
    Resta famosa la frase del Generale Sovietico Zukov (Cujkov), espressa in quel frangente: "il tempo a Stalingrado è sangue".

    Ebbene in un contesto fortunatamente molto meno drammatico e ben più prosaico l'area 3000$ +/- 100$ ha sulla carta la potenzialità di diventare la Stalingrado degli orsi.
    Ammesso che i tori sappiano sanguinare e guadagnare tempo senza cedere.

    Vedremo, chiudo l'off-topic che era un doveroso omaggio a Masterluc.
    Qualsiasi cosa egli pensi oggi.

    17/18 dicembre 2018 - Prezzo: 3200/3400$
    Domenica 16 dicembre giunge l'atteso segnale di RSI weekly in ipervenduto.
    Il low del 15 dicembre a 3120$ sarebbe presto diventato il "bottom".
    Si manifestano i volumi,il breakout del low è confermato in presa diretta sul chart.
    Cede la diagonale correttiva che ha ingenerato lo storno da 6000$ + di novembre.

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Toh ... volumi.
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Beh ... buon compleanno ATH.
    Esattamente un anno fa, il 17 dicembre 2017, Bitcoin raggiungeva 19600$.

    In quel frangente mettevo in guardia gente che si accalcava per giocarsi la tredicesima su un coin qualunque.
    In questi giorni parlo invece di ipotesi bear trap su BTC a 3000$, mentre pare che nessuno sia disposto a comprare.

    Un certo quale paradosso.
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Tutto cià premesso, l'anamnesi: "Stalingrado", ossia l'area 3100-3200$ comprendente la MM200, ha tenuto e permesso il pullback di ieri dopo il segnale atteso su RSI /1W.
    Il rimbalzo ha infranto la diagonale correttiva in auge da 29/11 e testimoniato che i tori covavano sotto la cenere.
    Inoltre ha confermato che sopra 3000$ c'è in effetti del supporto e che la MM200 vi contribuisce, nella pratica e non solo nella teoria.
    In questo frangente il tempo, più che la forza, ha dato ragione ai tori.
    E' stata semplicemente una questione di attrito, di logoramento, che ha assorbito nei giorni il momentum ribassista.
    COMMENTO

    Dicembre fu il mese dell'incudine e del martello.
    Il martello fu brandito dai tori, che percossero il prezzo con forza il 7 ed il 15 dicembre.
    Non fu loro sufficiente per rompere l'incudine.

    Quest'ultima era costituita da un forte supporto costituito dalla MM200/W ( "Stalngrado" ) ed al di sotto dalla lifeline transitante poco sotto 3000$.
    Oltre a ciò oscillatori importanti quali Williams Oscillator, RSI weekly e Shorts Index indicavano ormai un imminente reversal.

    Il "Willy" era ipervenduto sin da novembre, gli Shorts infransero i massimi storici il 7 dicembre, lo RSI Weekly passò in ipervenduto domenica 16 dicembre. Era ormai tempo di porsi in acquisto di medio termine, in attesa degli ultimi tasselli mancanti e risolutivi: buoni volumi in verde ed un break-up del falling wedge sul daily.


    GENNAIO 2019 - i tori (intra)vedono rosso

    Gennaio fu il mese dell' attesa del segnale Long.
    Dopo quanto visto in dicembre occorreva attendere pazientemente conferma nei volumi e nel breakout del gigantesco falling wedge.
    Credo che un post su TV sia più che sufficiente a chiarire il quadro:

    28 gennaio 2019 - BTC a 3400$
    Con un singolo post su TV reputai finalmente di applicare l'etichetta "LONG" al trend di BTC, pur se con una persistente pressione ribassista e senza ancora la conferma costutuita da breakout del wedge ( che si ebbe pochi giorni dopo ). A mio avviso occorreva a quel punto solo attendere il pieno dispiegarsi della fase di "bottoming".

    [LONG] Bears are pushing, but Bulls are lurking



    COMMENTO
    La fine di Gennaio segnava a mio avviso la fine della parte più virulenta della correzione e prospettava un imminente segnale Long.
    Si trattava allora di attendere il segnale ed una inevitabile fase di bottoming dovuta all'inerzia del mercato, dopo un anno di downtrend.
    Ultima modifica di fabrizioT; 19-05-19 alle 19:59

  7. #7

    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    52
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    24 Post(s)
    Potenza rep
    1856765
    Chapeau.
    Grazie

  8. #8
    L'avatar di Muten
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,620
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    832 Post(s)
    Potenza rep
    8774810
    Citazione Originariamente Scritto da fabrizioT Visualizza Messaggio
    Buonasera Criptolandia,

    come da premesse e dopo un vero lavoraccio ( di selezione / taglio del troppo materiale ) produco il primo capitolo del recap del quadro del trend, occupandomi del periodo novembre 2018 - gennaio 2019. E' un diario degli interventi di medio termine / posizionamento che feci, che riprendo con il fine di isolare un fil-rouge e mettere in luce elementi, pattern ed oscillatori che presi allora in considerazione. Per mia fortuna si rivelarono utili, considerato che mi posizionai in quel periodo. Penso torneranno utili ancora.

    Questa è solo la prima parte del diario, che è però fondamentale per capire la seconda che si dispiegò da febbraio in avanti.
    Ogni fase è figlia della precedente, se non lo si comprende penso sia difficile spiegare un trend.

    Questo è già di per sè un post elefantiaco, pur essendo una mera selezione ( infatti i dettagli dei post non sono ripresi, ma li potete leggere dai link ).
    Se saranno di più coloro a ritenerlo utile rispetto a quelli infastiditi, procederò oltre proponendo il secondo capitolo, quello del "bottoming".
    Infine il terzo.

    Vi saluto cordialmente.

    ----

    NOVEMBRE 2018 - Il ruggito degli Orsi ed i primi "Segni"

    Novembre vide gli orsi in gran spolvero.
    Riuscirono a portare il prezzo da oltre 6000$ a circa 3500$.
    Il che implicò uno storno nell'ordine del 80% rispetto ai massimi.

    Fu anche il mese nel quale presi la decisione di entrale long, per scaglioni in "martingala" ( per preservare il PMC ), senza preoccuparmi del bottom.

    Tra i numerosi post per "day trading", pubblicai qui sul forum diversi post di medio termine.
    Ne riprendo alcuni per sommi capi ( chi voglia vedere il dettaglio segua il link ).

    15 novembre 2018 - Prezzo=5500$
    RSI ai minimi su timeframe daily.



    19 novembre 2018 - Prezzo=4700$
    LifeLine aggiornata, la linea nera assunta quale riferimento limite per la correzione.



    23 novembre 2018 - Prezzo=4300$
    RSI weekly in progressivo avvicinamento alla soglia di ipervenduto.
    Comparazione dell'indicatore con i minimi 2014-2015, quale metro di riferimento.



    COMMENTO

    Verso la fine di novembre lo RSI Weekly avvicinava la soglia di ipervenduto, cosa che non aveva precedenti dal 2015.
    In quell'anno tale evento aveva marcato molto precisamente il bottom della correzione.
    Era evidentemente un elemento rilevante di cui tenere debitamente conto.

    Nel contempo il prezzo convergeva decisamente verso il limite della LifeLine ( linea nera, a 3000$ ), altro indicatore di possibile limite correttivo.

    Pur se gli orsi infuriavano, esistevano quindi in nuce dei primitivi indizi "tecnici" di un prossimo reversal, che ho inteso segnalare. Proprio questi primi elementi mi indussero a cominciare un posizionamento Long per scaglioni sui dip, come argomentai in vari post.

    DICEMBRE 2018 - Tra incudine e martello

    Dicembre racconta tre storie: la sfuriata degli orsi, la resistenza a "Stalingado" ed il primo segnale di riscossa dei tori.
    Feci numerosissimi interventi, vediamo sommariamente il diario.


    3 dicembre 2018 - Prezzo: 3800$
    Gli Short vicini ai massimi storici, il Williams oscillator weekly ormai prossimo all'inversione.
    La correzione rallenta, con volumi in calo e BB in contrazione.
    Lifeline in area 3000$ resta un limite ideale per marcare un reversal.





    6/7 dicembre 2018 - Prezzo: 3400$
    RSI weekly sfiora ipervenduto, primo segnale indiretto di un possibile reversal, come 2015.
    A corroborare ulteriormente la tesi gli Shorts vicini ai massimi storici.
    Infine si è ormai completamente formato un enorme falling wedge ( pattern di reversal ), chiaramente visibile sul chart Daily.














    9 dicembre 2018 - Prezzo: 3200$
    Shorts hanno infranto i massimi storici.
    RSI weekly attende conferma di ipervenduto.
    Masterluc e la MM200/W: la Stalingrado degli orsi a 3100$.




    17/18 dicembre 2018 - Prezzo: 3200/3400$
    Domenica 16 dicembre giunge l'atteso segnale di RSI weekly in ipervenduto.
    Si manifestano i volumi,il breakout del low è confermato in presa diretta sul chart.
    Cede la diagonale correttiva che ha ingenerato lo storno da 6000$ + di novembre.







    COMMENTO

    Dicembre fu il mese dell'incudine e del martello.
    Il martello fu brandito dai tori, che percossero il prezzo con forza il 7 ed il 15 dicembre.
    Non fu loro sufficiente per rompere l'incudine.

    Quest'ultima era costituita da un forte supporto costituito dalla MM200/W ( "Stalngrado" ) ed al di sotto dalla lifeline transitante poco sotto 3000$.
    Oltre a ciò oscillatori importanti quali Williams Oscillator, RSI weekly e Shorts Index indicavano ormai un imminente reversal.

    Il "Willy" era ipervenduto sin da novembre, gli Shorts infransero i massimi storici il 7 dicembre, lo RSI Weekly passò in ipervenduto domenica 16 dicembre. Era ormai tempo di porsi in acquisto di medio termine, in attesa degli ultimi tasselli mancanti e risolutivi: buoni volumi in verde ed un break-up del falling wedge sul daily.


    GENNAIO 2019 - i tori (intra)vedono rosso

    Gennaio fu il mese dell' attesa del segnale Long.
    Dopo quanto visto in dicembre occorreva attendere pazientemente conferma nei volumi e nel reakout del gigantesco falling wedge.
    Credo che un post su TV sia più che sufficiente a chiarire il quadro:

    28 gennaio 2019 - BTC a 3400$
    Con un singolo post su TV reputai finalmente di applicare l'etichetta "LONG" al trend di BTC, pur se con una persistente pressione ribassista e senza ancora la conferma costutuita da breakout del wedge ( che si ebbe pochi giorni dopo ). A mio avviso occorreva a quel punto solo attendere il pieno dispiegarsi della fase di "bottoming".

    [LONG] Bears are pushing, but Bulls are lurking



    COMMENTO
    La fine di Gennaio segnava a mio avviso la fine della parte più virulenta della correzione e prospettava un imminente segnale Long.
    Si trattava allora di attendere il segnale ed una inevitabile fase di bottoming dovuta all'inerzia del mercato, dopo un anno di downtrend.
    Straordinario, spero continuerai con la seconda e la terza parte! Questa è la STORIA

    È praticamente un post da fissare in alto

    Che brutti momenti abbiamo passato a dicembre scorso, la.discesa sembrava non avere mai fine, niente appariva più certo, anche il baluardo dei 3000 sembrava non.avere più senso, e invece...
    Ultima modifica di Muten; 19-05-19 alle 19:56

  9. #9
    L'avatar di Illuminato10
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    5,872
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1289 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Bisogna dare atto che a novembre eravamo in pochi a chiamare il bottom nel periodo di sforzi finale degli uomini cattivi, e fabrizio era tra quelli che suggerivano di comprare anche a costo di diventare hodler.
    Siccome credo che sia chiaro che queste sono cose che non si shortano, la linea dei 3000/3500$ rappresentava la migliore occasione nella lunga cavalcata dei prossimi dieci anni verso il milione di $ per bitcoin.

  10. #10
    L'avatar di leonrun
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    578
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    282 Post(s)
    Potenza rep
    8589938
    credo che alle 20 faccia un guizzo fino a 8090, se ok, sarebbe buono per uno short-ino

Accedi